22nov 2020
CHEF IN GREEN: GOLF, CUCINA, CHEF, GOLFISTI E ALTRO ANCORA
Articolo di: CityLightsNews

Il golf, inteso come attività sportiva, ha perso lo smalto dell’esclusività per diventare uno sport accessibile più di quanto si creda. E con questo spirito “democratico” nel 2016 è nato Chef in Green, un contest firmato Roberta Candus editore e direttore della rivista Golf & Gusto. L’evento è nato per portare sul green cuochi qualificati per favorire il dialogo tra sport e cucina. E considerare solo i cuochi è riduttivo in quanto sono invitati a partecipare anche altri professionisti del mondo della ristorazione come sommelier e più in generale personale di sala.

 

Il golf è uno sport che garantisce il distanziamento e al tempo stesso favorisce i rapporti sociali.

 

Chef in Green si svolge in Circoli di Golf selezionati dove anche i cuochi inesperti possono prendere lezioni così da partecipare a una competizione a 9 buche assistiti da giocatori amatoriali. Si formano pertanto coppie tra chef e golfisti e le “regole del gioco” sono semplificate per facilitare gli esordienti. Ma oltre a giocare i cuochi cucinano in demo cooking, in pranzi e cene a più mani così da divulgare anche il buon gusto. I produttori sponsor mettono a disposizione riso, pasta, prodotti tipici, vini, gelati gourmet e via elencando, oltre alle attrezzatture della ristorazione.

 

Quest’anno si è tenuta un’edizione ridotta che addirittura ha rischiato di non svolgersi, ma nonostante la pandemia ha avuto un grande successo e ha portato sul campo chef e giocatori di diverse regioni d’Italia. L’ultima incontro si è tenuto il 19 ottobre nel prestigioso Golf Club di Tolcinasco.

 

Tra le performance che si sono succedute, va ricordato lo show cooking dello chef Carlo Zarri del Ristorante Villa San Carlo di Cortemilia (CN) che si è esibito nella preparazione di un risotto con riso Baldo Riserva Riso Testa mantecato all’Eli brut metodo classico della Cantina L’Autin. Per non essere da meno Federico Trobbiani del Ristorante Locatellidi Milano, ha realizzato Riso Buono Artemide al salto ai sapori d’autunno, con zucca, funghi e chip di grana.

 

E ovviamente si è giocatala gara di golf che ha avuto una coppia vincitrice in cui lo chef è da due anni golfista. Alla premiazione è seguita la cena a 12 mani che ha riscontrato consensi entusiasti.

 

La prossima tappa è fissata per il 9 novembre: sarà una tappa extra, sempre a Tolcinasco, per ringraziare i cuochi di Chef in Green che hanno aderito al World Pasta Day 2020. Questo evento è stato sospeso

 

 

Aggiornamento novembre 2020

 

La tappa del 31 ottobre scorso al Golf Club Asolo ha la quinta edizione di Chef in Green 2020, che ha visto come protagonisti addetti alla ristorazione ed appassionati di golf. Le varie tappe, dovendo attenersi alle norme anti-Covid, si son svolte in modo insolito rispetto alle precedenti edizioni e però hanno suggerito nuovi spunti che potranno trovare spazio nei contest futuri. Va però detto che il golf, più di altri sport, garantisce un naturale distanziamento sociale, divenuto di fatto obbligatorio.

 

L’edizione appena conclusa voluta e condotta da Roberta Candus, editore e direttore della rivista Golf&Gusto, ha visto e favorito in modo sempre più fattivo l’incontro tra chef e golf. Il bilancio di quest’anno: un anno difficile, complicato da ciò che comporta la pandemia, ma il resoconto è più che positivo anche grazie alla grande partecipazione di chef, appassionati e pubblico.

 

 

1

2

Articoli Simili
I più letti del mese
PORTA IN TAVOLA IL PIACERE DEI PIATTI PREPARATI A REGOLA D’ARTE
Mancano ormai pochi giorni a Pasqua e, come da tradizione, organizzerete a casa vostra il classico pranzo pasquale. Quest’anno però, oltre che ai vostri parenti, avete deciso di invitare anche alcuni dei vostri amici più... Leggi di più
MILANO WHISKY FESTIVAL AND FINE SPIRITS
Milano Whisky Festival and Fine Spirits: nuova identità e nuovi spazi per celebrare insieme gli spirits più amati. L'11 e 12 novembre 2017, in occasione della 12° edizione, gli organizzatori del Milano Whisky Festival ha... Leggi di più
A SLICE OF UNUSUAL – IL 2018 FIRMATO HENDRICK’S GIN
Hendrick’s Gin  il brand scozzese, che da sempre si distingue per originalità, invita ad approcciarsi al nuovo anno in modo inusuale, a partire dalla data d’inizio, con vari appuntamenti in calendario e un&rs... Leggi di più
  LA VEDOVA ALLEGRA : OPERETTA BURLESQUE DI CAPODANNO
Il Teatro della memoria presenta : LaVedova allegra (al Cafè Chantant della Belle Epoque). La Vedova allegra, la più famosa delle operette in versione Cafè Chantant, va’ in scena al Teatro della memoria per rallegrare i... Leggi di più
RISTORANTI. SI RIAPRE: CHI HA GIÀ APERTO, CHI APRIRÀ E QUANDO
Dopo la quarantena imposta da Coronavirus è cominciata una nuova fase, la riapertura . Alcuni ristoranti hanno già alzato la saracinesca, altri riapriranno a breve. Eccone alcuni non solo a Milano   MilanoAperti Chate... Leggi di più
 IVAN E MASA APRONO LE LORO PORTE DI CASA!
Alla base del Home Restaurant di Ivan e Masa (foto 1) c’è il desiderio di condividere con amici, conoscenti, followers  e amanti della cucina, la loro passione gastronomica, nel calore e nell’intimità della p... Leggi di più
CENONE DI SAN SILVESTRO, DOVE ANDARE A MILANO
 L’anno si conclude, come tradizione vuole, con il Cenone di San Silvestro, e il accrescitivo impiegato la dice lunga di come sarà la cena. Chi, a Milano e dintorni la prepara a casa frequenterà probabilmente le ga... Leggi di più
LA VITA E IL MONDO DI FRIDA KAHLO IN MOSTRA A MILANO
La vita, gli amori, le passioni, le sofferenze, i colori dell’artista messicana, morta a soli 47 anni, sono oggetto della mostra Frida Kahlo. Oltre il mito, in corso al MUDEC di Milano. Ed è stata subito Frida mani... Leggi di più
PERCEBES CROSTACEI DALLA GALIZIA… PURCHÉ DE SOL
E’ il caso di parlare dei percebes, perché sono sempre più reperibili anche se, considerati i prezzi, non potranno avere una grande diffusione in Italia e rimarranno un prodotto di nicchia. Sono crostacei cirripedi, il ... Leggi di più
25 ETICHETTE, UN VINO AL GIORNO DALL’EPIFANIA A FINE MESE
L’idea era quella di selezionare alcuni vini per le piccole tavolate del giorno dell’Epifania. Ma, visto che viviamo nella massima incertezza come, per esempio, le scuole riaprono o no il 7 gennaio? I colori ... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.