12ott 2018
GIOVANNI COVA & C. CELEBRA RICORDI
Articolo di: Dirce Bottardi

Alla Biblioteca Braidense sono stati presentati i risultati di una collaborazione insolita: quella tra il marchio storico della pasticceria Giovanni Cova & C. e la rinomata casa di edizioni musicali, Ricordi, entrambi emblemi della storia della città di Milano. Giovanni Cova & C. ha dato nuova vita a spartiti musicali, bozzetti e manifesti tratti dall'Archivio Storico Ricordi, che sono stati ristampati per avvolgere e impreziosire le confezioni di panettoni, pandori e piccola pasticceria. La selezione comprende immagini iconiche come quelle delle locandine di Madama Butterfly di Giacomo Puccini, il libretto dell’Iris di Pietro Mascagni, e le eleganti illustrazioni di Marcello Dudovich.


In occasione dei 150 anni dalla morte di Gioacchino Rossini, grande compositore e amante della buona cucina, Giovanni Cova & C. rende omaggio alle sue opere con un nuovo panettone con scaglie di cioccolato fondente e granella di nocciole, goloso nella ricetta e prezioso nell’incarto che riproduce la partitura autografa de L’Italiana in Algeri con il ritratto del Maestro di Pesaro eseguito da Vespasiano Bignami (il costo è di 22 euro).


Non sorprende che i progressi di questa partnership meneghina tra pasticceria e cultura sia stata presentata proprio alla Braidense perchè è qui che dal 2003 sono custoditi i documenti dell 'Archivio Storico Ricordi la cui missione, come ha dichiarato il direttore Pierluigi Ledda, è "preservare e promuove il proprio patrimonio artistico, attraverso la ricerca scientifica, il restauro conservativo, mostre, pubblicazioni e convegni. Ed è con lo stesso intento che ci siamo legati al panettone milanese, una vera eccellenza dolciaria, come mezzo per promuovere il nostro tesoro musicale e iconografico nel mondo”.

 

Era il 1930 quando all'ombra della Madonnina Giovanni Cova & C. sfornava i suoi panettun de Milan in Viale Monza, secondo l'antica ricetta della tradizione. Ma il marchio ha in realtà radici ben più lontane, che rimandano agli anni della Belle Epoque milanese, quando in via Amerigo Vespucci, a Porta Nuova, Angelo Grioni aveva iniziato l’attività di pasticcere, che i figli continuarono unendosi al pasticcere Giovanni Cova.
Da allora il dolce simbolo della città è stato reinventato e riproposto in numerose varianti di impasto, farcitura e topping con ingredienti classici come cioccolato, pistacchio, marron glacé o inconsueti come curcuma e zenzero candito.
Qualificandosi ben presto come il “marchio che rinnova una tradizione” le specialità di Giovanni Cova & C. possono essere assaggiate al bistrot che si trova in via Cusani, 10 a Milano.

 

 

1

2

3

4

5

6

Articoli Simili
I più letti del mese
ACQUAVITE D’UVA ALEXANDER: LA REGINA DELL’ESTATE
Notizia Acquavite d’Uva Alexander è un distillato morbido e aromatico, che ha origine dalla distillazione degli acini gustosi e profumati di Uva Regina. All’olfatto si caratterizza per l’avvolgente sentore di frutta fre... Leggi di più
LE SELEZIONI DI FEUDI DI SAN GREGORIO
Le Selezioni di Feudi di San Gregorio: Luci e colori dell’Irpinia  per la tavola e per la casa. Sono Cutizzi, Pietracalda, Serrocielo e Aglianico Dal Re. Giallo, rosso, blu e viola. Un colore per ognuno dei vitigni... Leggi di più
L’AGLIO, DA SEMPRE, È CONSIDERATO UNA PANACEA
L’aglio, da sempre, è considerato una panacea: originario dell’Asia, veniva adoperato sia come alimento, sia come medicinale (antinfiammatorio e antibiotico). L’aglio bianco ha la buccia – detta ‘tunica’ – bianca, i bulb... Leggi di più
SAN VALENTINO: MOMENTI D’AMORE FIRMATI DEUTZ
L’unione di due cuori che si sublima come nell’unione delle migliori annate di vendemmia. L’armonia di due innamorati che si ritrova come nella cuvée equilibrata di tre grandi vitigni – Pinot Nero, Pinot Meunier e Chardo... Leggi di più
QUELLO CHE DA ROMAGNOLI NON TI SARESTI ASPETTATO
Romagnoli è una storica cantina picentina di Villò di Vigolzone, località vicina alla più conosciuta Grazzano Visconti. Sorta a fine Ottocento ha attraversato nel secolo sorso alterne vicende sino a ritrovare più recente... Leggi di più
THE DEVIL IN THE KITCHEN: LA VITA DANNATA DI UNO CHEF STELLATO
Marco Pierre White The devil in the kitchen La vita dannata di uno chef stellato.     “Potremmo scomodare Marshall McLuhan, la mediologia e pure inventare i gender studies culinari, ma trenta anni prima degli imberbi ... Leggi di più
RISTORANTE FLORA A BUSTO ARSIZIO: LA CUCINA NATURALE ABITA QUI
“Nella mia cucina il frigorifero è di norma praticamente vuoto e faccio un uso quasi zero delle tecnologie” il cuoco che mi parla così non è un anziano professionista d’altri tempi che non si è voluto a... Leggi di più
Cagnulari Muttos 2013 Isola dei Nuraghi igt
Il Cagnulari è un vitigno presente in una piccola zona della Sardegna la quale trova il proprio epicentro nel comune di Usini nel Sassarese, su colline calcaree di circa 200 metri di altitudine. Con queste uve viene prod... Leggi di più
GAMBERI IN BISQUE GELATINATA, FOIE GRAS D’OCA
MILA SKYR L’ANTICA RICETTA ISLANDESE E IL LATTE ALTO ADIGE
L’antica ricetta islandese e la genuinità del latte Alto Adige sono ora racchiuse in un nuovo straordinario prodotto. È in arrivo una grande novità nel banco frigo! La cooperativa Mila – Latte Montagna Alto A... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.