20nov 2019
MERANO WINE FESTIVAL: NATURAE ET PURAE E GLI ORIZZONTI DELLA CUCINA E DELLA SALA
Articolo di: Laura Biffi

Il convegno Naturae et Purae è stato uno degli eventi peculiari di Merano Wine Festival 2019 ed ha focalizzato l’accento sulla figura di Rainer Zierock e sulle kermesse Bio&Dynamica e Wild Cooking dedicati al vino e alla cucina naturale.

 

Naturae et Purae è infatti il simposio su sostenibilità, naturalità e purezza nel settore wine&food e quest’anno il programma ha compreso oltre a numerosi cooking show e lezioni dal vivo anche un omaggio al visionario enologo Rainer Zierock. In occasione dell’anniversario dei dieci anni dalla sua scomparsa è stato organizzato infatti un convegno a tema, con esperti di enologia e viticultura per celebrare il leggendario enologo, le cui visioni hanno lasciato un’impronta influente nel quadro vitivinicolo internazionale, esaltando non solo l‘aspetto della naturalità del vino ma, soprattutto, la sua natura culturale.

 

A seguire è stata la volta di Bio&Dynamica, l’appuntamento che ha visto protagonisti vini biologici, biodinamici, naturali, orange, PIWI e vini da agricoltura integrata con la partecipazione di oltre 100 produttori e più di 200 etichette e Wild Cooking l‘evento dedicato al mondo dei cibi naturali e delle fermentazioni spontanee che quest’anno ha seguito il tema “Muffe, spore e batteri – The Italian Gran Tour” con lezioni dal vivo guidate dagli chef:

 

Terry Giacomello, ristorante Inkiostro che ha proposto Oops! Mi si è ammuffito il limone, la patata fondente;
Mattia Baroni, ristorante Alpes La Fuga – Bad Schörgau con Garum in Uns, al di là dei sensi: il sesto gusto;
Peter Brunnel, ristorante PB che ha presentato Fermented Terroir, risotto con rafano bianco e mela fermentati, mantecato con burro acido, olio del Garda, polvere di lamponi e brina di Vino Santo (foto 2);
Alberto Sparacino, ristorante Cum Quibus con la sua ribollita in fermento;
Davide Caranchini, ristorante Materia con Materia non Materia: bottoni di patata fermentata, lievito, cagliata di segale e uova di aringa affumicata;
Theodor Falser, ristorante Johannesstube esperto di cucina selvatica naturale, ha proposto Poke Dolomites, una rivisitazione del poke in tema sudtirolese: trota semi-marinata con acetosa, olio di cumino della Val Venosta, caviale di trota e verdure di montagna fermentate (foto 3).

 

Parallelamente a Bio&Dynamica si è svolto anche il Concorso Emergente Sala Selezione Nord 2020, organizzato da Lorenza Vitali e Luigi Cremona, appuntamento che ormai è una consuetudine a Merano Wine Festival e che riassume i valori dell’accoglienza, del servizio e definisce lo stato e il futuro della Sala Italiana. In gara una selezione dei migliori camerieri e maître del nord Italia, tutti under 30 che si sono lealmente sfidati dando prova delle loro abilità sia teoriche, rispondendo a numerose domande specifiche poste da esperti della ristorazione e giornalisti del settore enogastronomico che tecniche dimostrando le loro capacità di servizio durante vari momenti gastronomici incluso il Gala Dinner di Merano Wine Festival.

 

Hanno vinto il Concorso Emergente Sala Selezione Nord 2020: Jessica Rocchi, preparatissima sommellière e bar tender del Ristorante VIVA di Viviana Varese a Milano, Alessandro Poletto chef de rang del Ristorante Le Calandre (PD) e Filippo Billi, maître all’ Osteria Billis a Tortona.
I Premi Speciali: Fattore Umano a Tea Guerini responsabile di sala di 6Qui Restaurant di Brescia e il Premio della critica ad Alessandro Marcialis chef de rang del Ristorante la Madernassa a Guarene. (Foto 4) Degni di nota per capacità e preparazione sono stati anche Giacomo Pagani responsabile di sala del Ristorante Piccolo Lago a Verbania e Matteo Zoppello, assistant restaurant manager all’ Emporio Armani Caffè e Ristorante a Milano.

