08apr 2018
CARPACCIO DI CALAMARO
Articolo di: Fabiano Guatteri
Tempo di realizzazione : 15

Procedimento

Pulite i calamari freddi di frigorifero e destinate i tentacoli e le pinne ad altra preparazione. Spellate accuratamente le sacche; riponetene una in frigorifero e incidete l’altra con un taglio che la percorra in lunghezza; apritela in modo da ottenere una sorta di triangolo con la parte interna rivolta verso l’alto; rifilate la base del triangolo tagliando una striscia di mezzo centimetro (che unirete ai tentacoli) così che la base del triangolo sia una linea retta. 

 

Dovete tagliate il calamaro a carpaccio senza intaccare la pellicola trasparente che lo avvolge esternamente: questa dovrà rimanere sul piano di lavoro. Così facendo il calamaro sarà particolarmente tenero. 

 

Per ottenere il carpaccio inclinate la lama del coltello  circa  a10 gradi (per cui quasi parallelo al piano di lavoro, solo leggermente inclinato), e incidete la sacca a circa 2-3 cm dalla base; mentre tagliate riducete gradatamente l’angolazione del coltello in modo da arrivare ad appoggiare il piatto della lama sul piano di lavoro staccando la striscia tagliata, ossia una fettina di carpaccio. 

 

Procedete con un secondo taglio e continuate tagliando strisce sottilissime. Quando avrete affettato tutta la sacca dovrete vedere attaccata al piano di lavoro la pellicola trasparente (che eliminerete o che aggiungerete ai tentacoli). Riponete in frigorifero e lavorate nello stesso modo la seconda sacca. 

 

Quando avrete terminato distribuite le strisce dei due calamari in un piatto freddo di frigorifero o direttamente nei due piatti individuali anch’essi raffreddati.

 

Emulsionate la salsa di soia con 2 cucchiai di olio evo; con un cucchiaio distribuite la miscela sul carpaccio; inclinante il piatto così che la salsa si distribuisca, quindi versate l’olio rimasto sulle strisce non raggiunte dalla salsa. Completate con una macinata di pepe di Timmur (che trovo in tuttelespeziedelmondo), che  ha come aroma caratteristico una nota citrina, e servite subito.

Ingredienti per 2 persone

2 calamari di circa 200 g l’uno

3 cucchiai di olio extravergine d’oliva dei laghi lombardi o veneti

2 cucchiai di salsa di soia

pepe di Timmur Nepal 

1

Photo Credits

Photo 1 : Fabiano Guatteri
Articoli Simili
I più letti del mese
WHISKY TORBATI | TORNA A ROMA  A TUTTA TORBA!
Torna a Roma “A Tutta Torba!”, giornata dedicata interamente ai whisky torbati con centinaia di etichette, bottiglie rare, l'area food con Trapizzino, i viaggi nelle distillerie scozzesi, un collector's corne... Leggi di più
FESTA DEL TORRONE DI CREMONA 2017, LA FESTA PIU’ GOLOSA D’ITALIA
Imperdibile: per 9 giorni, dal 18 al 26 novembre, Cremona si trasformerà nella città più dolce d’Italia con la Festa del Torrone, interamente dedicata alla Gola che è il fil rouge di questa edizione. Come ogni anno... Leggi di più
ESTATE DI NATURA E CULTURA ALLE ISOLE FAROE
Dal seafood festival alla notte della cultura, passando per i numerosi eventi musicali, tutto questo nel paesaggio mozzafiato delle Isole Faroe. Un arcipelago di 18 isole nell’oceano Atlantico settentrionale, incontamin... Leggi di più
RED DELICIOUS VAL VENOSTA, E FU SUBITO AMORE FRA NATURALITÀ E BONTÀ
In Alto Adige, tra i 500 e i 1.000 metri di altitudine, nasce Red Delicious Val Venosta, la mela frutto del perfetto equilibrio tra Naturalità e Bontà. Dalle qualità straordinarie, Red Delicious si distingue per il suo c... Leggi di più
PISCO IS PERÙ
Inka Pisco (bicchiere nero), Chiccha Sour (mug), e Pisco Pop (coppa rotanda) sono i cocktail creati dal Bulk e che reinterpretano il liquore tipico del paese sudamericano. Il più evocativo di quel paese e piacevole per l... Leggi di più
IL NUOVO METODO CLASSICO, MILLESIMATO 2014 FORTULLA
Il nuovo Metodo Classico, Millesimato 2014, è nato per celebrare i 20 anni della cantina di Castiglioncello Fortulla '94, spumeggiante emblema di un sogno diventato realtà Quale miglior modo per brindare al sogno di u... Leggi di più
OSTERIA DELLA BULLONA: CUCINA MILANESE RIVISITATA
A marzo 2017 ha inaugurato in Via Piero della Francesca a Milano, a due passi da Corso Sempione, l’Osteria della Bullona, ristorante di cucina milanese rivisitata del duo Daniele Carettoni e Daniele Ferrari. L&rsqu... Leggi di più
Riso Carnaroli Riserva San Massimo
Il Carnaroli è un riso superfino, ossia dotato di chicco grosso, vitreo, resistente alla cottura, ricco di amido. Sono queste le caratteristiche che ne fanno un riso da risotto in quanto non si sfalda e l’amido lega la p... Leggi di più
AL PIER 52 PER SAN SILVESTRO A CIASCUNO IL SUO MENÙ! 
Al molo gourmand di via Piero della Francesca 52 ‎ampia scelta a la carte per il tradizionale cenone di fine anno   Se "per ogni fine c'è un nuovo inizio", al Pier 52, approdo gourmand all'ombra dell'Arco della Pace, l... Leggi di più
BORDEAUX "À BORD DE L'EAU" | TERRA DI CASTELLI, DI VIGNETI, DI FIUMI
Se arrivaste vergini nel Bordolese, ovvero senza suggestioni  fotografiche, letterarie o altre, come esploratori trovereste  cartelli pubblicitari di uguali dimensioni, nebbia raccolta in banchi lungo i generosi fiumi e ... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.