22feb 2020
KALAMARO PIADINARO, LA PIADINA DI PESCE - E NON SOLO - A MILANO
Articolo di: Fabiano Guatteri

Kalamaro Piadinaro. L’idea di associare il calamaro alla piadina è sicuramente originale. E ci piace. Ciò perché siamo abituati a pensare alla piadina romagnola, anche se servita poco distante dalla spiaggia , farcita con prosciutto crudo e Squacquerone, sicuramente anche con altri ingredienti “canonici”, ma non con i prodotti del mare.

 

E poi il calamaro ci sta, piace per la consistenza e anche per il sapore molto caratterizzato e nello stesso tempo non invadente. Per questo motivo siamo andati ben disposti a conoscere il nuovo Kalamaro Piadinaro di Milano, in Piazza XXV Aprile di recente apertura (foto 1), il secondo in città dopo quello di Piazza Olivetti.

 

Il nome non inganni giacché è riduttivo definire questo locale piadineria, anche se la piadina è la protagonista della carta che a mo’ di tovaglietta, apparecchia i tavoli di una location arredata in modo essenziale (nella foto 2 una sala ), con un servizio accurato.

 

Ma veniamo alle proposte. Innanzitutto si può scegliere il tipo di impasto della piadina e cioè tradizionale con farina 0 e strutto, multicereale, di grano arso, o di grano spezzato.

 

Per quanto riguarda le farciture chi ama i gusti della tradizione niente paura, li troverà tutti a partire dalla Regina (foto 3) ripiena di Prosciutto crudo di Parma Dop 18-20 mesi, Squacquerone e rucola, oppure la Graté (foto 4) con verdure gratinate e formaggio di latte vaccino, oltre a quella al Prosciutto crudo e mozzarella, alla salsiccia e via elencando.

 

Le Uniche invece utilizzano, come anticipato, anche pesci e molluschi come nel caso della Terramare (foto 5) con calamari alla griglia, Prosciutto crudo di Parma, insalata riccia e Aceto Balsamico di Modena Igp, o la Sardoni (foto 6), ossia alici di lampara marinate, Squacquerone, insalata riccia e cipolla rossa marinata con aceto di lamponi.

La Terramare ci è piaciuta perché abbiamo apprezzato sia il calamaro, sia l’abbinamento con il prosciutto dei Parma. Nella Regina, sapori della memoria, l’assaggio rivela la qualità degli ingredienti utilizzati. La Gratè, dal gusto equilibrato, accontenta i clienti vegetariani, mentre la Sardoni ha un sapore intenso, di carattere, completato da una sensazione di leggerezza conferita da una nota agra.

 

Vi sono inoltre piade con Burger di calamaro, di tonno, di fassona, di melanzane e di pollo.

 

La seconda sezione della carta è invece dedicata alla cucina a cominciare dai primi piatti.

 

Abbiamo provato i Passateli con ragù bianco di pesce (foto 7); i passatelli asciutti, abituati a consumarli in brodo, sono di per sé insoliti soprattutto se accompagnati con un ragù di mare che li condisce con molto garbo, rendendoli particolarmente appetitosi.

 

La K’amatriciana (foto 8), mezze maniche con calamari, guanciale di Mora Romagnola, pomodoro di San Marzano Dop, basilico e pecorino di fossa, è una portata molto saporita; siamo del parere che il formaggio valorizzi solo sé stesso e in questo caso l’avremmo risparmiato al piatto per evitare di coprire il sapore più delicato degli altri ingredienti, anche se ci rendiamo conto che si tratta di un abbinamento ormai invalso.

 

Tra i secondi in carta il Gran fritto di calamari, gamberi e zucchine, la Cotoletta di Mora Romagnola impanata, Fish and chips, poi i Burger di pesce di 200 g, le zuppe, le insalate e i dessert.

