26feb 2019
SIMPLY THE BEST! 2019 | LE 10 ETICHETTE DA NON PERDERE (1/2)
Articolo di: Fabiano Guatteri

Siamo stati a Simply the best! che abbiamo anticipato qui. Ovviamente non abbiamo potuto degustare i circa 150 vini esposti. Però, dei campioni che abbiamo esaminato abbiamo fatto una selezione di etichette che vi proponiamo. Simply the best! riunisce l51 cantine che hanno ottenuto almeno 3 giudizi di eccellenza dalle più reputate Guide dei vini italiane. 

 

Ogni cantina, oltre al vino premiato, aveva la facoltà di proporne altri due. Di seguito le cantine in ordine alfabetico.

 

Cantina Tramin 

Nussbaumer Gewurztraminer Alto Adige Doc 2016, unicamente dalle omonime uve pigiate sofficemente, fatte fermentare in piccoli contenitori d’acciaio; segue l’affinamento sempre in acciaio sui lieviti quindi in bottiglia. Al naso è un tripudio di sensazioni che comprendono frutta, fiori, cannella, chiodi di garofano, zafferano. In bocca è avvolgente, succoso, intensamente aromatico, molto lungo. 

 

Masciarelli 

Castello di Semivicoli, Trebbiano d’Abruzzo Doc 2015 Prodotto unicamente con uve trebbiano pigiate, lasciate criomacerare per 12 ore, quindi il solo mosto fermenta a temperatura controllata; il vino affina in vasche d’acciaio quindi in bottiglia per 2 anni. Piccola produzione dall’impatto deciso, buona spalla polifenolica, morbido quanto basta, giusta acidità, importante la struttura così come il finale. 

Villa Gemma, Cerasuolo d’Abruzzo Doc 2018 montepulciano 100%; dopo la pigiatura e le uve diraspate sono lasciate macerare 24 ore, quindi il solo mosto è fatto fermentare. Di grande piacevolezza, alla degustazione mostra colore rosso ciliegia intenso e un possiede un grande equilibrio tra struttura, morbidezza e freschezza, 

Villa Gemma, Montepulciano d’Abruzzo Riserva Doc 2013 Da uve montepulciano 100% è il rosso più rappresentativo dell’azienda: nella sua storia sono cambiati i metodi di vinificazione: vasche in acciaio fino al 1996; dal 1997 vinificato in legno; dal 2013 in acciaio. Invecchia 36 mesi, di cui 1-/24 in barrique e affina in bottiglia 2-3 anni. E’ un vino come pochi in Italia, profumato di frutta estiva, di confettura di frutta, cui si uniscono nuance speziate e ricordi di liquirizia e di cacao. In bocca mostra la capacità di coniugare grande struttura, vigore ed eleganza, con tannini presenti ma armoniosi; ècorposo senza essere carico, intenso di grande piacevolezza, di lunga persistenza. Un calice che non si fa dimenticare.

 

Ornellaia 

Ornellai Bolgheri Superiore Doc 2015 da uve cabernet sauvignon (53%), merlot e in misura minore cabernet franc e petit verdot. Ogni vitigno è stato vinificata separatamente; la fermentazione si è svolta in tini di acciaio. Il vino ha affinato in barrique per 18 mesi dei quali 12 ciascun vino separatamente, mentre gli ultimi sei mesi la massa assemblata. Al naso è fruttato, ricordo di mirtilli, cui fa seguito un’intensità balsamica, In bocca mostra una salda struttura; possiede ancora note giovanili, tannini importanti giustamente presenti ma che sarà il tempo a levigare. E’ in ogni caso potente e aristocratico.

 

Tenuta San Leonardo 

Villa Gresti Vigneti delle Dolomiti igt 2014 da uve merlot completate da carmenère; la fermentazione ha luogo in vasche di cemento e il vino affina in barrique per 12-14 mesi, quindi 12 mesi in bottiglia. Possiede profumo fruttato, frutta rossa, con richiami di tabacco e note vanigliate. In bocca ha la morbidezza propria del Merlot con una piacevole nota acida; i tannini sono soffici, bel finale.

 

Villa Bucci 

 Villa Bucci Verdicchio dei castelli di Jesi Classico Riserva 2004, da uve verdicchio ; il vino è affinato in botti di rovere di Slavonia di 50 e di 75 hl per un anno e mezzo, quindi per un anno in bottiglia. Uno dei bianchi più convincenti. Profuma di macchia mediterranea con sentori minerali ben dichiarati, cui si uniscono spunti florali e nuance speziate. In bocca è suadente, e sa unire con armonia la morbidezza e la vena acida. Nonostante il lungo invecchiamento non dà il minio segno di stanchezza, ed è esplosivo nella sua compiutezza, con grande persistenza. 

 

Villa Sandi 

Includiamo con piacere questa cantina nella nostra selezione per la costante crescita qualitativa. Prova ne è Còrpore Montello-Colli Asolani doc 2015, Merlot in purezza affinato 12 mesi in barrique. Rosso rubino intenso, dal profumo fruttato : si riconosce frutta rossa, mela golden, confetture di piccoli frutti e note speziate. In bocca è caldo, con tannini bene intessuti, rotondi, , morbido e sapido. 

