12feb 2024
San Valentino nel calice
Articolo di: Michele Pizzillo

13 spumanti, uno per ogni mese (più una riserva), per rendere ancora più romantico il giorno della festa degli innamorati.
Abbiamo fatto di più, perché proponiamo 15 vini (in questo caso le riserve sono tre) che riteniamo molto interessanti per accompagnare i piatti di quella che dovrebbe essere la cena più romantica dell’anno.
Come extra, tre proposte per festeggiare San Valentino in cantina in due contrade davvero affascinanti: Franciacorta e le Colline del Prosecco.
E, infine, un’alleanza ad alto livello che vede il coinvolgimento della più famosa Maison di Champagne, Moet & Chandon.


ALTO ADIGE SPUMANTE BRUT NATURE DOC 2018
Cantina Kaltern – Caldaro (BZ)
Nasce dalla vinificazione in purezza di uve chardonnay provenienti da un vigneto selezionato dai mastri vignaioli e posto ai piedi del Passo della Mendola. Di colore dorato. Perlage fine e persistente. Al naso si esprime con sentori di frutti gialli e note di fiori bianchi. Al sorso è sapido, con un’acidità vivace e bella freschezza che insieme ad una spiccata personalità sono le caratteristiche principali di uno spumante che esprime tutte l’eccellenza del territorio d’origine e con una versatilità negli abbinamenti che ne permette di adattarlo a qualsiasi situazione


ARGEO PROSECCO DOC ROSE’ BRUT MILLESIMATO 2022 (foto 1)
Ruggeri – Valdobbiadene (TV)
Abbagliante come un’esplosione di luce, puro, sereno e intenso. Questo il significato di Argeo, dal greco antico Argòs: un augurio per un’occasione particolare da vivere e celebrare insieme. Perché questo Prosecco stuzzica gli innamorati con sentori di fiori di pesca, fiori bianchi e piccoli frutti rossi, e seduce il palato con un esprit fresco, sapido e brioso, per poi rendersi indimenticabile con un finale lungo e setoso. Insomma, un alleato dall’anima elegante, delicata e pura, che avvolge i brindisi più romantici a San Valentino con un rosa tenue che rimanda, appunto, alla luce seducente dell’alba. Il suo perlage intenso sboccia con una densa spuma che stuzzica le labbra.
Perfetto per l’aperitivo, Argeo sposa primi leggeri e anche piatti vegani. Ideale per dessert afrodisiaci a base di fragole fresche.


BERTO PROSECCO DOC BRUT
V8+ - Loncon di Annone Veneto (VE)
Il team di V8+ lo ha proposto ne “La Noioteca” allestita a Sanremo in occasione del Festival della canzone, come perfetto accompagnamento per un aperitivo in musica con cui celebrare il travolgente talento di Angelina Mango. Premonitori, visto che la giovane cantante ha vinto il Festival. E' uno spumante prodotto da V8+, parte del progetto de Le Tenute del Leone Alato, che con le otto referenze della propria gamma, mira a sorprendere i consumatori proponendo un prodotto di alta qualità ma, al tempo stesso, eclettico e accessibile con il suo colore giallo paglierino scarico e perlage fitto e persistente. Al naso propone un bouquet di note floreali, appena fruttate, ed un delicato sentore di lievito. In bocca è armonico ed intrigante, ben bilanciato tra una fresca vena acidula e un corpo asciutto e appagante. Oltre che ottimo aperitivo, si può apprezzare anche su antipasti di pesce, primi con frutti di mare e piatti di pesce al forno.


CRUASE’ METODO CLASSICO
Tenuta Mazzolino – Corvino San Quirico (PV)
Una bella bottiglia di bollicine per brindare all’amore in un tête-à-tête romantico, magari a lume di candela; oltre ad essere, se non si ha tempo a cercare il regalo, la soluzione last minute per brindare all’amore. Elegante ed esclusivo, il cui nome nasce dalla crasi di cru e rosé, è uno spumante intenso, ricco e fruttato, ottenuto da Pinot Nero con Metodo Classico e affinamento sui lieviti per 44 mesi. Intensi sentori di frutta rossa, agrumi, fiori e pane tostato che si integrano in un sorso ricco, succoso, morbido e vivace, di buona freschezza. Viene definito il vino del gesso, perché le vigne da cui prende vita crescono proprio su un terreno di marna calcarea substrato gessoso. La sua tendenza al delicato equilibrio e il gusto fruttato e le sue sfumature di rosa antico, delicato ma ricco di personalità, lo rendono un vino ideale per brindare alla festa degli innamorati!


CUVEE LUNAE METODO CLASSICO BRUT MILLESIMO 2019
Cantine Lunae – Luni (SP)
Questa eccellente bollicina per la famiglia Bosoni è la realizzazione di un sogno accompagnato da più di una generazione di arrivare a realizzare uno spumante metodo classico nelle loro terre e utilizzando i vitigni autoctoni che potesse raccontare la loro tradizione vitivinicola oltre ad offrire un’altra fotografia del proprio territorio. Le uve sono Albarola e Vermentino raccolti nei vigneti collocati tra le colline di Castelnuovo Magra e il Mar Ligure. Albarola apporta acidità e sapidità, il Vermentino invece il proprio apporto aromatico. Dopo il tiraggio, le bottiglie restano a riposo per 26 mesi prima della sboccatura. Colore paglierino con riflessi dorati e perlage fine e persistente. Il bouquet è ampio, tra note floreali, sentori di frutta matura e richiami alla pasticceria. Al palato è sapido e avvolgente e di buona persistenza. Perfetto come aperitivo e ottime con piatti di pesce e torte salate.


