13dic 2016
HENNESSY VERY SPECIALI LIMITED EDITION WITH SCOTT CAMPBELL
Articolo di: CityLightsNews

Per creare ogni anno la nuova Limited Edition di Hennessy Very Special, la Maison da tempo chiama a raccolta grandi artisti internazionali, chiedendo loro di re-interpretare questo iconico cognac con i propri codici espressivi.

Nel 2016 l’invito è stato esteso a Scott Cambpell, uno dei più famosi tatuatori del mondo. Le sue creazioni sono incise sulla pelle di celebrità hollywoodiane, star del rap, anticonformisti, intellettuali e bikers. Scott è anche una delle nuove voci dell’arte contemporanea, presente con i propri lavori pionieristici in alcune delle gallerie più esclusive di New York, Los Angeles, Miami, Londra, Singapore e Tokyo.

Hennessy ha voluto coinvolgere Scott Campbell non solo perché è un anticonformista del mondo dell'arte, ma anche perché il suo approccio sarebbe stato onesto e genuino: "A essere sincero, non sapevo molto di Hennessy prima di partecipare in questo progetto e questo mi ha permesso di approcciare il tutto con curiosità e apertura", ha dichiarato Campbell.

Per iniziare il proprio lavoro, Scott è volato in Cognac per scoprire il mondo Hennessy e i suoi archivi: “Poter vedere le lettere, i disegni e i documenti di personaggi come Richard, James e Maurice Hennessy mi ha aperto delle finestre sulle loro personalità e mi ha ispirato” ha dichiarato l’artista. Scott ha anche potuto assistere alla creazione del cognac Hennessy Very Special, individuando dei parallelismi con la sua pratica di tatuatore: “Ci sono similitudini tra il processo produttivo di Hennessy e il mio processo creativo. L’artigianalità che lo contraddistingue è la stessa che si riscontra nelle mie opere. Entrambi consideriamo fondamentale il valore della manualità e c’è qualcosa di davvero speciale in ciascuno dei nostri lavori”.

Da sempre impegnato a fondere la propria arte con il simbolismo e le narrazioni del tatuaggio, l’etichetta elaborata dall’artista parte da un paio di ali, un motivo tradizionale della cultura del tattoo: “Le ali hanno significati differenti, ma credo che sia un’universale interpretazione del concetto di libertà, viaggio e capacità di decidere che cosa si vuole. Era questo che volevo trasmettere nel disegno dell’etichetta”.

Libertà, spirito di conquista e intimo desiderio di spingersi oltre i propri limiti: ecco ciò che accomuna sia Hennessy che Scott Campbell, come l’artista ha potuto imparare durante il soggiorno in Cognac.

Mentre passava in rassegna l’archivio Hennessy, Scott ha scoperto che nel 1865 Very Special venne etichettato come “Hennessy 3 stelle”. Inventato da Maurice Hennessy, questo pionieristico sistema di catalogazione del cognac impiegava una classificazione semplice ma efficace: da una stella, per cognac giovani e  poco elaborati, a tre stelle per cognac molto raffinati. Il particolare ha colpito l’artista, che spesso lavora con le stelle e il numero tre: “Adoro il numero tre. Lo uso anche in maniera scaramantica all’interno dei miei lavori, quindi incorporare le tre stelle nell’etichetta della Very Special mi è sembrato assolutamente logico e naturale”.

 

SU HENNESSY VERY SPECIAL

Hennessy Very Special è l’incarnazione moderna di “Hennessy tre stelle”. L’unione di sapori calorosi e avvolgenti rende Hennessy Very Special la scelta giusta per i conoisseurs alla ricerca di momenti unici.

 

Note di degustazione

Al naso, Hennessy Very Special unisce al carattere intenso e fruttato piacevoli sentori di nocciola.

Al palato, ricorda mandorle tostate, sostenute dalle note vivaci e fresche delle viti.

Espressione del know-how Hennessy, la personalità audace di Very Special è il risultato di una selezione accurata dei più intensi e caratteristici eaux-de-vie. Dopo anni di maturazione nei barili di quercia francese, le acquaviti sono poi miscelate con la maestria e l’abilità unica della Maison Hennessy.

 

SU SCOTT CAMPBELL

Campbell nasce nel 1977 e cresce in Louisiana. Dopo aver abbandonato gli studi di biochimica all’Università del Texas decide di volare a San Francisco, dove viene introdotto nel mondo del tattoo – quasi per caso – da un amico. Da quel momento, Campbell impara il proprio mestiere formandosi presso i maestri tatuatori della California.

