10dic 2018
VINO, CON ENERGIA | ORANGE WINE IL NUOVO COLORE DEL BIANCO
Articolo di: Stefania Turato

Vino, con energia. Vino su altre frequenze. Ci hanno accolti,  un pugno di buoni produttori alla Rocca Anguissola Scotti-Gonzaga nella campagna piacentina,  domenica 8 dicembre, nel corso della manifestazione, alla prima edizione, di Orange Wine il nuovo colore del bianco, ossia i vini bianchi macerati.

 

Segnaliamo alcuni produttori

Barbara Avellino. Per discostarsi dalla produzione tipica di vini rossi di Bonarda e Barbera che non ha portato per l’occasione, ha prodotto per il primo anno una Malvasia passita, deliziosa, con profumi intensi e copiosi, una struttura abbondante ma non sfrontata, ammaliante e briosa.

 

Ovviamente prodotte pochissime bottiglie di Viriditas (foto 2).  Viriditas  è la forza vitale messa in tutta la creazione dal soffio divino (Ildegarda di Bingen) si, lei, la stessa della birra,  naturalista tedesca e scrittrice, drammaturga, musicista, consigliera politica, identificò il luppolo quale ingrediente fondamentale per la produzione e la conservazione della birra.

 

Dalla Sardegna, a Mamoiada (Nuoro) Pier Graziano Sanna porta le sue  etichette del tutto personali. Garnacha bianca con note virtuose di resine ed erbe marittime. Poi, un rosé, enjoyable in bottigliette da 0.50 cl.

 

Abbiamo notato confezionamenti inusuali, appunto 0,50 cl, o chiusure con tappi corona, come il Grignolino e la Barbera (foto 3) di Maurizio Ferraro  a Montemagno  (Asti). Meno imballaggio, più immediatezza nelle confezioni proposte, utilizzando fantasia e creatività per nuovi stili nelle vestizioni delle bottiglie.

 

Proseguendo le degustazioni, verifichiamo l’utilizzo di vitigni come il Procanico (Trebbiano in Toscana), vitigni destinati alla produzione massiva nel passato, rendono oggi buoni esempi, uno dei quali può essere il vino di La Maliosa (foto 4 e 5), proprietaria Antonella Manuli. Due prodotti puliti, il primo più immediato, il secondo più pieno e avvolgente. We work to let nature do the job, questo è il mood che si legge sul suo manifesto.

 

Azienda Agricola Ranchelle. Produce un bianco e un rosso (foto 6 e 7).  Con uve Aleatico nel bianco e con uve  Alicante nel rosso a Manciano (Grosseto) 

 

In Toscana ancora, Sagona, ha proposto un Sangiovese 2015, strepitoso a nostro dire, con potenzialità, spessore che contiamo di riassaggiare. Scriveremo ancora di questa azienda…

 

Incontriamo la solare titolare della Zaffineria Anna Rita di Barnaba che ci parla di pochi alberi di mela annurca (foto 8) e del suo zafferano, affumicato al profumo del legno di ulivo  a Fara Filiorum Petri (Chieti). Piccole ciottole in vetro raccolgono il prezioso complemento di gusto e si può trovare in vendita on line. 

 

Abbiamo assaggiato formaggi di Gregorio Rotolo di Scanno (l’Aquila)  presente anche a Live Wine e salumi Societa’ Agricola i Fondi di Zavatta & C con Presidio Slow Food della Mora Romagnola a Novafeltria (video 9). 

 

Non potevamo farci mancare il blanc de noir (foto 10 e 11) Vino Spumante di Nicola Gatta di Gussago (Brescia) Vino ottenuto in tempi lunghissimi, 72 mesi, offre nel calice ricchezza e compattezza. 

 

Tra gli altri c’erano Borc Dodon di Denis Montanar, solo lui è un movimento. La maggior parte di loro non ha sito, per cui, per chi non li conosce, gambe in spalla per cercare di incontrarli ancora, lunedì,  il 10 dicembre.

Si può acquistare il vino in loco.

 

Riflettendo sui miei passi

Il vignaiolo se può, sceglie il suo vigneto, come sceglie una compagna, un compagno. Il lavoro di vignaiolo diventa con lei o con lui, una conversazione sulla natura.