FILOS
La Cappuccina – Monteforte d’Alpone (VR)
Filòs dal greco antico “amico”, ma anche fare il filo, corteggiare proprio come accadeva un tempo e, quindi, è il nome giusto, per questa cantina gioiello del Soave, di chiamare così le raffinate bollicine, Metodo Italiano, nate da una pregiata selezione di uve 100% Garganega, le prime ad essere certificate biologiche. E, proporle per la festa degli innamorati, con una etichetta raffinata e romantica, che oltre a regalare il senso della festa ad ogni singolo calice, porta con sé un patrimonio di storia e di cultura. Filòs riposa per cinque mesi sui lieviti e successivamente viene affinato per altri quattro mesi nelle vasche di fermentazione. Questi passaggi gli conferiscono un perlage fine e persistente, capace di solleticare i palati più esigenti. Giallo paglierino con riflessi tendenti al verde, ha un bouquet aromatico, floreale e fruttato, in cui si distinguono chiaramente note di pesca e di agrumi. All’assaggio sorprende per la sua freschezza e conferma i sentori percepiti al naso, con una piacevole nota agrumata sul finale. Qualsiasi sia il menù di San Valentino, Filós lo renderà ancora più speciale.


FRANCIACORTA DOCG BRUT NATURE (foto 2)
Mosnel – Camignone di Passirano (BS)
Prodotto per la prima volta nel 2014, adesso c’è il debutto della nuova cuvée da sole uve biologiche che, oltretutto, è un omaggio all’essenza della vigna, all’equilibrio della natura nelle sue proporzioni più armoniose. L’assemblaggio dominato dalle eleganti uve Chardonnay e dalle fruttate sfumature del Pinot Bianco, cui si aggiunge il tocco preciso della struttura del Pinot Nero, matura in cantina almeno 24 mesi sui lieviti. Nel calice il colore cristallino dai toni oro bianco con accenni verdolini, si rivela una energia vitale accesa di freschezza, dove la precisione agrumata di cedro e pompelmo sfuma nelle note floreali di biancospino, caprifoglio e verbena con un tocco iodato. Il frutto ha le gradazioni della pesca bianca e dell’uva spina, e il respiro arioso della giovinezza, che torna in un sorso generoso senza sbavature, teso e dinamico, con un finale vivace e sapido.


IL GIARDINO DELLE BOLLE PINOT NERO METODO CLASSICO ROSE BRUT NATURE 2013
Meteri – Mestre (VE)
Niente di più adatto per celebrare San Valentino di una bollicina rosé Metodo Classico, secondo Meteri, selezionatore di etichette artigianali, che ha pensato a questo spumante di grande complessità e persistenza, che resta 77 mesi sui lieviti. frutto di uve di Pinot Nero dell’Oltrepò Pavese, provenienti da vigne destinate a dare vita alla private label della linea Giardino delle Bolle che è uno dei progetti di etichette dedicate e si affianca a quella storica di Bakari e alle altre otto private label. Tutti vini provenienti da zone storicamente vocate alla coltivazione della vite e alla produzione vinicola. Etichetta iconica e pop per questo Metodo Classico, con l’immagine stilizzata di un fenicottero rosa, frutto della collaborazione del patron di Meteri con una serie di artisti contemporanei, italiani e internazionali. Meteri cura tutti gli aspetti di marketing, comunicazione e produzione delle linee per avere una coerenza stilistica e qualitativa con tutte le referenze in carta della selezione.


LESSINI DURELLO RISERVA DOC DOSAGGIO ZERO (foto 3)
GianniTessari – Roncà (VR)
Durella in purezza per questo bel Metodo Classico prodotto in numero limitato di bottiglie. L’affinamento sui lieviti è tra i 9 e gli 11 anni, nelle cave sotterranee della cantina. Alla degustazione si presenta con un bel colore giallo brillante e un accattivante perlage. Bouquet complesso di frutta secca e acacia con note di miele. Al palato si presenta di grande struttura con note di pane tostato. Finale lungo e persistente. Ottimo a tutto pasto, in particolare con piatti di pesce, baccalà e carne alla brace. Aggiungendo un ulteriore tocco di raffinatezza alla cena cena più romantica dell’anno.


PARADISE ROSE’ BRUT (foto 4)
Valdo – Valdobbiadene (TV)
Per tutti gli innamorati che vogliono celebrare il loro amore nel giorno di San Valentino, Valdo propone una special edition con una grafica che evoca uno scenario paradisiaco dove farfalle e libellule volano in un tripudio di fiori colorati e rigogliosi, incontrando animali variopinti ed eleganti, un mondo immacolato dove c’è armonia, bellezza e passione, proprio come tra due innamorati. Questo spumante rosé brut colpisce anche per le sue intense note fruttate e il perlage fine ed elegante. Una cuvée di uva Glera, il vitigno del Prosecco, e il siciliano Nerello Mascalese, che regala un sapore fresco, vivace e piacevolmente morbido. Spumante molto versatile che incontra ed esalta i gusti più diversi. Ideale come aperitivo per brindare all’amore, è ottimo con menù a base di pesce, crostacei o delicati piatti di carne.


