11feb 2021
BUON SAN VALENTINO A TUTTI: I RISTORANTI
Articolo di: Michele Pizzillo

Basta che si festeggi nella massima serenità e, quindi, un buon San Valentino a tutti è più che sufficiente.

 

Armani Hotel

Benessere, intimità e gusto è la proposta di Armani Hotel per questo San Valentino un po’ insolito. Gli ospiti del raffinato hotel ubicato nel centro di Milano, potranno vivere un’esperienza unica che spazia dal soggiorno in hotel, al relax nella Spa per chiudersi con una cena all’Armani/Ristorante.
Il pacchetto prevede il pernottamento in una delle camere o suite di Armani Hotel Milano,
con colazione americana inclusa. La coppia sarà accolta da amenities di Armani/Fiori.
La proposta comprende anche un trattamento Spa completo all’interno della Couple
Suite, pensato per prendersi cura del corpo e del viso della durata di 80 minuti. Nella
panoramica Armani/SPA sarà possibile vivere un percorso per rigenerarsi accompagnati dal
team di professionisti che combineranno l’esfoliazione ai Sali del Mar Morto, con un avvolgente massaggio al burro di Karité, per avere una pelle morbida e setosa. Mentre il viso riscoprirà una nuova luminosità grazie all’uso di prodotti della linea Armani Crema Nera, che purifica e aiuta a disintossicare la pelle dall’interno.
Non è finita, perché dopo il trattamento, c’è il passaggio dall’Armani/Bamboo Bar per un calice di bollicine, prima della “San Valentino Signature Dinner”, firmata dallo chef Francesco Mascheroni nell’Armani/Ristorante. Per questa serata romantica, lo chef ha proporrà
Crudo di mare, crescione, champagne e caviale; Scampo in tempura con wasabi, verdura e frutta; Come una lasagna, anatra, curry e lemongrass; Pescatrice, alga wakame, bernese di verza ai carboni; Ganassino di vitello, bagna cauda, topinambur; Passione al cioccolato.
Il pacchetto è valido dal 12 al 14 febbraio, prezzo su richiesta.
Per chi invece preferisce godersi solo il pranzo di San Valentino, lo stesso menù è disponibile anche per chi non è ospite dell’hotel. Il costo per coppia è di € 240.
Per prenotare tel. 02.88838381 o scrivere qui


Blu Note

Blue Note Milano, il raffinato jazz club di zona Isola, ha ricominciato a vivere e ogni weekend dalle 12 alle 18 propone “So brunch! Music and Food for Your Soul”, appuntamento a base di sfiziosità dolci e salate in grado di nutrire il corpo e l’anima, proprio come il nome del format proposto. Per San Valentino, il 13 e 14 febbraio, il momento del brunch si trasformerà in un romantico appuntamento per tutte le coppie che desiderano celebrare il loro amore proprio nel giorno a loro dedicato.
Purtroppo, per rispettare le norme anti-Covid, il palco non potrà essere animato da grandi artisti come di consueto, però non mancherà certo la musica! Per alimentare ancora di più l’atmosfera romantica, ci sarà una playlist dedicata all’amore in tutte le sue forme, accuratamente selezionata dagli esperti del Blue Note, che sarà diffusa nel locale.
Quale miglior alleato dell’amore se non il buon cibo? Con un menù studiato appositamente per gli innamorati dallo chef Federico Tronci. Le coppie che sceglieranno di coccolarsi con il menù di San Valentino, gusteranno un drink di benvenuto, seguito da un uovo cotto a bassa temperatura con fonduta di Parmigiano Reggiano al tartufo nero, un piatto a scelta e potranno concludere con un tortino al cuore caldo al cioccolato con salsa inglese al passion fruit.
Non mancano poi i tradizionali menù del brunch al Blue Note, chiamati Uptempo e Ballad in onore della vera protagonista del locale: la musica.
Il menù Uptempo, più corposo, prevede caffè americano e succo d’arancia; bruschettona con avocado e il Jumbo Bagel caldo con salmone affumicato, servito con rucola, salsa tartara home made e patatine fritte; un piatto di uova, tra omelette, al tegamino o strapazzate e per concludere una torta a scelta tra la deliziosa Carrot Cake, la golosa cheesecake ai lamponi e una gustosa torta caprese.
Il menù Ballad, più leggero, è composto da caffè americano e succo d’arancia; burratina pugliese con vegetali, pomodorini, olive taggiasche e olio al basilico oppure la lasagna con carne di manzo cotta con erbe creole e besciamella al latte di cocco; un piatto di uova, a scelta tra omelette, al tegamino o strapazzate e per chiudere l’esperienza anche in questo caso si può scegliere tra Carrot Cake, cheesecake ai lamponi e torta caprese.
Via Pietro Borsieri, 37

Milano

 

Bu:r 

Con lo chef Eugenio Boer, secondo molti gourmet, non ci si annoia mai. E, a maggior ragione in una giornata così particolare come quella di San Valentino con una situazione che, purtroppo, non permette di godere dell’emozione che si avverte in un ristorante accogliente. Così Boer, per l’asporto, ha studiato un menù di sette portate a base di pesce e che per rendere ancora più romantica l’atmosfera, propone la possibilità di aggiungere una lussuriosa porzione di ostriche fresche e inebriare l'ambiente con note speziate di pepe nero e chiodi di garofano con la candela "Ohl'amore" di Acqua di Parma, in omaggio per ogni menù acquistato.
La speciale box ha un costo di 80 €. A persona e, per le 6 ostriche, bisogna aggiungere 24 €.
La box contiene il menu di San Valentino studiato dallo chef e comprende, come aperitivo: Tagliatelle di seppia, uovo di quaglia e olio agli agrumi; Pralina di caprino, frutta secca e cuore balsamico; Tarteletta di barbabietola all’aceto di lamponi, panna acida e aneto. Per antipasto il Babà dolce forte con capasanta, melograno, lardo arnad e tartufo nero. Come primo piatto Cappellaccio al nero di seppia, astice, pomodorini canditi e basilico (foto 2). Secondo: Pescato del giorno, salsa allo Champagne, caviale “adamas” e sedano rapa al burro nocciola. Il dolce è il “caldo amore”: vaniglia, cioccolato, peperoncino e lamponi e, conclusione con la piccola pasticceria.

