28ott 2021
RSVP. LA LINEA DI CHAMPAGNE GRAND CRUS FIRMATA G.H.MUMM
Articolo di: Fabiano Guatteri

La Maison G.H. Mumm ha dato il via a una serie di cene dedicate a RSRV, la collezione di Grand Cru con vocazione gourmet, cinque referenze che saranno abbinate ai menu di chef in tutta Italia.

 

La prima cena di “Mumm Sante, Gourmet, Reserve” si è tenuta a Milano, lunedì 18 ottobre all’Hotel Four Seasons.

 

La collezione RSVP è definita dall’impiego di vini provenienti unicamente da Grand Cru ossia dai vigneti posti nelle zone più vocate della Champagne. A Milano è stata l’occasione per presentare le cinque etichette della prestigiosa linea che ha ottenuto la migliore valutazione dalla guida Bettane & Desseauve 2020. Si tratta di brut dosati con 6 g di zucchero per litro. La politica della Maison è di dislocare i centri di pressatura nelle vicinanze delle vigne perché gli acini arrivino perfettamente integri così da garantire al vino la pulizia, l’eleganza e la delicatezza di gusto che accomunano le referenze della Casa.
Ma veniamo alle etichette degustate nel corso della serata.

 

Gli Champagne degustati

 

Ha introdotto la cena lo Champagne RSRV Cuvée 4.5 (foto 2) da uve pinot nero pari al 60% e chardonnay nella misura del 40%, dove il numero 4 corrisponde al numero di anni minimi in cui il vino affina in bottiglia, mentre il 5 allude alla cuvée che comprende altrettanti terroir Grand Cru di proprietà Mumm. Per essere più precisi Verzenay, Aÿ e Bouzy sono i cru di provenienza delle uve pinot nero, che comunicano al vino forza e struttura, oltre a deliziose note di piccoli frutti. Di Cramant e Avize è lo chardonnay apportatore di eleganza oltre che di note agrumate. Prodotto in quantità limitate ogni cru è vinificato separatamente.
Successivamente è effettuata la cuvée con vini di riserva e la presa di spuma richiede 4 anni di permanenza sui lieviti.

 

Note gustative
Nel calice riflette colore giallo paglierino con riverberi dorati. Il profumo, inizialmente floreale, assume nuance di frutta matura, di confettura con reminiscenze di miele. In bocca è pieno, complesso, fresco, di grande equilibrio.

 

Abbinamento
Canapé

 

 

Lo Champagne RSRV Blanc de Blancs 2014 (foto 3) è prodotto esclusivamente con uve chardonnay di Cramant, zona vocata della Côte des Blancs; le uve sono di una singola vigna acquistata da Mumm nel 1840. Il terreno è gessoso, bianco come il colore, non casuale, dell’etichetta. La tipologia di terreno accentua il gusto minerale caratteristico dello Chardonnay.
Il vino sosta almeno tre anni in cantina per la presa di spuma.

 

Note gustative
Alla commercializzazione possiede colore paglierino con riflessi verdi e bollicine fini e delicate.
Si colgono profumi floreali di fiori bianchi, sentori agrumati, ricordi di pesca matura e di pasta frolla. In bocca è fresco, verticale, il sorso è lungo.

 

Abbinamento
Tartare di ricciola, guacamole e alghe (foto 4)

 

La bottiglia di Champagne RSRV Rosé Foujita (foto 5) riporta un fiore disegnato dall’artista Léonard Foujita nel 1958, che compare sul collo della bottiglia. E’ prodotto con miscela di sei Grand Cru, che comprende pinot nero in misura maggiore rispetto al 4,5, in quanto raggiunge il 70% e chardonnay. Alla miscela è aggiunto anche un vino rosso di Ambonnay.
Pigiatura e vinificazione avvengono separatamente, prima di procedere alla miscela con vini di riserva. Il vino viene lasciato maturare per un minimo di quattro anni, in botti di rovere, che apportano le note finali di pasticceria e vaniglia.

 

Note gustative
Nel calice mostra colore rosa che vira al salmone che preannuncia uno Champagne pieno, ricco. Profuma di frutti di bosco, si riconoscono la fragola, le more e possiede note vanigliate e di pasticceria. In bocca è potente, complesso, ampio, pulito, persistente, con ricordi fruttati già percepiti in fase olfattiva.

 

Abbinamento
Risotto alla robiola, limone candito e puntarelle di cicoria (video 6)

 

Champagne RSRV Blanc de Noirs 2012 Vintage (foto 7) viene prodotto con uve pinot nero raccolte a nord della Montagne de Reims. Le caratteristiche della zona, grazie anche al suolo, comunicano mineralità al vino. Sosta sei anni in cantina per la presa di spuma.