PETALO IL VINO DELL’AMORE MOSCATO (foto 5)
Bottega – Bibano di Godega di Sant’Urbano (TV)
Moscato spumante leggero e piacevolmente dolce, indicato per celebrare occasioni speciali come, appunto, San Valentino. La bassa gradazione alcolica ne fa un vino particolarmente gradito alle donne e ai giovani. E’, comunque, un vino importante, che viene prodotto con le uve dei Colli Euganei, dove è largamente diffusa la coltivazione delle rose e, così, questo fiore è diventato il simbolo del prodotto, raffigurato anche in etichetta. È un vino fragrante, leggero, aromatico e piacevolmente dolce. Nato per festeggiare le gioie della vita, per i più golosi si accompagna egregiamente ai più noti dessert della cucina italiana e internazionale.
Essendo un vino molto versatile, si presta al bere miscelato, tipo il cocktail “Mojito Moscato”.
Il packaging, caratterizzato dall’originale bottiglia panciuta, è arricchito da un elegante capsula rosa, che rende Petalo Moscato Il Vino dell’Amore un regalo ideale per San Valentino.


PIANER VALDOBBIADENE DOCG SPUMANTE EXTRA DRY 2022 (foto 6)
Le Colture – S. Stefano di Valdobbiadene (TV)
Questo Valdobbiadene rappresenta la quintessenza dell'eleganza, combinando l’aromaticità e la sapidità con la nitida vivacità delle bollicine. Il suo color paglierino brillante, accarezzato da un perlage delicato, anticipa un bouquet avvincente: i profumi fruttati di pera e mela si intrecciano con note floreali e agrumate, regalando un'aromaticità fresca e ricca di sensazioni. In bocca è morbido, avvolgente e al contempo asciutto, grazie a un'acidità ben bilanciata. E’ il vino da aperitivo per eccellenza, ma la sua versatilità lo rende perfetto per accompagnare minestre di legumi, frutti di mare e paste con delicati sughi di ragù di verdure. La rifermentazione in autoclave con metodo charmat conferisce a questo vino uno spirito unico, pronto per celebrare l'amore in ogni sorso.


PRÒ PROSECCO TREVISO DOC SPUMANTE BRUT MILLESIMATO 2022
Tenuta Tomasella – Mansuè (TV)
Il Prò Brut Millesimato è un'eccellente scelta per celebrare il giorno di San Valentino. Con il suo colore giallo paglierino e un fine perlage che danza leggero nel calice, incanta fin dal primo sguardo. Al naso rivela un profumo fruttato e fresco arricchito da note di mela gialla. Il gusto è un'esperienza elegante, piacevole e fresca, con una pienezza che avvolge i sensi in un abbraccio romantico. E’ sicuramente il vino giusto sia come aperitivo per la sua freschezza che stimola il palato, che con gli antipasti di pesce e piatti leggeri, offrendo un connubio perfetto tra gusto raffinato e leggerezza. Servito a una temperatura di 7-8 °C, può diventare il protagonista di un San Valentino indimenticabile, regalando momenti di puro romanticismo.


S.C. 1931 CONEGLIANO VALDOBBIADENE DOCG PROSECCO SUPERIORE METODO CLASSICO PAS DOSE’
Bellenda – Vittorio Veneto (TV)
Le uve Glera provengono dalle colline di Carpesica che permettono di ottenere una base di interessante complessità e mineralità. La successiva spumantizzazione in bottiglia, con il metodo classico, e sosta sui lieviti per 24 mesi, ne esalta fragranza e aromaticità, conferendo anche una decisa personalità. Ha profumo intenso di frutta a polpa bianca e nocciole con sentori di miele d’acacia accompagnati a brioche e torta di mele. Ottimo aperitivo ma, anche, con antipasti e risotti, senza trascurare le carni bianche al forno. Ha una buona evoluzione nei due anni successivi alla sboccatura. Ben conservato evolve raggiungendo una buona complessità sia al naso che in bocca nei 5 anni successivi. Servire a 6-8° C in calice ampio da Prosecco. Evitare la flute.


SPUMANTE PINOT NERO BIOLOGICO
Cantina Tollo – Tollo (CH)
L’ubicazione dei vigneti di pinot nero sono presenti in tutta la provincia di Pescara dove la raccolta avviene nella prima decade di agosto. Pigiatura soffice, fermentazione nei serbatoi d’acciaio a temperatura controllata e spumantizzazione tramite il metodo Charmat. Il colore è rosa tenue. Profumi di frutta rossa, fragola, lampone e piacevoli note tostate. In bocca l’acidità è fresca e vivace, bilanciata dal residuo zuccherino. E’ uno spumante di facile beva e con buona persistenza. E’ adatto come aperitivo e con finger food e ottimo anche come accompagnamento di fine pasto.

