18mar 2019
LA PLANTZE NAGÒTT, ROSSO VALDOSTANO UN PO’ SPECIALE
Articolo di: Fabiano Guatteri

La Plantze Nagòtt. Man mano che ci si allontana dalla Valle d’Aosta, i vini valligiani sono sempre più introvabili. Si stappano sul posto quando si va in vacanza in Valle, se ne compra un cartone da portare a casa, ma poi nella GDO così come nelle carte dei vini dei ristoranti di altre regioni scompaiono. Considerato che sono referenze valide e di grande piacevolezza, spiace che sia così difficoltoso poterli reperire.

 

Tutto ciò per dire che abbiamo degustato La Plantze Nagòtt del 2015, sicuramente rosso di un’annata felice. A produrlo è un giovane viticoltore, Henti, figlio d’arte se si considera che è l’ultima generazione degli Anselmet, famiglia nota a chi conosce i vini valdostani per la reputazione delle proprie etichette. Henri vinifica Nagòtt da uve Petit Rouge 50%, Fumin 25%, Comalin 10%, Mayolet 10%, Prëmetta 5% allevate in un’unica parcella a Montagnine di Saint-Pierre da una vigna posta a 800 metri di altitudine in terreno sabbioso con marne messa a dimora nel primo dopoguerra.

 

Il vino esprime tutta la personalità del giovane vigneron per la leggera surmaturazione delle uve, per l’affinamento in barrique francesi e per non essere filtrato. Dopo la vendemmia la fermentazione ha luogo in acciaio che si protrae per 25 giorni, quindi affina in barrique per 18 mesi ed è successivamente messo in bottiglia. Una curiosità, il nome Nagòtt, in milanese significa niente, ed è stato mutuato dal titolo di una canzone del cantautore Davide Van De Sfroos. E’ un vino che non passa inosservato.

 

Alla degustazione presenta colore rubino tendente al granata.

 

Il profumo è pulito, intenso con impatto fruttato in cui si riconoscono la prugna, la ciliegia, la marasca e poi ancora ricordi floreali di viola, di glicine; seguono note minerali di grafite, e ricordi speziati di vaniglia, nuance di pepe bianco.

 

In bocca è caldo, avvolgente con tannini soffici, suadente; è un vino verticale, dotato di salda struttura sostenuta da 14 gradi alcolici.

 

Temperatura di servizio: 16 °C

 

Abbinamenti: nocetta di cervo in salsa al mirtillo nero


Nota emozionale: malga primaverile

1

Indirizzo : Loc. Vereytaz 30 Villeneuve 
Articoli Simili
I più letti del mese
ROMA FILM FESTIVAL: JEROBOAM BOTTEGA GOLD IN OMAGGIO A FRANCO NERO
Il 12 dicembre il XXI Roma Film Festival dedicherà un omaggio speciale a Franco Nero. L’evento si terrà a Roma, presso il Teatro Blasetti del Centro Sperimentale di Cinematografia, alla presenza dei massimi rappresentant... Leggi di più
CINQUE RUM CHE VALE LA PENA CONOSCERE | MILANO RUM FESTIVAL
Abbiamo scritto del Milano Rum Festival qui. Siamo stati per voi a degustare alcune referenze e di quelle provate cinque riteniamo che siano vivamente consigliabili. Severin  dalla Guadalupa, tra i rum della casa abbiamo... Leggi di più
AGOSTO AI GIARDINI PAPRIKA E CANNELLA: DELIZIE MEDITERRANEE CON UN TOCCO DI SARDEGNA
Per la prima volta il celebre ristorante di zona porta Venezia, ritrovo modaiolo e della” Milano bene”, rimane aperto tutto agosto per soddisfare i palati più esigenti che rimangono in città.  Una gradita sorpresa per l... Leggi di più
ARTBOX, IL NUOVO MAGAZINE DEDICATO A MOSTRE ITALIANE E INTERNAZIONALI
È Parigi il filo conduttore della prima puntata di Artbox, il nuovo magazine dedicato a mostre italiane e internazionali, in onda mercoledì 11 gennaio su Sky Arte HD alle 20.45. Punto di partenza, l'avveniristica Fondat... Leggi di più
ALLA STATALE DI MILANO ESPOSTA UN’IMPONENTE OPERA DI JANNIS KOUNELLIS
E’ stata recentemente inaugurata all’Università degli Studi di Milano in Via Festa del Perdono 3 dal Rettore Prof. Gianluca Vago e dall’Assessore alla Cultura Filippo Del Corno, Senza titolo 2005, l&rsq... Leggi di più
MANI IN PASTA APRE IN VIALE MONZA
Di Mani in Pasta abbiamo scritto qui. Ora influencer e pubblico a partire dalle ore 20 affolleranno l’evento del 29 Maggio dalle ore 20,00 da Mani in Pasta nella nuova sede in viale Monza 258 a Milano, dove, tra ar... Leggi di più
LA DOC MONTEPULCIANO D’ABRUZZO COMPIE 50 ANNI
Il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo è molto attivo nel promuovere vini che, come il Montepulciano d’Abruzzo e il Trebbiano d’Abruzzo che, per quanto noti, non hanno ancora un riconoscimento ampio quanto ... Leggi di più
Alto Adige Pinot Nero Riserva Mazon Hofstatter
Ci sono vini che non passano inosservati, in quanto non sono solo eccellenti, ma hanno un proprio fascino, una spiccata personalità. Analogamente alla bellezza umana chese non è supportata da personalità è vuota, così co... Leggi di più
Hennessy 250 Collector Blend, un Cognac di 250 anni
La Maison Hennessy compie quest’anno  250 anni, un quarto di millennio percorso grazie alla capacità imprenditoriale delle generazioni che si sono succedute. Le due famigli legate al brand, Hennessy e Fillioux, hanno sap... Leggi di più
ETNA, LA VITA DI UN GRANDE VULCANO | WINE TASTING
Voglia d'Estate, di brezza marina, di vento tra i capelli? Ti aspettiamo venerdì 19 gennaio a Treviso, giusto per te un wine tasting sui vini dell'Etna, sapidità come salsedine sulla pelle, freschezza e massima eleganza ... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.