1

2

3

4

Photo Credits

Photo 2 : Peter Brunnel
Photo 3 : Theodor Falser
Photo 4 : Emergente Sala
Articoli Simili
I più letti del mese
OMAGGIO A UN GRANDE SCULTORE | MILANO CELEBRA ARNALDO POMODORO
Cultura. Il Comune inforna Milano celebra Arnaldo Pomodoro con una grande mostra che ha il suo cuore nella Sala delle Cariatidi a Palazzo Reale.  Dal 30 novembre al 5 febbraio 2017, una grande antologia abbraccia l’inte... Leggi di più
PIZZIUM NON C’È DUE SENZA TRE, ANCHE PER PIZZIUM
Dopo il succesaso di via Procaccini e Anfossi, Pizzium  continua la sua scalata e inaugura la terza pizzeria in Viale Tunisia mercoledì 7 marzo. Un progetto ambizioso, quello di Pizzium, portare una buona pizza e tutto i... Leggi di più
METE DI CHARME: IL PRINCIPE DELLE NEVI A BREUIL-CERVINIA
Con la sua posizione a 2050 m s.l.m. è uno dei centri abitati permanenti più alti d’Europa. Si tratta di Breuil-Cervinia, cittadina bomboniera del comune di Valtournanche in provincia di Aosta e alle pendici meridi... Leggi di più
CENONI DI SAN SILVESTRO 2019 | NON SOLO A MILANO
Vi proponiamo qui alcuni cenoni di San Silvestro tra i più interessanti.   Milano   Wicky’sDa Wicky’s innovative japanese cuisine un cenone di capodanno speciale fra tradizione giapponese e solidarietà. L... Leggi di più
IL PATRIMONIO UMANO | SIAMO PARTECIPI TUTTI
Per parlare di patrimonio umano potremmo prendere a esempio rappresentazioni cinematografiche come una pellicola di Marco Bellocchio (Direttore artistico del Festival del Cinema di Bobbio), appena applaudito per il film ... Leggi di più
LA FILETTERIA: TUTTE LE CARNI DEL MONDO E I NUOVI COCKTAIL
La Filetteria Italiana è un ristorante dedicato a  tutte le carni del mondo  da accompagnare con vino  o cocktail di nuova generazione.   si affaccia su Ripa di Porta Ticinese, via che costeggia il Naviglio Grande. Entra... Leggi di più
UN’ULTIMA SELEZIONE DI DOLCEZZE PASQUALI: COLOMBE, UOVA...
La colomba, le uova di cioccolato, l’agnello, e …. Lasciamo perdere, perché è una Pasqua davvero strana, Così strana che, molto probabilmente, non sarà possibile mettere in tavola tutto quello che sarebbe de... Leggi di più
KLIMT EXPERIENCE E LE FOTOGRAFIE D’EPOCA
La vita, le figure e i paesaggi di Gustav Klimt, ma anche la pittura e l’architettura, le arti applicate, il design e la moda della Vienna secessionista di fine ‘800-inizi ‘900: ecco i protagonisti asso... Leggi di più
FOOD POLICY: PER VALORIZZARE L’AGRICOLTURA SOSTENIBILE
Comune di Milano, Slow Food e Parco Agricolo Sud Milano uniti per valorizzare l’agricoltura sostenibile. Firmato Protocollo di collaborazione per iniziative e progetti. Il primo appuntamento si è tenuto alla Fabbri... Leggi di più
IL CONSORZIO STOPPANI ACCORCIA LA FILIERA | IL 20 MAGGIO CON I G.A.S.
di  Isa Acquaviva     Si terrà domenica 20 maggio la prima di una serie di giornate dedicate interamente ai GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI, a chi già li conosce e li frequenta, a chi non ne sa nulla, a chi vuole solo sco... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.