Dopo essersi trasferito a New York nel 2001, Scott Campbell fonda il  “Saved Tattoo” nel 2005, con l’intento di creare uno nuovo spazio che onori l’antica arte del tatuaggio: “Uno dei nostri obiettivi è rivendicare le origini culturali del tatuaggio, ridefinendole come una vera e propria arte”.

Più o meno nello stesso periodo, Scott Campbell inizia la propria avventura come pittore e scultore, grazie all’invito di un collettivo di artisti di New York. Campbell inizia così a sperimentare con una nuovi strumenti e modalità, diventando ben presto una figura di riferimento dell’arte contemporanea. Pur celebrato in tutto il pianeta per le sue elaborate opere, lo spirito di Campbell è però profondamente legato al tatuaggio.

Con il tatuaggio, Scott Campbell sceglie volutamente una forma d’arte che può essere tramandata solo attraverso la tradizione orale. Sperimentare è un’altra parola chiave negli esperimenti di Scott Campbell. Con l’uso di supporti diversi come tele, pannelli di legno, biglietti da 100 dollari, gusci di ostrica e addirittura macchine della polizia, Campbell ama recuperare alcune delle immagini e dei racconti più iconici del tatuaggio, elaborandoli in contesti diversi e con un atteggiamento giocoso.

La versatilità e l’attenzione al dettaglio che Scott Campbell dedica sia alle sue opere d’arte che ai suoi tatuaggi è la ragione per cui Hennessy l’ha scelto per customizzare il design di Hennessy Very Special Limited Edition nel 2016.

 

1

2

3

4

Articoli Simili
I più letti del mese
LE BACCHE FREDDE DEL SUD
Il Sud Italia non è solo terra di sole e mare, di tuffi infiniti tra vento caldo e brezza marina, nel profondo si nascondono zone impavide, di difficile conduzione, dove la coltura diventa imprevedibile perché bersagliat... Leggi di più
CARPACCIO DI CALAMARO
Tagliolini con gamberi e carciofi alle due cotture
UN 2016 RICCO DI PREMI PER LA CANTINA CONTE COLLALTO
Dal Concours de Bruxelles al Merano Wine Festival fino alla lusinghiera valutazione del prestigioso Wine Spectator, un bilancio più che positivo per il marchio di Susegana che diventa ancora più internazionale.   Un 20... Leggi di più
WORLD’S BEST GELATO FLAVOR IL MIGLIOR GUSTO DI GELATO AL MONDO
Il miglior gusto di gelato al mondo: in anteprima assoluta, ecco i 36 gusti di gelato che si contenderanno il titolo a Rimini, nel gran finale del Gelato World Tour (8-10 settembre) Arrivano da 4 continenti e 19 nazioni... Leggi di più
INTRAPPOLA.TO | IL GIOCO DI FUGA TUTTO ITALIANO… E NON SOLO!
Intrappola.to è stata la prima Escape Room a sbarcare in Italia, nel 2015. La prima stanza ha aperto a Torino nel maggio 2015 e in pochi mesi il gioco, subito virale sui social e amatissimo dai Millenials, ha saputo tras... Leggi di più
APPUNTI DI VIAGGIO: OSTRICHE INDIMENTICABILI
Nonostante fosse marzo il vento era molto freddo e il mare, grigio, diventava in alcuni momenti particolarmente minaccioso. Quel giorno, mi dissero, nessuna barca era uscita dal porticciolo di Saint-Malo. Eppure c’... Leggi di più
IL DONNA MARTA 2012 PREMIATO DA VINIPLUS 2018
Un altro importante riconoscimento per la Tenuta Le Mojole  arriva dopo Berlino, Bruxelles e Londra: la guida Viniplus 2018 della Associazione Italiana Sommelier assegna infatti 4 Rose Camune al Donna Marta Rosso 2012. U... Leggi di più
BAROLOBRUNELLO: 18 E 19 NOVEMBRE A MILANO
Girotondo divino a barolobrunello 18 e 19 novembre, Officine del volo. Si avvicina sempre di più l’appuntamento con barolobrunello, il girotondo del vino ideato dalla pazza squadra di WineZone. Sabato 18 dalle ore ... Leggi di più
GUIDA VINIPLUS 2019 | QUAL È LO STATO DI SALUTE DELL'ENOLOGIA LOMBARDA?
Viniplus, la Guida delle produzioni vinicole di qualità lombarde pubblicata all’Associazione Italiana Sommelier della Lombardia, è giunta alla XIII edizione. La Guida documenta, anno dopo anno, l’evoluzione d... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.