30gen 2019
PRINCIPESSA : TECNOLOGIA CHE RIVOLUZIONA IL MODO DI PRODURRE GELATO
Articolo di: Fabiano Guatteri

Il comparto enogastronomico italiano è in continua evoluzione. Basti pensare come nel giro di pochi decenni sia cambiata la qualità dei vini, della ristorazione, dei prodotti tipici... Ogni settore è alla ricerca dell’eccellenza, si pensi alle pizze anche gourmet, ai cocktail di nuova generazione, ma anche alla gelateria, un tempo considerata una pasticceria minore confinata al periodo estivo, oggi all’avanguardia per qualità delle materie prime e per le tecnologie produttive. In merito è stata presentata negli spazi di Identità Golose Milano – Hub Internazionale della Gastronomia, una nuova rivoluzionaria macchina mantecatrice per gelato e granita siciliana.

 

Si chiama Principessa (video 2) e permette di realizzare il gelato direttamente nella carapina, ossia il pozzetto in cui viene conservato al bancone in alternativa alle vetrine.

 

In pratica il gelato viene prodotto nello stesso recipiente di vendita e quindi non deve subire estrazioni evitando in tal modo ossidazioni e contaminazione di qualsiasi tipo; inoltre conservandolo nei pozzetti chiusi con i caratteristici coperchi, si evita qualsiasi grado di ossidazione, fenomeno possibile nei gelati conservati in vetrinette. A descrivere le caratteristiche di Principessa, non è intervenuta soltanto la casa costruttrice, ma anche pasticceri, chef e mixologist che la utilizzano.

 

Principessa, al di là degli aspetti meramente tecnici è in sintonia con le tendenze attuali attente alla sostenibilità. Infatti non usa acqua per il raffreddamento, né per il lavaggio della macchina tra un ciclo e l’altro riducendone l’impiego a zero; ma va ancora detto che i cicli produttivi sono più brevi permettendo un risparmio energetico.

 

Le dimensioni d’ingombro ridotte permettono di posizionarla a vista del cliente e di preparare il gelato anche nel punto vendita, dando protagonismo alla produzione artigianale cosa che al cliente è quasi sempre preclusa.”

 

Ma non solo i gelatieri ne apprezzano le potenzialità. Anche chef come Moreno Cedroni della Madonnina del Pescatore a Senigallia trovano modo di utilizzarla; per l’occasione Cedroni ha presentato Pane, burro e alici (foto 1) introducendo il tema del gelato gastronomico e sottolineando quanto “la tecnologia può aprire nuove prospettive per la cucina e consentire di pensare piatti e accostamenti prima impossibili rendendo lo chef creativo e ancora più capace di spiccare il volo. Mi piace paragonare la carapina di Principessa” – ha proseguito Cedroni – “a una pentola che permette al cuoco il massimo della creatività anche a temperature negative”.

 

Principessa è un prodotto tecnologico innovativo, ma soprattutto trasversale al punto da diventare utile nella realizzazione di cocktail di ultima generazione come ha dimostrato Francesca Lolli, barlady classe 1992 del Fourghetti Bologna e nome in ascesa nel mondo della mixology.
Protagonista dell’intervento di Francesca, La Merenda (foto 3), un cocktail gelato ottenuto mixando bitter all’amarena, sciroppo di vaniglia, gin, succo di lime e spuma al mandarino miscelati in un drink ispirato ai profumi e agli aromi dell’infanzia. Una creazione che ha messo in luce la versatilità della macchina e le sue più interessanti e innovative applicazioni nel mondo dei miscelati.


VANTAGGI DELLA MANTECAZIONE IN CARAPINA
Nessun lavaggio della macchina, zero consumo d’acqua.
No contaminazioni, no sanificazione della macchina.
Nessuna estrazione del gelato, a vantaggio di una migliore qualità del prodotto e della riduzione dei tempi di processo.

 

1

2

3

Photo Credits

Photo 2 : Motor Power Company
Articoli Simili
I più letti del mese
GOLF E BIOLOGICO: AL VIA l’XI EDIZIONE DEL TORNEO RIGONI DI ASIAGO
Il 2 aprile è partita l’undicesima edizione del Torneo Golf Rigoni di Asiago,  dal Molinetto Country Club di Cernusco sul Naviglio (MI) la manifestazione a scopo benefico, che combina sapientemente i valori dello s... Leggi di più
Il museo diffuso a Milano- Il VUMM
All' Università degli Studi di Milano  ma da oggi in molti luoghi della città e del mondo, il turista, lo studioso, il ricercatore potranno beneficiare del valore della raccolta e della virtualizzazione dei beni e delle ... Leggi di più
VERTICALE DI AGAPANTO BOLGHERI ROSSO PODERE CONCA DI SILVIA CIRRI
Abbiamo incontrato Silvia Cirri, patronne dell’Azienda Podere Conca di Bolgheri  nella sua casa milanese per un press lunch preceduto da una verticale di cinque annate di Agapanto Bolgheri rosso e da un’annat... Leggi di più
GRUSS CRÉMANT D’ALSACE | FRESCO, AGILE, DI GRANDE PIACEVOLEZZA
I vini alsazini sono garbati e piacevolmente profumati e, eccezion fatta per il pinot nero, sono tutti bianchi. Rappresentano il 20 % della produzione frncese. I più noti sono Gewurztraminer, Riesling, Sylvaner, Pinot gr... Leggi di più
L’ERBAMAT, UVA DI FRANCIACORTA | CUVÉE 1564, CASTELLO BONOMI
Si è tenuta presso il ristorante Ceresio7 di Milano una verticale di Cuvée 1564, Progetto Erbamat Castello Bonomi. Presenti Carlo Paladin, responsabile tecnico, Roberto Paladin, responsabile commerciale, Luigi Bersini, c... Leggi di più
GAMBERO ROSSO: PANE E PANETTIERI D’ITALIA
Gli esperti di Gambero Rosso hanno individuato 370 indirizzi dove il pane è ottimo e, quindi, si può andare a colpo sicuro per portare in tavola qualcosa di veramente esclusivo. Poi, da questi 370 grandi panettieri descr... Leggi di più
Il progetto BioQitchen “Fair Food Innovation Lab”
Mauro Benincasa (a destra nella foto 1), Ceo del Gruppo HQ Food & Beverage, ha presentato alla stampa BioQitchen “Fair Food Innovation Lab” brand che affianca le altre tre anime del gruppo operative in divers... Leggi di più
BOLLICINE DAL MONDO, L’APP ON-LINE
Sul palco del Teatro Manzoni di Milano ha debuttato la prima edizione della guida BOLLICINE DEL MONDO innovativo progetto editoriale, in formato esclusivamente digitale, dedicato al meglio della produzione dei vini spuma... Leggi di più
LA MISCELA PERFETTA PER IL TIRAMISÙ ? È DOLCE DI GOPPION CAFFÈ
Si chiama Dolce ed è la storica miscela di Goppion Caffé  per fare un tiramisù perfetto. Chi lo dice? L’ Accademia del Tiramisù,  durante la serata dedicata alla scoperta della torrefazione. L’annuncio è stat... Leggi di più
LOCANDA RADICI: SOSTENIBILITÀ, CONTEMPORANEITÀ E SAPORI DELLA MEMORIA
La Locanda Radici si trova a Melizzano, nel Sannio Beneventano, alla confluenza dei fiumi Calore e Volturno, sulle prime pendici occidentali del Taburno.   È luogo non solo di bellezze paesaggistiche, ma anche di giaci... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.