08ott 2017
ROBERT WILSON FOR VILLA PANZA. TALES

Aggiornamento 11 ottobre 2017

Robert Wilson for Villa Panza. Tales. La mostra continua fino al 4 marzo 2018. Oltre 60.000 persone hanno visitato la mostra “Robert Wilson for Villa Panza. Tales” ospitata a Villa Panza a Varese e il FAI – Fondo Ambiente Italiano ha deciso di prorogare la chiusura della mostra, prevista per il 15 ottobre, al 4 marzo 2018 per dare la possibilità a un pubblico ancora più ampio di scoprire il mondo dell’artista americano.

 

Ultimi giorni per poter visitare la straordinaria mostra ideata a Villa Panza da uno dei più importanti artisti visivi del mondo. Si tratta di “Robert Wilson for Villa Panza. Tales”: un itinerario inedito, creato da Wilson all’interno della villa e nel suo parco che si snoda tra tre nuclei tematici principali:

(1) L’installazione site-specific “A house for Giuseppe Panza”, sotto la grande magnolia;

(2) “Video Portraits”, in dialogo con gli spazi della villa;
(3) La serie dei “Lady Gaga Portraits”, per la prima volta esposti in Italia. Iniziando il tour dal giardino, sotto la monumentale magnolia, ecco la casa-omaggio a Giuseppe Panza, che entrerà a far parte della collezione permanente. Al suo interno, interdetto al visitatore, guardando dalle finestrelle poste sui lati si può scorgere un “tableau vivant”, omaggio per l’appunto, al collezionista, noto per il suo amore per lo studio, la contemplazione, il silenzio.

Si prosegue la visita all’interno della villa dove l’artista ha realizzato l’allestimento dei Video Portraits -macchine tattili in lenta mutazione- di Robert Downey Jr., Isabella Rossellini, Roberto Bolle, Renée Fleming, Zhang Huan, Lady Gaga, Prad Pitt, Gao Xingjian più ventitré gufi bianchi, una volpe e una pantera nera. Ancora avanti e si incontrano il ritratto di “Mademoiselle Caroline Rivière”, “La morte di Marat” e la “Testa di San Giovanni Battista”. Ogni opera un’emozione, ogni parete una sorpresa. Un continuo confronto tra il mondo classico della villa e quello contemporaneo delle opere.
Da non perdere:
(1) nelle rimesse delle carrozze un ensemble di video portraits che si ispirano a “Comare Volpe e Compare Lupo”, una delle fiabe che compongono la raccolta “Fiabe italiane” di Italo Calvino;
(2) una passeggiata nel parco secolare;
(3) la ricca collezione permanente con le opere di Robert Irwin, James Turrell e le stanze di Dan Flavin, che da sole varrebbero la visita.
Una mostra intensa e coinvolgente che non mancherà di emozionare e destare interesse. Un suggerimento da parte degli organizzatori: durante il percorso di visita si raccomanda di rimanere in silenzio per una più lenta e profonda osservazione delle opere.
ROBERT WILSON FOR VILLA PANZA. TALES
Sino al 15 ottobre 2017
Villa e Collezione Panza  
Orari: tutti i giorni, tranne i lunedì non festivi, dalle 10 alle 18
Ingresso: gratuito per chi si iscrive al FAI (o rinnova l’iscrizione) al momento della visita;

Adulti 13 euro (martedì e mercoledì ridotto 10 euro);

Iscritti FAI e Bambini (4-14 anni) 6 euro;

Studenti (fino a 26 anni) 8 euro giorni feriali e 10 euro sabato, domenica e festivi; Famiglia (2 adulti + 2 bambini) 30 euro.
Per informazioni cliccare qui.

1

2

3

4

5

Indirizzo : Piazza Litta 1 Varese
Articoli Simili
I più letti del mese
IL PERCHÉ DELLE ALBICOCCHE, FRUTTA DA NON SOTTOVALUTARE
Le albicocche sono frutti che ci accompagnano da tarda primavera sino a un buon tratto d’estate. Il colore giallo caldo che vira all’aranciato talvolta screziato o punteggiato di rosso è sicuramente invitante. Se raccolt... Leggi di più
ARCHITECTSPARTY 2017 GLI APERITIVI NEGLI STUDI DI ARCHITETTURA TORNANO A MILANO
ArchitectsParty 2017 gli aperitivi negli studi di architettura in Italia e in Europa tornano a Milano dal 21 al 23 giugno  Dal 21 al 23 giugno tornano a Milano gli ArchitectsParty, gli aperitivi negli studi di architett... Leggi di più
RITORNA PER UNA SERA A MILANO IL FILM CULT FREAKS
Ritorna a grandissima richiesta, solo il 24 luglio alle ore 21.30, Freaks, uno dei più famosi cult movie della storia del cinema. Un film controverso che quando uscì, nel 1932, scatenò aspri dibattiti e ancora oggi non m... Leggi di più
COLLIO MERLOT RUSSIZ SUPERIORE 2012
L’Azienda Russiz Superiore dal 1956 ha sede a Capriva del Friuli, nel Goriziano, anno in cui Marco Fellluga la fondò. Il padre Giovanni si era trasferito in Friuli negli anni Trenta, proveniente dall’Istria dove la famig... Leggi di più
MOSCATO ZEBO, TERRE SICILIANE INDICAZIONE GEOGRAFICA TIPICA
Soprattutto d’estate un aperitivo fresco, petillant, fruttato, dolce senza essere stucchevole ci mette nell’umore giusto per cominciare al meglio la serata. Zebo è un vino bianco aromatico che riproduce al me... Leggi di più
BRUNO QUERCI ENERGICOFORMA ALLA GALLERIA “A ARTE INVERNIZZI”
La galleria A arte Invernizzi inaugura martedì 21 novembre 2017 alle ore 18.30 una mostra personale di Bruno Querci, in occasione della quale viene presentato un percorso espositivo che, attraverso la compresenza di lavo... Leggi di più
EUROPA, DOVE LA QUALITÀ È DI CASA | I PRODOTTI ALTOATESINI (2/2)
Abbiamo detto qui  del focus tenuto sui vini altoatesini in occasione della campagna Europa dove la qualità è di casa finanziata con l’aiuto dell’Unione Europea, un evento che ha avuto luogo a Milano presso S... Leggi di più
Tagliolini con gamberi e carciofi alle due cotture
LE BACCHE FREDDE DEL SUD
Il Sud Italia non è solo terra di sole e mare, di tuffi infiniti tra vento caldo e brezza marina, nel profondo si nascondono zone impavide, di difficile conduzione, dove la coltura diventa imprevedibile perché bersagliat... Leggi di più
UN 2016 RICCO DI PREMI PER LA CANTINA CONTE COLLALTO
Dal Concours de Bruxelles al Merano Wine Festival fino alla lusinghiera valutazione del prestigioso Wine Spectator, un bilancio più che positivo per il marchio di Susegana che diventa ancora più internazionale.   Un 20... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.