Per prenotare tel. 02.62065383
via Mercalli, 22

Milano

Cantine Milano (foto 3)

Il cuore del quartiere Isola, a Milano non è una di quelle zone note anche per la presenza di musei, visto la propensione, anche per la collocazione, tra Porta Garibaldi e il centro pulsante per la movida, è per il business e per una bella presenza di ristoranti interessanti. Ed è proprio in quest’ultimo filone si inserisce qualcosa che a Milano mancava, il Wine&Restaurant, con l’insegna Cantine Milano che in via Traù, per la sua eleganza e raffinatezza e il “contenuto” di alcune centinaia di etichette di vino, potrebbe anche essere una sorta di museo del vino. Una bella enoteca, un ristorante dal design ricercato con arredi originali di alto artigianato in legno noce canaletto, tavoli in marmo verde guatemala e ferro grezzo nero cerato, tutti da fotografare. E, al piano di sotto, la “Wine Secret Room” con tavola imperiale e cantina a vista che custodisce le bottiglie più preziose.
D’altronde, qui tutto nasce dalla passione per il vino e l’amore per la buona cucina, dei fratelli Angelo e Daniela Altieri e Gianni Viola (foto 4) che hanno pensato ad un modo nuovo di fare ristorazione, perché a Cantine Milano si parte dal vino per arrivare alla proposta gastronomica. Un’idea nuova e probabilmente rivoluzionaria, tant’è che è il primo Wine&Restaurant Italiano, un posto unico che mancava nella città di Milano. Il menù vanta uno straordinario e innovativo abbinamento tra i piatti della cucina mediterranea e il vino che fa da patron. Per San Valentino, però, i tre giovanissimi “osti” si prendono una sorta di licenza che è quella di svelare in anticipo i vini che preferiscono abbinare ai loro piatti del menù proposto per la festa più romantica dell’anno. E, quindi, con l’antipasto “Baccalà mantecato su cialda di polenta croccante e petali di cipollina fermentata”, hanno scelto lo Chardonnay Stajnbech di Borgo Stajnbech. Con il primo “Gnocchetti dello Chef allo zafferano con Cod Fish 71, polvere di liquirizia e crumble di mandorle tostate”, il vino consigliato è il siciliano Grillo di Sibiliana. Con il secondo “Trancio di salmone crispy su patata montata profumata alle erbette e Pak-Choi” si vira su una bollicina pugliese, Otre Negramaro Fish di Cantine Teanum. Che, poi, è la cantina che produce il Passito di Falanghina consigliato per il “Cheesecake alle rose glassata ai lamponi su cialda di brownies al cioccolato”.
Tutto questo per garantire un’esperienza romantica alle coppie davvero innamorate.
Per prenotare tel. 02.66802819 – 329.5432992 o scrivere qui.
Via Traù 1

Milano

 

Ciz Cantina e Cucina (foto 5)
Ciz è il soprannome di Vincenzo Gautieri, gran conoscitore di vini – il suo motto è “il bere trionferà sempre sul male” -, che ha creato questa fantastica e accogliente tavola moderna dove fermarsi per una colazione completa ma, volendo, anche per un aperitivo o per un dopo cena, visto che il bancone e qualche tavolino e degli sgabelli che s’incrociano appena si entra, sono proprio l’ideale per questo scopo. Dopo si acceda nell’elegante sala, tappezzata di gran belle bottiglie – le etichette disponibili sono 1.500 – per consumare il pranzo o la cena in un’atmosfera veramente unica perché Ciz è un luogo di svago, spensieratezza e serenità dove scoprire nuovi percorsi legati al vino, al cibo e alla musica. Pure un e-shop dove si possono comprare dei gran bei prodotti selezionati presso fornitori di fiducia di tutta Italia.
Per San Valentino, Vincenzo – che nel locale è veramente dappertutto per la sua grande abilità di tenere sott’occhio la sala e senza essere né assillante e né distaccato con gli ospiti - e lo chef Andrea Sconfienza, propongono due menu – mare e terra - probabilmente per offrire una sintesi della selezione di quanto hanno di buono in casa.
Il menù di mare propone il Tonno al coltello su letto di tarassaco con stracciatela e capperi; Spaghetti con beurre de baratte, arancia, gamberi rossi di Mazara e peperoncino; Trancetto di ricciola a pelle croccante con fieno di carciofi fritti; Tortino di cioccolata con cuore caldo e gelato alla stracciatella.
Il menù di carne si apre con Tuorlo d’uovo ‘alla milanese’ su purea rebochon; Tagliatelle fatte in casa con ragout di cervo; ‘Porcospino’ di filetto Iralnda Black Angus con patate eros; Tortino di cioccolata con cuore caldo e gelato alla stracciatella.
Il costo al ristorante è di 50 € incluso coperto, acqua e caffè … escluso i vini … da scegliere sul posto, magari consigliati da Ciz – per come ha memorizzato le etichette, sembra un pc - se ci si trovi in imbarazzo di cosa scegliere.
Per prenotare tel. 02.23189915  o scrivere qui.
Viale Premuda 44

Milano

 

