28gen 2019
IL NUOVO RISTORANTE DI IDENTITÀ GOLOSE A MILANO
Articolo di: Anna Bogoni

La sede è un palazzo storico in via Romagnosi 3, vicino al teatro alla Scala di Milano, ex sede storica della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli; all’esterno però, nessuna insegna rivela la presenza del ristorante sui generis che si apre all’interno, giardino compreso. Eppure, dalla fine del 2018 è attivo il ristorante che fa capo a Identità golose, appuntamento dell’alta gastronomia internazionale, tra i più importanti d’Europa, che fa riferimento a Paolo Marchi e Claudio Ceroni

L’originalità più grande del ristorante sta nella sua formula, già sperimentata da Identità Golose già durante il periodo di Expo: una brigata fissa super duttile e affiatata e l’avvicendamento settimanale di un grande chef che firma il menù serale, con la partecipazione di cuochi come Massimo Bottura e Ciccio Sultano per un menu di 4 portate (antipasto, primo, secondo e dessert) abbinate al vini al costo di 75 euro tutto compreso. Un’occasione straordinaria per conoscere e apprezzare (dal mercoledì al sabato, dalle 19,30 alle 22,30) i nomi più importanti della ristorazione italiana e straniera rimanendo nel centro di Milano, città sempre più cosmopolita e attenta da sempre all’economia e al business, come quello della ristorazione ad alto livello.

La carta del lunch è più veloce, perfetta per un pranzo di lavoro (c’è anche la pizza gourmet firmata da Franco Pepe) e tra le varie proposte di secondi un ottimo Trancio di pesce (secondo reperibilità del mercato) in guazzetto di pomodoro e scarola ripassata in padella. I menù del lunch (e quelli delle cene del lunedì e del martedì) sono firmati da Andrea Ribaldone, chef stellato, patron dell’Osteria Arborina a La Morra (Cuneo) che coordina – come già ad Expo - la brigata di cucina diretta dal resident chef Alessandro Rinaldi, giovane e solido cuoco di origine campana. A pranzo sarà possibile scegliere fra la formula business a 35 euro, oppure ordinare à la carte.

L’arredo del locale è moderno ma non freddo, anzi curatissimo nei dettagli, a partire dall’illuminazione a soffitto e sui tavoli; il servizio è attento e discreto. 

Una sala attrezzata, attigua al ristorante rende la location un’interessante opportunità per chi vuole organizzare convegni e meeting di lavoro. 

1

2

3

4

5

6

7

Articoli Simili
I più letti del mese
MOVIMENTO TURISMO DEL VINO LOMBARDO: #iorestoacasa MA NON RINUNCIO AL VINO
Se è problematico andare per negozi ad acquistare bottiglie e magnum, con #viniinmovimento il Movimento Turismo del Vino Lombardo porta il vino a casa.   Alcune cantine che aderiscono al Movimento, infatti, elencate qu... Leggi di più
L’ORIGINALE DOBBIACO DI LATTERIA TRE CIME
L’Originale Dobbiaco di Latteria Tre Cime: il formaggio che racchiude il sapore unico dell’Alto Adige!  Dici Originale Dobbiaco, dici Latteria Tre Cime!  Questo formaggio è il prodotto più noto di Latteria Tr... Leggi di più
PROVATI PER VOI: GOOD BLUE; FAST-FOOD DI PESCE HEALTY E SOSTENIBILE
La bella notizia è che Fast-food non fa più necessariamente rima con junk-food, ma questo per fortuna avviene già da tempo e fa veramente piacere sapere che quasi sempre i progetti e le start-up che alzano il livello del... Leggi di più
LA CUCINA DEI FRIGORIFERI MILANESI
Le vetrate dei Frigoriferi Milanesi,  così come quella del loro ristorante La Cucina dei Frigoriferi Milanesi,  riflettono l’immagine dell’edificio di fronte sull’altro lato della strada (foto 1). Si co... Leggi di più
BADIA DI MORRONA, I SODI DEL PARETAIO 2017
La famiglia Alberti produce vini Chianti dal 1939 e dispone di circa 110 ettari dei quali la metà sono coltivati a sangiovese. Tra i Chianti prodotti uno giovane, che si avvicina di più al vino quotidiano beverino e fres... Leggi di più
ESTATE IN ALTO ADIGE: IL PICCOLO PARADISO DEL MASO PFLEGERHOF (1/4)
In Alto Adige il Maso Pflegerhof è un’oasi verde che coltiva 500 varietà di piante, erbe officinali ed aromatiche tutte da scoprire. ( Foto 2 )   Arroccato sui pendii intorno a Sant’ Osvaldo di Castelrotto ... Leggi di più
AL MERCATINO "IL BUONO IN TAVOLA" PER SCOPRIRE I PRODUTTORI (1/2)
Aggiornamento 1 aprile 2019 Questo mese Il Buono in Tavola sarà presente per 5 martedì: il 2, il 9, il 16, il 23 e il 30 Aprile dalle 8:30 alle 14:30. Tra i jolly che caratterizzano l’edizione 2019, martedì fa il ... Leggi di più
SETTEMBRE GASTRONOMICO DI PARMA 2021
Parmigiano Reggiano, Prosciutto di Parma, la filiera del latte e quella del pomodoro possiamo dire che sono dominanti e non può essere diversamente, siamo a Parma, anzi nella Città Creativa della Gastronomia Unesco. Ma q... Leggi di più
SPAGHETTI AL LARDO CON CALAMARI, POLPO E COLATURA DI ALICI
ASPARAGI ALLE UOVA IN CEREGHIN E FORMAGGIO GRANA
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.