21set 2020
BIRRIFICIO DELLA GRANDA INAUGURA LA SERIE ONESHOT CON PAIN AU CHOCOLAT
Articolo di: CityLightsNews

E’ nata la Pain au Chocolat, pastry stout prodotta con il pane a lievito madre di David Bedu e massa di cacao, dal Birrificio della Granda.

 

E’ la prima OneShot ossia una birre Limited Edition tutte da collezionare.

 

Ma come aveva annunciato il birrificio la nascita di Pain au chocolat?

Come il nome suggerisce è una birra che mantiene come base la più classica delle Imperial Stout (o Imperial Porter) ma che prevede l’aggiunta in cotta di ingredienti differenti, il più delle volte dolci e zuccherosi (Pastry).
 Raggiungere un risultato degno di nota nella realizzazione di questa tipologia brassicola è complesso, tant’è che spesso si ricorre ad escamotage e sapori artificiali in quanto quelli scelti non riescono ad essere trasmessi al liquido.
Non è il nostro caso!

 È proprio per questo che abbiamo deciso di metterci alla prova e preparare una Pastry Stout che
possa lasciare il segno in chi la beve.
Pain au Chocolat la prima Pastry Stout firmata Granda!
La base è quella della Dangerous, a nostra Imperial Russian Stout.
 Una birra decisa a cui aggiungiamo altro carattere: nella cotta di partenza infatti oltre ai malti bruni e tostati di una stout mettiamo il pane di David Bedu (con lievito madre) e una percentuale di massa di cacao, amara e non lavorata.
 Gli aromi del pane, grazie all’alto contenuto di amidi che non riusciranno ad essere completamente consumati dai lieviti, caratterizzeranno il gusto della nostra birra.
Il cacao invece, a causa della volatilità dei suoi aromi, potrebbe risultare evanescente: ecco perché ne teniamo un po’ da parte per aggiungerlo a freddo, nel fermentatore, proprio come fosse un Dry Hopping.

Cosa aspettarsi quindi dalla degustazione della Pain au Chocolat?
Sarà una stout a tutti gli effetti: note tostate ben marcate, un corpo intenso, la schiuma compatta e tutti i sapori caratteristici di una birra scura ad alta gradazione ma già dal primo assaggio riuscirai a riconoscere il gusto della crosta di pane e del cioccolato, il profumo della vaniglia e l’aroma di un croissant appena sfornato.

Le news però non si sono fermate alle due nuove linee di lattine di cui abbiamo detto quiIvano Astesana ha voluto infatti lanciare questo nuovo progetto di birre limited edition: le OneShot, sono un'unica cotta di stili di birra particolari che nasceranno da collaborazioni e usciranno periodicamente.

 

La prima appunto è la pastry stout “Pain au Chocolat”: una birra scura ricca e corposa, impreziosita con ingredienti d’eccellenza come il pane di David Bedu, mastro fornaio francese di base a Firenze e la massa di cacao non raffinata. Il numero di lattine prodotte è limitato, per questa Pain au Chocolat ne saranno disponibili solo 7500!

 

Sarà pronta tra un paio di settimane, ma è già possibile pre-ordinarla sul sito del Birrificio cliccando qui.

1

Articoli Simili
I più letti del mese
OAD E LA CLASSIFICA 2021 DEI 150 MIGLIORI RISTORANTI EUROPEI
Opinionated About Dining (OAD), la piattaforma globale di recensioni di ristoranti diSteve Plotnicki che celebra il meglio del talento culinario mondiale, ha annunciato lasua attesa classifica dei migliori ristoranti eur... Leggi di più
BIANCO SICILIA DOC 1934 CVA CANICATTÌ
Abbiamo degustato Bianco Sicilia doc 1934, bianco della CVA Canicattì, vino di cui non è la prima volta che parliamo in quanto l’abbiamo selezionato come bianco adatto anche ad accompagnare anche piatti di carne co... Leggi di più
LA CRESCITA DELL’EXPORT VINICOLO ITALIANO E VERAISON GROUP SPA
In francese veraison indica la fase in cui il grappolo giunge a maturazione cambiando la sua pigmentazione, che per noi è l’invaiatura. In italiano, adesso, veraison potrebbe rappresentare la volontà di crescere su... Leggi di più
LA STRADA DEL TARTUFO PASSA PER APPENNINO FOOD
Dire che l’autunno è tempo di tartufi è riduttivo considerato che ce ne sono in ogni stagione, ma non è informazione sorprendente. Affermare invece che a decretare il pregio dei tartufi non sia la terra di provenie... Leggi di più
GELATI NON SOLO D’ESTATE
Si è soliti ritenere che l’estate sia la stagione dei gelati, ed è un’affermazione ovvia perché il caldo richiama alimenti e bevande freschi, ma anche inesatta perché il gelato non ha stagioni. Ci viene da pe... Leggi di più
I 12 VINI ITALIANI E FRANCESI DA NON PERDERE SULLA TAVOLA DELLE FESTE
Natale è passato ma le feste non sono ancora finite, c’è ancora spazio per cene e brindisi. La notte del 31 Dicembre è alle porte e con lei la sontuosa cena che accompagna il passaggio al nuovo anno, seguiranno il ... Leggi di più
CHE STOFFA DI CHAMPAGNE | ABBINAMENTO “TATTILE”
Lo Champagne, si può degustare senza accompagnamenti, ma le occasioni di abbinarlo al cibo non mancano: l’accostamento viene effettuato in base alle caratteristiche dello Champagne, in base cioè alle percezioni olf... Leggi di più
IL MAGICO PAESE DI NATALE PROMUOVE TERRITORIO, ENOGASTRONOMIA E TURISMO
Quella di Babbo Natale è una favola alla quale credono o sono affezionate oramai decine di generazioni di grandi e di bambini, ma nessuno probabilmente ci ha mai creduto così tanto come Pier Paolo Guelfo, imprenditore di... Leggi di più
SHAMBALA UN GIARDINO INCANTATO ASIAN STYLE CON CUCINA FUSION
Shambala  riapre per la bella stagione il suo giardino, per cene in tutta sicurezza e per un doppio appuntamento con il brunch, il sabato e la domenica. Shambala, la locanda asiatica dai grandi alberi, presente da più di... Leggi di più
Il Dolce di Natale, leggero e salutare, firmato da Carlo Cracco
Buono e salutare rappresentano un binomio che talvolta, con un certo senso di rassegnazione, consideriamo alla steregua di un ossimoro. Anche perché i cibi veramente golosi, a torto o a ragione, riteniamo che facciano ma... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.