20feb 2019
IDENTITÀ GOLOSE E IL PROGETTO DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO
Articolo di: Fabiano Guatteri

Tra scuola e occupazione purtroppo in Italia esiste un gap spesso incolmabile. Ciò perché la scuola non fornisce agli studenti le competenze e gli strumenti per rispondere in modo esaustivo alle richieste del mercato del lavoro. Con la Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione del 2015 è però stata introdotta l’obbligatorietà dell’alternanza scuola-lavoro per gli istituti tecnici, professionali e i licei.

 

Identità di Formazione
Ciò pertanto vale anche per il campo dell’enogastronomia. L’ampia visibilità che in Italia è stata conferita e tuttora si attribuisce alla figura dello chef, ha stimolato moltissimi giovani a intraprendere gli studi alberghieri. E una nuova generazione di cuochi si rapporta alla cucina con forti motivazioni approfondendo quelle che sono le basi irrinunciabili della cultura culinaria italiana, senza però rinunciare alla verve innovativa per esprimere al meglio la propria personalità ai fornelli. Di fronte a questi nuovi attori, ma soprattutto a quelli che verranno, Identità Golose dallo scorso novembre ospita un progetto di alternanza scuola-lavoro.

Più precisamente Arco srl in collaborazione Identità Golose, MAGENTAbureau e Arte Del Convivio, avvalendosi dell’esperienza nei servizi di logistica e accoglienza forniti da Job Training hanno dato vita a Identità di Formazione un progetto unico in Italia che offre l’opportunità agli studenti di formarsi lavorando accanto ad alcuni fra i più accreditati chef nazionali e internazionali, in un contesto di laboratorio e operativo di assoluta qualità.

 

Facciamo un passo indietro.
L’innovazione nella cucina professionale non ha visto cambiamenti di pari entità da parte della struttura scolastica quale agenzia formativa.  Nell’ambito alberghiero gli studenti potendo accedere alle strutture ristorative professionali possono colmare il divario esistente tra formazione scolastica ed esigenze del mercato del lavoro.  Da tali premesse ha preso vita il progetto Identità di Formazione.
Da novembre, 200 studenti di Istituti Alberghieri di varie città italiane si sono alternati nelle cucine, in sala e al ricevimento di Identità Golose Milano dove hanno potuto lavorare al fianco di chef di fama ospiti dell’Hub Internazionale della Gastronomia quali da Ciccio Sultano (foto  2), Massimo Bottura, Alain Ducasse e via elencando.
Il Progetto permette agli studenti di intraprendere un percorso complementare alla formazione scolastica, così da poter approfondire le proprie competenze, coerentemente con i principi e le indicazioni delle principali norme in materia

 

A chi è rivolta l’offerta formativa
L’offerta formativa è rivolta agli studenti del 4° e 5° anno degli istituti professionali con indirizzo Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera, più attenti a favorire lo sviluppo di competenze, l’orientamento professionale, la sperimentazione “sul campo” e l’occupabilità dei propri allievi nel settore della ristorazione di “alta qualità”.

 

L’attività
Nello svolgimento dell’attività giornaliera, i partecipanti saranno chiamati a eseguire compiti assegnati direttamente dai propri capi servizio, entrando nel vivo del lavoro del ristorante e sviluppando sul campo le abilità richieste nella mansione.
L’obiettivo principale dell’esperienza di lavoro all’interno del ristorante è l’apprendimento delle tecniche di lavoro e lo sviluppo delle competenze tecnico-professionali e trasversali, in un contesto fortemente stimolante sia per gli interessi sia per le motivazioni dei partecipanti

1

2

Articoli Simili
I più letti del mese
IL PERCHÉ DELLE ALBICOCCHE, FRUTTA DA NON SOTTOVALUTARE
Le albicocche sono frutti che ci accompagnano da tarda primavera sino a un buon tratto d’estate. Il colore giallo caldo che vira all’aranciato talvolta screziato o punteggiato di rosso è sicuramente invitante. Se raccolt... Leggi di più
ARCHITECTSPARTY 2017 GLI APERITIVI NEGLI STUDI DI ARCHITETTURA TORNANO A MILANO
ArchitectsParty 2017 gli aperitivi negli studi di architettura in Italia e in Europa tornano a Milano dal 21 al 23 giugno  Dal 21 al 23 giugno tornano a Milano gli ArchitectsParty, gli aperitivi negli studi di architett... Leggi di più
RITORNA PER UNA SERA A MILANO IL FILM CULT FREAKS
Ritorna a grandissima richiesta, solo il 24 luglio alle ore 21.30, Freaks, uno dei più famosi cult movie della storia del cinema. Un film controverso che quando uscì, nel 1932, scatenò aspri dibattiti e ancora oggi non m... Leggi di più
COLLIO MERLOT RUSSIZ SUPERIORE 2012
L’Azienda Russiz Superiore dal 1956 ha sede a Capriva del Friuli, nel Goriziano, anno in cui Marco Fellluga la fondò. Il padre Giovanni si era trasferito in Friuli negli anni Trenta, proveniente dall’Istria dove la famig... Leggi di più
MOSCATO ZEBO, TERRE SICILIANE INDICAZIONE GEOGRAFICA TIPICA
Soprattutto d’estate un aperitivo fresco, petillant, fruttato, dolce senza essere stucchevole ci mette nell’umore giusto per cominciare al meglio la serata. Zebo è un vino bianco aromatico che riproduce al me... Leggi di più
BRUNO QUERCI ENERGICOFORMA ALLA GALLERIA “A ARTE INVERNIZZI”
La galleria A arte Invernizzi inaugura martedì 21 novembre 2017 alle ore 18.30 una mostra personale di Bruno Querci, in occasione della quale viene presentato un percorso espositivo che, attraverso la compresenza di lavo... Leggi di più
EUROPA, DOVE LA QUALITÀ È DI CASA | I PRODOTTI ALTOATESINI (2/2)
Abbiamo detto qui  del focus tenuto sui vini altoatesini in occasione della campagna Europa dove la qualità è di casa finanziata con l’aiuto dell’Unione Europea, un evento che ha avuto luogo a Milano presso S... Leggi di più
Tagliolini con gamberi e carciofi alle due cotture
LE BACCHE FREDDE DEL SUD
Il Sud Italia non è solo terra di sole e mare, di tuffi infiniti tra vento caldo e brezza marina, nel profondo si nascondono zone impavide, di difficile conduzione, dove la coltura diventa imprevedibile perché bersagliat... Leggi di più
UN 2016 RICCO DI PREMI PER LA CANTINA CONTE COLLALTO
Dal Concours de Bruxelles al Merano Wine Festival fino alla lusinghiera valutazione del prestigioso Wine Spectator, un bilancio più che positivo per il marchio di Susegana che diventa ancora più internazionale.   Un 20... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.