30mag 2021
TOUR E VACANZE IN MAREMMA CON IL PORTALE DEL MORELLINO DI SCANSANO
Articolo di: Fabiano Guatteri

In occasione della terza edizione di Rosso Morellino, evento nato nel 2018 per festeggiare i 40 anni della Doc, è stato presentato visitmorellino (foto 1 e 2), il portale del Morellino di Scansano. Il sito permetterà

 

Il sito, fortemente voluto dal Consorzio Tutela Morellino di Scansano, permetterà ai visitatori e agli enoturisti di conoscere le attrazioni che offre il territorio, di organizzare il proprio soggiorno nell’area del Morellino per un turismo non solo enologico e gastronomico, ma attento a numerosi altri ambiti, oltre agli sport che si possono praticare, e tutto è collegato dal fil rouge della sostenibilità.

 

Bernardo Guicciardini Calamai, Presidente del Consorzio e primo relatore dell’evento, ha ricordato che il Morellino è, rispetto alle denominazioni del costa toscana, una tra le maggiormente antiche. La costa è un territorio tra i più incontaminati della viticoltura italiana. Viticoltura che a Scanzano affonda le radici nella storia più remota d’Italia se si considera che in questa zona era già presente con gli Etruschi.

 

Guicciardini Calamai ha inoltre ricordato che Rosso Morellino è nato per creare un momento di incontro e di compartecipazione tra Consorzio, operatori, appassionati del Morellino. La prima edizione, come già ricordato, si è tenuta nel 2018.

 

Nel 2019 è stata la volta del Morellino Green, inizio di un percorso verso la sostenibilità, che ha promosso l’elettrificazione della mobilità nella zona con colonnine di ricarica.

 

Nel 2020 la pausa forzata non è stata infruttuosa in quanto sono stati esplorati nuovi canali di comunicazione e commerciali. Considerato che la forza del Morellino è l’unicità del proprio territorio, da tutelare e promuovere, il Consorzio ha voluto estendere le proprie competenze per promuovere un turismo sostenibile.

 

La valorizzazione passa anche attraverso la difesa del territorio come spiega il Colonnello della Guardia di Finanza Cesare Autofermo.

 

Ciò che emerge nella promozione del territorio è , così come in altre zone, l’importanza trainante dell’enogastronomia. Il direttore del Consorzio Alessio Durazzi spiega come il vino senza territorio sia poco impattante, perché nel calice si deve comprendere tutto il calore della terra di appartenenza. Il percorso del Consorzio ha due priorità:

da un lato riuscire a creare nell’area del Morellino una vera destinazione turistica;

dall’altro lato creare una denominazione sostenibile gazie alla Maremma,che è un punto di forza del territori.

 

La Maremma, infatti è una delle aree maggiormente sostenibili anche perché non ha conosciuto grosse antropizzazioni, per cui quello che sino a ieri veniva considerata criticità, come la mancanza di industria e di sviluppo di vie di comunicazione, si è rivelato oggi un vantaggio in quanto si è preservato e pertanto si può proporre anche sul mercato turistico come una realtà unica. Un esempio dell’attività consortile è data dal progetto di circular economy che il Consorzio sta realizzando con Enel X di cui abbiano detto qui.  L’economia circolare è un approccio basato su business model che sono applicati nell’ambito della sostenibilità. Questo significa che quando si applica un business model come l’imput sostenibile, il prodotto come servizio, lo sharing ossia la condivisione, l’allungamento della vita utile del bene, il riciclo e il riuso, , ogni volta si creano vantaggi sia per l’azienda, in questo caso Enel X che applica queste soluzioni, sia per l’azienda ricevente.

 

Per promuovere l’enoturismo è stato progettato visitmorellino il portale che vuole racchiudere in sé tutte le offerte turistiche che il territorio ha a disposizione. Quest’area sino a oggi, pur essendo ricca di siti attrattivi, mancava di una regia centrale.