 

I VINI

ATTEONE MONTESCUDAIO DOC 2020 (foto 7)
Gianni Moscardini – Pomaia (PI)
Vino ottenuto dalla vinificazione delle uve cabernet franc selezionate nelle vigne Campo San Giovanni e Riserva, nella Maremma Settentrionale. La produzione media è di 600 grammi di uva a pianta, di cui una piccola parte è fatta fermentare a grappolo intero. Atteone affina per dieci mesi in rovere francese e altri otto in bottiglia. Il colore è rubino intenso e i profumi vanno dai sentori di tabacco al cioccolato e frutti maturi. Al palato è ricco ed elegante che anticipano la piacevolezza dei tannini dolci e la struttura avvolgente, bilanciati da sapidità e da una freschezza che promette un lungo percorso evolutivo.


BARBARESCO CASCINA CROSA DOCG 2020
Azienda Agricola Pasquale Pelissero – Neive (CN)
Questa azienda è una piccola perla contadina nel mare del Barbaresco, condotta da Ornella Pelissero e dal figlio Simone, che producono vini molto interessanti come questo austero Barbaresco di colore granato compatto. Ampio il corredo olfattivo che va dalle note di ginepro alla liquirizia, dai chiodi di garofano a china, nonché delicati sentori di sottobosco, grafite e ferro, ingentiliti dai profumi di amarene macerate in alcool e cioccolato fondente. In bocca rivela una fitta trama tannica unitamente a freschezza e una buona dotazione sapida che accompagnano una persistenza che lascia la bocca pulita.
E’ un vino che matura in botte grande per due anni e affina per sei mesi in bottiglia.


BRATINIS COLLIO DOC 2022
Gradis’Ciutta – San Floriano del Collio (GO)
Questo vino è, da parte di un viticoltore appassionato come Robert Princic, un omaggio alla bellezza delle colline del Collio. Tant’è che il nuovo look dell’etichetta oltre a riflettere l'innovazione costante che caratterizza Gradis'ciutta, ricorda la connessione profonda con la natura, da sempre al centro della filosofia biologica dell’azienda; poi c’è l’omaggio al rigoglioso paesaggio del Collio perché, aggiunge Princic “ogni sorso del Bràtinis Collio è un viaggio attraverso il nostro terroir in un equilibrio tra tradizione e internazionalità che si manifesta in ogni sfumatura di gusto e questo è ciò che vogliamo trasmettere con il vino e stimolare visivamente anche attraverso la nuova etichetta, nella quale è stata inserita l’annata, e che, con il restyling, è stata impreziosita da alcuni ritocchi stilistici". Il blend di uve per la produzione è composto da pinot grigio, chardonnay e sauvignon. Il colore è giallo paglierino. Al naso è fresco e complesso, con fragranze di fiori e di frutti gialli. In bocca è morbido, rotondo per poi divenire succoso e fruttato con un finale che ricorda sentori di frutta tropicale, in particolare ananas e mango.


CA’ FLORIAN AMARONE DELLA VALPOLICELLA CLASSICO RISERVA DOCG 2009 (foto 8)
Tommasi – Pedemonte (VR)
Questa vendemmia è ricordata come una delle migliori degli ultimi anni. E, degustando il vino, non si può non essere d’accordo, constatato la sua prontezza di beva e la bella eleganza. Le uve corvina, corvinone e rondinella provengono dai vigneti del prestigioso Cru Ca’ Florian, e vengono appassite in modo naturale per 4 mesi. L’affinamento del vino è di 4 anni, di cui il primo in tonneau da 500 lt e gli altri 3 in botti grandi di rovere di Slavonia. Nel bicchiere si presenta con un intenso colore rosso rubino, anticipando un bouquet elegante di frutta rossa matura, arricchito da note speziate di liquerizia e cacao amaro. Al gusto si manifesta corposo e austero, con tannini avvolgenti e un finale fresco e persistente. Perfetto per San Valentino perché, fra l’altro, dà il meglio di sé abbinato al cioccolato. E, quindi, ideale per celebrare l'amore in una serata romantica.

 

CALAONDA CALABRIA ROSSO IGT (foto 9)
Librandi – Cirò Marina (KR)
Calaonda sta per baraonda alla maniera calabrese (e, forse, come inno all’amore), in particolare dalle parti di Strongoli da dove provengono le uve magliocco e merlot utilizzate per la sua produzione che con una miscela equilibrata si fondono in un rosso che cattura l'essenza romantica della Calabria. Questo vino dall’avvolgente carattere incanta con la sua ricchezza fruttata assicurata dalle terre argillose e calcaree di Strongoli, Rocca di Neto e Casabona, tanto da rappresentare un'ode al territorio calabrese. La vendemmia, nell'ultima decade di settembre, dona al vino una freschezza che si traduce in un bouquet di frutti maturi. Vinificato in acciaio con una macerazione di 5-7 giorni, Calaonda affina la sua personalità in bottiglia per alcuni mesi prima di raggiungere gli innamorati nelle serate speciali. La scelta perfetta per brindare all'amore a ogni sorso.