 

Note gustative
Nel bicchiere possiede colore giallo paglierino intenso con sfumature dorate. Al naso si colgono profumi di frutti estivi quali pesca gialla e albicocca, frutta secca, note agrumate oltre a pan brioche
In bocca è complesso, avvolgente; se ne coglie la struttura; sorso pulito e teso.

 

Abbinamento
Vitello fondente con purè di patate e spinacino crudo (video 8)

 

Champagne RSVR Lalou 2008 (foto 9) nasce dalle uve di 7 appezzamenti selezionati, vocati alla produzione di pinot nero e chardonnay. Le uve delle singole parcelle sono state vinificate separatamente. A cuvée realizzata, la presa di spuma si protrae per 10 anni.

 

Note gustative
Alla degustazione possiede colore giallo dorato.
Il profumo è ampio variegato e riproduce sentori agrumati, ricordi di confettura di frutti bianchi, frutti esotici, pan brioche, nocciola, cioccolato bianco e sfumature vaniglia. In bocca è elegante, armonico, fresco con puntuali note minerali. Il sorso è lungo, di grande persistenza.

 

Abbinamento
Angolo della creperie (foto 10)

 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

Articoli Simili
I più letti del mese
I TAKOYAKI DI TAKOCHU: UN SAPORE INSOLITO DAL GIAPPONE SUI NAVIGLI
Sempre più città dell'appetito, si perché dopo moda e design, Milano continua ad essere la meta preferita dove assaggiare cibo proveniente da qualunque latitudine e a qualunque ora.Ieri c'è stato l'assaggio-anteprima al ... Leggi di più
LE ECCELLENZE AGRO-ALIMENTARI PARTENOPEE A MILANO
Dall’1 al 6 dicembre Milano sarà conquistata dalle eccellenze tipiche agro-alimentari della provincia di Napoli, grazie all'iniziativa promossa dalla Camera di Commercio di Napoli presieduta da Ciro Fiola e da S.I.... Leggi di più
FRITTATA IN STILE GIAPPONESE TAMAGOYAKI FARCITA AL BRIE E SCALOGNO
IL FESTIVAL: IL MONDO DEL RAVIOLO A EATALY SMERALDO
A Eataly Smeraldo torna il Festival più "cosmopolita" di sempre! L'ultimo weekend di gennaio, il festival "Il mondo in un raviolo" Quando si parla di pasta ripiena e, più nello specifico, di raviolo, si pensa subito alle... Leggi di più
GLI ULTIMI ACQUISTI PER SAN VALENTINO
SAN VALENTINO E' QUI   FIVE ROSES 74° ANNIVERSARIO ROSATO IGT 2017 Per San Valentino non può mancare il primo vino rosato imbottigliato in Italia. E, cioè, il famoso Five Roses – già romantico per il nome con c... Leggi di più
IL NUOVO APPUNTAMENTO ALLA FIERA DI BOLZANO CON LAGREIN EXPERIENCE
Alla Fiera di Bolzano  gli appuntamenti enologici si infittiscono. Dopo Autocthona, 14-16 ottobre (foto 1)  e Vinea Tirolensis, 17 ottobre,  il 18 ottobre esordirà Lagrein Experience. Si tratta di una rassegna dedicata a... Leggi di più
PAROSÉ 2012 LE BOLLICINE CHE FANNO PENDANT CON I COLORI DELL'AUTUNNO
Mosnel Parosé 2012 Ecco le bollicine che fanno pendant con i colori dell'autunno. Note purissime di ribes e fiori di montagna, accese dalla freschezza del mandarino e della melagrana, con una vena speziata a far da sfond... Leggi di più
GOUMARTE2018 IL TRITTICO DA NON PERDERE; GLI APPUNTAMENTI CON GLI CHEF
A GourmArte2018, il trittico da non perdere.   Maestro del Gusto - Barone Pizzini Ha visto lontano  Barone Pizzini, cantina in Franciacorta. Il merito di avere creduto nella produzione bio (20 anni quest’anno) è ... Leggi di più
SODA, CARNOSA, CROCCANTE: LUCREZIA LA NUOVA OSTRICA ITALIANA
È nata “Lucrezia” un’ostrica tutta italiana, più precisamente emiliano-romagnola. L’esordio milanese ha avuto luogo presso il ristorante A’Riccione Terrazza 12 dove la nuova ostrica è stata ... Leggi di più
IL PALIO DELL’AGNOLOTTO: QUAL È L’AGNOLOTTO PIÙ BUONO DELL’OLTREPÒ?
Torna Il Palio dell’Agnolotto  la sfida benefica per incoronare il migliore agnolotto dell’Oltrepò Pavese: il 28 aprile alla Tenuta Calcababbio (località Calcababbio, Pietra Dé Giorgi, Pavia) 13 Ristoranti pa... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.