25dic 2018
CHE STOFFA DI CHAMPAGNE | ABBINAMENTO “TATTILE”
Articolo di: Fabiano Guatteri

Lo Champagne, si può degustare senza accompagnamenti, ma le occasioni di abbinarlo al cibo non mancano: l’accostamento viene effettuato in base alle caratteristiche dello Champagne, in base cioè alle percezioni olfattivo-gustative che suggerisce. Ma volendo si può andare oltre. Abbiamo scritto qui  di un insolito abbinamento organizzato dal Comité Interprofessionel du Vin de Champagne nel 2017 tra cinque Champagne e altrettanti brani musicali suonati dal vivo al pianoforte, utilizzando in questo caso oltre al gusto e all’olfatto, anche l’udito. Per quanto soggettivo, non si tratta di un abbinamento arbitrario. Poniamo che un Blanc de Blancs giovane esprima freschezza... non potrebbe essere la Primavera di Vivaldi l’accompagnamento musicale più adeguato?

 

Analogamente, utilizzando la vista, potremmo associare gli Champagne a opere pittoriche in base alle forme e ai colori, per cui tinte chiare, luminose per gli Champagne più agili, dotati di una piacevole nota acida, scegliendo invece colori più caldi, sfumati per quelli di maggiore struttura ed invecchiamento. Detto questo non avremmo mai pensato ad abbinamenti in cui utilizzare il tatto.

 

Ciò per dire che abbiamo partecipato a una degustazione di Champagne organizzata dal Comité Interprofessionel du Vin de Champagne presso la Ferrari Fashion School di Milano di Silvia Ferrari con un infinito campionario di stoffe a disposizione (foto 2). A condurlo Chiara Giovoni, formatrice e Ambasciatrice italiana dello Champagne 2012. Per parlare di sensazione tattile si parte dalla texture dello Champagne , ossia la consistenza, la “tessitura”, la “trama”. Pertanto troveremo in base allo stile di produzione e alle uve, nonché all’annata, Champagne morbidi, cremosi, asciutti, sodi, setosi, ruvidi.. e queste caratteristiche porteranno ad accostarli a tessuti come lino, canapa, seta, flanella, cotone, lana e via elencando çon trama spessa e soda (come quella della iuta), spessa e soda (la lana), spessa e morbida (il velluto), sottile e asciutta (il taffetà). Per ogni Champagne degustato in base alle caratteristiche (colore, profumo, aroma, sapore, struttura, intensità...) occorreva scegliere il tessuto più consono.

 

Gli Champagne degustati

 

Laurent Perrier
Laurent Perrier Brut Millésimé 2007 (foto 3)
Possiede profumi cremosi, con nota floreale, sentori fruttati di albicocca, quindi note agrumate. E’ fine, elegante, fresco con note minerali.

 

De la Renaissance
Cuvée Dame de la Renaissance 2008  (foto 4)
Prodotto con uve chardonnay, il vino svolge la fermentazione malolattica per cui è meno acido e nervoso del Laurent Perrier. Al naso si riconoscono fiori banchi, note fruttate di albicocca matura e in bocca esprime mineralità.

 

Nicolas Feuillatte
Grand Cru Millésime Blanc de Noirs 2008  (foto 5)
Da uve pinot nero alla degustazion si colgono aromi ricchi di frutta matura in particolare di ciliegia, di albicocca candita e sentori di zenzero ed erbe aromatiche. In bocca se ne coglie la struttura, la complessità e la lunga persistenza.

 

Veuve Clicquot
Vintage Rosé 2008  (foto 6)
Da pinot nero, chardonnay, meunier è definito da ricchezza aromatica, profondità con note fruttate in particolare di amarena, ribes rosso e tocco agrumato di buccia di mandarino.

 

Pol Roger

Brut Vintage 2009 (foto 7)
Note di mela cotogna cui si uniscono toni agrumati, in bocca è setoso con sentori mandorlati.

 

In base alla descrizione essenziale qui fornita di questi Champagne, a quali tessuti, tra quelli elencati, abbinereste ciascuno?

1

2

3

4

5

6

7

8

Articoli Simili
I più letti del mese
HENNESSY VERY SPECIALI LIMITED EDITION WITH SCOTT CAMPBELL
Per creare ogni anno la nuova Limited Edition di Hennessy Very Special, la Maison da tempo chiama a raccolta grandi artisti internazionali, chiedendo loro di re-interpretare questo iconico cognac con i propri codici espr... Leggi di più
Prosciutto cotto
Il prosciutto cotto Lenti&Lode dell'azienda Lenti si differenzia da quelli di altri competitor sia per il tipo di lavorazione, sia per il sapore. La lavorazione prevede che la coscia suina di grossa pezzatura, provenient... Leggi di più
DEBUTTA MOSER ROSÉ 2011 TRENTODOC, PINOT NERO IN PUREZZA
Era il 1984 quando Francesco Moser a Città del Messico stabilì il record dell’ora su pista e lo stesso anno produsse il suo primo MetodoClassico battezzandolo Moser 51,151. Un nome facile da ricordare, basta pensare ai c... Leggi di più
CONTAMINAFRO, IDENTITÀ IN EVOLUZIONE 2017 - “I GESTI DELLA BELLEZZA”
A mare culturale urbano dal 20 al 24 settembre 2017 la IV edizione di di Contaminafro, il festival delle culture contemporanee africane. Si svolgerà dal 20 al 24 settembre 2017 a mare culturale urbano la IV edizione di C... Leggi di più
ERIDANIA LANCIA LO SCIROPPO D’AGAVE 100% DI ORIGINE NATURALE E BIOLOGICO
Il marchio icona della dolcificazione in Italia risponde alle richieste dei consumatori, sempre più orientati verso prodotti che coniugano salute, natura e benessere, e lancia lo Sciroppo d’Agave Biologico. Riduzione del... Leggi di più
RESTYLING PER EMPORIO ARMANI CAFFÈ
Attesa l’inaugurazione dell’anno dell'Emporio Armanii uno dei locali più cool di Milano avvenuta ieri giovedì 21 febbraio.   Al pubblico riapre oggi ed è subito favoloso, pronto a deliziare i clienti dalla ... Leggi di più
CINQUE ASSAGGI DI MUSICA PER CINQUE CHAMPAGNE
La letteratura enologica ci ha spiegato che i vini si possono abbinare ai cibi, e quando l’accostamento è sintonico vino e cibo si apprezzano al meglio.. Ogni grande vino possiede caratteristiche sensoriali che com... Leggi di più
LA LOCANDINA DELLA SECONDA EDIZIONE DELLA RASSEGNA “I VINI DEL PO”
La locandina seconda edizione della rassegna "I vini del Po" è in programma a Boretto (Re) sabato 29 ottobre. Si tratta di un evento di carattere enogastronomico e culturale che vede coinvolto il Club Papillon di Reggio ... Leggi di più
UN EVENTO DI DONNE A BOOKCITY MILANO
Bookcity Milano  è una manifestazione di tre giorni (più uno dedicato alle scuole), durante i quali sono organizzati incontri, presentazioni, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli, seminari sulle nuove prati... Leggi di più
GRANDE SUCCESSO DELLA TREDICESIMA EDIZIONE DI GOLOSARIA MILANO
Mai come quest’anno Golosaria Milano, che ha avuto per tema il buono che fa bene, ha riscosso così ampia rilevanza nazionale, dove il Nord con il Sud, passando per il Centro Italia, hanno condiviso spazi e momenti ... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.