COLLEPIANO MONTEFALCO SAGRANTINO DOCG
Arnaldo Caprai – Montefalco (PG)
Così Marco Caprai presente il suo vino che consiglia per il giorno degli innamorati: “non è forse un caso che Sagrantino faccia rima con San Valentino. Il vino con più tannini al mondo è, infatti, grazie a questa sua caratteristica genetica, anche uno dei vini con la più lunga longevità: anzi, più passa il tempo, più il Sagrantino è capace di migliorare. Esattamente ciò che ci raccontano le storie d’amore delle favole, che sogniamo durino per sempre e che siano sempre più belle, giorno dopo giorno”. Collepiano è un vino caldo, avvolgente, intenso, affinato 22 mesi in barrique di rovere francese e altri 6 mesi in bottiglia che assicurano aromi di confettura di mora, pepe, chiodi di garofano e vaniglia, note balsamiche e un tocco di cipria, mentre in bocca risulta potente, setoso, appagante, perfetto abbinamento di piatti a base di selvaggina, spezzatini e carni arrosto. Un vino dalla grandissima longevità, perfetta metafora di ogni storia d’amore, che tutti noi vorremmo durasse per sempre.

che.

 

FIVE ROSES ANNIVERSARIO IGT SALENTO 2022
Leone de Castris – Salice Salentino (LE)
Ottenuto da un uvaggio di malvasia nera e negroamaro è, in assoluto, il rosato italiano per eccellenza; ma, anche, il primo ad essere imbottigliato. La versione ‘Anniversario’ nasce con la vendemmia del ’93, in occasione dei 50 anni del Five Roses e, ancora oggi, continua a fare la storia di un grande vino, che continua a fare del territorio – il Salento, in Puglia - e della tradizione un filo conduttore per la qualità.
Nel calice si presenta rosa cerasuolo; al naso si percepiscono aromi di fragolina di bosco, lampone e sfumature di pompelmo e anice stellato. Al palato è fresco, morbido, rotondo ed anche corposo. L’avvolgente cremosità coinvolge il palato con un sorso vivace e piacevole che conduce verso un lungo finale di gelatina alla frutta. Ottimo come aperitivo, oltre ad esaltare i primi piatti a base di pesce ed anche con il sushi. E, per essere un po' romantici, potrebbe essere semplicemente degustato fissando gli occhi del proprio amore.


GELSAIA PIAVE MALANOTTE DOCG 2020 (foto 10)
Azienda Agricola Cecchetto Giorgio – Tezze di Piave (TV)
Esattamente trent’anni fa Giorgio Cecchetto si “imbarcò” nell’avventura di valorizzare il Raboso del Piave. Tant’è che in occasione del recente Festival di Sanremo questo vino ha fatto ricordare la bella canzone di Lucio Battisti “Un’avventura” che effettivamente si rispecchia alla perfezione nel calice di Gelsaia, la cui particolarità sta nella coniugazione dell’immediata dolcezza con l’acidità e i tannini, grazie all'appassimento di una parte delle uve, cioè il 15%. Il vino affina per 12 mesi in barrique di legno nuovo e usato, donando un rosso molto consistente, dal colore rubino intenso e fitto con riflessi granati. La stratificazione dei profumi si svela gradualmente con note di ciliegie in confettura, prugna, sottobosco, cioccolato fondente e rabarbaro. Al palato sorprendono la marcata freschezza marcata, la vigoria della trama tannica e la lunga persistenza fruttata.


IL MONTINO DERTHONA 2021
La Colombera – Tortona (AL)
Per il timorasso la famiglia Semino è da annoverare tra i pionieri della sua scoperta e valorizzazione, convinti che il vitigno rispecchia la filosofia dell’azienda ma, anche, l’anima del territorio attorno a Tortona dove è presente. Nel calice si presenta di colore giallo rotondo e limpido. Intensi e resinosi sono i profumi, con una chiusura di idrocarburi, dati dal terreno argilloso e calcareo dove sono impiantate le vigne. In bocca è un fantastico equilibrio tra mineralità e sapidità, tanto da renderlo unico ed anche dotarlo della possibilità di poter invecchiare per diversi anni. Il lungo invecchiamento accentua sia la struttura sia tutti i suoi sentori, rendendolo un vino fantastico.


LU KONT MARCHE ROSSO IGP 2020
Il Conte di Villa Prandone – Monteprandone (AP)
Montepulciano di grande struttura prodotto in 3.000 bottiglie, che affina in barriques di rovere per 15 mesi, per poi trascorrere 12 mesi in vasca di cemento e almeno 6 in bottiglia. Lu Kont conquista grazie ai profumi di frutti di bosco, liquirizia, viola, tabacco ed essenza di vaniglia. Ottima struttura, con un componente tannica che accarezza il palato e ben integrata con gli aromi speziati. E’ un vino dal potenziale d’invecchiamento che raggiunge i trent’anni e, quindi, da degustazione lenta e prolungata anche perché è ottimo come vino da meditazione. E’ stato prodotto per la prima volta con la vendemmia del 2006 e, da subito, è diventato espressione del territorio


RIBOLLA GIALLA DOC FRIULI COLLI ORIENTALI 2020
Butussi – Corno di Rosazzo (UD)
La ribolla gialla è, probabilmente, uno dei vini più indicati per celebrare l’amore. Il colore, i profumi e la freschezza sono senz’altro elementi importanti per rendere sempre più saldo l’amore di coppia. Per produrlo, Valentino Butussi seleziona le uve di una vigna impiantata nel 1990 in un terreno costituito da marne ed arenarie stratificate e raccolte perfettamente mature. Nel corso della vinificazione vengono accentuate la struttura e le caratteristiche tipiche del vitigno. L’affinamento prevede 8 mesi in botti di cemento e all’incirca 4 mesi in bottiglia. Il colore è giallo paglierino con riflessi verdognoli. Il profumo è marcatamente floreale e, in bocca, è asciutto, fresco, armonioso e molto gradevole. Insomma, un grande vino da pesce.


