29ott 2017
iFOODQ UN NUOVO MODO DI INTENDERE LA QUALITÀ
Articolo di: Fabiano Guatteri

E’ nato iFOODQ, il primo Food Quality Web Hub Italiano. Disquisire di qualità alimentare... ben venga, in quanto è il presupposto imprescindibile che deve caratterizzare qualsiasi prodotto. Le tutele teoricamente non mancano, ma non sono sempre esaustive. La qualità va di pari passo con l’informazione, che di un prodotto significa avere gli elementi di conoscenza che permettono di conoscerlo e valutarlo. Qualità e informazione hanno a che fare con iFOODQ che ha per mission far conoscere al mercato internazionale le caratteristiche di alcuni prodotti italiani. Come? Scandendo con lo smartphone il qr code posto sull’etichetta del prodotto, il consumatore ha tutte le informazioni necessarie per poter procedere all’acquisto. Può così approfondirne le caratteristiche e del processo produttivo oltre che del territorio perché dietro a ogni specialità c’è una storia da raccontare. Gli ideatori e realizzatori del progetto sono Eros Picco e Valerio Sarti (foto 2). Pur provenendo da ambienti diversi si son posti lo stesso obiettivo, ossia conseguire la Qualità “a ogni costo”. Picco è titolare e chef stellato del ristorante Innocenti Evasioni di Milano, e nelle numerose esperienze all’estero ha sempre percepito quanto sia diffusa la grande voglia di Italia e soprattutto di cibo Italia. Sarti, tecnologo alimentare, grazie al proprio lavoro di certificazioni, ha grande esperienza dei processi produttivi aziendali, e anch’egli, come Picchi, ha spesso avvertito il desiderio di Made in Italy presente in molti paesi esteri anche lontani. Insieme, hanno pertanto deciso di dare vita a iFOODQ coinvolgendo persone qualificate e di esperienza capaci di fornire un contributo rilevante e di rispondere in modo soddisfacente ai bisogni delle aziende e dei consumatori. Va detto, ed è fondamentale per comprendere l’essenza del progetto, che questa piattaforma non è aperta a tutte le aziende agro-alimentari, beverage e ristorative, ma unicamente a chi possieda i requisiti necessari. Il regolamento è una sorta di disciplinare che prevede diversi criteri di valutazione che potranno dare una o più coccarde di certificazione:

T per il territorio, per quei prodotti che hanno un forte legame per

metodo, materie prime o tradizione; 

O per l’organolettico, per quei prodotti che

ottengono un elevato riscontro di gradevolezza da parte dei consumatori; 

P per i processi, per quei prodotti soggetti a certificazioni di qualità conformi a schemi

predefiniti. 

Il conseguimento delle tre coccarde, permette di potersi fregiare della denominazione TOP. Successivamente, a seconda delle coccarde conseguite, verrà apposta un’etichetta contenente anche un qr code che sarà appunto la chiave di accesso per tutti i contenuti realizzati ad hoc per azienda e prodotto. Il sito di iFOODQ, di conseguenza, non è una vetrina ma un grande bacino di contenuti in costante aggiornamento che raccoglie, qualifica e promuove la qualità agro-alimentare italiana. Parallelamente, verrà aperto un  Magazine online; questo realizzerà focus con un taglio decisamente originale su personaggi, professionisti, territori e storie dell’enogastronomia del nostro paese. Ogni azienda aderente potrà così disporre di un Marketing comunicativo completo, della visibilità necessaria su tutti i canali iFOODQ e soprattutto sul network di vendita, di una miriade di servizi dedicati tra i quali un ufficio commerciale worldwide e, last but not least, della possibilità di tradurre i propri contenuti per avviarsi ad un percorso di Internazionalizzazione. Un panel di strumenti particolarmente interessante soprattutto per quelle realtà di piccole e medie dimensioni che non hanno le risorse necessarie per comunicare in modo forte e incisivo e accedere a nuovi mercati.

iFOODQ

Facebook: iFOODQ

Instagram: ifoodq_it

1

2

Articoli Simili
I più letti del mese
IN ARRIVO KNAM CHOCOLATE EXPERIENCE PER CONOSCERE IL CIOCCOLATO A 360°
Knam  Chocolate Experience: quattro giorni  per conoscere il cioccolato a 360°. Golosi, curiosi, appassionati, adepti, addicted, professionisti e tutti quelli che per vari motivi sentono un brivido correre lunga la schie... Leggi di più
FOOD INNOVATION E SOSTENIBILITÀ: LA RICETTA VINCENTE PER LA CRESCITA
ENEA sarà Advisor Scientifico di Seeds&Chips - The Global Food Innovation Summit. Al via la partnership tra ENEA, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, e Seeds&Chips -... Leggi di più
Roner
La Roner è una distilleria altoatesina che produce grappe in purezza e aromatizzate con bacche, radici, piccoli frutti, e distillati di frutta, ossia ottenuti dalla distillazione di frutta opportunamente macerata. La pri... Leggi di più
iFOODQ UN NUOVO MODO DI INTENDERE LA QUALITÀ
E’ nato iFOODQ, il primo Food Quality Web Hub Italiano. Disquisire di qualità alimentare... ben venga, in quanto è il presupposto imprescindibile che deve caratterizzare qualsiasi prodotto. Le tutele teoricamente n... Leggi di più
IL GARDA DOC DEBUTTA AL FESTIVAL LETTERATURA DI MANTOVA 2017
Il nuovo spumante Garda Doc, creato dal Consorzio di tutela omonimo, è stato presentato ieri in anteprima a Mantova al Festival Letteratura, quest'anno alla sua 21esima edizione, e dove, per tutta la durata dell'evento, ... Leggi di più
ESCLUSIVA MOËT & CHANDON AL TEMPORARY LOUNGE @ LARINASCENTE
Lo spazio Temporary Lounge @ laRinascente  al primo piano in piazza del Duomo a Milano sino all'11 gennaio  sarà interamente ed esclusivamente dedicato agli Champagne Moët & Chandon per essere luogo di incontro dove con... Leggi di più
GRANDE CAMPAGNA PUBBLICITARIA PER LA VODKA BELUGA
La Vodka russa Beluga lancia in novembre una grande campagna affissioni, che coinvolge le metropoli di tutti i suoi principali mercati internazionali. Per l’Italia, le due città prescelte per la pubblicità outdoor sarann... Leggi di più
PIOVRA CONFIT E GRIGLIATA CON POMODORINI ASCIUGATI AL FORNO CREMA DI MELANZANE E BURRATA
DA AIMO E NADIA CON THEATRUM DEI SAPORI LA CUCINA ENTRA IN SALA
Abbiamo già scritto qui del recente restyling del ristorante Il Luogo di Aimo e Nadia dove parlammo del Theatrum dei Sapori, una cucina in sala. Dalla foto del Theatrum che pubblicammo (foto 2) si può vedere come il tavo... Leggi di più
Negroamaro
Si è tenuto allo showroom JVstore di Jannelli&Volpi a Milano un percorso sensoriale condotto dall’ONAV (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vino) Lombardia sul Negroamaro e altri vini salentini. Numerose e qualificate ... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.