03mar 2020
YAMATO-MARU: IL PESCE POVERO NELLA CUCINA GIAPPONESE
Articolo di: CityLightsNews

Dal 9 al 12 marzo al Finger’s Garden un menu speciale celebra il “Katsuo” (figura 1) Roberto Okabe e il suo team propongono un menu speciale per la terza edizione di Yamato-Maru, l’iniziativa promossa dall’Associazione Italiana Ristoratori Giapponesi (AIRG) e dedicata alla tradizione giapponese del pesce di stagione a pesca sostenibile.

 

Obiettivo di questa rassegna (la cui versione “invernale” si conclude appunto con le quattro serate al Finger’s Garden) è raccontare come la pesca sostenibile sia parte storica del rapporto dei giapponesi con il mare e come ancora oggi sopravviva sia nelle abitudini sia nel gusto della gran parte della popolazione nipponica, ma anche sensibilizzare gli estimatori della cucina giapponese su ciò che significa “buono e sostenibile”: la stagionalità del pesce infatti significa miglior sapore e consistenza delle carni e maggior freschezza del prodotto, ma anche rispetto dei cicli riproduttivi delle specie marine.

 

I vari menu hanno avuto come protagonisti un “pesce povero”, comune ai mari italiani e nipponici, preparato in diversi modi; una ricetta viene illustrata passo passo per essere facilmente riprodotta a casa: conoscere le stagioni e i prodotti che valorizzano il pesce è un modo per avvicinarsi meglio alla cultura gastronomica del Sol Levante e aiutare il Mediterraneo.

 

Quindi dopo Aji (sauro), Shiira (lampuga) e Saba (sgombro) al Finger’s Garden sarà protagonista il Katsuo (il piccolo tonnetto noto anche come palamita) interpretato da Roberto Okabe in sei piatti sfiziosi e creativi:

 

il benvenuto dalla cucina sarà Katsuo Oiruzuke Daikin Curimu (cubetti di tonnetto sott’olio con crema di daikon);

 

seguiranno:

 

Suimono (zuppetta di palamita con ingrediente a sorpresa);

 

Katsuotalana (insalatina di tonnetto, finocchio, cipolla rossa e pomodorini condita come nella tradizione catalana);

 

Katsuo nigiri (nigiri di riso e palamita con zenzero ed erba cipollina);

 

Uramaki Kiuuri-Katsuo (uramaki di palamita cotta con maionese, cetriolo, cipollotto e pesto di olive);

 

Katsuo Tataki Finger’s Style (palamita scottata con verdure stagionali saltate e funghi);

 

e infine un dessert a scelta

(costo a persona € 41, bevande escluse).

 

Il Katsuo nigiri è la variante di sushi contemporaneo che lo chef Okabe, sin da giovane, ha eletto come sua preferita: accosta il delicato sapore agrodolce del riso alla lieve nota pungente dello zenzero, in perfetto equilibrio con l’accenno leggermente amaro del tonnetto e il retrogusto affumicato della sua pelle scottata alla fiamma.

 

Il prossimo appuntamento con il pesce sostenibile sarà in primavera: l’Associazione Italiana Ristoratori Giapponesi sta infatti lavorando a un progetto che avrà come protagonista l'hanami e la cucina giapponese di primavera.

1

2

3

Photo Credits

Photo 2 : Francesco Mion
Photo 3 : Francesco Mion
Indirizzo : Via Giovanni Keplero 2 Milano
Telefono : +39 02.606544
Articoli Simili
I più letti del mese
OMAGGIO A UN GRANDE SCULTORE | MILANO CELEBRA ARNALDO POMODORO
Cultura. Il Comune inforna Milano celebra Arnaldo Pomodoro con una grande mostra che ha il suo cuore nella Sala delle Cariatidi a Palazzo Reale.  Dal 30 novembre al 5 febbraio 2017, una grande antologia abbraccia l’inte... Leggi di più
CENONI DI SAN SILVESTRO 2019 | NON SOLO A MILANO
Vi proponiamo qui alcuni cenoni di San Silvestro tra i più interessanti.   Milano   Wicky’sDa Wicky’s innovative japanese cuisine un cenone di capodanno speciale fra tradizione giapponese e solidarietà. L... Leggi di più
PIZZIUM NON C’È DUE SENZA TRE, ANCHE PER PIZZIUM
Dopo il succesaso di via Procaccini e Anfossi, Pizzium  continua la sua scalata e inaugura la terza pizzeria in Viale Tunisia mercoledì 7 marzo. Un progetto ambizioso, quello di Pizzium, portare una buona pizza e tutto i... Leggi di più
METE DI CHARME: IL PRINCIPE DELLE NEVI A BREUIL-CERVINIA
Con la sua posizione a 2050 m s.l.m. è uno dei centri abitati permanenti più alti d’Europa. Si tratta di Breuil-Cervinia, cittadina bomboniera del comune di Valtournanche in provincia di Aosta e alle pendici meridi... Leggi di più
IL PATRIMONIO UMANO | SIAMO PARTECIPI TUTTI
Per parlare di patrimonio umano potremmo prendere a esempio rappresentazioni cinematografiche come una pellicola di Marco Bellocchio (Direttore artistico del Festival del Cinema di Bobbio), appena applaudito per il film ... Leggi di più
LA FILETTERIA: TUTTE LE CARNI DEL MONDO E I NUOVI COCKTAIL
La Filetteria Italiana è un ristorante dedicato a  tutte le carni del mondo  da accompagnare con vino  o cocktail di nuova generazione.   si affaccia su Ripa di Porta Ticinese, via che costeggia il Naviglio Grande. Entra... Leggi di più
UN’ULTIMA SELEZIONE DI DOLCEZZE PASQUALI: COLOMBE, UOVA...
La colomba, le uova di cioccolato, l’agnello, e …. Lasciamo perdere, perché è una Pasqua davvero strana, Così strana che, molto probabilmente, non sarà possibile mettere in tavola tutto quello che sarebbe de... Leggi di più
KLIMT EXPERIENCE E LE FOTOGRAFIE D’EPOCA
La vita, le figure e i paesaggi di Gustav Klimt, ma anche la pittura e l’architettura, le arti applicate, il design e la moda della Vienna secessionista di fine ‘800-inizi ‘900: ecco i protagonisti asso... Leggi di più
FOOD POLICY: PER VALORIZZARE L’AGRICOLTURA SOSTENIBILE
Comune di Milano, Slow Food e Parco Agricolo Sud Milano uniti per valorizzare l’agricoltura sostenibile. Firmato Protocollo di collaborazione per iniziative e progetti. Il primo appuntamento si è tenuto alla Fabbri... Leggi di più
IL CONSORZIO STOPPANI ACCORCIA LA FILIERA | IL 20 MAGGIO CON I G.A.S.
di  Isa Acquaviva     Si terrà domenica 20 maggio la prima di una serie di giornate dedicate interamente ai GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI, a chi già li conosce e li frequenta, a chi non ne sa nulla, a chi vuole solo sco... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.