10feb 2019
ALTRIMÉNTI, EUGENIO BOER RADDOPPIA
Articolo di: Dirce Bottardi

Altriménti è il ristorante appena inaugurato da Eugenio Boer che, insieme ad altri tre amici, ha scelto per il suo locale City Life, la zona più effervescente di Milano.
Il locale è composto da due ambienti e una veranda di un'eleganza armoniosa, come il privé che accoglie e sorprende per la scelta di materiali e arredi di design. Il décor alza così le attese della cucina di questo secondo spazio, dove Eugenio Boer - una stella Michelin guadagnata da Essenza poco prima di aprire l'anno scorso Bu:r, il suo primo ristorante - propone il suo credo culinario fatto di “concetti di degustazione”. Una stratificazione di tante e diverse influenze, creatività e tecnica che si fondono per esaltare il gusto. Ogni concetto riunisce una serie di piatti che invitano a provare percorsi diversi, legati alla tradizione ma con lo sguardo e i sapori sempre rivolti al futuro. 

Altriménti ha riuinito due "compagni di viaggio": Eugenio Boer lo chef, e il maître & sommelier Damian Piotr Janczara, che ha deciso di partecipare all'impresa come imprenditore. La cosa non sorprende: dopo importanti esperienze nei ristoranti milanesi, Janczara era arrivato ad Essenza, dove, insieme a Boer aveva contribuito al riconoscimento della stella Michelin nel 2017.


Il menù, scandito dalla stagionalità e dalla qualità delle materie prime a filiera corta, è diviso in quattro sezioni “Verdure”, “Carni”, “Pesci” e “Dessert”. In ognuna delle prime tre l’ospite può scegliere tra antipasti, primi e secondi, per un totale di non più di dieci proposte, decidendo se seguire un percorso a tema oppure combinare tra loro pietanze di sezioni diverse. Un esempio? La pasta e fagioli con cardoncelli e datterini o il cavolo cappuccio con yogurt e senape per chi preferisce le verdure. Chi invece ama la carne potrà scegliere, per esempio, tra il maialino con uva fragola e rapa bianca o il risotto alla milanese con ragù di vitello. Voglia di pesce ? Diverse opzioni tra le quali gli spaghetti alla chitarra con cozze, pomodoro e limone, oppure il polpo con giardiniera, pane e rosmarino.


A conclusione del percorso doverso avviso agli esploratori di nuovi dessert: qui tra pannacotta, Sacher, tiramisù e babà il menu sceglie la tradizione più amata. La carta dei vini è in linea con la cucina di Boer, ovvero non strutturata in modo classico, ma per sensazioni che aiutano ad orientarsi nel vasto e meraviglioso mondo del vino. La cantina, ancora in fase di completamento, conta già 250 etichette fra le quali molte piccole realtà e “vignerons” indipendenti. La carta parla ovviamente italiano, ma attinge anche da altri paesi, quali Francia, Austria, Germania e Spagna. Non mancano ovviamente le bollicine: Altriménti è ambassador dello champagne Roger Barneir.


Altriménti
Via Monte Bianco 2A
Tel. 02 8277 8751
Lun: CHIUSO
Mar: 12:30 - 14:30 / 19:30 – 22:30
Mer: 12:30 - 14:30 / 19:30 – 22:30
Gio: 12:30 - 14:30 / 19:30 – 22:30
Ven: 12:30 - 14:30 / 19:30 – 22:30
Sab: 19:30 – 22:30
Dom: 12:30 - 14:30 / 19:30 - 22:30

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

Articoli Simili
I più letti del mese
MERCATINO DEL RI-USO IN TOUR, DOMENICA 2 GIUGNO A TRAVACÒ SICCOMARIO
Cultura del Ri-Uso e festa per celebrare i 10 anni de Il Girasole: alle porte di Pavia domenica di festa all’insegna del flower power e della sostenibilità. Woodstock alle porte di Pavia, nei pressi del Ponte Cope... Leggi di più
LE PIZZE D’AUTORE DI LIEVITÀ VETRA: PIZZE GOURMET AD ALTA DIGERIBILITÀ
Il marchio Lievità,  che conta cinque locali a Milano, ha recentemente aperto una nuova pizzeria in Piazza Vetra sotto il porticato del Vetra Buinding.     Le pizze   La pizzeria, come le altre del brand, si qualifi... Leggi di più
ECHI DI FRANCIA: CÔTES DES ROSES DI GERARD BERTRAND IN ITALIA CON VALDO
Côte des Roses di Gérard Bertrand  è il simbolo dell’art de vivre nel sud della Francia, fa parte di una realtà enologica con un fatturato di 175 milioni di euro ed è distribuito in oltre 110 Paesi nel mondo. Impor... Leggi di più
TORNA VIN-o-TON: MUSICA CLASSICA ALLA TENUTA ALOIS LAGEDER
In anteprima sarà presentata l’opera della compositrice olandese Mathilde Wantenaar (foto 1), "Songs of Transience".   Il concerto si inserisce in un più ampio programma che vedrà intrecciarsi musica, vino e cibo... Leggi di più
CENA AL MUSEO ARRIVA A “LEONARDO & WARHOL. THE GENIUS EXPERIENCE”
Cena al museo. Una speciale Cena all’interno della prima mostra immersiva con opere originali.  A partire dal 15 Marzo, ogni weekend, speciali Cene al Museo all’interno di “Leonardo & Warhol. The Geniu... Leggi di più
Cinque Calici di bollicine per brindare a Pasqua
Le bollicine non hanno stagione, sono sempre adeguate e gradite in ogni periodo dell’anno. Ma vi sono alcune occasioni in cui diventano imprescindibili, soprattutto nei momenti celebrativi, per festeggiare un event... Leggi di più
Don Papa Experience Lab
È il tema Materia Natura ad aver convinto Don Papa il Rum filippino (foto 1) a partecipare per la prima volta al Fuorisalone 2024 creando un’oasi dove natura, design, arte, sapore, musica si intersecano in un&rsquo... Leggi di più
IL SALTO DELL’UVA NELLA TRAMOGGIA E LE ANIME DEI VINI EMILIA WINE
È tutto nato per il rumore che fa l’uva. Swiscc o tu tun . Emilia Wine vuole contraddistinguere il territorio Ca’ Besina, Metodo Classico dal vitigno Spergola 6 anni di posa su lieviti sboccatura 2021 Si ini... Leggi di più
CALDO FREDDO DI PENNE AL NERO E CRUDITÀ DI CALAMARI E GAMBERI
Colline Albelle: l’interpretazione del vino di Julian Reneaud
Colline Albelle  è una giovane azienda toscana con sede nel comune di Riparbella, borgo medievale in provincia di Pisa, nata dall’incontro di Julian Reneaud (foto 1), agronomo ed enologo, con due produttrici di vin... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.