RIESLING RENANO COLLEZIONE DI FAMIGLIA 2018
Cantina Roeno – Brentino Belluno (VR)
Questo vino rappresenta il massimo tributo ad un vitigno a cui la famiglia Fugatti è veramente molto affezionato. Un legame che si è trasformato in storia di passione, studio e ricerca verso la perfezione, tant’è che il Riesling Renano Collezione di Famiglia, frutto del progetto enologico nato nel 2003 dall’idea di Giuseppe Fugatti e Mirko Maccani di ispirarsi al metodo tradizionale della Mosella e che risulta più pulito e fresco grazie all’impiego del mosto ossigenato. La qualità delle uve, la produzione in quantità ridotte e il prolungato affinamento – prima in grandi botti di legno per 18 mesi e poi in bottiglia per 36 mesi – danno al vino eleganza, note di pietra focaia, grafite e idrocarburi nonché sentori di pompelmo, lime e frutta tropicale. L’esplosività nel corredo aromatico si concretizza in un gusto pieno, con accenti morbidi, esaltato da una fresca e ricca sapidità che rende gradevole ed equilibrato ogni sorso. Un vino davvero armonico ed elegante.


ROSAMARA VALTENESI CHIARETTO RIVIERA DEL GARDA CLASSICO 2023 (foto 11)
Costaripa – Moniga del Garda (BS)
Assemblaggio di Groppello gentile, Marzemino, Sangiovese e Barbera alla base di questa bella espressione della Valténesi che si presenta con un bel colore di rosa appena fiorita. Il 50% circa del mosto viene affinato in piccole botti di rovere per sei mesi, conferendo al vino un grande equilibrio. Il suo profumo, invitante e complesso, si svela leggermente speziato, con note di pesca, frutti rossi, pepe nero e via via di viola, fiori d’arancio, pompelmo e melograno. In bocca è secco, di buona energia e verticalità con tessitura setosa e armonica. Al palato si manifesta come un vino energico, armonico, con una persistenza e sapidità che soddisfa qualsiasi palato ance grazie al retrogusto di mandorla e pasticceria del lungo finale. Un vino molto versatile negli abbinamenti che vanno dagli aperitivi agli antipasti e a tutti i piatti di pesce.
Simpatica, poi, la scelta di Mattia Vezzola di presentare questa annata proprio il 14 febbraio.


SINUESSA FALANGHINA ROCCAMONFINA IGP 2022
Villa Matilde – Cellole (CE)
“Severus, fortis, ardens: così veniva definito l’antico Falerno, il vino più famoso della letteratura classica scomparso agli inizi del ’900 e riportato in vita negli anni ’70 nei vigneti delle colline di Villa Matilde Avallone, alle pendici del vulcano spento di Roccamonfina. Il legame con la cultura e le tradizioni del territorio è quindi il principio della storia e il fondamento della filosofia di quest’azienda”. Filosofia che si riscontra in questo vino di colore giallo paglierino tenue. Il profumo è fruttato e floreale, tra sentori di ananas, banana, pesca gialla che si intrecciano a note di ginestra, rosa e salvia. Il sapore, equilibrato e piacevole, aggiunge all'esperienza olfattiva sensazioni delicatamente ammandorlate. Vino da consumare come aperitivo e in abbinamento a piatti leggeri e preparazioni di pesce e carni bianche.


VILLA GEMMA CERASUOLO D’ABRUZZO SUPERIORE DOC 2022
Masciarelli – San Martino sulla Marruccina (Ch)
Questo vino è un esempio della grande tradizione abruzzese nel realizzare vini rosati da uve Montepulciano, vitigno tipico della regione. Le uve provengono dalle vigne di San Martino, a 400 metri di altitudine, in un’area dove le escursioni termiche favoriscono una maturazione lenta delle uve e assicurando un profilo aromatico molto intenso. Tant’è che dopo la procedura di produzione, con fermentazione e affinamento esclusivamente in acciaio, arriva nel calice un vino con un bellissimo colore cerasuolo brillante; delicati profumi di frutti di bosco, ciliegia ed eleganti cenni floreali. In bocca è accattivante, fragrante, fresca, tutti elementi che invogliano a dividerlo in compagnia e, quindi, vocato per la romantica cena della sera di San Valentino. D’altronde la struttura e persistenza di questo Cerasuolo permettono una gran bella versatilità negli abbinamenti come, per esempio, antipasti, primi piatti, secondi di carni delicate, di pesce in umido e zuppe di pesce.

