16feb 2018
HENDRICK’S GIN CELEBRA LA GIORNATA NAZIONALE DEL GATTO
Articolo di: CityLightsNews

Qual è la città preferita dai gatti bianchi? Secondo lo studio di Hendrick’s è Torino ad aggiudicarsi il primato. Quanto alla densità di gatti per popolazione? vince Seborga, piccolo borgo sulle colline, vicino ad Imperia. 

Il 17 Febbraio si celebra la “giornata nazionale del gatto”. Tutto parte da un’iniziativa della giornalista Claudia Angeletti nel 1990, che tramite referendum tra i lettori di “Tuttogatto”, portò avanti la proposta di un’appassionata, la signora Oriella Del Col.

 

Perché il 17 febbraio?

febbraio è il mese dell’Acquario ovvero degli spiriti liberi ed anticonformisti. Proprio come i gatti;

nella tradizione popolare Febbraio era “il mese dei gatti e delle streghe”. Il gatto è spesso legato all’esoterismo;

il 17 porta sfortuna, o almeno così si crede. Stessa sorte che storicamente affligge i gatti neri.  

 

Questi animali hanno sempre avuto un certo ascendente sull’uomo, anche grazie alle straordinarie doti extra-sensoriali. Possono infatti percepire il pericolo in maniera distinta; sia esso ambientale o derivante dagli altri esseri che li circondano (possono captare perfettamente i primi sintomi di un malore in un essere umano, ad esempio). Sono stati attribute loro, storicamente, anche capacità telepatiche e divinatorie, che hanno reso i gatti una figura estremamente presente ed importante in quasi tutta la mitologia e tradizione popolare.

Se la credenza popolare ci suggerisce erroneamente che il gatto nero porti sfortuna, quello bianco è da sempre ritenuto un simbolo benaugurante e di buon auspicio. I felini bianchi venivano utilizzati per tenere lontano i topi e difendere le preziose scorte alimentari sulle navi che facevano viaggi molto lunghi.

 

In Birmania esisteva addirittura un “Tempio dei Gatti”; qui, in tempi passati, dimoravano cento gatti bianchi, che simboleggiavano la libertà, la fecondità e lo sgravio dalle sofferenze e afflizioni della vita. Tra i gatti bianchi più famosi c’è Starina, l’iconico “micio” di Hendrick’s Gin che, come altri felini, sembra gradire particolarmente il cetriolo, uno degli ingredienti principali del distillato. Da qui l’interesse della marca intorno al gatto bianco e su quale sia la sede ad esso più congeniale, in questo caso in Italia. Da studi incrociati sui gatti già censiti e un’operazione nei parchi delle maggiori città italiane, a cura di un gruppo di ricercatori e appassionati incaricati dal brand, sembra che la maggiore concentrazione di gatti bianchi si trovi proprio in quella che è considerata la città più esoterica d’Italia: Torino. Nel capoluogo piemontese, vi sono circa 1.505 colonie feline con oltre 29.000 gatti e più di 850 gattare che, secondo una ricerca di qualche anno fa, spendono oltre 500 euro al mese per sfamarli. Siamo appena sopra i 34 gatti per abitante, un terzo dei quali sono bianchi.

 

Tale è l’attenzione per i gatti che il comune, tempo fa, ha emesso un bando per cercare sostenitori che potessero occuparsi dell’alimentazione di questo particolare sub-strato cittadino/felino. Tra gli appassionati in città, ad esempio, il cantante dei Subsonica, Samuel Romano, che ha un gatto bianco di nome Bonz! Grazie, dunque, ai torinesi e a chiunque sostenga la cultura del gatto, in particolare quello bianco.

Quindi se siete in cerca di fortuna, provate a passare il prossimo weekend dalla città della Mole, e ricordate: 

“If a white cat crosses your path, you will have good luck. 

A white cat met late at night will bring you good luck.

If a white cat comes to your house it is an indication of good luck.”