Daniel Canzian 

Per la serata romantica seduti ai tavoli dell’elegante ristorante di Daniel Canzian – sempre presente dato che la cucina è a vista – bisognerà aspettare all’anno prossimo. Però, l’ultimo grande allievo di Gualtiero Marchesi, apre a pranzo e va a casa degli innamorati con “La Cena di San Valentino con DanielCanzian a casa tua” con un menu dedicato agli innamorati, le box aperitivo per brindare in coppia e i prodotti speciali di EmporioDanielCanzian.
Ecco come celebrare il 14 febbraio all'insegna della Cucina Italiana Contemporanea.
Per San Valentino l'offerta a pranzo è con: Chicche e bon bon di apertura; Sbrisolona al parmigiano reggiano e aceto balsamico di Modena; Sfoglie di mais al condimento di Treviso; Cecina al riso soffiato e curcuma; Cappesante “Serenissima”, guazzetto ai ricci di mare e puntarelle; Ravioli di cavolfiore arrostito in salsa alle mandorle, limone ed erba cipollina; Zuppa di pesce dell’Adriatico in crosta di pane; Torta Margarita, limone e Rum Diplomatico; Chiacchiere e frittelle allo zabaione, per 95 € a persona.
Per San Valentino “a casa tua” la proposta è la stessa ma a € 80 per persona.
Le altre proposte, sempre a casa, è un classico dessert della cultura gastronomica italiana, il babà. La ricetta di Daniel è realizzata con pistacchi e agrumi sciroppati. Per San Valentino è proposta in abbinamento con una mignon di Rum Diplomático ReservaExclusiva, blend esclusivo di rum riserva invecchiati fino a dodici anni. Costa 45€

Ancestrale&Caviale. E’ una box per due persone con 30g di caviale accompagnati da burro all’erba cipollina e l’originale pane sfogliato al mais e una bottiglia di Ancestrale Due Valli a temperatura di consumo, per 85€.

Sushi Veneziano (foto 6)
Box per due persone con Cannoli di polenta, baccalà mantecato e shichimi togarashi, Uova al nero di seppia, Granseola all’erba cipollina accompagnata da chips di pane integrale, Sarde in saor alla mia maniera, Gamberi di laguna con polenta e patate, Moscardini alla veneziana e la bottiglia di Ancestrale Due Valli a temperatura di consumo, a 75€.
CIO' di San Valentino, che è la tavoletta che valorizza il cioccolato abbinando il sale e l’Olio Extravergine di Oliva FILO, per San Valentino diventa rossa. A renderla ancora più buona c’è il tocco piccante del peperoncino! Costo, 8€
Le prenotazioni della cena di San Valentino dovranno pervenire entro le ore 15 di sabato 13 febbraio. Il servizio è attivo per un minimo di 2 persone. Per ulteriori informazioni, telefonare allo 02 63793837 o scrivere qui.
Via Castelfidardo angolo via San Marco

Milano

 

Il Liberty

E’ uno degli emblemi della cucina milanese che è riuscito ad imporsi anche con il takeaway e il delivery per portare a casa i classici piatti che sinora si potevano solo gustare nel l’elegante locale ubicato nell’area della Milano dei grattacieli. Andrea Provenzani, però, è riuscito ad assicurare anche a domicilio il meglio della sua proposta gastronomica, pur senza quelle emozioni che si possono avere solo dentro un ristorante dove sei accolto con grande professionalità.
L’esperienza del takeaway e del delivery ha probabilmente convinto Provenzani a studiare un menù apposito per San Valentino, composto da tre piatti: Tarte tatin di pomodori confit, burrata, crudo di gamberi rossi e limone verde; Cappelletti arrosto ai carciofi su foduta cacio e pepe; Scaloppa di rombo in crosta su crema di patate, olive e carciofi abbrustoliti.
Tutto al costo di 60 €
L’ordine minimo è di 2 menù completi, così a casa arriva anche l’omaggio di una focaccia lievito madre e una bottiglia Metodo classico 36 mesi sui lieviti dell’Azienda Prime Alture.
La consegna è gestita direttamente dallo staff del ristorante.
Gli ordini devono essere fatti entro le ore 17, con consegna entro le ore 19, scrivendo qui.
oppure tel allo 02.29011439 o allo 333.4947499.
Viale Monte Grappa, 6

Milano

 

Kanji  
Si può pensare anche ad una cena romantica all’orientale, nel senso con la creatività, equilibrio e poesia che caratterizza un i piatti di cucina orientale Kanji che oggi può contare su tre locali a Milano (zona Stazione Centrale, Lima, Brera). Ricerca stilistica, sensoriale ed estetica sono gli ingredienti fondamentali dei piatti delicati, preparati con sapiente cura orientale: sashimi, gunkan, futomaki, uramaki e molto altro ancora, impreziositi dalle salse rigorosamente fatte in casa con ricette esclusive. D’altronde in ogni preparazione protagonista indiscussa è la materia prima, nel pieno rispetto e nella valorizzazione della tradizione giapponese, che esalta la freschezza e la genuinità degli ingredienti, il sapore e il colore di ogni cibo. Perché in cucina non esistono compromessi, né sugli ingredienti come il pesce, che arriva ogni giorno da un fornitore italiano certificato, né sulla cura dei locali, per i quali il giovane fondatore Jay Lin si avvale del servizio di pulizia industriale due volte a settimana.
Jay Lin ha appreso l'arte della cucina dal padre, Akan Lin, uno dei primi sushi man del capoluogo lombardo, e negli ultimi anni ha contribuito a portare i delicati sapori d’Oriente in molti altri locali nonché il modo di accogliere gli ospiti in ambienti dal design raffinato e riservare la stessa cura al servizio in sala e al delivery, rigorosamente effettuato dallo staff interno con consegne straordinarie anche fuori Milano.
I tre ristoranti effettuano servizio di asporto e consegna a domicilio 7 giorni su 7 e offrono uno sconto del 30% sul primo ordine e del 20% per quelli a seguire, con possibilità di ordinare direttamente sul sito.
Kanji Centrale – Via A. Caretto 4 - Tel 02.66703543
Kanji Evo – Lima Baccone - Via G. Broggi 17 - Tel: 02.36753433
Kanji Light – Brera Moscova - Via San Marco 27 - Tel 02.83412087