 

SAN VALENTINO IN CANTINA
Dalla Lombardia al Veneto, cosa c’è di più romantico per gli innamorati che condividere un’esperienza? E, così, tre aziende che producono le bollicine italiane più famose al mondo, hanno deciso di mettere a disposizione degli innamorati prima di tutto gli scenari fantastici delle loro terre – la Franciacorta e le colline del Prosecco – per giurarsi eterno amore attorno ad una tavola imbandita e con calici di bollicine pronte per festeggiare questa felicità.
Vediamo le tre proposte:

 

Guido Berlucchi
Nel cuore della Franciacorta, dove, nel 1961, è nato il Franciacorta che conosciamo adesso per merito dello stesso Berlucchi e Franco Ziliani, l’evento speciale è “Aperitif in Love” nell'incantevole cornice di Palazzo Lana (luogo di nascita delle bollicine). Si comincia con un tour nella cantina storica seguito da un aperitivo nelle sale esclusive di Palazzo Lana, aperto in via del tutto eccezionale per l'occasione.
Tra mure antiche del Cinquecento, si potranno degustare due dei Franciacorta più iconici dell’azienda: Berlucchi 61 Franciacorta Rosé e Berlucchi 61 Nature 2016, accompagnati da grissini artigianali e tre finger food d'autore. ...E per concludere, un dolce a sorpresa per tutti gli ospiti.
L'evento si terrà Mercoledì 14 Febbraio, alle ore 18, al costo di 45€ a persona.
Non riesci a venire? Regala una visita in cantina! Dona un'esperienza unica ed esclusiva alla scoperta della cantina Berlucchi, nel cuore della Franciacorta. Regala uno dei nostri tour guidati con degustazione a una persona a te cara. Come funziona? Scegli il tour che preferisci acquistando uno dei tour guidati studiati dall’azienda; personalizzalo con un messaggio; salva e invia il tuo invito; prenota la tua visita in cantina entro 2 anni dall’acquisto.
Chi ha delle domande da fare può scrivere qui oppure telefonare a 030.984381.
Sulle dolci colline del Prosecco, patrimonio dell’Unesco:
Giusti Wine, a Nervesa della Battaglia, in provincia di Treviso, apre le sue porte mercoledì 14 febbraio per brindare assieme. Si inizia alle 19 con il tour guidato della cantina per poi proseguire con la degustazione di quattro vini in abbinamento a sfiziosi cicchetti. I partecipanti avranno l’occasione di assaggiare i delicati Asolo Prosecco Superiore DOCG e i grandi rossi del Montello, in un contesto ricco di storia e di fascino: la cantina ipogea si fonde perfettamente nel paesaggio che la ospita, mentre a poca distanza si scorge l’antica Abbazia di Sant’Eustachio, dove Monsignor della Casa scrisse il suo Galateo.
Il costo dell’esperienza è di 35€ a persona.
Per informazioni e prenotazioni cell. 380 231 8882, telefono 0422 720 198,
per inviare e-mail clicare qui

 

Bartolomiol

A Valdobbiadene, propone per sabato 17 febbraio una suggestiva visita in cantina a lume di candela. Gli ospiti saranno guidati alla scoperta del Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG in un’atmosfera romantica per vivere un’esperienza unica. La visita comincerà alle ore 17.15 con un calice di benvenuto dell’iconico Bandarossa Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG nella Sala Tasting all’interno dell’Antica Filanda, un recupero di archeologia industriale nel cuore di Valdobbiadene, per un viaggio nella conoscenza del territorio e della storia di Bortolomiol.
Seguirà il tour della cantina di vinificazione a lume di candela e la degustazione di 70th Anniversary Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Brut Millesimato Rive Di Col San Martino, spumante in edizione limitata e numerata abbinato a due pregiate ostriche Venere di Caorle. Per concludere, il cioccolatino “Cuore” di Pasticceria Villa Dei Cedri di Massimo Carnio incanterà il palato con la sua dolcezza.
Il costo dell’esperienza è di 22€ a persona.
Per informazioni e prenotazioni tel. 0423 804258 – per inviare email cliccare qui

 

 

