03feb 2020
HIROMI CAKE L’ARTE DELLA PASTICCERIA GIAPPONESE A MILANO
Articolo di: Laura Biffi

Da oltre un anno a Roma, Hiromi Cake, la pasticceria giapponese approda anche a Milano, i poliedrici palati milanesi saranno pronti a scoprire le delicate sfumature delle prelibatezze nipponiche ? Noi crediamo di si.

 

I presupposti ricordano la storica madeleine di Proust, Hiromi Cake infatti nasce da un ricordo d’infanzia della pastry chef Michiko Okazaki che insieme a Mitsuko Takei e ad altre pasticciere giapponesi è l’ideatrice del progetto. Cresciuta a Osaka, tradizionalmente considerata la “cucina del Giappone”, Michiko, da piccola viveva in un quartiere che ospitava una minuscola pasticceria davanti alla quale si fermava ogni giorno, lì l’anziana proprietaria di nome Hiromi con un gran sorriso le regalava un dolcetto ogni volta che la vedeva arrivare. Il ricordo d’infanzia di quel gesto dolce e gentile ha fatto nascere l’idea di Hiromi Cake.

 

La pasticceria tradizionale giapponese fa dell’armonia il suo leitmotiv sia dal punto di vista estetico sia nei sapori, le forme sono semplici, i colori delicati e in abbinamento tra loro (foto 1), il sapore deve essere coerente con la vista ed è sempre molto equilibrato, le consistenze morbide e leggere grazie all’utilizzo di pochi grassi e zuccheri. Come da tradizione anche da Hiromi Cake le giovani pasticciere elaborano a mano gli ingredienti caratteristici come la farina di riso, i dolci fagioli Azuki, le patate dolci, il sesamo e la soia, limitando al minimo l’intervento delle macchine.

 

Le proposte golose di Hiromi Cake  di Milano sono numerose: innanzitutto i dolci tradizionali chiamati Wagashi, che comprendono i Mochi ( foto 2 ), delle piccole sfere dolci a base di riso con cinque diverse farciture ( da non perdere quelli allo yuzu e alla fragola ), alcuni anche ripieni di Anko: una delicata confettura di fagioli rossi Azuki ( si tratta fagioli dolci e dal sapore che ricorda la castagna e la nocciola, utilizzati nella pasticceria tradizionale giapponese per creme, confetture e gelati), seguono i Dorayaki,  specie di pancake proposti in nove versioni farciti con golose creme ( ottimi quelli al mascarpone ) ( foto 3 ). Non potevano mancare i dolci innovativi, gli Yougashi: dessert occidentali rivisitati in chiave giapponese che variano a seconda della stagionalità e comprendono il Tiramisù al Matcha, la torta allo Yuzu , la Millecrepe con tè Matcha, panna montata e confettura di Azuki ( foto 4 ), il Roll Cake Momo ( foto 5 ) a base di pan di Spagna, bagna al kirsch, chantilly e pesche fresche o il golosissimo Shizuku, ( foto 6 ) una mousse al cioccolato del Madagascar al 64%, cremoso alla nocciola e zenzero candito. Da segnalare per Natale i panettoni: al thé Matcha, albicocca e yuzu, al cioccolato, zenzero candito e gianduja oppure all’arancia, uvette e castagna.

 

Hiromi Cake, che con le sue pareti turchesi è uno scrigno di energia zen nel grigiore milanese, si trova in viale Coni Zugna, zona Solari, piccolo ma molto ben organizzato, ha numerosi tavolini e divanetti che offrono una zona confortevole per golose colazioni con numerosi lievitati tra cui spiccano i famosi croissant al Matcha, i caffè dalle miscele pregiate; attenta anche la scelta degli obento per le pause pranzo e la selezione di té da abbinare ai dolci. ( Foto 7 e 8 )

1

2

3

4

5

6

7

8

Indirizzo : VIA CONI ZUGNA, 52 Milano
Articoli Simili
I più letti del mese
PECK –UOVA DI PASQUA 2018 | LE NUOVE CREAZIONI DI GALILEO REPOSO
Una Pasqua luminosa e colorata quella firmata Peck per il 2018.
 Galileo Reposo, pastry-chef della maison, quest’anno ha lavorato il cioccolato giocando su luce e colori, dando vita a tre raffinati e golosi capolav... Leggi di più
SI È CHIUSA LA VENTESIMA EDIZIONE DI SUMMA
Domenica 9 aprile circa 1.400 visitatori internazionali hanno preso parte al ventennale di Summa, la kermesse organizzata da Alois Lageder a Casòn Hirshprunn e Tòr Loewengang (Magrè, BZ)   Presenti oltre 500 ospiti al ... Leggi di più
LIVE WINE 2018 | IL SALONE INTERNAZIONALE DEL VINO ARTIGIANALE
LIVE WINE. Il Salone Internazionale del Vino Artigianale alla sua quarta edizione. Sabato 3, Domenica 4 e Lunedì 5 Marzo torna l’evento più importante dell’anno dedicato alle produzioni vitivinicole artigiana... Leggi di più
PIER52, RISTORANTE PER OGNI STAGIONE
Aggiornamento 12 febbraio 2016 San Valentino “Sapore di sale, sapore di mare” cantava Gino Paoli e chissà quante storie d'amore sono nate sulle note della sua canzone! Del resto anche a tavola - stando alle cronache di... Leggi di più
AL VIA I NUOVI CORSI DELL’ACCADEMIA GUALTIERO MARCHESI
Ritornano anche per il nuovo anno scolastico i corsi dell’Accademia milanese  del Maestro Gualtiero Marchesi, con un ricco calendario e tante novità.  I corsi per gourmet, una proposta unica per appassionati e ama... Leggi di più
“PIZZA IN BRERA” DA BIOESSERÌ CON LELLO RAVAGNAN DEL GRIGORIS
Una imperdibile degustazione del piatto più emblematico della cucina italiana. Bioesserì Brera, ristorante biologico nel centro di Milano, ospita lunedì 11 dicembre Lello Ravagnan del Grigoris di Mestre (Ve). Alla prima ... Leggi di più
A SAN VALENTINO DILLO CON UN VINO... O CON UN DRINK
I vini di San Valentino: Moscato di Trani Di Filippo Una cena romantica conclusa con un vino altrettanto romantico per il suo colore dorato, la freschezza del bouquet e la dolcezza del gusto?. E’ quanto di meglio... Leggi di più
AUTOCHTONA 2017 14° FORUM DEI VINI AUTOCTONI: I TRE LAGREIN
Tasting Lagrein 2017: tre i premi assegnati: uno per ognuna delle tipologie più tipiche del Lagrein di Alto Adige. Fresco quando rosato, scuro e corposo adatto a buon invecchiamento oppure fruttato e pieno: il Lagrein ha... Leggi di più
HA APERTO IL CAFFÈ PASTICCERIA ROSCIOLI IN PIAZZA BENEDETTO CAIROLI A ROMA
Il distretto gourmet nel cuore di Roma si allarga e spazia nella pasticceria e nella caffetteria. Alessandro e Pierluigi Roscioli hanno rilevato la storica Pasticceria Bernasconi e hanno creato la loro personale versione... Leggi di più
I RISTORANTI ADERENTI AL PROGETTO LOL CONTRO LO SPRECO... I PRIMI 10
Il progetto LoL- “LeftOver Lovers” voluto e promosso da De-Lab, di cui abbiamo scritto qui e qui, si sta avvicinando alla fase operativa. I ristoranti salentini che hanno aderito al progetto di sensibilizzazi... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.