 

Morelli

La filiale milanese di Giancarlo Morelli (il Bulk, nell’Hotel Viu Milan) è temporaneamente chiusa per le ben note difficoltà provocate dal covid. Quella che è una delle più eleganti sale di Milano, sarà aperta in via straordinaria (chissà se ci sarà anche Filippo La Matia che pare ne condivida la cucina) per il pranzo di San Valentino, per rispondere alle pressanti richieste di molte coppie di innamorati e, con un menù studiato apposta per l’evento che potrà anche essere consumato a casa.
Queste le proposte di Giancarlo Morelli:
Amouse bouche: patata, astice e tartufo;
antipasto: salmone marinato alla rosa e melograno, radicchio e lampone;
primo: ravioli di pasta fresca al rombo, carciofi e rosmarino;
secondo: Bouillabaisse di pesce, zafferano, zenzero e cime di rapa;
dessert: mousse di cioccolato in tre consistenze, mango e peperoncino
con pane e grissini al costo di 150 € a coppia
Menù che sempre per due e allo stesso prezzo, è proposto anche takeaway, ma bisogna ordinarlo entro le ore 18 del 13 febbraio al numero 02.80010918 o a info@morellimilano.it.
Via Aristotile Fioravanti 4

Milano

 

Sadler & Fusto (foto 7)

Diverso nella già necessaria diversità il San Valentino proposto da Claudio Sadler. Intanto la diversità necessaria che è quella di dover consumare a casa la cena romantica. Poi, quello che ti portano a casa è a doppia firma, assicurata da una coppia senz’altro speciale, Claudio Sadler e Gianluca Fusto, che hanno ideato L-O-V-E, con un doppio menu, carne e pesce, realizzato dallo Chef stellato Sadler insieme al Maestro Pasticciere Fusto. Un’esperienza di puro gusto che unisce il meglio della cucina e della pasticceria, da assaporare comodamente a casa grazie al servizio di Quality Delivery di Cosaporto.it. E, ovviamente, tutto ispirato all’amore con l’utilizzo di prodotti afrodisiaci, come le ostriche, insieme a gusti dolci e delicati, come i cioccolatini all’olio d'oliva.
Questi i due menu.
L-O-V-E- carne:
Salame di foie gras d’oca con uvetta e noci, mostarde fatte in casa con pan brioches, Tortelli farciti di carbonara con puntarelle saltate, Alette di vitello al forno con carciofo alla brace burrata e olio d’acciuga
L-O-V-E: banana, passion fruit e liquirizia calabra
Cioccolatini: olio evo Tenuta Rocchetta e Jasmine bianco cinese.
Costo: 150 € per due persone, 75 per una persona.

L-O-V-E pesce:
Ostriche, crescione e caviale, Tartare di tonno con bagnetto giallo e nocciole tostate, Raviolini di carciofo con sughetto di canocchie, Morone in casseruola con verdure alle griglia salsa tzatziki delicata e croccante di olive.
L-O-V-E: banana, passion fruit e liquirizia calabra
Cioccolatini: olio evo Tenute Rocchetta e Jasmine bianco cinese.
Costo: 190 € per due persone, 95 € per una persona.Tutti i piatti sono pronti per essere consumati, corredati da indicazioni circa una corretta conservazione ed eventuale “finitura” a casa (es. topping, riscaldamento in forno, etc.).
Per rimanere sempre aggiornati sulle attività dello Chef Sadler è possibile visitare il sito o i suoi canali social: Facebook (Claudio Sadler; Ristorante Sadler; Chic’n Quick) e Instagram (@ClaudioSadler; @RistoranteSadler; @Chicnquick).

 

Vasiliki Kouzina (foto 8)

Per celebrare l’amore in tutte le sue forme e regalare dolcezza e gioia ai suoi clienti, la simpatica e raffinata Vasiliki Pierrakea (foto 9), creatrice di Vasiliki Kouzina, ha studiato un menu ad hoc per festeggiare la ricorrenza dedicata agli innamorati, che ha chiamato “Menu EROS delivery e take away”. L’idea portante è l’alternarsi continuo di sapori avvolgenti, ispirati alla tradizione ellenica – siamo in un ristorante di cucina greca -, piatti realizzati attraverso la tecnica della cottura lenta, definiti da dettagli croccanti. Una proposta che si pone sempre l’obiettivo di regalare un viaggio gastronomico tra i sapori e i profumi della Grecia, questa volta con un pizzico d’amore in più. Tant’è che la proprietaria di Vasiliki Kouzina sottolinea di aver “voluto dar vita ad un’offerta che, attraverso i piatti, rispecchiasse ed esprimesse esattamente la nostra idea del concetto d’amore: classico, lento e croccante!”. Tutto racchiuso in una proposta che permette di scegliere tra tre antipasti, tre primi, tre secondi e un dolce, ai quali non può mancare una proposta tra un vino bianco e uno rosso per abbandonarsi e brindare all’amore.
Questi alcuni dei piatti scelti per festeggiare il giorno più romantico per gli innamorati. Antipasti: pane di lievito naturale con olio d'oliva aromatico di Creta; mousse di formaggio di capra, fragole marinate al miele e crumble di pistacchio Aiginis.
Primo: Pasta fillo croccante, noci, formaggio Anthotyro, vinaigrette di frutti rossi; Raviolo ripieno di funghi e crema di formaggio affumicato di Metsovo.
Secondi: Maialino cotto lentamente, salsa di arance e finocchietto; involtino di pollo rustico, ripieno di pistacchi e graviera di Naxos.
Dolce: Cioccolato al latte, fragole, salsa di mirtilli e nocciole croccanti.
I vini consigliati sono il bianco Savatiano della Domaine Papagiannakos dell’Attica e il rosso Goumenissa 2014 di Tatsis Winery della Macedonia.
Il costo è di 50 euro senza vino, 60 euro con vino a scelta tra bianco e rosso.
Il menu è prenotabile sia per sabato 13 che per domenica 14 al numero 02.94381405 oppure scrivendo un messaggio su WhatsApp 3383615018, entro le ore 12 del 13 febbraio.
Informazioni cliccare qui www.vasilikikouzina.com o scrivere qui.