Il Consorzio ha volouto pertanto permettere al turista di vivere il territorio, pianificare una visita, e avere una panoramica completa di cosa l’area può offrire. Il Consorzi ha mappato le proprie aziende associate in modo da rendere possibile una loro identificazione nonché una loro offerta, così che ogni azienda ha la possibilità di presentare le proprie attività quali visite e degustazioni. Ma la visione si allarga a tutti gli attori del territorio, non solo alle cantine, ma anche le molteplici attività come quelle sportive per permettere di vivere il comprensorio di Scansano (nella foto 3 Scansano) in bicicletta, in trekking, a cavallo oltre a potersi rilassare grazie alle offerte di turismo termale.

 

Una sezione del portale è dedicata alla sostenibilità “Morellino green”, progetto di mobilità sostenibile che dal 2019 a oggi ha visto l’installazione di 12 stazioni di ricarica elettrica, quando prima ne era completamente priva, all’interno di altrettante sedi e presso il Consorzio. Pertanto il territorio è ora EVFriendly,  ossia amico di possessori di auto elettriche. Con Enel X il Consorzio vuole intensificare l’elettrificazione estendendola non solo alle cantine ma anche ad altre aziende, perché l’intero territorio possa essere meta di elezione per chi viaggia in elettrico.

 

Aspetti, questi, ripresi dall’intervento di Nicola Tagliaterro, Responsabile Sostenibilità Enel X, che ha inoltre spiegato come il futuro dell’auto elettrica sia strettamente legato alla presenza di stazioni di ricarica ed è questa una mission di Enel X ossia incrementare la rete di distribuzione. Altro aspetto da considerare sono i tempi di ricarica, perché devono garantire velocità di ricarica. E’ inoltre interessante capire come combinare al meglio i servizi di ricarica con altri servizi, per esempio il lavaggio auto durante la ricarica. Occorre, traguardare l’innovazione, i modelli di sharing, di condivisione e altri modelli dell’economia circolare come quello degli imput sostenibili per cui fare in modo che la ricarica dell’auto provenga da fonti rinnovabili. Scegliere l’auto elettrica significa abbracciare uno stile di vita per cui chi fa questa scelta deve avere la possibilità di usufruire di una serie di servizi mirati che gli creino vantaggi e gli permettano di proseguire in tale direzione.

 

Più relatori hanno illustrato l’importanza della bicicletta per la mobilità locale tra questi, Andrea Gurayev di Saturnia Bike e Carlo Francardo Sales Manager Italy di BMC Switzerland

 

Manuela Tamburini, Presidente del Movimento del Turismo del vino Toscana, ha spiegato come la mission del Movimento sia quella di portare il turista nei luoghi di produzione perché possa interfacciarsi con il mondo enologico attraverso anche visite e degustazioni. E questo approccio permette al turista di conoscere il territorio nelle sue sfaccettature.

 

Il successivo, nonché conclusivo intervento è di Josep Ejarque, professionista del Destination Management & Marketing e direttore scientifico del Master Turismo e Hospitality Management del Sole24Ore Business School. Ejarque spiega che tendenza più importante del turismo contemporaneo è quello legato all’enogastronomia. Ma perché la zona diventi una wine destination occorre dar vita a un prodotto turistico che parta dal vino per intessersi con altri luoghi di interesse del territorio in modo da includere tutte le fasi del processo produttivo. In questo senso, la zona della denominazione del Morellino di Scansano ha molti punti di forza: un buon clima, una natura incontaminata, l’elevata concentrazione di produzioni agroalimentari di qualità collegate al territorio, il vino come elemento fondamentale per la personalità, la storia e la cultura del territorio.

 

Ejarque spiega che i turisti mostrano maggiore interesse per le visite alle cantine, per l’acquisto dei vini, per le degustazioni e anche per la ristorazione locale ( fig. 4).