 

Zenato 

Lugana Riserva doc 2016 Sergio Zenato; da uve trebbiano di Lugana, con fermentazione in grandi legni e tonneau di 300 l per il 70%, e il restante 30% in acciaio. Affinamento in botti e tonneau nuovi per 6 mesi, quindi 12 mesi in bottiglia. Qualificata espressione di Lugana: apre con sentori agrumati e di frutta tropicale, per poi comunicare sensazioni speziate. In bocca è vellutato, sapido, di grande piacevolezza; un bianco notevole con un lungo finale.

Amarone della Valpolicella Classico Docg Sergio Zenato 2012 da uve 80% corvina, 10% rondinella, 10% oseleta e croatina lasciata appassire e pigiate in gennaio; macerazione di 15-20 giorni, quindi il vino affina per 4 anni in grandi botti. In bocca è masticabile, polposo, trama fitta, sentori di frutta, di confettura di frutta e nuance speziate. In bocca è possente, profondo, morbido ma in modo contenuto, vellutato, rotondo capace di proseguire linvecchiamento ancora a lungo. Salda struttura accompagnata da un importante teore alcolico.

 

 Questo articolo termona qui, ma ne sguirà un altro con altre chicche...

1

2

3

4

5

6

7

8

9

Articoli Simili
I più letti del mese
LA “LOCANDA NERELLO” A ZAFFERANA ETNEA RIPARTE DALLA TRADIZIONE
La stagione 2018 ha segnato un nuovo inizio per la “Locanda Nerello”, il ristorante del Relais Monaci delle Terre Nere di Zafferana Etnea che abbiamo raccontato qui.   Cambio della guardia in cucina con l&r... Leggi di più
PROGRAMMA WINTER EDITION 2018 IN ALTA BADIA
Di Care’s edizione invernale in Alta Badia, abbiamo già scritto qui.  Ora presentiamo il programma completo ufficiale. PROGRAMMA WINTER EDITION 2018 14-17 Gennaio 2018, Alta Badia Alta Badia 2018 - CARE’s &... Leggi di più
Brunch purché all’Aceto Balsamico di Modena
Il Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP ha organizzato un educational presso l’hotel Best Western Galles di Milano per spiegare innanzitutto cosa sia l’Aceto Balsamico di Modena Igp, quindi quali siano i mig... Leggi di più
NATALE A MILANO: FESTA DI LUCI, COLORI, MUSICA
Chi non avesse ancora esaurito di stupirsi di ciò che offre Milano in questo momento, sappia che in città fervono i preparativi per rendere più attrattivo il Natale, già ricco di eventi diffusi: dalle note della Madama B... Leggi di più
A MILANO, GRAZIE A HEINEKEN, LA BIRRA HA LA SUA UNIVERSITÀ
È nata lo scorso anno da un importante progetto del gruppo Heineken, il colosso multibrand leader del settore birrario, e qui si sono “laureati” già 960 studenti durante il 2018 e, viste le iscrizioni e le fr... Leggi di più
APPUNTAMENTO NATALIZIO A PALAZZO MARINO CON LA “SACRA CONVERSAZIONE 1520” DI TIZIANO
L’arte è di casa a Palazzo Marino e il tradizionale appuntamento di Natale alla sua decima edizione, lo conferma. E’ arrivata in Sala Alessi la splendida opera di Tiziano, proveniente dalla Pinacoteca Civica ... Leggi di più
ARMONIE VERDI | A VERBANIA UNA MOSTRA SUI PAESAGGI DALLA SCAPIGLIATURA AL NOVECENTO
Nell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, il Museo del Paesaggio di Verbania, che ha sede nello storico Palazzo Viani Dugnani di Pallanza, riapre la stagione primaverile con la suggestiva mostra Armonie verdi. Pa... Leggi di più
SEEDS&CHIPS SIGLA UN ACCORDO STRATEGICO CON EAT FOUNDATION
Seeds&Chips – The Global Food Innovation Summit sigla un accordo di partenariato strategico con EAT Foundation.  Seeds&Chips e EAT Foundation hanno siglato un accordo di partenariato strategico per supportare il passagg... Leggi di più
“MILANO VISTA MARE” ! PIER 52, QUANDO A MILANO SI VEDE IL MARE

Pier 52 ristorante a vocazione ittica di cui abbiamo più volte scritto, ha organizzato per mercoledì 14 marzo la serata Plateau Royal (vedi foto), il cui nome lascia presagire  una prelibatezza che gli amanti delle crudi... Leggi di più
SURGIVA, COMPLICE DEL GUSTO: NUOVA IMMAGINE, STESSA QUALITÀ DI SEMPRE  
Il tratto inconfondibile di Surgiva reso più delicato da un effetto acquarello, la forma e la posizione dell’etichetta leggermente modificati sono gli elementi che valorizzano la nuova veste grafica dell’acqua trentina n... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.