03giu 2018
BERGAMO VINI EN PRIMEUR | DEGUSTAZIONE IN CANTINA
Articolo di: Fabiano Guatteri

E’ raro, almeno in Italia, poter degustare vini en primeur, ossia dell’ultima vendemmia per valutare, ipotizzare, cercare di capire come si riveleranno quando saranno commercializzati dopo mesi o anni. E’ un’anteprima di grande interesse sia per gli wine lover che possono cogliere alcuni aspetti di un vino in divenire, sia per chi il vino lo acquista, ovviamente a un prezzo inferiore rispetto a quello che sarà una volta immesso sul mercato.

 

In questo ambito un appuntamento annuale, ma solo su invito e con accredito, è Bergamo vino en primeur, giunto quest’anno alla quarta edizione che vede la partecipazione di professionisti del settore, ossia buyer, enotecari, ristoratori, sommelier e giornalisti. L’evento permette agli appassionati di poter degustare nella cantina di un produttore (forto 1-2) , i vini delle dodici aziende della Valcalepio aderenti all’iniziativa. Ma non solo; si sono potuti degustare gli stessi vini delle annate precedenti (foto 3) già in commercio oltre ad altre etichette delle varie cantine in quanto la zona produce oltre al celebrato Moscato Passito di Scanzo, anche vini bianchi, rosati, oltre a spumanti.

 

La degustazione, ospitata dall’Azienda Agricola Le Corne di Grumello, è stata introdotta da una personalità del mondo del vino, Luigi Moio (foto 4), ordinario di Enologia all’Università degli studi di Napoli Federico II e autore dell’opera Il Respiro del Vino nonché di oltre 200 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali. Moio ha posto l’accento sull’importanza del 45° parallelo in entrambi gli emisferi del pianeta in quanto nella fascia a nord e a sud del parallelo nascono i grandi vini. Il 45° parallelo dell’emisfero Boreale attraversa Bordeaux e in Italia si posiziona poco più a sud della Valcalepio. Ciò per sottolineare il potenziale di questa zona viticola che ogni anno esprime vini qualitativamente più evoluti. Ed è il taglio bordolese (precipuamente cabernet e merlot) a definire i rossi della Valcalepio. Moio ha al tempo stesso sottolineato l’importanza di adottare un modello di vino che sia il più adatto al territorio prendendo in considerazione tutti i fattori pedologici, microclimatici, altimetrici. Ha voluto porre l’accento sull’importanza del riconoscimento dell’identità di un vino rispetto al territorio quale premessa per una regione vitivinicola di rendersi riconoscibile, presupposto necessario, aggiungiamo noi, per dialogare nel mondo del vino.

 

I vini en primeur degustati, non ancora “educati” dall’affinamento, mostrano una certa ruvidezza, tannini marcati, equilibrio non ancora raggiunto e in alcuni casi, ma diciamolo, mancanza di carattere a prescindere dalla piacevolezza. Pertanto degustare vini figli delle stesse uve, ma così diversi, permette di comprendere come siano determinanti per il carattere di una referenza enologica differenti uvaggi, vinaggi, utilizzo di botti di diversa capacità o di altri vasi vinari, terroir, ma soprattutto capacità di individuare nel proprio terreno il vitigno vocato. Per quanto non siano ancora compiuti, si sente già la mano del viticoltore, e nel complesso sono rossi convincenti, ben impostati, con un importante potenziale da esprimere.

 

Bergamo non è però solo zona enologica, ma terra di eccellenze gastronomiche. Nel corso della degustazione, infatti, hanno affiancato i vini, prodotti tipici locali di alto profilo qualitativo. Indimenticabili, oltre alle altre specialità, lo Strachitunt di CasArrigoni  con i formaggi della Valtaleggio e il lardo che si scioglie in bocca del salumificio Podere Montizzolo
Per concludere Bergamo vino en Primeur è un’iniziativa da sostenere.

 

Le 12 cantine partecipanti:
Caminella - Le Corne - La Collina -Tenuta Castello di Grumello - Tenuta Le Mojole - La Rocchetta - Valba - Pecis - Tenuta Casa Virginia - Tosca - Eligio Magri e infine Sant’Egidio

1

2

3

4

Articoli Simili
I più letti del mese
SERATA GOURMET DEL RISTORANTE ACANTO CON I VINI ROCCA DEL FRASSINELLO
Nuovo appuntamento con le Serate Gourmet del ristorante Acanto: mercoledì 22 novembre è di scena la prestigiosa cantina toscana Rocca di Frassinello.
Il progetto Rocca di Frassinello è nato da un’idea molto semplic... Leggi di più
AL MUSEO D’ARTE MENDRISIO IN MOSTRA LE OPERE DELLA SCULTRICE FRANCA GHITTI
Il Museo d’Arte Mendrisio (CH) ha dato il via al programma di primavera con la mostra Franca Ghitti scultrice, dedicata alle opere scultoree di questa artista nata in Val Camonica, a cura di Barbara Paltenghi Malac... Leggi di più
ACCIUGHE DEL MAR CANTABRICO SALATE SOTT’OLIO
TÀSCARO, A MILANO È UN ATTO D’AMORE
Sandra ha realizzato Tàscaro per lei e suo padre, ma ancheper raccontare la sua regione d'origine e soprattutto la cucina veneziana, per ricordare la nonna paterna Edera che oggi è comunque con lei in tutte le piccole ed... Leggi di più
GIOVEDÌ 13 LUGLIO: ROSMARINO FREGENE-FISH SOUND SYSTEM
Don Pasta e Pasquale Torrente straordinariamente insieme per una serata – spettacolo sulla spiaggia di Rosmarino Fregene
Vinili vs Padelle... 
Alici vs Polpi...Otranto vs Cetara a Fregene.. 

Giovedì 13 luglio, DON... Leggi di più
TRA BOBBIO E CASTELL’ARQUATO, LA POMPEI DEL NORD | TRA BALENE E VINO
Bobbio di cultura, Castell’Arquato la Pompei del Nord, e ovunque il buon vino. Castell’Arquato, la Pompei del Nord, dove sono stariritrovati reperti fossili di Alee e rinoceronti, ed è terra di buon vino.   ... Leggi di più
RIBOTTA VIGNA DU BERTIN CARLOFORTE, LA STORIA DI UNA TERRA
E’ quasi mezzogiorno, il terreno pietroso e argilloso è stato preparato per la vigna con un lavoro faticoso per la quantità di massi mischiati superficialmente e in profondità.Ora la vigna pettinata, figura come un... Leggi di più
LE FOTO DEI PIÙ BEI GIARDINI DEL MONDO NEL QUADRILATERO DELLA MODA
Si possono ammirare ancora per qualche giorno le belle grandi foto di Gardenology la mostra fotografica en plein air dei più bei giardini italiani e internazionali che ha anticipato Orticola (di cui abbiamo scritto qui) ... Leggi di più
ANTEPRIMA GUIDA VINI D’ITALIA 2021 GAMBERO ROSSO A MILANO
Sicuramente un segnale che stuzzica la voglia di ripartire, il tour wine tasting di Gambero Rosso “Anteprima Guida Vini d’Italia 2021” che debutta anche a Milano, il 14 settembre, con il coinvolgimento ... Leggi di più
BOB IL SAPERE DEL BERE MISCELATO: LA DRINK LIST
Aggiornamento febbraio 2021   Empathy è la nuova drink list di Bob che rappresenta una svolta più intima e ancor più sofisticata, (forse generata dalla attuale situazione attuale che sta cambiando così tanto le abitudi... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.