11feb 2019
A SAN VALENTINO DILLO CON UN VINO... O CON UN DRINK
Articolo di: Michele Pizzillo

I vini di San Valentino:

Moscato di Trani Di Filippo

Una cena romantica conclusa con un vino altrettanto romantico per il suo colore dorato, la freschezza del bouquet e la dolcezza del gusto?. E’ quanto di meglio si possa avere per San Valentino. Se poi aggiungi qualche aggettivo come, per esempio, estasi, beh, è un invito a festeggiare l’amore come dovrebbe veramente essere quello che “fonde” due persone. Tutto questo è offerto da Estasi Moscato di Trani doc Passito Liberty ( foto 2) prodotto dall’azienda agricola Franco Di Filippo di Trani. Che, agli innamorati, propone lo stesso vino anche in versione frizzante,
Estasi in Armonia, spumante metodo classico, Pas Dosè, Millesimato (foto 3). Uno spumante che può accompagnare tutto il pasto, con una particolare predisposizione a privilegiare pesce, crostacei crudi o cotti, frutti di mare in genere, particolarmente indicato con le ostriche dal gusto tendenzialmente dolce ostriche affinate alle foci dei fiumi e non quelle allevate in mare aperto in quanto contengono molto iodio e sono molto più sapide ) con la raccomandazione di non utilizzare il limone.
La produzione di Di Filippo (che dice: voglio emozionare ed entusiasmare il palato del consumatore attraverso l'inconfondibile unicità e autenticità dei miei vini) è molto contenuta e, quindi, siamo di fronte ad una vera chicca sia per quanto riguarda il Moscato fermo, sia per quanto riguarda la bollicina. Questo aggiunge un ulteriore tocco di romanticismo ad una festa voluta per esaltare l’amore, l’armonia di coppia, il senso di vivere con una persona che ti piace.
Azienda agricola Franco Di Filippo, via Malcagni 99, Trani, Tel. 0883.480872 

 

Moscato Loazzolo Doc Isolabella della Croce

La dolcezza è quello che ci vuole per una ricorrenza come San Valentino. In questo caso arriva da Isolabella della Croce, azienda astigiana che propone Solìo di Valdiserre Loazzolo doc ottenuto da uve moscato raccolte in vigneti che hanno superato i 70 anni. Il risultato è un Moscato passito che coniuga in se tutte le possibilità espressive di un vitigno senza dubbio molto complesso. Che, però, da un vino dall’intenso colore paglierino con marcati riflessi dorati. Il bouquet aromatico è abbastanza complesso con la sua ampia gamma che va dalla frutta candita a quella sotto spirito, dalla mela cotogna ai fiori gialli appassiti. L’equilibrio raggiunto tra le componenti morbide e quelle acide, ne garantisce l’esgtrema serbevolezza e sensazioni gustagtive che aquelle avvertite al naso si agigungono note di frutta tropicale matura. Infine, il contenuto grado alcolico e l’armonia evidenziata lo rendono estremamente versatile in tema di abbinamenti.
Ma, gradisce anche un assaggio in perfetta e assoluta solitudine. Privandosi anche della pasticceria secca che solitamente lo accompagna.

 

Duchessa Lia
Dal Piemonte arrivano due idee per festeggiare San Valentino. Li suggerisce Duchessa Lia, proponendo due spumanti perfetti per brindare in coppia durante le serata più romantica dell’anno! Si tratta del Brachetto D’Acqui docg  (foto 4): uno spumante armonico e gradevole dalla bassa gradazione alcolica, dal colore rosso mediamente intenso e dal profumo fruttato e floreale, di viola e geranio; il gusto è dolce e ben armonico e si accosta perfettamente con frutta fresca e dessert, oltre ad essere una base ideale per cocktails!
L’Asti Secco docg (foto 5) è la nuova eccellenza di bollicine piemontesi, un innovativo spumante dry realizzato con uve di Moscato Bianco; ha un perlage fine e persistente e profuma di glicine e acacia. Il suo gusto secco lo rende ideale a tutto pasto oppure come aperitivo o come scoppiettante brindisi.

Pievalta
E’ la serata dell’amore, quello con la A maiuscola, fra due persone. Se poi si decide di festeggiare la ricorrenza di San Valentino con una bollicina ottenuta da uva coltivata con le pratiche dell’agricoltura biologica, beh, si vuole bene anche al pianeta. Nel suo piccolo, Perlugo dosaggio zero metodo tradizionale, contribuisce a cercare di salvaguardare il pianeta. Infatti, si tratta di uno vino biologico, frutta della scelta di metodi di lavorazione, in campagna e in cantina, volti a garantire una qualità superiore del vino, preservando intatte le caratteristiche che una natura rispettata sa donare all’uva. Tutti i vigneti Barone Pizzini, a cui fa capo questa azienda, sono certificati secondo il disciplinare della viticoltura biologica.

