09giu 2018
FIRRIATO È L’ENOLOGIA SICILIANA CHE PIACE | EXPERIENCING FIRRIATO
Articolo di: Fabiano Guatteri

Ormai da decenni i vini siciliani godono di una meritata reputazione grazie anche alla valorizzazione dei vitigni autoctoni, un tempo vinificati in uvaggi, prodotti in purezza così da valorizzare il variegato repertorio dell’enologia della regione.

 

Si aggiunga che un importante lavoro è stato fatto per qualificare e promuovere molte zone di produzione così che queste hanno saputo evidenziare un potenziale che in passato era inespresso. La Sicilia oggi rappresenta una realtà vitivinicola molto articolata, con vigneti messi a dimora in aree montane, collinari e marittime. Un’azienda vitivinicola che riassume al meglio questa differenziazione produttiva è Firriato, proprietaria di terreni dalle caratteristiche pedologiche e climatiche differenziate.

 

Firriato, infatti, dall’Etna a Favignana conta 6 tenute per un totale di 380 ettari di vigneto coltivati in regime di agricoltura biologica. L’area comprende tre contesti produttivi eterogenei ossia l’Agro di Trapani, dove la tradizione vitivinicola è millenaria, l’Etna e la viticoltura di mare dell’isola di Favignana. Realtà differenti, ma curate dalla stessa mano, dalla stessa logica produttiva che non massifica la produzione, ma valorizza ogni singolo vigneto a vantaggio della qualità. Tutto ciò si traduce in 9 linee di vini per un totale di 36 etichette. La collezione Firriato è approdata a Milano, nei Chiostri dell’Umanitaria con Experiencing Firriato, dove a fine maggio ha aperto le porte a clienti, giornalisti, ospiti VIP e winelover, per un totale di 2500 partecipanti. 

 

E’ stato organizzato un percorso sensoriale, un viaggio nella Sicilia enologica e gastronomica cadenzato da diverse isole di degustazione. Sul côté vini,  in degustazione metodo classico Gaudensius Blanc de Noir (Etna Doc) e Gaudenisus Blanc de Blancs, per proseguire con i Grandi Classici Bianchi e Rossi, con le etichette che hanno scritto negli anni la storia del marchio e ancora: i vini biologici Caeles, i Cru di famiglia con i top wine Harmonium, Ribeca e Camelot che hanno consacrato Firriato tra i grandi nomi dell’enologia italiana, la vendemmia tardiva con il Bayamore, e i vini Dolci Naturali, con i passiti l’Ecrù e il Favinia Passulè. Tutto questo senza mai dimenticare i vini dell’Etna e dell’isola di Favignana che rappresentano vere e proprie perle enologiche.

 

Experiencing Firriato è stato anche un percorso gastronomico con due demo cooking affidati ad Andrea Macca, resident Chef di Baglio Sorìa Wine & Resort, e a Lorenzo Ruta, della Taverna Migliore di Modica.. Nelle isole di degustazione non è mancato l’accostamento dei vini Firriato con lo street food gourmet di FUD Bottega Sicula, con due Presidi Slow Food, come i formaggi del Consorzio della Vastedda del Belice e il Suino Nero dei Nebrodi, grazie all’azienda La Paisanella e alla porchetta dell’azienda Vecchio Carro e via elencando. Un percorso siciliano in un prestigioso edificio storico di Milano

 

Federico Lombardo di Monte Iato, COO Firriato ha così sintetizzato la serata: “Questo evento ci ha dato ancora una volta la possibilità di rafforzare quel legame tra la nostra azienda e la città di Milano. Abbiamo voluto questa serata per celebrare, ancora una volta, la nostra presenza in una città che dal punto di vista enogastronomico mette in campo un alto livello che poche capitali al mondo possono vantare”. 

1

2

3

4

5

6

7

8

Articoli Simili
I più letti del mese
SERATA GOURMET DEL RISTORANTE ACANTO CON I VINI ROCCA DEL FRASSINELLO
Nuovo appuntamento con le Serate Gourmet del ristorante Acanto: mercoledì 22 novembre è di scena la prestigiosa cantina toscana Rocca di Frassinello.
Il progetto Rocca di Frassinello è nato da un’idea molto semplic... Leggi di più
AL MUSEO D’ARTE MENDRISIO IN MOSTRA LE OPERE DELLA SCULTRICE FRANCA GHITTI
Il Museo d’Arte Mendrisio (CH) ha dato il via al programma di primavera con la mostra Franca Ghitti scultrice, dedicata alle opere scultoree di questa artista nata in Val Camonica, a cura di Barbara Paltenghi Malac... Leggi di più
ACCIUGHE DEL MAR CANTABRICO SALATE SOTT’OLIO
TÀSCARO, A MILANO È UN ATTO D’AMORE
Sandra ha realizzato Tàscaro per lei e suo padre, ma ancheper raccontare la sua regione d'origine e soprattutto la cucina veneziana, per ricordare la nonna paterna Edera che oggi è comunque con lei in tutte le piccole ed... Leggi di più
GIOVEDÌ 13 LUGLIO: ROSMARINO FREGENE-FISH SOUND SYSTEM
Don Pasta e Pasquale Torrente straordinariamente insieme per una serata – spettacolo sulla spiaggia di Rosmarino Fregene
Vinili vs Padelle... 
Alici vs Polpi...Otranto vs Cetara a Fregene.. 

Giovedì 13 luglio, DON... Leggi di più
TRA BOBBIO E CASTELL’ARQUATO, LA POMPEI DEL NORD | TRA BALENE E VINO
Bobbio di cultura, Castell’Arquato la Pompei del Nord, e ovunque il buon vino. Castell’Arquato, la Pompei del Nord, dove sono stariritrovati reperti fossili di Alee e rinoceronti, ed è terra di buon vino.   ... Leggi di più
RIBOTTA VIGNA DU BERTIN CARLOFORTE, LA STORIA DI UNA TERRA
E’ quasi mezzogiorno, il terreno pietroso e argilloso è stato preparato per la vigna con un lavoro faticoso per la quantità di massi mischiati superficialmente e in profondità.Ora la vigna pettinata, figura come un... Leggi di più
LE FOTO DEI PIÙ BEI GIARDINI DEL MONDO NEL QUADRILATERO DELLA MODA
Si possono ammirare ancora per qualche giorno le belle grandi foto di Gardenology la mostra fotografica en plein air dei più bei giardini italiani e internazionali che ha anticipato Orticola (di cui abbiamo scritto qui) ... Leggi di più
ANTEPRIMA GUIDA VINI D’ITALIA 2021 GAMBERO ROSSO A MILANO
Sicuramente un segnale che stuzzica la voglia di ripartire, il tour wine tasting di Gambero Rosso “Anteprima Guida Vini d’Italia 2021” che debutta anche a Milano, il 14 settembre, con il coinvolgimento ... Leggi di più
BOB IL SAPERE DEL BERE MISCELATO: LA DRINK LIST
Aggiornamento febbraio 2021   Empathy è la nuova drink list di Bob che rappresenta una svolta più intima e ancor più sofisticata, (forse generata dalla attuale situazione attuale che sta cambiando così tanto le abitudi... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.