 

Da menzionare ancora le tre salse di accompagnamento (foto 9) Squacquemole con Squacquerone, yogurt e avocado; Kalagreca con yogurt greco, zenzero e lemongrass; Squacquerone con Squacquerone, senape e miele.

 

 

Deliziosi i semifreddi nei vasetti.

 

Un calice di Voigneron (foto 10) ci sta anche per l’etichetta che sembra disegnata apposta.

 

I 4 Kalamaro Piadinaro

 

Riccione 

Milano Piazza Adriano Olivetti 3  

Milano Piazza XXV Aprile 12

Firenze 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

Articoli Simili
I più letti del mese
OLIO OFFICINA FESTIVAL - CONDIMENTI PER IL PALATO & PER LA MENTE
Olio Officina Festival - Condimenti per il palato & per la mente  Settima edizione IO SONO UN ALBERO Torna a Milano Olio Officina Festival, l'evento per scoprire segreti, virtù e abbinamenti dell'olio e dei condimenti ... Leggi di più
SPAGHETTI ALLE COZZE E VONGOLE IN PADELLA
AL VIA I NUOVI CORSI DELL’ACCADEMIA GUALTIERO MARCHESI
Ritornano anche per il nuovo anno scolastico i corsi dell’Accademia milanese  del Maestro Gualtiero Marchesi, con un ricco calendario e tante novità.  I corsi per gourmet, una proposta unica per appassionati e ama... Leggi di più
VISTA DI MILANO DAL BELVEDERE DI PALAZZO LOMBARDIA. ACCESSO LIBERO DOMENICALE.
Tutte le domeniche dalle ore 10:00 alle ore 18:00 è possibile salire al belvedere di Palazzo Lombardia senza bisogno di prenotazione. Il complesso costruito in calcestruzzo armato, vetro e acciaio sorge su un’area di 33... Leggi di più
PIER52, RISTORANTE PER OGNI STAGIONE
Aggiornamento 12 febbraio 2016 San Valentino “Sapore di sale, sapore di mare” cantava Gino Paoli e chissà quante storie d'amore sono nate sulle note della sua canzone! Del resto anche a tavola - stando alle cronache di... Leggi di più
SI È CHIUSA LA VENTESIMA EDIZIONE DI SUMMA
Domenica 9 aprile circa 1.400 visitatori internazionali hanno preso parte al ventennale di Summa, la kermesse organizzata da Alois Lageder a Casòn Hirshprunn e Tòr Loewengang (Magrè, BZ)   Presenti oltre 500 ospiti al ... Leggi di più
LIVE WINE 2018 | IL SALONE INTERNAZIONALE DEL VINO ARTIGIANALE
LIVE WINE. Il Salone Internazionale del Vino Artigianale alla sua quarta edizione. Sabato 3, Domenica 4 e Lunedì 5 Marzo torna l’evento più importante dell’anno dedicato alle produzioni vitivinicole artigiana... Leggi di più
PECK –UOVA DI PASQUA 2018 | LE NUOVE CREAZIONI DI GALILEO REPOSO
Una Pasqua luminosa e colorata quella firmata Peck per il 2018.
 Galileo Reposo, pastry-chef della maison, quest’anno ha lavorato il cioccolato giocando su luce e colori, dando vita a tre raffinati e golosi capolav... Leggi di più
“PIZZA IN BRERA” DA BIOESSERÌ CON LELLO RAVAGNAN DEL GRIGORIS
Una imperdibile degustazione del piatto più emblematico della cucina italiana. Bioesserì Brera, ristorante biologico nel centro di Milano, ospita lunedì 11 dicembre Lello Ravagnan del Grigoris di Mestre (Ve). Alla prima ... Leggi di più
A SAN VALENTINO DILLO CON UN VINO... O CON UN DRINK
I vini di San Valentino: Moscato di Trani Di Filippo Una cena romantica conclusa con un vino altrettanto romantico per il suo colore dorato, la freschezza del bouquet e la dolcezza del gusto?. E’ quanto di meglio... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.