26apr 2021
I VINI BIO DI TENUTA FERTUNA
Articolo di: CityLightsNews

La scelta bio nella viticoltura e più in generale nell’ambito agrario, va oltre la settorialità, per diventare di campo nella difesa del pianeta. Nonostante la volontà non sempre è possibili attuarla perché in ambienti umidi, poco arieggiati e non bene espositi, i parassiti devono essere combattuti con i fitofarmaci.

 

Non è questo però il caso della Tenuta Fertuna i cui vini, grazie alla felice posizione, dall’annata 2020 sono certificati bio, perché la Maison alleva le proprie viti senza utilizzare prodotti chimici di sintesi come concimi, diserbanti, anticrittogamici, insetticidi, pesticidi in genere e senza l’impiego di organismi geneticamente modificati.

 

Non solo il vigneto, ma anche la cantina deve garantire una conduzione virtuosa eseguendo la vinificazione con l’impiego di prodotti enologici e processi autorizzati dal regolamento 203/2012.

 

Ma ancora non basta per potersi fregiare della certificazione in quanto occorre che un apposito ente certifichi che l’azienda è bio (Regolamento Europeo 203/2012, pubblicato sulla gazzetta ufficiale della UE il 9 Marzo 2012).

 

I primi vini bio della tenuta, in attesa che i rossi concludano il proprio affinamento, sono:
Rosé 2020 (foto 2), da uve Sangiovese vinificate in rosa in stile provenzale, per cui di colore chiaro; il vino unisce struttura e freschezza così da porsi in sintonia con la stagione:

 

Vermentino 2020 (foto 3), da vitigno Vermentino di Maremma, un esempio di equilibrio tra acidità, alcolicità e struttura con un’impronta aromatica molto ben caratterizzata.

 

Per sottolineare il passaggio al bio le etichette sono tate sottoposte a un piccolo restyling per cui sull’etichetta è riportata la scritta “bio” oltre alle indicazioni ufficiali poste sul retro.

 

La conversione biologica della Tenuta è cominciata nel 2016. Ma la scelta bio non è nata per caso. Infatti l’Azienda, prima di intraprendere questo percorso, era già orientata alla sostenibilità e al rispetto ambientale, e per questo fin dagli esordi, alla fine degli anni 90, si dotò di impianti di trattamento e di recupero delle acque reflue volti ad ottimizzare il recupero nell’ambiente.

 

Tenuta Fertuna
Tenuta Fertuna, Azienda di proprietà di Gruppo Meregalli, nasce nel 1997 in Maremma, a Gavorrano.
La cantina produce 4 vini rossi da uve merlot, cabernet sauvignon e sangiovese, 2 bianchi e 1 rosato
da uve sangiovese e vermentino, olio extra vergine di oliva toscano, e 2 vermouth un bianco e un rosso,
prodotti dalla miscelazione dei vini della Tenuta aromatizzati con estratti naturali, botaniche e
spezie della Maremma.

1

2

3

Articoli Simili
I più letti del mese
SERATA GOURMET DEL RISTORANTE ACANTO CON I VINI ROCCA DEL FRASSINELLO
Nuovo appuntamento con le Serate Gourmet del ristorante Acanto: mercoledì 22 novembre è di scena la prestigiosa cantina toscana Rocca di Frassinello.
Il progetto Rocca di Frassinello è nato da un’idea molto semplic... Leggi di più
AL MUSEO D’ARTE MENDRISIO IN MOSTRA LE OPERE DELLA SCULTRICE FRANCA GHITTI
Il Museo d’Arte Mendrisio (CH) ha dato il via al programma di primavera con la mostra Franca Ghitti scultrice, dedicata alle opere scultoree di questa artista nata in Val Camonica, a cura di Barbara Paltenghi Malac... Leggi di più
ACCIUGHE DEL MAR CANTABRICO SALATE SOTT’OLIO
TÀSCARO, A MILANO È UN ATTO D’AMORE
Sandra ha realizzato Tàscaro per lei e suo padre, ma ancheper raccontare la sua regione d'origine e soprattutto la cucina veneziana, per ricordare la nonna paterna Edera che oggi è comunque con lei in tutte le piccole ed... Leggi di più
GIOVEDÌ 13 LUGLIO: ROSMARINO FREGENE-FISH SOUND SYSTEM
Don Pasta e Pasquale Torrente straordinariamente insieme per una serata – spettacolo sulla spiaggia di Rosmarino Fregene
Vinili vs Padelle... 
Alici vs Polpi...Otranto vs Cetara a Fregene.. 

Giovedì 13 luglio, DON... Leggi di più
TRA BOBBIO E CASTELL’ARQUATO, LA POMPEI DEL NORD | TRA BALENE E VINO
Bobbio di cultura, Castell’Arquato la Pompei del Nord, e ovunque il buon vino. Castell’Arquato, la Pompei del Nord, dove sono stariritrovati reperti fossili di Alee e rinoceronti, ed è terra di buon vino.   ... Leggi di più
LE FOTO DEI PIÙ BEI GIARDINI DEL MONDO NEL QUADRILATERO DELLA MODA
Si possono ammirare ancora per qualche giorno le belle grandi foto di Gardenology la mostra fotografica en plein air dei più bei giardini italiani e internazionali che ha anticipato Orticola (di cui abbiamo scritto qui) ... Leggi di più
RIBOTTA VIGNA DU BERTIN CARLOFORTE, LA STORIA DI UNA TERRA
E’ quasi mezzogiorno, il terreno pietroso e argilloso è stato preparato per la vigna con un lavoro faticoso per la quantità di massi mischiati superficialmente e in profondità.Ora la vigna pettinata, figura come un... Leggi di più
ANTEPRIMA GUIDA VINI D’ITALIA 2021 GAMBERO ROSSO A MILANO
Sicuramente un segnale che stuzzica la voglia di ripartire, il tour wine tasting di Gambero Rosso “Anteprima Guida Vini d’Italia 2021” che debutta anche a Milano, il 14 settembre, con il coinvolgimento ... Leggi di più
BOB IL SAPERE DEL BERE MISCELATO: LA DRINK LIST
Aggiornamento febbraio 2021   Empathy è la nuova drink list di Bob che rappresenta una svolta più intima e ancor più sofisticata, (forse generata dalla attuale situazione attuale che sta cambiando così tanto le abitudi... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.