ALLEANZA AD ALTO LIVELLO
E, poi, c’è la proposta di Moet&Chandon e la pasticceria Cova - incontro davvero ad alto livello - che celebrano la festa più romantica dell’anno con una creazione che conquista cuore e palato, frutto dell’incontro Champagne e alta pasticceria per regalare a tutti gli innamorati un San Valentino dolcissimo. Dall’unione tra il savoir-faire enologico di Moët & Chandon - la Maison che dal 1743 condivide la magia dello Champagne con il mondo - e quello di Cova, una delle pasticcerie simbolo di Milano, nasce Vintage Rose (foto 12), una speciale torta pensata per celebrare la giornata dedicata all’amore in tutte le sue forme. Il nome stesso della creazione richiama gli elementi che la rendono un pensiero perfetto da dedicare al proprio significant other: il colore rosa (che culmina con il delicato bocciolo che sormonta la composizione) e la presenza, in più parti della preparazione, di Grand Vintage Rosé 2015, quarantacinquesimo millesimo rosé dichiarato dallo chef de cave di Moët & Chandon, Benoît Gouez. Vintage Rose presenta una base di biscotto al caramello e zenzero candito, un inserto di namelaka alla combava e una gelée al lampone e Grand Vintage Rosé 2015 (foto 13), il tutto sormontato da una mousse sempre di Champagne e una glassa al cioccolato bianco. La scelta di utilizzare Moët & Chandon Grand Vintage Rosé 2015 nasce dalle caratteristiche espresse da questo Champagne: la sua brillantezza, il suo bouquet speziato e il palato potente. I suoi aromi iniziali richiamano bacche scure maturate al sole, come ribes nero, mora e ciliegia nera. Sentori di fico e fragoline di bosco si uniscono a note speziate di bacche rosa e pepe aromatico. Profumi di macchia mediterranea in fiore rinfrescano l'insieme. Al palato domina il Pinot Noir, con un frutto concentrato, scuro e profondo. I tannini creano angoli, rivelano sfaccettature, come in un gioiello grezzo. L'amarezza appetitosa di prugne e mirtillo rosso, con note di menta e anice, rinfresca il finale.
Ma l'icona del lusso nel mondo dello champagne, d’accordo con Tannico, presenta pure una esclusiva edizione limitata "Specially Yours" dei celebri Moët Impérial e Rosé Impérial. In questa occasione speciale, infatti, Tannico insieme alla Maison offrono l’opportunità di rendere unico e indimenticabile il giorno degli innamorati, personalizzando i propri regali d'amore e, in particolare, a trasformare ogni bottiglia in un regalo indimenticabile, capace di comunicare sinceri sentimenti d'amore. I clienti possono personalizzare i raffinati cofanetti in metallo con un tocco personale, scrivendo il nome del destinatario, una breve frase romantica o una data significativa, per un massimo di 14 caratteri. Un messaggio d'amore, un mantra privato o parole personali sapientemente scelte, possono trasformare una bottiglia di champagne in un simbolo tangibile di affetto, perfetto per celebrare un traguardo significativo o semplicemente per rendere speciale un momento romantico.

 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

Articoli Simili
I più letti del mese
Il saluto del Villaggio delle Uova è un mare di colori… con i palloncini
Saranno protagonisti i palloncini, con le loro forme più disparate, che, il 6 e 7 Maggio saranno gli assoluti protagonisti del parco a tema alle porte di Pavia. Miriadi di colori e forme per dire arrivederci alla prossim... Leggi di più
KISEN EXPERIENCE, VIAGGIO FUSION IN ESTREMO ORIENTE
Kisen di via Gian Giacono Mora, a Milano, è un ristorante fusion, il primo nato dei 3 Kisen, dei quali uno in via Moscova di cui abbiamo detto qui, e uno a Busto Arsizio.   Dire fusion è corretto, ma non esaustivo in q... Leggi di più
OLIO OFFICINA FESTIVAL - CONDIMENTI PER IL PALATO & LA MENTE
In merito alle proprietà nutrizionali dell’olio extra vergine d’oliva non ci sono dubbi. E’ considerato un alimento nutraceutico, ossia un cibo medicina per le sue proprietà che giovano al benessere fis... Leggi di più
FISH&CHEF CELEBRA IL DECENNALE ATTRAVERSO LA CUCINA D’AUTORE
Dal 6 al 13 maggio 2019 riflettori accesi per la 10a edizione di Fish&Chef, il lago di Garda ci conquista. Dieci anni di Fish&Chef, grandi festeggiamenti per onorare la kermesse volta a raccontare il territorio del lago... Leggi di più
I SETTANT’ANNI DELLA CANTINA RUGGERI
La Cantina Ruggeri è nota per la qualità dei suoi Valdobbiadene Prosecco. L’azienda ha compiuto ora 70 anni, ma è tesa al futuro, più che al passato.   E questa tensione si concretizza attraverso la realizzazione... Leggi di più
Diciotto Magnum di vini bianchi e rossi per San Valentino
Facciamo seguito all’articolo Sedici Magnum di Bollicine per San Valentino (cliccare qui),  per passare dalle bollicine ai formati magnum per bianchi e rossi.     Alto Adige pinot nero riserva doc Praepositus 20... Leggi di più
CALAMARI RIPIENI SFUMATI CON LUGANA
DIVINO FESTIVAL, L’EVENTO ENOGASTRONOMICO SICILIANO PIÙ COOL
Sono 13 anni che i buongustai – locali e non, visto che arrivano anche i turisti che visitano la Sicilia – si danno appuntamento a Castelbuono per il DiVino Festival, quest’anno in programma dal 2 al 4 ... Leggi di più
“SAFARI NIGHT”: MIRO OSTERIA DEL CINEMA INCONTRA IL 1930 COCKTAIL BAR
Il 21 luglio arriva Safari Vol 1, il primo appuntamento nato dalla collaborazione tra il ristorante con il giardino nascosto nel cuore di Brera e il secret bar più famoso di Milano Cos’hanno in comune MIRO, osteri... Leggi di più
DONNE DEL VINO DELLA LOMBARDIA: MAGIA ED ELEGANZA DEL PINOT NERO
Milano sempre in movimento, Milano che non si ferma mai così come le Donne del Vino della Lombardia che in occasione della 5ª edizione della Milano Wine Week, la settimana milanese del vino, ripropone una degustazione a ... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.