 

 

Wicky’s Innovative Japanese Cuisine

Non poteva mancare il San Valentino pensato da un personaggio importante come Wicky Priyan, maestro indiscusso della cucina giapponese ma originario dello Sri Lanka, che per i suoi tanti interessi, è sempre un punto di riferimento per chi a tavola vuole emozionarsi. E riesce a farlo anche a casa, non solo nel bel locale del centro di Milano, dove, con la sua cucina, spazia dall’Italia al Giappone, dall’India alle Americhe (dal Canada al Sud).
Il menù per San Valentino, Wicky lo ha pensato per due persone, con una selezione di piatti signature che accompagnano alcune creazioni inedite e, dulcis in fundo, la versione romantica del famoso dessert Miquit. Il menù ha un costo di 200 € vini esclusi, ed è prenotabile sul sito del ristorante
Questo il menù di San Valentino  (foto 10):
Tris di carpacci: Salmone, Carpaccio dei 5 continenti, Carpaccio di Angus; 4 pezzi di Sushi milanese; Merluzzo nero “Storia di Kyoto”; Hamburger Black Angus Gyukatsu “Sapore di Wicky” (cioè, filetto marinato in miso bianco di Kyoto e senape giapponese, impanato a mò di cotoletta e servito con una salsa di panna acida tiepida); Miquit “Red Passion”.
E, eleganza e raffinatezza, unitamente ad esperienza emozionale, è servita … a casa. In attesa di tornare a respirare le suggestioni del tempio della “Innovative Japanese Cuisine”.
tel. 02.89093781
Corso Italia 6

Milano

 

28 Posti (foto 11)
Con il delivery, Marco Ambrosino è riuscito a far recapitare e a rendere replicabile nelle abitazioni di chi avvertiva l’assenza di questo simpatico locale. E, sull’esperienza positiva del primo lockdown, per San Valentino ha pensato ad una speciale box, per due persone, composta da un menù di cinque portate, accompagnato dal pane della casa, burro affumicato, una dolce tentazione e una bottiglia di vino naturale. Un menù dai sapori mediterranei, da condividere a casa con il proprio partner.
Nei dettagli, la proposta dello chef Ambrosino è il Sugo pronto “La Procidana” con pasta del Pastificio De Campi di Gragnano; Il nostro pane con burro affumicato; Guancia brasata, patata affumicata e cavolo fermentato; Porro arrosto, capperi e limone candito; Tatin di mele e zabaione alle spezie. E una bottiglia di Pecorino Senza Niente di Marina Palusci per deliziarsi con questi deliziosi sapori mediterranei.
Il costo per due persone è di 80 €.
Per info e prenotazioni: 02.8392377
Via Corsico 1
Milano

 

Può mancare la pizza a San Valentino? No. Tant’è che molte pizzerie hanno tirato fuori delle gran belle idee per attirare l’attenzione di chi vuole festeggiare la giornata più romantica dell’anno con uno dei piatti più amati non solo dagli italiani. Segnaliamo qualche proposta davvero simpatica. Con, in più, un’idea per una serata romantica condita di profumi, sapori e filosofia orientale.

 

Cocciuto (foto 12)

E, qui, il San Valentino è quello che sicuramente scalda il palato ma, anche, il cuore. Perché l’insegna milanese di ristorazione e pizzerie, insieme a Montelvini che produce Asolo Prosecco, hanno fatto un’alleanza di quelle che, prima di tutto, “fa bene” al cuore, visto che sabato 13 e domenica 14 febbraio, ordinando a domicilio tre pizze di Cocciuto tramite la piattaforma Uber Eats, si avrà in omaggio una bottiglia di Asolo Prosecco Superiore firmata Montelvini e sarà possibile fare una donazione per sostenere il Centro Cardiologico Monzino. Oltre ad avere la possibilità di personalizzare il proprio cartone con una dedica realizzata a mano da una calligrafa.
Un San Valentino che riesce a trafiggere due volte il cuore, beh, non è una combinazione usuale. Anzi, è una combinazione esclusiva che rende ancora più romantica la festa più romantica dell’anno, visto che permetterà di donare alla propria dolce metà, ai propri cari o anche a sé stessi un “pacchetto speciale” visto che si potrà personalizzare l’ordine con una frase romantica che verrà impressa a mano sui cartoni in tempo reale da un gruppo di calligrafi che presiederà le sedi dei ristoranti Cocciuto (Porta Venezia, tel. 02.36751178 - Porta Romana, tel. 02.36521500 - Zona Tortona, tel. 02.36528327).
I pizzaioli di Cocciuto, per la festa degli innamorati, hanno studiato una pizza speciale, la Valentina Cocciuta, con mozzarella di bufala, pomodori datterini, riduzione di pomodoro bruciato e polvere di pomodoro e basilico: un trionfo di sapori e colori mediterranei che scalda il cuore. Senza dimenticare le altre pizze iconiche della carta di Cocciuto, dalla Bufala Cocciuta alla Nerano passando per la Capocollo.
I più contenti sono i protagonisti dell’iniziativa - Paolo Piacentini e Michela Reginato, soci co-founders di Cocciuto e del nuovo arrivato Sberla, il Fast (Good) Food sostenibile e Alberto Serena, CEO di Montelvini – per avere creato qualcosa di molto originale per festeggiare il giorno degli innamorati e ricordarci quanto sia semplice far del bene agli altri con un piccolo gesto.