 

Buona degustazione!

La dimora dell’evento è oggi proprietà privata. E’ stato recuperato l’edificio del tardo settecento, edificato per la famiglia Scotti  ereditato poi Anguissola. Nome che si lega al nome dei Gonzaga. Altra dimora Scotti è ritrovabile in Brianza a Oreno.

Se non temeste il fantasma del condottiero Pier Maria Scotti, potreste anche pernottare nelle elegantissime suites, circordati dal meraviglioso giardino alla francese nella campagna dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza.

 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

Articoli Simili
I più letti del mese
FESTA DEL TORRONE DI CREMONA 2017, LA FESTA PIU’ GOLOSA D’ITALIA
Imperdibile: per 9 giorni, dal 18 al 26 novembre, Cremona si trasformerà nella città più dolce d’Italia con la Festa del Torrone, interamente dedicata alla Gola che è il fil rouge di questa edizione. Come ogni anno... Leggi di più
ESTATE DI NATURA E CULTURA ALLE ISOLE FAROE
Dal seafood festival alla notte della cultura, passando per i numerosi eventi musicali, tutto questo nel paesaggio mozzafiato delle Isole Faroe. Un arcipelago di 18 isole nell’oceano Atlantico settentrionale, incontamin... Leggi di più
PISCO IS PERÙ
Inka Pisco (bicchiere nero), Chiccha Sour (mug), e Pisco Pop (coppa rotanda) sono i cocktail creati dal Bulk e che reinterpretano il liquore tipico del paese sudamericano. Il più evocativo di quel paese e piacevole per l... Leggi di più
Riso Carnaroli Riserva San Massimo
Il Carnaroli è un riso superfino, ossia dotato di chicco grosso, vitreo, resistente alla cottura, ricco di amido. Sono queste le caratteristiche che ne fanno un riso da risotto in quanto non si sfalda e l’amido lega la p... Leggi di più
RED DELICIOUS VAL VENOSTA, E FU SUBITO AMORE FRA NATURALITÀ E BONTÀ
In Alto Adige, tra i 500 e i 1.000 metri di altitudine, nasce Red Delicious Val Venosta, la mela frutto del perfetto equilibrio tra Naturalità e Bontà. Dalle qualità straordinarie, Red Delicious si distingue per il suo c... Leggi di più
IL NUOVO METODO CLASSICO, MILLESIMATO 2014 FORTULLA
Il nuovo Metodo Classico, Millesimato 2014, è nato per celebrare i 20 anni della cantina di Castiglioncello Fortulla '94, spumeggiante emblema di un sogno diventato realtà Quale miglior modo per brindare al sogno di u... Leggi di più
OSTERIA DELLA BULLONA: CUCINA MILANESE RIVISITATA
A marzo 2017 ha inaugurato in Via Piero della Francesca a Milano, a due passi da Corso Sempione, l’Osteria della Bullona, ristorante di cucina milanese rivisitata del duo Daniele Carettoni e Daniele Ferrari. L&rsqu... Leggi di più
AL PIER 52 PER SAN SILVESTRO A CIASCUNO IL SUO MENÙ! 
Al molo gourmand di via Piero della Francesca 52 ‎ampia scelta a la carte per il tradizionale cenone di fine anno   Se "per ogni fine c'è un nuovo inizio", al Pier 52, approdo gourmand all'ombra dell'Arco della Pace, l... Leggi di più
BARONE PIZZINI: IMPORTANTE REALTÀ FRANCIACORTINA A BASSO IMPATTO AMBIENTALE
Fondata nel 1870 dai Baroni Pizzini, sin dagli esordi l’azienda ebbe una guida illuminata. Nel 1993 furono coinvolti nella proprietà alcuni imprenditori e dal 1998 venne avviata la sperimentazione biologica cui fece segu... Leggi di più
LADY BE: I VOLTI CHE HANNO CAMBIATO LA STORIA | CASTELLO VISCONTEO DI PAVIA
Inagura domani, sabato 10 Marzo alle ore 17,00 la mostra “I volti che hanno cambiato la storia”, presso i Musei Civici del Castello Visconteo di Pavia. L’evento, patrocinato dalla Regione Lombardia, dai... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.