26ago 2021
LA PIZZA PROVOCA SETE E GONFIORE? CAMBIA PIZZERIA
Articolo di: Fabiano Guatteri

Un ristoratore chiese a un cliente che aveva appena cenato nel suo locale, se gli fosse piaciuta la sua cucina, e questi rispose che glielo avrebbe saputo dire il giorno dopo. Ed è una risposta molto saggia perché la bontà di un cibo la valutiamo prima con il “palato”, ma poi con lo stomaco. Un fritto apparentemente “asciutto” se poi si rivela indigesto, non è un buon fritto.

 

Ma anche la pizza è da valutare non solo a tavola.

 

Sicuramente alcune intolleranze alimentari possono provocare disturbi, ma non è di questo che ci vogliamo occupare. A prescindere dalle intolleranze, alcune pizze non creano problemi, altre invece provocano sete e gonfiore. Spesso, almeno per quanto riguarda la sete, si “colpevolizza” l’acciuga di troppo o la ricchezza della guarnizione. Ciò può essere vero, ma è solo in parte determinante perché se la sete è associata a gonfiore… l’acciuga è incolpevole.

 

Ma qual è la causa allora?

Sicuramente non il lievito, per quanto talvolta si ritenga responsabile come se la lievitazione potesse continuare in pancia. Non è così in quanto i lieviti non sopravvivono alla cottura. Però, per contro, è vero che i disturbi da cibi contenenti lieviti sono legati ad una maturazione e a una lievitazione della pasta non corrette.
In generale gli amidi, se assunti in quantità eccessiva, vengono fermentati dalla flora batterica con conseguente loro trasformazione in gas che provoca gonfiore intestinale; fermentazione che chiede acqua al sangue e quindi causa sete. Pertanto meglio evitare un “affollamento” di amidi nell’intestino.
Veniamo alla preparazione degli impasti: si allude spesso alla lievitazione e poco alla maturazione. Durante la maturazione dell’impasto avvengono processi fondamentali per la digeribilità della pizza; è la maturazione la fase che permette una corretta lievitazione e richiede più tempo di quest’ultima. Pertanto perché la pasta maturi senza che si sovrapponga la fermentazione, occorre tenere l’impasto a 2-3 °C, ossia a una temperatura sufficientemente bassa da non consentire alla fermentazione di partire, ma che permette agli enzimi terminare il loro lavoro che richiede molto tempo se la farina è forte, ossia molto ricca di glutine.

 

In cosa consiste il lavoro degli enzimi?
Gli amidi sono polisaccaridi, ossia zuccheri complessi, che non possono “nutrire” i lieviti in quanto questi possiedono una membrana cellulare che lascia filtrare solo zuccheri semplici. Sono gli enzimi presenti nella farina i deputati a trasformare, durante la maturazione, gli amidi in zuccheri semplici (saccarificazione), così da permettere la lievitazione.

 

Quali sono, quindi le cause dei disturbi, ossia sete e gonfiore intestinale, che provocano talvolta la pizza? Le farine troppo ricche di proteine o di glutine; l’utilizzo disinvolto di starter per accelerare la lievitazione, ma soprattutto, come inizialmente anticipato, una maturazione che non dà tempo agli enzimi di “digerire” completamente gli amidi trasformandoli quindi solo in parte in zuccheri semplici, con conseguente affollamento di amidi nell’intestino. Pertanto se gonfiore e sete causate dalla pizza non sono date da intolleranze, sono da attribuire a procedure scorrette.
Cambiate pizzeria.

1

Photo Credits

Photo 1 :  suju-foto da Pixabay 
Articoli Simili
I più letti del mese
QUAL È IL FUTURO DEL TURISMO DELL’OLIO? E DEL VINO?
E’ nato il Movimento Turismo dell’Olio Lombardia, un’associazione di olivicoltori conferitori e frantoiani, per valorizzare la produzione di questo comparto agroalimentare. Abbiamo incontrato in webcall... Leggi di più
INTERVISTA A GIACOMO DE TOMA
Nel video Stefania Turato intervista Giacomo De Toma dell’azienda De Toma produttrice di Moscato di Scanzo e Franciacorta.  Video e intervista di Stefania Turato Leggi di più
LA MAMMA È SEMPRE LA MAMMA: RISTORANTI, PASTICCERIE, GOLOSITÀ, RICETTE
Per la festa della mamma   SadlerPer la festa della mamma, Claudio Sadler  (foto 2) ha pensato a questo menu:Strudel di carciofi, bietola, patate e mozzarella all’olio di acciuga;Fregola sarda con ragù di polpo z... Leggi di più
LO CHEF DI CAMPAGNA INCONTRA LO CHEF DI CITTÀ
Takeshi Iwai e Cesare Battisti. Mercoledì 16 novembre il Ristorante Ada & Augusto, il primo farm restaurant italiano per gourmet aperto all’intero della Cascina Guzzafame di Gaggiano, ospiterà la cena a quattro mani real... Leggi di più
RIDING RESERVE E LONGINO&CARDENAL, E L’ECCELLENZA DELLE CARNI INGLESI
Ridings Reserve è il brand di un produttore di carni bovine e ovine inglesi di qualità. I primi contatti con il mercato italiano risalgono a più di quarant’anni fa. Un forte impulso dell’export si è verificat... Leggi di più
I CHIANTI CLASSICO ACINO D’ORO DI BOTTEGA
Abbiamo degustato due referenze Bottega,  Azienda da quattro secoli presente mondo del vino e della distillazione, ossia il Chianti Classico DOCG Acino d’Oro Gallo Nero e il Chianti Classico DOCG Acino d’Oro ... Leggi di più
FASHION WEEK DI MILANO: AMMU CAFE', CONPAIT E IL GELATO SALATO
Intrigante aperitivo a base di gelato salato alla Fashion Week di Milano. Ammu Cafe' e Conpait Gelato presentano: "Voglia d'estate" aperitivo a base di gelato salato con gusti e abbinamenti inconsueti, tutti da scoprire ... Leggi di più
BALLO VIENNESE, UNA TRADIZIONE A MILANO CHE SI PROTRAE NEL TEMPO PER IL DEBUTTO IN SOCIETÀ DI RAGAZZE E RAGAZZI
Grande fermento nei preparativi per l’atteso appuntamento del Ballo Viennese, organizzato dall’Austria Italia Club di Milano, che accompagna giovani d’ambo i sessi al loro debutto in società a giro di valzer. La cornice,... Leggi di più
MONZA TIRA FUORI IL “SERVIZIO BUONO” ALLA MONZA WINE EXPERIENCE
Attraversando Monza ci immaginiamo cucine arredate preziosamente ed elegantemente, quasi salotti:  stanze preziose della casa. Conversazioni, idee han sempre circolato proprio nei salotti.   A Monza non solo Formula 1,... Leggi di più
PASTA RISOTTATA AGLI ASPARAGI
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.