18mar 2019
LA PRIMAVERA A RONCO CALINO: I VINI DI PAOLO RADICI
Articolo di: Dirce Bottardi

Nel sud della Franciacorta, sulla via che attraversa l’anfiteatro morenico, si trova l'azienda di Paolo Radici: Ronco Calino. Basta fare una piccola deviazione all'altezza di Calino, dopo una breve salita si scende e si scopre una piccola valle che stupisce per pace e bellezza. Non sarà un caso se proprio qui, sul punto più alto della collina, il pianista Arturo Benedetti Michelangeli avesse una casa.


Questi dolci pendii sono coperti da curatissime vigne biologiche che producono le uve Pinot Nero e Chardonnay di Ronco Calino: una giovane cantina che ha trovato il punto di equilibro tra agronomia ed enologia, preferendo la qualità alla quantità. E che si è fatta conoscere per “i vini freschi ma longevi”, come dice l'enologo Lamberto Valenti.


Tutto era cominciato nel 1996, quando l'industriale bergamasco Paolo Radici scelse di venire a vivere nel buen retiro del maestro bresciano. La grazia della natura dei dieci ettari di terreno circostante e la presenza di vigne risvegliò il suo sogno giovanile di fare vino per sé e per gli amici, e così tre anni dopo iniziò la costruzione di una cantina ai piedi della collina. A distanza di vent'anni, grazie alla passione di sua moglie Lara e alle competenze ed energie di chi ci lavora, l'azienda produce nelle annate buone 70.000 bottiglie, prevalentemente di bianchi Satèn, Brut e Rosé e qualche rosso, il 70% dei quali è venduto all'estero.


L'idea iniziale è cresciuta sino a diventare una meta enoturistica ideale per l'esperienza completa: dalle vigne alla lavorazione, dalla visita alle cantine fino alla degustazione. Nei giorni scorsi, nella sua cantina modello rinnovata di recente anche nel décor, Lara Radici ha celebrato la primavera con un food pairing speciale: le sue bollicine e i piatti creati di Fumiko Sakai del Il Bikini di Vico Equense. Vino e cibo sono stati protagonisti di insolite triangolazioni per il palato, considerato che la chef giapponese dopo esperienze in ristoranti stellati del Nord e del Sud dell'Italia, vive in costiera amalfitana e ha perfezionato la conoscenza dei prodotti locali che lei rielabora secondo la gastronomia mediterranea e quella nipponica.

 

Sorprendente la sapida delicatezza del suo carpaccio di merluzzo fresco marinato in alga kombu servito con Franciacorta Brut. O l’armonia della panzanella bon bon di gamberi, burrata e gaspacho abbinata a Franciacorta Rosé Radijan. Ma la fusione perfetta tra tecniche e ingredenti agli antipodi gastronomici è stata nel dessert: mochi ripieni di ricotta e mini capresi al cioccolato, accompagnati da Franciacorta Centoventi Brut Riserva 2007.

1

2

3

4

5

6

7

8

Articoli Simili
I più letti del mese
LETTURE, MUSICA E CULTURA AL “MORGANTE COCKTAIL & SOUL”
Letture, musica e cultura al Morgante Cocktail & Soul. Dove un tempo sorgeva una galleria d’arte oggi vive il cocktail bar più eclettico di Milano.Autori di libri, giovani talenti musicali, cocktail che fanno fare il gir... Leggi di più
TEMPO DI SALDI: COSA OCCORRE SAPERE | LE 6 REGOLE PER EVITARE SORPRESE
Da oggi 5 gennaio sono cominciati i saldi in tutte le regioni italiane, eccezion fatta per la Sicilia che aprirà agli sconti a partire da domani 6 gennaio. A Milano, secondo FederModaMilano, gli sconti sono mediamente de... Leggi di più
TRIENNALE: GILCO IL DESIGN DELLA LEGGEREZZA
Invito in Triennale, il prossimo 15 Novembre 2017, per i 70 anni della Gilco: h 18 conferenza stampa; h 19,30 inaugurazione della mostra “Gilco, il design della leggerezza”. La mostra durerà sino al 10 dicemb... Leggi di più
POP CAKE O MAGIC HAND CARE & MANICURE?
MORELLINO DI SCANSANO DOGA DELLE CLAVULE
L’Azienda Doga delle Clavule si estende nella zona di produzione del Morellino di Scansano su una superficie di oltre 130 ettari dei quali 60 vitati: 20 per la produzione del Morellino di Scansano DOCG, 7 per il Bi... Leggi di più
FLO IN CONCERTO A MARE CULTURALE URBANO
Torna in concerto a mare culturale urbano, il centro di produzione culturale in via Giuseppe Gabetti 15 a Milano, dopo il live di settembre 2016, la cantautrice partenopea FLO, che si esibirà con la sua band il prossimo ... Leggi di più
IL BRAND AGROMONTE, REALTÀ SICILIANA DI PRODOTTI CERTIFICATI BIOLOGICI
Al debutto milanese della linea bio dei suoi capolavori, Carmelo Arestia  (nella foto 2 con la moglie Ida tra le due figlie) ha portato solo il ramo femminile della “sacra famiglia del ciliegino”; mentre a ca... Leggi di più
L’APERITIVO A MILANO SI TINGE DI GIALLO GIALLE&CO.-BAKED POTATOES DAL CUORE ITALIANO
Da Giallo&Co. l’aperitivo a Milano si tinge di giallo. La tipica baked potatoes inglese è perfetta anche (in formato mignon) per un aperitivo all’italiana: salutare, ricco e colorato, disponibile da febbraio,... Leggi di più
WAGASHI, L’ARTE DELLA PASTICCERIA GIAPPONESE
L'wagashi, ossia la pasticceria giapponese, differisce da quella occidentale nella forma e nella sostanza. A spiegarcelo è la chef pasticcera Satomi Fujita, accompagnata dal maestro Yoshikazu Yoshimura in una dimostrazio... Leggi di più
BRERA: INAUGURATO IL SESTO DIALOGO "ATTORNO AGLI AMORI. CAMILLO BOCCACCINO SACRO E PROFANO"
Brera continua a stupire. Dallo scorso 29 marzo 2018, hanno riaperto al pubblico i saloni napoleonici della Pinacoteca con lo straordinario allestimento di sette nuove sale (VIII – IX – X – XI – X... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.