09gen 2024
Giardì e i tre piatti limited edition per Veganury 2024
Articolo di: CityLightsNews

Giardì  è un ristorante che propone una cucina plant based, per cui vegana, con piatti comfort food attenti alla sostenibilità. Il progettonasce dall’intraprendenza imprenditoriale di Michela Rubegni e dalla cucia innovativa dello chef G. Tommaso Coppola. La mission del locale è realizzare una cucina gourmet dal servizio fast casual, in chiave golosa e insolita.

 

I prezzi sono democratici e la cucina vuole proporre un fast food gourmet e sano. Per tutto il mese di gennaio propone tre i piatti Limited Edition per celebrare il Veganuary, iniziativa a livello mondiale per promuovere il veganismo incoraggiando i consumatori a seguire uno stile di vita vegano per tutto il mese di gennaio.

 

Giardì propone i propri piatti con una mise en place interamente compostabile monouso, fatta eccezione per le posate, posizionandosi come un fast food sostenibile. Pur mantenendo ritmi veloci promuove la trasparenza delle operazioni di cucina che diventano experience di live show cooking.

 

Giardí si distingue come avanguardia nel settore con lo scopo di incentivare altri a seguire lo stesso suo percorso verso un’alimentazione sana e consapevole senza rinunciare a un mood impattante.

 

I tre piatti, realizzati con ingredienti freschi, di stagione e accompagnati da prodotti di due partner che abbracciano la stessa filosofia (Dream Farm e Planted), saranno disponibili per tutto il mese di gennaio fino alla prima settimana di febbraio presso Giardì.

 

La cucina di Giardí è un viaggio attraverso sapori inaspettati e presentazioni attente.

 

Il Veganuary è il momento perfetto per scoprire il lato delizioso del mangiar sano celebrando la diversità delle verdure e la creatività in cucina.

 

Giardí abbraccia la freschezza e la vitalità delle piante con piatti gourmand, non solo in occasione del Veganuary, ma per tutto l’anno grazie alla cura con cui vengono selezionati, abbinati e lavorati gli ingredienti; infatti, ogni piatto racconta una storia di gusto e di rispetto per la terra.

 

 

I tre piatti limited edition


Vegan Ramen: udon, brodo vegetale, patate dolci, carote, carciofi e funghi arrosto, pakchoi e mandorle € 13,5 (foto 2).

 

100%Wrap 100%Plant Based: crema di carciofi, verza saltata, olio alle erbe mediterranee e stracchino vegetale (Dream Farm) serviti con padellaccia di carciofi e patate € 13 (foto 3).

 

Med Pita: sfilacci (Planted pulled), coleslaw (carote, cavolo viola, insalata e maio) e cipolla
agrodolce €14 (foto 4).

1

2

3

4

Indirizzo : via Napo Torriani 3 Milano
Articoli Simili
I più letti del mese
GOLF E BIOLOGICO: AL VIA l’XI EDIZIONE DEL TORNEO RIGONI DI ASIAGO
Il 2 aprile è partita l’undicesima edizione del Torneo Golf Rigoni di Asiago,  dal Molinetto Country Club di Cernusco sul Naviglio (MI) la manifestazione a scopo benefico, che combina sapientemente i valori dello s... Leggi di più
Il museo diffuso a Milano- Il VUMM
All' Università degli Studi di Milano  ma da oggi in molti luoghi della città e del mondo, il turista, lo studioso, il ricercatore potranno beneficiare del valore della raccolta e della virtualizzazione dei beni e delle ... Leggi di più
VERTICALE DI AGAPANTO BOLGHERI ROSSO PODERE CONCA DI SILVIA CIRRI
Abbiamo incontrato Silvia Cirri, patronne dell’Azienda Podere Conca di Bolgheri  nella sua casa milanese per un press lunch preceduto da una verticale di cinque annate di Agapanto Bolgheri rosso e da un’annat... Leggi di più
GRUSS CRÉMANT D’ALSACE | FRESCO, AGILE, DI GRANDE PIACEVOLEZZA
I vini alsazini sono garbati e piacevolmente profumati e, eccezion fatta per il pinot nero, sono tutti bianchi. Rappresentano il 20 % della produzione frncese. I più noti sono Gewurztraminer, Riesling, Sylvaner, Pinot gr... Leggi di più
L’ERBAMAT, UVA DI FRANCIACORTA | CUVÉE 1564, CASTELLO BONOMI
Si è tenuta presso il ristorante Ceresio7 di Milano una verticale di Cuvée 1564, Progetto Erbamat Castello Bonomi. Presenti Carlo Paladin, responsabile tecnico, Roberto Paladin, responsabile commerciale, Luigi Bersini, c... Leggi di più
GAMBERO ROSSO: PANE E PANETTIERI D’ITALIA
Gli esperti di Gambero Rosso hanno individuato 370 indirizzi dove il pane è ottimo e, quindi, si può andare a colpo sicuro per portare in tavola qualcosa di veramente esclusivo. Poi, da questi 370 grandi panettieri descr... Leggi di più
Il progetto BioQitchen “Fair Food Innovation Lab”
Mauro Benincasa (a destra nella foto 1), Ceo del Gruppo HQ Food & Beverage, ha presentato alla stampa BioQitchen “Fair Food Innovation Lab” brand che affianca le altre tre anime del gruppo operative in divers... Leggi di più
BOLLICINE DAL MONDO, L’APP ON-LINE
Sul palco del Teatro Manzoni di Milano ha debuttato la prima edizione della guida BOLLICINE DEL MONDO innovativo progetto editoriale, in formato esclusivamente digitale, dedicato al meglio della produzione dei vini spuma... Leggi di più
LA MISCELA PERFETTA PER IL TIRAMISÙ ? È DOLCE DI GOPPION CAFFÈ
Si chiama Dolce ed è la storica miscela di Goppion Caffé  per fare un tiramisù perfetto. Chi lo dice? L’ Accademia del Tiramisù,  durante la serata dedicata alla scoperta della torrefazione. L’annuncio è stat... Leggi di più
LOCANDA RADICI: SOSTENIBILITÀ, CONTEMPORANEITÀ E SAPORI DELLA MEMORIA
La Locanda Radici si trova a Melizzano, nel Sannio Beneventano, alla confluenza dei fiumi Calore e Volturno, sulle prime pendici occidentali del Taburno.   È luogo non solo di bellezze paesaggistiche, ma anche di giaci... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.