11giu 2019
DOVE UN TEMPO C’ERA UN CASTELLO | PODERE CASALE
Articolo di: Stefania Turato

Il Gutturnio è stato il primo vino piacentino a ricevere la denominazione di origine controllata.  Abbiano scoperto la versione di Podere Casale

Un vino di carattere, di piacevolissima beva.
Si produce anche, solo in annate particolarmente favorevoli,  il Gutturnio Riserva del Castello, selezione invecchiata in piccole botti di quercia.

 

Podere Casale (foto 1 e 2) si trova a Ziano Piacentino, ben in alto in collina, una vista a perdita d’occhio che conquista soprattutto sdraiati da bordo piscina. L’estate sembra arrivata, ci aspettiamo calde giornate per lunghe passeggiate, fresche nuotate e perché no, grandi abbuffate di sapore.

 

 

Come le tagliatelle alle noci. Con una perfetta tagliatella, tirata a mano per il condimento, preparate le noci mature togliendo il guscio coriaceo. Tostatele in padella, Prendete un frullatore da cucina: mettete dentro le vostre noci, aggiungete il burro (50g), l’aglio e il prezzemolo e riducete tutto a una crema (se risulta troppo densa, aggiungete del latte).
Aggiungete l’olio evo 200 ml al composto così ottenuto, e frullate ancora. In mancanza di un frullatore questo passaggio si può fare tranquillamente a mano, con un coltello molto affilato. Aggiungete al composto panna (100 ml), formaggio, noce moscata, un pizzico.

Il sapore qui è categorico.
Deve essere soprattutto servito caldo, appena preparato, a mano, nelle cucine laboriose e silenziose tra le colline delle quattro valli dei Colli piacentini.

 

Come ad essere in riva al mare e un po’ lo siamo. Tra calanchi che scoprono fossili e conchiglie, balene e vecchi arenili sommersi, rivestiti di verde oggi (figura 3).

 

Il sottosuolo argilo-sabbioso si confà alla produzione di questi vini rossi con una buona stoffa, tannino gradevole, non troppo leggeri (14% per il Gutturno Superiore) e dall’ottimo potenziale per l’invecchiamento. Questo ci è sembrato in degustazione il Gutturnio di Podere Casale, di vivacissimo e densissimo colore, una ottima materia al palato, ottima freschezza e lunga piacevolezza e persistenza retrolfattiva.

 

Gli attuali proprietari di Podere Casale, la Famiglia Rigamonti, un forte imprinting per l’accoglienza di turismo internazionale, hanno effettuato i lavori di ristrutturazione dell’antico edificio della famiglia Malvicini Fontana (foto 4), che trasformarono a suo tempo il Castello di Vicobarone, d’epoca medievale.

Recuperata la torre millenaria in cui era collocato il “pozzo delle lame” di epoca feudale, si è mantenuto l’originale e salvaguardate tutte le caratteristiche architettoniche della struttura.

Si sono potute annettere le antiche scuderie e oggi se ne può usufruire come agriturismo deluxe poiché risulta, nella provincia di Piacenza, tra le ristrutturazioni più affascinanti .


Il viaggio enogastronomico può continuare per giorni.
Anolini in Brodo e Agnello arrosto soddisfano la sete di Gutturnio.
Primi che non sono primi ma piatti unici, ripieni di carni, con la presenza di legumi (proteine vegetali) e proteine animali.
Tutt’in uno, il vino servito fresco “alla francese” solletica il palato con un sapore di frutti rossi, il tannino ripara dal sovradosaggio di grassi e untuosità sana di eccellenti oli di oliva come quello di Podere Illica.

1

2

3

4

Photo Credits

Photo 3 : Museo di Castell'Arquato
Indirizzo : Via Creta Vicobarone - Ziano Piacentino
Telefono : 0523.868302
Articoli Simili
I più letti del mese
FESTIVAL DELLE BIRRETTE #FOLKEDITION: TRE GIORNI DI BALLI E MUSICA
Festival delle Birrette #FolkEdition: una festa lunga tre giorni con balli e musica popolare. A mare culturale urbano, dal 25 al 27 maggio 2018 III edizione del Festival delle birrette  di cui abbiamo detto qui:  tre gi... Leggi di più
LIFE IS A BUBBLE E IL PAS DOSÉ ANGELO LE VIGNE DI ALICE
Le Vigne di Alice, è una giovane azienda a conduzione femminile nata nel 2005 per opera di  Cinzia Canzian, nella zona del Conegliano Valdobbiadene Docg.   La filosofia aziendale è da subito volta alla valorizzazione d... Leggi di più
20 MAGGIO 2020 GIORNATA MONDIALE DELLE API
Albert Einstein disse che “Se un giorno le api dovessero scomparire, all’uomo resterebbero solo quattro anni di vita”. E se il genio avesse ragione? E, comunque, ha fatto bene Rigoni di Asiago, azienda ... Leggi di più
LA GIORNATA FAI D’AUTUNNO | CITYLIFE E LE TRE TORRI MILANESI
Domenica 16 ottobre è il giorno della “Fai Marathon 2016”, la Giornata Fai d’Autunno dedicata alla scoperta dei luoghi più belli d’Italia. Oltre 600 i siti aperti in 150 città lungo tutta la Penisola, grazie a 3.500 giov... Leggi di più
LA PIZZA PROVOCA SETE E GONFIORE? CAMBIA PIZZERIA
Un ristoratore chiese a un cliente che aveva appena cenato nel suo locale, se gli fosse piaciuta la sua cucina, e questi rispose che glielo avrebbe saputo dire il giorno dopo. Ed è una risposta molto saggia perché la bon... Leggi di più
WORLD PASTRY STAR 2019: LA PASTICCERIA DALLA CREATIVITA’ AL SUCCESSO ( 1/2 )
Il World Pastry Stars 2019, ( di cui abbiamo parlato qui ) il Congresso di Pasticceria Internazionale organizzato da Italian Gourmet, patrocinato dall’Accademia Maestri Italiani Pasticceri ( AMPI ) e da Relais Dess... Leggi di più
CON UNDUETRIS PRANZETTO DI CITTERIO LA SCHISCETTA È SANA E GIAPPONESE
Con “Unduetris Pranzetto” di Citterio la “schiscetta” è sana e si ispira al design giapponese Citterio, insieme all’Associazione culturale “Il Furoshiki”, ci spiega l’arte ... Leggi di più
PINOT NERO OLTREPÒ PAVESE, VINO DI TERROIR
In una mattina tardo autunnale nella suggestiva location che ospitava la storica Taverna Moriggi, abbiamo partecipato a un evento dedicato all’Oltrepò Pavese, o meglio, al Pinot Nero dell’Oltrepò. Si è parlat... Leggi di più
I 100 PIATTI DEL PROSECCO DI SANDRO BOTTEGA
L’autore de I 100 Piatti del Prosecco, Sandro Bottega, ha voluto raccontare la gastronomia della terra del Prosecco attraverso la raccolta di cento ricette a partire dagli stuzzichini da servire con l’aperiti... Leggi di più
CARNEVALE AMBROSIANO, I VINI, LE CHIACCHIERE E LA ROSA
C’era una volta il Carnevale Ambrosiano. E sì, bisogna proprio cominciare così a raccontare anche gli eventi in corso, come lo storico Carnevale di Milano che dopo quattro giorni senza baldoria, purtroppo, si concl... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.