 

Pizzium (foto 13)

Poteva mancare la pizza nella giornata più romantica dell’anno? No. E, così, condividiamo quanto affermano i creatori di Pizzium (Stefano Saturnino, Giovanni Arbellini e Ilaria Puddu), che a San Valentino l’amore si dichiara con una pizza. E, loro, l’amore per i clienti lo esprimono con la Pizzium lovers card, visto che dopo un anno di baci e abbracci a distanza, il bisogno di esprimere i propri sentimenti alle persone amate è ancora più forte. Che sia per il fidanzato o la fidanzata, per un’amica o per mamma e papà, Pizzium invita tutti i “Pizzium Lovers” a dichiararsi e a trovare il coraggio di dire “Mi piaci, Ti voglio bene, Ti amo, Mi manchi”, o anche fare un regalo a sè stessi semplicemente con una pizza. Perchè “PIZZA is the new mazzolino di rose!” Un regalo che possono fare dal 13 al 15 febbraio, inviando una pizza tramite un ordine con UberEats - inserendo il codice promo PIZZIUMLOVE si ottiene uno sconto del 30% su un minino di spesa di 15 euro - all’indirizzo della persona amata. E, non finisce qui perché nella giornata degli innamorati, c’è il debutto della “PIZZIUM Lovers Card”, una fidelity card totalmente digitale che permette di collezionare punti pizza per ricevere, una volta arrivati a 10 punti, una pizza in omaggio e altre sorprese. La PIZZIUM Lovers Card è disponibile sia per i dispositivi Android in Google Pay sia per i dispositivi Apple nel Wallet, da portare sempre con sé sul proprio smartphone perchè non si sa mai quando arriva un’irrefrenabile voglia di pizza! Scaricarla è molto semplice: basta scansionare l’apposito QR Code sul sito www.pizzium.com o negli appositi espositori in cassa e compilare un form con poche
e semplici informazioni. Entrando a far parte della famiglia di Pizzium si avrà subito diritto a una pizza a portafoglio in omaggio alla prima scansione della card in un punto vendita.
###PIZZIUM.
Nato nel 2017 a Milano, attualmente Pizzium è presente oltre che a Milano, anche a Serravalle, Gallarate, Como, Seregno, Varese, Busto Arsizio, Brescia, Torino, Roma, Bologna, Parma, Piacenza e Cesano Maderno.

 

Quore Italiano  (foto 14)
La sintesi di Quore Italiano, che a Milano ha già quattro locali, è che siamo tutti alla ricerca del “perfectmatch”, perché in fondo crediamo ancora che da qualche parte nel mondo esista la famosa "anima gemella". E, così, la “creatura” ideata nel 2012 da Marcello Rizza e Giuseppe Beani, con l’obiettivo di servire ogni giorno prodotti freschi e di qualità, arriva quasi in soccorso con la pizza in tre abbinamenti perfetti: a ogni pizza il suo vino. L'insegna milanese, in partnership con Ferro13, propone in esclusiva per il weekend di San Valentino, una selezione di pizze da abbinare ad altrettante etichette della cantina veneta. Ed è così che la Margherita trova il suo abbinamento perfetto con Hashtag (Sauvignon Varietale Italia), la pizza con Bufala e Acciughe insieme a The Lady (Pinot Grigio delle Venezie) e la pizza al lardo e noci con un vino lombarda, Gentleman Pinot Nero dell’Oltrepò Pavese.
Anche in questo caso, tutto in linea con la filosofia che accomuna i locali ormai presenti in tutta Italia, che è quella dell’orientamento al cliente e la passione per la qualità delle materie prime.
Tel. 0236735412
C.so Vittorio Emanuele II, 15 

Milano

 

E che dire delle box. Che possono arrivare anche da fuori Milano e in pochissimo tempo. Queste le proposte più interessanti.

 

Appennino Food Gruop (foto 15 e 16)
A volte basta poco per fare felice chi si ama. Basta avere i giusti strumenti! E che strumenti, visto che si tratta di tartufo bianco e, oltretutto, proposto da un’azienda che nel corso dell’ultima campagna, sui Colli bolognesi, ha raccolto un tartufo gigante da rendere felici gli appassionati di questo preziosissimo tubero.
Adesso, grazie la Truffle Love Box, per la gioia della propria fidanzata (e perché no della moglie o della mamma e, per rispettare la parità di genere, il contrario cioè fidanzato, marito, papà?), si può preparare una cenetta intima con gli ingredienti contenuti nella Love Box. A firmare questa squisitezza è Appennino Food Group!, azienda con sede a Savignanol, sui Colli Bolognesi, specializzata nella selezione di tartufi e nella lavorazione di funghi.
La box contiene una Crema di Parmigiano Reggiano e Tartufo Bianco da130g, una confezione di Sale con tartufo nero, una di Salsa tartufata e in omaggio un liquore mignon da10cl a sorpresa. La Love Box di Appennino FoodGroup contiene anche un utile ricettario con cui preparare un l’antipasto Crostino con ricotta, SalsaTartufata e favette; il primo piatti di Risotto zucca, rosmarino e Crema di Parmigiano Reggiano con Tartufo Bianco; il secondo piatto Nidi croccanti, cavolo viola e uovo poché con Sale al Tartufo.
tel. 051.960984
via del Lavoro, 14/b
Savignano (Bo)


