26ott 2018
VINCE IL MASTER PASTA BARILLA UNA CHEF AMERICANA
Articolo di: Fabiano Guatteri

Si è svolta Milano Milano la settima edizione Barilla Pasta World Championship 2018, il contest  che ha visto 18 chef under 35, provenienti da 17 nazioni e dalla compagnia di crociera italiana Costa Crociere in lizza per aggiudicarsi il Master Pasta.

 

I cuochi si sono sfidati per due giorni in un torneo a eliminazione diretta: in palio il titolo di Master Pasta del Barilla Pasta World Championship. A valutare i loro piatti, una giuria di chef stellati della levatura di Lorenzo Cogo, Viviana Varese e Luigi Taglienti, lo chef e nutrizionista tedesco Holger Stromberg e Brittany Wright, fotografa e influencer statunitense (foto 2).

 

Il Barilla Pasta World Championship si è svolto in tre round dedicati rispettivamente a presentazione, creatività e perizia culinaria e ciascuno chef ha presentato una propria ricetta e una reinterpretazione  degli spaghetti al pomodoro. Per completezza di informazione va detto che tema del contest è stato Eat Positive con il quale Barilla ha voluto promuovere un approccio all’alimentazione equilibrato e sostenibile. Questo tema ha rappresentato il fil rouge delle conferenze e dei dibattiti tenutisi durante l’evento, i quali hanno spaziato dalle pratiche agricole all’alimentazione sostenibile senza trascurare la bontà e l’estetica del cibo italiano. Pertanto ai giovani chef è stato chiesto di realizzare propri piatti tenendo conto del concept  Eat Positive.

 

A rappresentare l’Italia la brava Lucia de Prai (video 3 ), di origini italiane e spagnole, che lavora attualmente al ristorante stellato The Cook di Genova. Alla fine del contest si è svolta la gran finale che ha visto confrontarsi Toby Wang, cuoco trentatrenne in gara per la Cina vs Carolina Diaz (foto 3) rappresentante gli Stati Uniti. Alla fine è stata Carolina ad aggiudicarsi il Master of Pasta, vincendo così l’odierna edizione di Pasta World Championship. Ciò che ha convinto la giuria è stata la sua interpretazione degli spaghetti al pomodoro, che ha realizzato utilizzando tre diverse varietà di ciliegino (foto 4).

1

2

3

4

5

Articoli Simili
I più letti del mese
ACQUAVITE D’UVA ALEXANDER: LA REGINA DELL’ESTATE
Notizia Acquavite d’Uva Alexander è un distillato morbido e aromatico, che ha origine dalla distillazione degli acini gustosi e profumati di Uva Regina. All’olfatto si caratterizza per l’avvolgente sentore di frutta fre... Leggi di più
LE SELEZIONI DI FEUDI DI SAN GREGORIO
Le Selezioni di Feudi di San Gregorio: Luci e colori dell’Irpinia  per la tavola e per la casa. Sono Cutizzi, Pietracalda, Serrocielo e Aglianico Dal Re. Giallo, rosso, blu e viola. Un colore per ognuno dei vitigni... Leggi di più
L’AGLIO, DA SEMPRE, È CONSIDERATO UNA PANACEA
L’aglio, da sempre, è considerato una panacea: originario dell’Asia, veniva adoperato sia come alimento, sia come medicinale (antinfiammatorio e antibiotico). L’aglio bianco ha la buccia – detta ‘tunica’ – bianca, i bulb... Leggi di più
SAN VALENTINO: MOMENTI D’AMORE FIRMATI DEUTZ
L’unione di due cuori che si sublima come nell’unione delle migliori annate di vendemmia. L’armonia di due innamorati che si ritrova come nella cuvée equilibrata di tre grandi vitigni – Pinot Nero, Pinot Meunier e Chardo... Leggi di più
QUELLO CHE DA ROMAGNOLI NON TI SARESTI ASPETTATO
Romagnoli è una storica cantina picentina di Villò di Vigolzone, località vicina alla più conosciuta Grazzano Visconti. Sorta a fine Ottocento ha attraversato nel secolo sorso alterne vicende sino a ritrovare più recente... Leggi di più
THE DEVIL IN THE KITCHEN: LA VITA DANNATA DI UNO CHEF STELLATO
Marco Pierre White The devil in the kitchen La vita dannata di uno chef stellato.     “Potremmo scomodare Marshall McLuhan, la mediologia e pure inventare i gender studies culinari, ma trenta anni prima degli imberbi ... Leggi di più
RISTORANTE FLORA A BUSTO ARSIZIO: LA CUCINA NATURALE ABITA QUI
“Nella mia cucina il frigorifero è di norma praticamente vuoto e faccio un uso quasi zero delle tecnologie” il cuoco che mi parla così non è un anziano professionista d’altri tempi che non si è voluto a... Leggi di più
Cagnulari Muttos 2013 Isola dei Nuraghi igt
Il Cagnulari è un vitigno presente in una piccola zona della Sardegna la quale trova il proprio epicentro nel comune di Usini nel Sassarese, su colline calcaree di circa 200 metri di altitudine. Con queste uve viene prod... Leggi di più
GAMBERI IN BISQUE GELATINATA, FOIE GRAS D’OCA
MILA SKYR L’ANTICA RICETTA ISLANDESE E IL LATTE ALTO ADIGE
L’antica ricetta islandese e la genuinità del latte Alto Adige sono ora racchiuse in un nuovo straordinario prodotto. È in arrivo una grande novità nel banco frigo! La cooperativa Mila – Latte Montagna Alto A... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.