20mar 2020
CONSOLIAMOCI CON LE ZEPPOLE, A DOMICILIO
Articolo di: Michele Pizzillo

Che festa è senza zeppole (foto 1)? E, oltretutto in una situazione che abbiamo bisogno e voglia di sentirci uniti e condividere sempre più momenti piacevoli in casa propria. Così, Vincenzo Santoro (foto 2), patron-maestro pasticcere di una storica pasticceria milanese, la Martesana, attraverso il servizio del "quality delivery" Cosa Porto, ha garantito la consegna di zeppole a domicilio. Servizio che continuerà anche nel futuro, sia per approvvigionarsi di zeppole, sia delle bontà che Santoro offre tutti i giorni nei sui tre locali milanesi (in via Cagliero, in via Paolo Sarpi e in zona Sant’Agostino, nei pressi dell’entrata di via Olona del Museo della Scienza).

 

E chi non vive a Milano, cosa deve fare per gustare un’ottima zeppola, anche dopo San Giuseppe, visto il particolare momento che stiamo attraversando?

 

Ci ha pensato Kenwood Club, con la proposta di “Zeppole di San Giuseppe con cooking chef gourmet” e, sarebbe un’ottima idea preparare in tutti i momenti piacevoli, magari aggiungendo qualche tocco personale nella decorazione, per essere pronti a fare delle zeppole straordinarie al momento che festeggeremo la liberazione da un ospite per niente gradito e che ha stravolta la nostra vita. Ecco, potrebbe essere un’idea fare delle zeppole il simbolo della nuova liberazione – in questo caso non solo dell’Italia ma di tutto il mondo - impiegando, con l’impastatrice planetaria, solo 30 minuti per la preparazione e altri 30 per la cottura.

 

La ricetta è semplice.
Ingredienti per 10 zeppole:

250 ml di acqua, 120 gr di burro, 50 gr di zucchero semolato, 2 gr di sale, 250 gr di farina 00, 5 uova medie, 1 limone.

 

Per l’impasto sistemare la frusta gommata: versare l'acqua, il latte, il burro a pezzetti e il sale nella ciotola del Cooking chef Gourmet; impostare il programma Pasta Choux e confermare. Nel primo passaggio il programma porta a bollore l'acqua. Seguire le indicazioni sul display e confermare ogni passaggio. Nel secondo passaggio aggiungere la farina, il lievito, la scorza del limone grattugiata poi confermare. In questa fase il programma porta a cottura l'impasto. Nel terzo passaggio aggiungere le uova uno alla volta in modo che l'impasto possa assorbire il primo, aggiungere il secondo e così via.

 

Cottura: trasferire il composto in una capace sac a poche con bocchetta a stella e formare dei cerchi da 10cm di diametro circa su carta da forno; ripassarli 2 volte in modo da ottenere dei cerchi spessi; infornare in forno preriscaldato a 180° per 10 minuti poi abbassare a 170° e continuare la cottura per altri 20 minuti circa fino a doratura.

 

Impiattamento: una volta pronte le zeppole aprire lo sportello e lasciarle asciugare con il calore residuo del forno; tagliare le zeppole a metà poi farcirle con la crema pasticcera, formare un ciuffo anche al centro e sistemare l'amarena sciroppata.

 

E, così, in ogni angolo d’Italia, si possono degustare un ottimo dolce che va sempre bene, anche dopo la Festa di San Giuseppe. Anche perché è un dolce facilmente destagionalizzabile.

1

2

Articoli Simili
I più letti del mese
OLIO OFFICINA FESTIVAL - CONDIMENTI PER IL PALATO & PER LA MENTE
Olio Officina Festival - Condimenti per il palato & per la mente  Settima edizione IO SONO UN ALBERO Torna a Milano Olio Officina Festival, l'evento per scoprire segreti, virtù e abbinamenti dell'olio e dei condimenti ... Leggi di più
SPAGHETTI ALLE COZZE E VONGOLE IN PADELLA
AL VIA I NUOVI CORSI DELL’ACCADEMIA GUALTIERO MARCHESI
Ritornano anche per il nuovo anno scolastico i corsi dell’Accademia milanese  del Maestro Gualtiero Marchesi, con un ricco calendario e tante novità.  I corsi per gourmet, una proposta unica per appassionati e ama... Leggi di più
VISTA DI MILANO DAL BELVEDERE DI PALAZZO LOMBARDIA. ACCESSO LIBERO DOMENICALE.
Tutte le domeniche dalle ore 10:00 alle ore 18:00 è possibile salire al belvedere di Palazzo Lombardia senza bisogno di prenotazione. Il complesso costruito in calcestruzzo armato, vetro e acciaio sorge su un’area di 33... Leggi di più
PIER52, RISTORANTE PER OGNI STAGIONE
Aggiornamento 12 febbraio 2016 San Valentino “Sapore di sale, sapore di mare” cantava Gino Paoli e chissà quante storie d'amore sono nate sulle note della sua canzone! Del resto anche a tavola - stando alle cronache di... Leggi di più
SI È CHIUSA LA VENTESIMA EDIZIONE DI SUMMA
Domenica 9 aprile circa 1.400 visitatori internazionali hanno preso parte al ventennale di Summa, la kermesse organizzata da Alois Lageder a Casòn Hirshprunn e Tòr Loewengang (Magrè, BZ)   Presenti oltre 500 ospiti al ... Leggi di più
LIVE WINE 2018 | IL SALONE INTERNAZIONALE DEL VINO ARTIGIANALE
LIVE WINE. Il Salone Internazionale del Vino Artigianale alla sua quarta edizione. Sabato 3, Domenica 4 e Lunedì 5 Marzo torna l’evento più importante dell’anno dedicato alle produzioni vitivinicole artigiana... Leggi di più
PECK –UOVA DI PASQUA 2018 | LE NUOVE CREAZIONI DI GALILEO REPOSO
Una Pasqua luminosa e colorata quella firmata Peck per il 2018.
 Galileo Reposo, pastry-chef della maison, quest’anno ha lavorato il cioccolato giocando su luce e colori, dando vita a tre raffinati e golosi capolav... Leggi di più
“PIZZA IN BRERA” DA BIOESSERÌ CON LELLO RAVAGNAN DEL GRIGORIS
Una imperdibile degustazione del piatto più emblematico della cucina italiana. Bioesserì Brera, ristorante biologico nel centro di Milano, ospita lunedì 11 dicembre Lello Ravagnan del Grigoris di Mestre (Ve). Alla prima ... Leggi di più
A SAN VALENTINO DILLO CON UN VINO... O CON UN DRINK
I vini di San Valentino: Moscato di Trani Di Filippo Una cena romantica conclusa con un vino altrettanto romantico per il suo colore dorato, la freschezza del bouquet e la dolcezza del gusto?. E’ quanto di meglio... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.