Bottega Tessieri (foto 17)
E c’è anche chi ti permette di realizzare una cena di San Valentino addirittura trasformando il salotto di casa in un ristorante stellato. Veramente? Si può fare!, lo assicura Alessio Tessieri che ha creato la Bottega Tessieri negozio online per soddisfare i gourmet e tutti gli appassionati di cucina e gastronomia e che, per San Valentino, ha ideato tre kit esclusivi in uno, rispettivamente per antipasto, primo e secondo, con tanto di video tutorial su Youtube. Il kit completo costa € 143,14, con annessa bottiglia di Champagne, e contiene il tagliere di San Valentino dove accanto al pan brioche firmato Antonio Mattei, ci sono le acciughe del Cantabrico Hoya, Jamon iberico 959 e caviale Kasnodar. Come primo piatto ecco la composizione risotto che mette assieme riso Acquerello invecchiato sette anni, cozze oro del Conero, paccasassi del Conero, un’erba spontanea detta anche finocchietto marino, crema di peperoncino e olio della riviera ligure. Infine, il filetto alla Rossini (con tanto di foie gras Artzner) completa una triade gourmet tanto semplice nella preparazione quanto indimenticabile. Per facilitare la realizzazione dei piatti, Bottega Tessieri ha realizzato dei video tutorial disponibili sul suo canale Youtube:
https://www.youtube.com/channel/UCj0xi2cG9vSpthTcRE5eADA
Ovviamente è possibile, se lo si desidera, acquistare anche un solo kit (solo antipasto o solo risotto ad esempio) oppure optare per una delle tante proposte gourmet presenti sul sito di Bottega Tessieri.


Che Love! (foto 18)

Tre vini di tre diverse cantine italiane abbinate a quattro diversi piatti, studiati dalla food blogger Marina della Pasqua di La Tarte Maison e ideali da realizzare per la serata più romantica dell’anno. È «Che Love!» la box con vini a sorpresa da tutta Italia, ideata per San Valentino. Si tratta della nuova proposta per la festa degli innamorati pensata da «Che Vino!», la start up riminese che, a partire da un e-commerce dedicato al vino di qualità, racconta e promuove il meglio delle piccole e medie aziende vinicole locali. E non solo: fa crescere tra i consumatori la cultura del vino e la conoscenza dei territori, valorizzando luoghi unici e straordinari.

La «Che Love!» di San Valentino, invece, presenta un menù studiato da Marina, che insieme a tre bottiglie di vino, propone anche il piatto che più ne valorizza gusti e profumi, studiate insieme a food blogger, influencer e chef.
Per il menù di Sam Valentino c’è la Spuma di mortadella, con gli ingredienti e la ricetta per preparare 6 tartine. Con la bottiglia di Franciacorta Brut della azienda agricola Romantica, consigliato per l'antipasto e il primo piatto. Che il Risotto cavolo nero e salsiccia (per 2 persone). Infine, il Filetto di maiale in crosta di mandorle (per 3 porzioni), in abbinamento il Primo Segno di Villa Venti, rosso Romagna Sangiovese doc prodotto in modo naturale, che va bene ance con il primo piatto.
Conclusione con Panna cotta al cioccolato, per 5 porzioni, da servire con
“Visciolata” della marchigiana Cantina Terracruda.
Info maggiori su «Che Love» cliccando qui.

 

My Cooking Box (foto 19 e 20)
Ecco un’interpretazione del giorno più romantico un po’ fuori dal coro tradizionale e arriva da chi per prima ha pensato al set per cucinare a casa, My Cooking Box. Qual è l’interpretazione: “da festeggiare, quest’anno più che tra le mura domestiche, San Valentino richiede un’attenzione del tutto speciale ai dettagli, dall’atmosfera, alle luci, al sottofondo musicale e naturalmente al cibo. Per trasformare questa giornata in un’occasione romantica ed esclusiva, abbiamo riservato alle coppie uno scrigno di sorprese che stuzzica gusto, olfatto e vista”. Si tratta, la proposta di My Cooking Box, di un cofanetto limited edition per il San Valentino 2021fatto di tre cassetti che custodiscono, ciascuno, suggerimenti e proposte di gusto per emozionare, coccolare e sedurre. Si parte da ciò che crea la maggior dipendenza: le praline Lindor con il loro guscio di finissimo cioccolato al latte che racchiude un morbido ripieno dall’irresistibile scioglievolezza.
Il secondo cassetto contiene tutti gli ingredienti, di altissima qualità e rigorosamente Made in Italy, per condividere la propria intesa anche davanti ai fornelli. È possibile scegliere tre diverse ricette: i Pici con tartufo e acciughe, i mezzi paccheri campani con pomodoro giallo e ventresca di tonno. In alternativa si può optare per una colazione ricca e variegata che regala, senz’altro, un dolce buongiorno. E poi c’è l’ultimo cassetto, perché My Cooking Box ha pensato proprio a tutto. Qui si trovano una candela profumata dal taglio sartoriale e altri accessori per una mise en place impeccabile. La box riserva anche uno spazio per una dedica del tutto personale, da scrivere e firmare a mano di proprio pugno.
Con My Cooking Box nulla è lasciato al caso e San Valentino sarà ancora più un’occasione che punta dritto al cuore e al palato di chi si ama.
La Box è in vendita sul sito mycookingbox.it e presso il My Cooking Box store di Piazzale Francesco Baracca, 10 a Milano.

