18mar 2019
LA PRIMAVERA A RONCO CALINO: I VINI DI PAOLO RADICI
Articolo di: Dirce Bottardi

Nel sud della Franciacorta, sulla via che attraversa l’anfiteatro morenico, si trova l'azienda di Paolo Radici: Ronco Calino. Basta fare una piccola deviazione all'altezza di Calino, dopo una breve salita si scende e si scopre una piccola valle che stupisce per pace e bellezza. Non sarà un caso se proprio qui, sul punto più alto della collina, il pianista Arturo Benedetti Michelangeli avesse una casa.


Questi dolci pendii sono coperti da curatissime vigne biologiche che producono le uve Pinot Nero e Chardonnay di Ronco Calino: una giovane cantina che ha trovato il punto di equilibro tra agronomia ed enologia, preferendo la qualità alla quantità. E che si è fatta conoscere per “i vini freschi ma longevi”, come dice l'enologo Lamberto Valenti.


Tutto era cominciato nel 1996, quando l'industriale bergamasco Paolo Radici scelse di venire a vivere nel buen retiro del maestro bresciano. La grazia della natura dei dieci ettari di terreno circostante e la presenza di vigne risvegliò il suo sogno giovanile di fare vino per sé e per gli amici, e così tre anni dopo iniziò la costruzione di una cantina ai piedi della collina. A distanza di vent'anni, grazie alla passione di sua moglie Lara e alle competenze ed energie di chi ci lavora, l'azienda produce nelle annate buone 70.000 bottiglie, prevalentemente di bianchi Satèn, Brut e Rosé e qualche rosso, il 70% dei quali è venduto all'estero.


L'idea iniziale è cresciuta sino a diventare una meta enoturistica ideale per l'esperienza completa: dalle vigne alla lavorazione, dalla visita alle cantine fino alla degustazione. Nei giorni scorsi, nella sua cantina modello rinnovata di recente anche nel décor, Lara Radici ha celebrato la primavera con un food pairing speciale: le sue bollicine e i piatti creati di Fumiko Sakai del Il Bikini di Vico Equense. Vino e cibo sono stati protagonisti di insolite triangolazioni per il palato, considerato che la chef giapponese dopo esperienze in ristoranti stellati del Nord e del Sud dell'Italia, vive in costiera amalfitana e ha perfezionato la conoscenza dei prodotti locali che lei rielabora secondo la gastronomia mediterranea e quella nipponica.

 

Sorprendente la sapida delicatezza del suo carpaccio di merluzzo fresco marinato in alga kombu servito con Franciacorta Brut. O l’armonia della panzanella bon bon di gamberi, burrata e gaspacho abbinata a Franciacorta Rosé Radijan. Ma la fusione perfetta tra tecniche e ingredenti agli antipodi gastronomici è stata nel dessert: mochi ripieni di ricotta e mini capresi al cioccolato, accompagnati da Franciacorta Centoventi Brut Riserva 2007.

1

2

3

4

5

6

7

8

Articoli Simili
I più letti del mese
L’EGITTO VA IN SCENA AL MUDEC
La nuova stagione autunnale del Mudec, in linea con la sua vocazione di luogo in cui si raccontano la Storia e le sue trasformazioni, le culture antiche e le civiltà native, le migrazioni dei popoli e gli scambi cultural... Leggi di più
ORNELLAIA VENDEMMIA D’ARTISTA | ORNELLAIA 2015 IL CARISMA
Si rinnova per il decimo anno l’edizione progetto Vendemmia d’Artista Ornellaia che coincide con il XXX anniversario Ornellaia.  Il progetto Vendemmia d’Artista celebra il carattere esclusivo di ogni nu... Leggi di più
BOTTEGA MELON SPRITZ: IL COCKTAIL DELL’ESTATE
Bottega Melon Spritz è un cocktail fresco e gustoso, a base di liquore di Melone e di Prosecco spumante, che va servito in un calice ampio da vino bianco. La carica aromatica del melone si sposa egregiamente alla fresche... Leggi di più
Minestra di salmone, okra, topinambur, funghi al cocco
MERCATINI DI NATALE E FOOD TRUCK NETWOTK CON I SUOI CIBI DI STRADA
Sabato 3 e domenica 4 dicembre arriverà a Melzo, insieme agli imperdibili e suggestivi mercatini di Natale, tutto il bello (e il buono) del cibo di strada grazie a Food Truck Network. L’inedita rete di truck nasce dal... Leggi di più
Verrigni, la pasta trafilata in oro
Da cosa dipende la bontà della pasta? Dalla materia prima, dalla trafila utilizzata e dalla modalità d’essiccazione, ossia dall’intero ciclo produttivo. La semola di grano duro deve essere di prima qualità, ma non basta;... Leggi di più
ATTESA PER IL TRADIZIONALE CONCERTO DI NATALE IN DUOMO DEDICATO ALLE PIU’ BELLE “AVE MARIA”
Irrinunciabile appuntamento in Duomo a Milano il 20 dicembre per il consueto concerto che celebra la Natività. Promosso dalla Veneranda Fabbrica e dal Comune di Milano, il programma musicale di quest’anno (sotto la... Leggi di più
ITALIA BEER FESTIVAL: TORNA LA 12° EDIZIONE DURANTE IL FUORISALONE
Italia Beer Festival: torna la 12° edizione dal 7 al 9 aprile durante il FuoriSalone . A Milano i migliori birrifici artigianali con oltre 300 birre in degustazione   Il weekend che va dal 7 al 9 aprile per gli appass... Leggi di più
BACCALÀ ALL’OLIO EXTRA VERGINE D’OLIVA
“SHARE A MEAL”: IN TAVOLA I TEMI DELLA GIORNATA NAZIONALE CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE
Si è concluso venerdì 1 Febbraio il progetto didattico Share a Meal promosso da Knorr, con la partecipazione di importanti partner quali Costa Crociere, Unilever Food Solutions, Ballarini e World Food Programme Italia. O... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.