28dic 2016
ANDREA CUOMO, CESSATE IL CUOCO UNA RICETTA PER SOPRAVVIVERE ALLA…
Articolo di: Fabiano Guatteri

Cessate il cuoco, una ricetta per sopravvivere alla bolla dell’alta gastronomia (che presto scoppierà), è un libricino di cinquanta pagine che si rivolge al mondo della gastronomia dove ci sono protagonisti, interpreti e spettatori ciascuno con un proprio ruolo. L’autore, il giornalista Andrea Cuomo, lo sferza, evidenziandone i limiti, definendolo come  “ … la bolla del cibo, tanto fumo e poco arrosto”.  Cuomo usa come arma della critica l’ironia, per cui non la scure, ma piuttosto il fioretto che colpisce di punta, non di taglio, arrivando a toccare il punto nevralgico con precisione chirurgica. Un libro così diretto, senza mediazioni, senza piaggerie non poteva passare inosservato; le considerazioni dell’autore, anche autoironiche, mai acide, sono irreprensibili. Quello che fa Cuomo non è puntare i riflettori sul profilo nobile dei personaggi che, con diversi ruoli, popolano il mondo della gastronomia, ma sul profilo più complessivo da cui emergono provincialismo, volgarità diventata stile comportamentale, cialtroneria, furberie, invidie e asti, vittimismo nelle sconfitte, arroganza nelle vittorie. L’autore nota anche la grande distanza tra gli chef più noti ed esclusivi e il pubblico televisivo che li segue. Gli appassionati di sport, di musica, di spettacoli cinematografici possono arrivare ai personaggi o alle opere che ammirano con relativa facilità, acquistando un biglietto o guardando la televisione. Ma gli chef, invece, sono famosi sulla fiducia, perché i loro piatti non li prova nessuno: i loro ristoranti sono infatti inaccessibili agli appassionati non facoltosi, ossia ai più. Protagonisti di questo libro sono pure i critici gastronomi, le cui valutazioni sono spesso addolcite dall’oste che riconosciutili pratica sconti quando non offre l’intero pasto così da far risparmiare al gastronomo non solo quattrini, ma anche critiche. Del resto Cuomo nota come nel mondo della gastronomia non esistano stroncature: coltellate alle spalle sì, ma alla luce del sole tanti elogi e abbracci. Non esistono stroncature perché chi non vale, ed è questa la spiegazione invalsa, non merita spazi… ma se qualcuno muove critiche a un mostro sacro finisce impallinato, espulso dall’organismo come un corpo estraneo. Ci sono anche i blogger, a popolare il libro, pure quelli talvolta pagati per utilizzare determinati prodotti nelle loro ricette così da trasformare la cronaca in pubblicità, senza chiamarla tale. Non risparmia le guide e i loro ispettori, anche se alla fine i loro punteggi sono “l’unica bussola decentemente funzionante per distinguere il buonissimo dal buono e il buono dal resto”.

E il mondo del vino non manca di miserie. Il Grande Circo Gourmet, come lo definisce Cuomo, è “la mandria transumante dell’enogastronomia” che è composta da chef, giornalisti, produttori, uffici stampa, e qui l’autore si dilunga tratteggiando alcune tipologie come il professionista del buffet, l’imbucato, il dispensatore di biglietti da visita e via elencando. Cuomo con Cessate il cuoco ha saputo scrivere un libretto che segnala fatti, senza troppe interpretazioni. E per essere più chiaro, quando serve, non risparmia nomi e cognomi.

1

Articoli Simili
I più letti del mese
GICO E CHIC – CHARMING ITALIAN CHEF: IN THE KITCHEN TOUR
GICO e Chic – Charming Italian Chef:  In The Kitchen Tour porta la grande cucina in giro per l’Italia grazie alle attrezzature GICO GICO – Grandi Impianti Cucine torna al fianco di Chic - Charming Ital... Leggi di più
HENDRICK’S GIN CELEBRA LA GIORNATA NAZIONALE DEL GATTO
Qual è la città preferita dai gatti bianchi? Secondo lo studio di Hendrick’s è Torino ad aggiudicarsi il primato. Quanto alla densità di gatti per popolazione? vince Seborga, piccolo borgo sulle colline, vicino ad ... Leggi di più
ARTISTI-NOI, UN GRUPPO ARTISTICO CON LA VOGLIA DI CREARE E DI COMUNICARE
Dopo aver dato spazio alla Pinacoteca di Brera che con l’attuale direzione dialoga con la città più che in passato, vogliamo ora segnalare una realtà viva e motivata. Artisti-noi è un gruppo artistico che vuole dialogare... Leggi di più
ITTI&CO – PESCHERIA CON CUCINA | LOCALE DI PESCE, COTTO E CRUDO MILAN STYLE
A Milano non c’è il mare, ma non manca il pesce, proposto in infinite sfumature, più che in una città rivierasca. Dal chiosco che elabora anche pesce crudo, al ristorante esclusivo la scelta è ben nutrita e non man... Leggi di più
APERITIVO ITALIANO: ROSATO IL MARINETTO DI SERGIO ARCURI
Sta arrivando il caldo e molti vini si prestano benissimo ad essere stappati, in vacanza, in barca, per un aperitivo all'aperto o come abbinamento easy su piatti leggeri di terra e di mare. E allora quali scegliere? Sen... Leggi di più
RHUM TROIS RIVIÈRES 355 ANNI
Il Rhum Agricolo martinicano Trois Rivières presenta al mercato italiano la sua nuova cuvée celebrativa “355 Anni”. “355 Anni” è un Rhum Agricolo bianco che intende ricordare, appunto, i 355 anni della piantagione marti... Leggi di più
LA MELAGRANA, FRUTTO DAI TANTI IMPIEGHI
l melograno è una pianta originaria della Persia diffusasi poi attraverso la via della seta; arrivò presso i Romani dal nord Africa, e venne chiamata “Punica granatum”. In Italia sono coltivate più varietà di melagrane (... Leggi di più
DIEGO ROSSI INTERPRETA L’WELSH LAMB, L’AGNELLO GALLESE IGP
L’Welsh lamb, l’agnello gallese igp, ha caratteristiche proprie, non assimilabili a quelle degli agnelli allevati in altri paesi europei. Gli allevamenti nel Galles sono estensivi e grass feed, ossia i capi si cibano d... Leggi di più
“SEI MIA” UNA RIFLESSIONE SULLA MASCHILITÀ E LA VIOLENZA CONTRO LE DONNE
Aggiornamento 11 marzo L’idea della  serata del 23 marzo risale a più di un anno fa e proviene da un sussulto di coscienza dopo l’ennesimo, efferato omicidio di una donna.  Desidero dire che vi sono due sent... Leggi di più
SAN MARZANO PORTA A MILANO LA VENDEMMIA 2017
San MarzanoSan Marzano storica cantina pugliese porta a Milano la vendemmia 2017: ottima annata, uve sane e quantità in calo. Si è tenuta presso Ceresio 7 la degustazione delle etichette più rappresentative della cantina... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.