 

Esprimono un interesse medio per le visite ai musei del vino, ai paesi e alle strade, e alle attività culturali (fig. 5) mentre considerano meno attrattive la natura, le visite nei vigneti , i corsi di degustazione e gli eventi (fig 6).

 

Per concludere va ancora detto che nel portale è presente una sezione, che sarà presto operativa, dedicata all’e-commerce che permette di acquistare una selezione di etichette della denominazione.

1

2

3

4

5

6

Articoli Simili
I più letti del mese
CAVOLI A MERENDA DIVENTA ANCHE RISTORANTE SERALE
Cavoli a Merenda è un indirizzo conosciuto per i corsi di cucina tenuti da Vanessa Viscardi nell’elegante location di Corso Magenta.   A Milano oltre ai corsi Cavoli a Merenda era anche, a pranzo, un ristorante d... Leggi di più
LA NUOVA PARTNERSHIP TRA BOTTEGA E LINDT CONIUGA IL PROSECCO ALLE PRALINE
Bottega, cantina e distilleria di Bibano di Godega (TV), e LINDT & SPRÜNGLI Duty Free hanno lanciato una nuova partnership per promuovere le vendite congiunte dei loro prodotti bestseller nel settore Travel Retail. Le d... Leggi di più
PIZZOCCHERI IN SALSA OLANDESE AL GORGONZOLA
CANTINA DI CARPI E SORBARA: QUANDO IL LAMBRUSCO È MANTOVANO
Il Lambrusco Mantovano. La Cantina di Carpi e Sorbara  nasce nel 2012 ma non appare dal nulla. Rappresenta, infatti, l’unione di due realtà storiche locali ossia la Cantina di Carpi, fondata nel 1902 e la Cantina d... Leggi di più
IL MERCATO IL BUONO IN TAVOLA | DA OGGI TUTTI I MARTEDÌ A S.EUSTORGIO
Il Buono a Tavola: ogni  martedì il meglio  della produzione agricola lombarda all’ombra di Sant’Eustorgio. Tra le novità di quest’anno dalla provincia di Lodi formaggi e salumi di bufala. Filiera compl... Leggi di più
GUIDA ESSENZIALE AI VINI D’ITALIA 2021
Sarà Daniele Cernilli, alias Doctor Wine, ad inaugurare la stagione della presentazione delle guide enogastronomiche. Cernilli, infatti, ha fatto sapere che la sua “Guida essenziale ai vini d’Italia 2021&rdq... Leggi di più
NON AVVOLGERE L’ARROSTO NELL’ALLUMINIO
La cucina è un luogo strano. Ci sono persone brillanti che in cucina perdono lucidità quasi che i fornelli resettassero la loro intelligenza. Per cui una persona dotata di buona logica, può finire per perderla tra padell... Leggi di più
ANCHE LE COLOMBE HANNO UNA REGINA | PREMIATA A MILANO LA MIGLIORE
Nell’ambito della mostra mercato di dolci pasquali La Primavera è Dolce, di cui le due prime edizioni hanno avuto luogo a Saint-Vincent (AO), è nato il Premio Regina Colomba. Il creatore è Stanislao Porzio, già pat... Leggi di più
PRESENTATO IL VIDEO DELLA PROSSIMA MILANO FOOD WEEK: LA NONA EDIZIONE DAL 7 AL 13 MAGGIO
Cuochi, blogger e giornalisti diventano attori per promuovere l’edizione 2018 della manifestazione organizzata da Lievita con il patrocinio del Comune di Milano, è stato infatti presentato a Milano, nella Sala Pres... Leggi di più
ALLA TENUTA TRAVAGLINO PER L’ULTIMO APPUNTAMENTO CON CANTINE APERTE
Domenica 11 dicembre a Calvignano alla Tenuta Travaglino per l’ultimo appuntamento con Cantine Aperte. Natale è alle porte e la Tenuta Travaglino apre le porte della sua cantina per accogliere gli amanti del buon bere e... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.