24nov 2018
MERANO WINE FESTIVAL EDIZIONE 2018 : NUMERI ED ECCELLENZE (1/2)
Articolo di: Laura Biffi

Excellence is an attitude per il Wine Hunter Helmut Köcher ed infatti il Merano Wine Festival 2018 si è concluso all’insegna dell’eccellenza, nei numeri e nella qualità.

 

Si conferma nuovamente uno degli eventi del mondo vitivinicolo in crescita ogni anno e l’ultima edizione ha confermato il trend: + 8,5% di visitatori ed una carrellata di eventi che hanno reso la kermesse di Merano strepitosa.

 

L’8 e 9 novembre sono stati i giorni dedicati alla natura del vino, con il Convegno Naturae et Purae ideato dal Patron Helmut Köcher e da Angelo Carrillo ai Giardini di Castel Trauttmansdorff, dove esperti ed interpreti del mondo vitivinicolo si sono confrontati sui concetti di naturalità e purezza del vino e sulle nuove tendenze che puntano al ritorno alle radici della vitivinicoltura e dell’alimentazione; è seguito un suggestivo wine tasting nella cornice dei Giardini Botanici di Castel Trauttsmansdorf (foto 2).

 

In Piazza della Rena, allestita per l’occasione, all’evento Wild Cooking si sono alternati show-cooking , tavole rotonde sull’evoluzione del vino di domani e degustazioni di vini PIWI (derivati da nuovi genomi viticoli ottenuti dall’incrocio di viti resistenti alle malattie fungine).

 

In contemporanea alle Vecchie Terme si è svolta un’importante selezione per il nord Italia del Premio Emergente Sala 2019. Il concorso ideato da Luigi Cremona e Lorenza Vitali in collaborazione con Merano Wine Festival conferma l’impegno per la valorizzazione delle figure professionali di eccellenza nel mondo della ristorazione ed ha visto sul palco giovani professionisti, tutti under 30, molto preparati e professionali, che si sono sfidati tra prove teoriche e pratiche culminate con il servizio di sala durate la cena di Gala.

 

Sul podio, a pari merito Giuseppe Laboragine, che ha dato prova di un notevole aplomb e di capacità di gestione di team, maître presso Il Ristorante Del Cambio a Torino, vanta esperienze in Italia e all’estero, ha lavorato a Londra dove ha partecipato all’ “Award of Excellence 2016” e conseguito il “WSET terzo livello“. Gabriele Bianchi, giovane e brillante toscano, ha dato prova di grande professionalità, attualmente al Ristorante Marconi a Bologna, ha lavorato al ristorante Da Vittorio di Brusaporto e di Saint Moritz . Daniele Rinzivillo, professionista che ha dimostrato grande versatilità, dopo varie esperienze lavorative come Head Waiter, Bartender, Chef de Rang, oggi lavora presso Palazzo Matteotti a Milano come Restaurant e Bar Manager. (foto 3)
Le tre giovani promesse dovranno ora affrontare l’ultima sfida a Roma nell’autunno 2019 con i finalisti di Emergente Sala sud.

 

Durante il concorso, oltre ai vincitori, si sono distinti per preparazione e capacità anche Davide Botter maître presso il ristorante Petit Royal del Grand Hotel Royal e Golf di Courmayeur e Stefano Grandis che lavora presso il ristorante El Coq a Vicenza.

 

Grande successo di visitatori hanno avuto anche l’evento Spirits Experience, novità di quest’anno e Catwalk Champagne, rassegne che hanno evidenziato i nuovi trend nel mercato della mixology e dello Champagne.

1

2

3

Photo Credits

Photo 1 : Laura Biffi
Photo 3 : Facebook di emergente Sala
Articoli Simili
I più letti del mese
FESTE NATALIZIE 2020: L’ALTO ADIGE NEL PIATTO CON PUR SÜDTIROL (1/2)
Pur Südtirol porta la magica atmosfera dei mercatini di Natale dell’Alto Adige nelle case di tutti. Fino al 6 gennaio sul sito di Pur Südtirol si potrà acquistare online in tutta comodità il meglio dell’enoga... Leggi di più
CHE COSA CERCARE E TROVARE ALL’88° FIERA DEL TARTUFO BIANCO D’ALBA
Si è tenuta presso l’hub della Gastronomia di Identità Golose a Milano la presentazione dell’88° Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba. Evento di rilevanza internazionale, è il più grande merca... Leggi di più
IDENTITÀ GOLOSE E IL PROGETTO DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO
Tra scuola e occupazione purtroppo in Italia esiste un gap spesso incolmabile. Ciò perché la scuola non fornisce agli studenti le competenze e gli strumenti per rispondere in modo esaustivo alle richieste del mercato del... Leggi di più
GIUSTINO BISOL CIAO A 100 ANNI. UNA VITE UNA VITA
Sarà intensivo non solo intenso bere il sorso di “Cinqueanni” il nuovo vino di Casa Ruggeri voluto anche da Giustino Bisol, fondatore della cantina a Valdobbiadene. Ha lasciato questa vigna terrena dove è st... Leggi di più
S. SILVESTRO @NORDIC GRILL
Nordic Grill propone di trascorrere nella propria location il cenone di S. Silvestro ? Sarà in merito proposto un ricco menu studiato per questa speciale occasione!  Un piccolo assaggio? Viene anticipato solo che non man... Leggi di più
TZATZIKI IN ROSSO
LA PIZZA CRUNCH DI DENIS LOVATEL INCONTRA LO CHEF STELLATO PAUL IVIC
Nel 2015 Denis Donatel, un grane pizzaiolo riconosciuto tra i migliori in Italia, ha promosso il progetto “in-Fusioni” dove la fusione consiste nell’unire nella stessa portata la sua pizza tonda crunch ... Leggi di più
TOM, TOUCH OF MILANO, IL GIN DELLE OCCASIONI DEL BON VIVRE
Un tempo, neanche troppo lontano, i gin erano associati all’Inghilterra, alle etichette dei grandi brand d’oltremanica. Poi i gin sono tornati a fiorire anche sul continente, tornati perché l’ascendente... Leggi di più
FIERA INTERNAZIONALE DEL TARTUFO BIANCO D’ALBA : GLI EVENTI GOLOSI
Spettacolo, cultura e divertimento tra cooking show, incontri ed esperienze sensoriali, con un grande protagonista in scena: il Tartufo Bianco d’Alba che incontra le eccellenze della cucina internazionale.   Ad a... Leggi di più
BEDUSSI VINCE LA PUNTATA DI "CAKE STAR" LE SUE COLOMBE
I clienti affezionati alle golose proposte firmate Bedussi non saranno stupiti nel veder approdare la famiglia bresciana sul piccolo schermo. Dopo la Guida Pizzerie del Gambero Rosso, il massimo riconoscimento di tre chi... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.