 

 

Palatò Milano (foto 21 e 22)
Come dire, basta un click e una breve navigazione, e ti componi da solo la tua cena romantica per San Valentino. Questa proposta di menu à la carte a casa tua, te la offre Palatò Milano, con lo chef Marc Farellacci che per San Valentino ha pensato ad una cena “stellata”, per una serata veramente speciale, scegliendo tra le quattro box già pronte (per due persone e contiene un menù di tre portate) o per comporre il menu tutto personale.
Un’ entrata leggera e gustosa, per esempio, è “non è una panzanella” a cui far per seguire una profumata e intrigante bourride alla provenzale e, magari, concludere in dolcezza con una voluttuosa cheese cake ai lamponi.
E’ davvero facile: scegli o componi la tua box e in 24 ore la riceverai a casa; al suo interno, nelle buste il necessario per preparare la cena: basta si scaldare le buste nel forno a micro onde o in acqua bollente per 3- 4 minuti, si impiattano e la cena è servita.
Le box già pronte sono:
Box incontri (… in Provenza, i suoi colori e profumi) con Tortino di bietole e anchoiade, Bourride alla provenzale, Tartellette ai frutti rossi.
Il costo è di 52 €.
Box Atmosfere (il Mar Mediterraneo a tavola) con Non è una panzanella, Calamari ripieni di caviale di melanzane, Cheesecake ai lamponi.
Il costo è di 50 €.
Box Energy (sapori decisi) con Fregola sarda con carciofi, Coscia di pollo agli agrumi, Crumble di pere caramellate.
Costo 47 €.
Box Essenza (tutto il gusto della cucina vegetariana) con Crema di pomodori con mousse di stracciatella, Dolmades e hummus di ceci, Pane carasau, Gateau alle amarene.
Costo 42 €.

Terri Cnudde da Pixabay

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

Photo Credits

Photo 1 : Terri Cnudde da Pixabay
Photo 9 : Francesco Dolfo
Articoli Simili
I più letti del mese
OMAGGIO A UN GRANDE SCULTORE | MILANO CELEBRA ARNALDO POMODORO
Cultura. Il Comune inforna Milano celebra Arnaldo Pomodoro con una grande mostra che ha il suo cuore nella Sala delle Cariatidi a Palazzo Reale.  Dal 30 novembre al 5 febbraio 2017, una grande antologia abbraccia l’inte... Leggi di più
PIZZIUM NON C’È DUE SENZA TRE, ANCHE PER PIZZIUM
Dopo il succesaso di via Procaccini e Anfossi, Pizzium  continua la sua scalata e inaugura la terza pizzeria in Viale Tunisia mercoledì 7 marzo. Un progetto ambizioso, quello di Pizzium, portare una buona pizza e tutto i... Leggi di più
METE DI CHARME: IL PRINCIPE DELLE NEVI A BREUIL-CERVINIA
Con la sua posizione a 2050 m s.l.m. è uno dei centri abitati permanenti più alti d’Europa. Si tratta di Breuil-Cervinia, cittadina bomboniera del comune di Valtournanche in provincia di Aosta e alle pendici meridi... Leggi di più
CENONI DI SAN SILVESTRO 2019 | NON SOLO A MILANO
Vi proponiamo qui alcuni cenoni di San Silvestro tra i più interessanti.   Milano   Wicky’sDa Wicky’s innovative japanese cuisine un cenone di capodanno speciale fra tradizione giapponese e solidarietà. L... Leggi di più
IL PATRIMONIO UMANO | SIAMO PARTECIPI TUTTI
Per parlare di patrimonio umano potremmo prendere a esempio rappresentazioni cinematografiche come una pellicola di Marco Bellocchio (Direttore artistico del Festival del Cinema di Bobbio), appena applaudito per il film ... Leggi di più
LA FILETTERIA: TUTTE LE CARNI DEL MONDO E I NUOVI COCKTAIL
La Filetteria Italiana è un ristorante dedicato a  tutte le carni del mondo  da accompagnare con vino  o cocktail di nuova generazione.   si affaccia su Ripa di Porta Ticinese, via che costeggia il Naviglio Grande. Entra... Leggi di più
UN’ULTIMA SELEZIONE DI DOLCEZZE PASQUALI: COLOMBE, UOVA...
La colomba, le uova di cioccolato, l’agnello, e …. Lasciamo perdere, perché è una Pasqua davvero strana, Così strana che, molto probabilmente, non sarà possibile mettere in tavola tutto quello che sarebbe de... Leggi di più
KLIMT EXPERIENCE E LE FOTOGRAFIE D’EPOCA
La vita, le figure e i paesaggi di Gustav Klimt, ma anche la pittura e l’architettura, le arti applicate, il design e la moda della Vienna secessionista di fine ‘800-inizi ‘900: ecco i protagonisti asso... Leggi di più
FOOD POLICY: PER VALORIZZARE L’AGRICOLTURA SOSTENIBILE
Comune di Milano, Slow Food e Parco Agricolo Sud Milano uniti per valorizzare l’agricoltura sostenibile. Firmato Protocollo di collaborazione per iniziative e progetti. Il primo appuntamento si è tenuto alla Fabbri... Leggi di più
IL CONSORZIO STOPPANI ACCORCIA LA FILIERA | IL 20 MAGGIO CON I G.A.S.
di  Isa Acquaviva     Si terrà domenica 20 maggio la prima di una serie di giornate dedicate interamente ai GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI, a chi già li conosce e li frequenta, a chi non ne sa nulla, a chi vuole solo sco... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.