 

Se il capoluogo piemontese non facesse per voi, e andaste in cerca di una cittadina più piccola dai tratti medievali e, perché no, vicino al mare, Seborga può fare al caso vostro.Sui colli liguri, in provincia di Imperia, potrete trovare una tranquillissima meta turistica popolata principalmente dai nostri pelosi amici a quattro zampe.  Tra i vialetti ciottolati e le stradine caratteristiche, oltre ai felini, potrete incontrare giusto i pochi abitanti, solamente 320, che alla domanda: “come mai un numero così elevato di gatti?”, risponderanno: ”...tanti gatti? Non ci siamo mai accorti che ce ne fossero tanti...” Questo perché nella storia di questo insolito borgo ligure è sempre stato così: un luogo in cui natura, gatti e persone si sono creati una felice e spensierata convivenza.

Auguri a tutti i gatti e a chi li ama!

https://vimeo.com/175520134

1

Articoli Simili
I più letti del mese
GICO E CHIC – CHARMING ITALIAN CHEF: IN THE KITCHEN TOUR
GICO e Chic – Charming Italian Chef:  In The Kitchen Tour porta la grande cucina in giro per l’Italia grazie alle attrezzature GICO GICO – Grandi Impianti Cucine torna al fianco di Chic - Charming Ital... Leggi di più
HENDRICK’S GIN CELEBRA LA GIORNATA NAZIONALE DEL GATTO
Qual è la città preferita dai gatti bianchi? Secondo lo studio di Hendrick’s è Torino ad aggiudicarsi il primato. Quanto alla densità di gatti per popolazione? vince Seborga, piccolo borgo sulle colline, vicino ad ... Leggi di più
ARTISTI-NOI, UN GRUPPO ARTISTICO CON LA VOGLIA DI CREARE E DI COMUNICARE
Dopo aver dato spazio alla Pinacoteca di Brera che con l’attuale direzione dialoga con la città più che in passato, vogliamo ora segnalare una realtà viva e motivata. Artisti-noi è un gruppo artistico che vuole dialogare... Leggi di più
ITTI&CO – PESCHERIA CON CUCINA | LOCALE DI PESCE, COTTO E CRUDO MILAN STYLE
A Milano non c’è il mare, ma non manca il pesce, proposto in infinite sfumature, più che in una città rivierasca. Dal chiosco che elabora anche pesce crudo, al ristorante esclusivo la scelta è ben nutrita e non man... Leggi di più
APERITIVO ITALIANO: ROSATO IL MARINETTO DI SERGIO ARCURI
Sta arrivando il caldo e molti vini si prestano benissimo ad essere stappati, in vacanza, in barca, per un aperitivo all'aperto o come abbinamento easy su piatti leggeri di terra e di mare. E allora quali scegliere? Sen... Leggi di più
RHUM TROIS RIVIÈRES 355 ANNI
Il Rhum Agricolo martinicano Trois Rivières presenta al mercato italiano la sua nuova cuvée celebrativa “355 Anni”. “355 Anni” è un Rhum Agricolo bianco che intende ricordare, appunto, i 355 anni della piantagione marti... Leggi di più
DIEGO ROSSI INTERPRETA L’WELSH LAMB, L’AGNELLO GALLESE IGP
L’Welsh lamb, l’agnello gallese igp, ha caratteristiche proprie, non assimilabili a quelle degli agnelli allevati in altri paesi europei. Gli allevamenti nel Galles sono estensivi e grass feed, ossia i capi si cibano d... Leggi di più
LA MELAGRANA, FRUTTO DAI TANTI IMPIEGHI
l melograno è una pianta originaria della Persia diffusasi poi attraverso la via della seta; arrivò presso i Romani dal nord Africa, e venne chiamata “Punica granatum”. In Italia sono coltivate più varietà di melagrane (... Leggi di più
SAN MARZANO PORTA A MILANO LA VENDEMMIA 2017
San MarzanoSan Marzano storica cantina pugliese porta a Milano la vendemmia 2017: ottima annata, uve sane e quantità in calo. Si è tenuta presso Ceresio 7 la degustazione delle etichette più rappresentative della cantina... Leggi di più
“SEI MIA” UNA RIFLESSIONE SULLA MASCHILITÀ E LA VIOLENZA CONTRO LE DONNE
Aggiornamento 11 marzo L’idea della  serata del 23 marzo risale a più di un anno fa e proviene da un sussulto di coscienza dopo l’ennesimo, efferato omicidio di una donna.  Desidero dire che vi sono due sent... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.