 

Conti Riccati

Per la cena più romantica dell’anno, possiamo “aprire le danze” con un Asolo Prosecco superiore docg extra brut. In questo caso quello proposto dall’azienda Conti Riccati di Castelfranco Veneto, di proprietà della famiglia degli Azzoni. Che nei suoi 20 ettari di vigne coltiva il vitigno Glera secondo un’ottica di agricoltura sempre più sostenibile che tuteli l’ambiente. In quest’ottica sono stati avviati i lavori di ristrutturazione della storica cantina disegnata da Jacopo Riccati, matematico ed architetto del 1700, dove si è tramandata la tradizione e la passione per il vino. Questo elegante Prosecco si esprime con sentori di mandorla e mela verde, a cui fa seguito, in bocca, un gusto secco, fresco, elegante e con una bella persistenza.
L’Asolo extra dry, invece, si presenta con colore giallo paglierino brillante; il profumo è fine ed elegante, con aromi di fiori di acacia e mela verde mentre in bocca è elegante, morbido, sapido e con una bella chiusura minerale.

 

 

Ca’ Di Rajo

Facendo un “giro” fra le proposte per celebrare al meglio la festa degli innamorati, si ha la possibilità di “incrociare” delle idee molto belle, simpatiche, piacevoli, adorabili. Insomma, è tutto un susseguirsi di buonismo, che in questo caso non è un eufemismo abusato, che non stona. Così, abbiamo provato ad estrapolare, dal mare di proposte, quelle che ci sono sembrate più simpatiche.
Come, per esempio, farsi una promessa d’amore in una chiesetta del 1300 e passeggiare sotto alle Bellussere, un monumento naturale con viti antiche che crescono a 2,5 m di altezza; degustare una selezione di vini come il Prosecco Docg, il Raboso Piave e un vino raro come il Manzoni Rosa. Questa proposta viene dalla cantina trevigiana Ca' di Rajo (foto 6), che per San Valentino consiglia un regalo originale o un’esperienza unica da vivere in due: un’evasione sensoriale, una vera e propria fuga di relax lontano dal caos della città. Così. tutti gli innamorati che visiteranno la cantina il giorno 14 febbraio, riceveranno in omaggio una bottiglia di spumante Manzoni Rosa, autoctono rarissimo che nasce da acini di colore rosa. Il Manzoni Rosa è un pezzo di storia della viticoltura: questa varietà – coltivata con metodo di allevamento a Bellussera - nacque infatti grazie alle sperimentazioni del prof. Manzoni, genetista, che tentò un miglioramento genetico della vite contro le epidemie devastatrici che colpirono i vigneti negli ultimi anni dell’Ottocento. Si tratta di un incrocio tra Traminer e Trebbiano.
Per visitare Ca' di Rajo (Rajo è il nome antico di Rai), azienda che si trova a due passi dal fiume Piave, a Rai di San Polo di Piave, nel trevigiano, da dove manda vini pregiati in 50 Paesi del mondo, bisogna prenotare chiamando il numero 0422 855885 oppure booking@cadirajo.it.

 

Country House Abazia della cantina Giusti Wine, Nervesa della Battaglia

Poi c’è la magia di San Valentino a due passi dall’Abbazia di Nervesa, dove è possibile consumare una cena romantica nella splendida cornice della Country House della cantina Giusti Wine per festeggiare con eleganza il giorno degli innamorati. Country House Abazia sorge su una collina, in una delle location più romantiche da cui godere di una vista mozzafiato sulla pianura trevigiana, i vigneti e i boschi del Montello. Da qui, si scorge, immersa tra secolari castagni, la suggestiva Abbazia di Sant’Eustachio, che fa parte della tenuta, elegantemente illuminata anche la notte di San Valentino. Fondata come monastero benedettino nell’anno Mille grazie alla potente famiglia Collalto, l’abbazia divenne a metà del ‘500 uno dei centri culturali più significativi d’Italia e meta di molti personaggi illustri, tra cui i letterati Pietro Aretino e Monsignor Giovanni Della Casa che qui scrisse il Galateo.
Questo il menù della serata: zucca, petto d'oca affumicato e chips di topinambur; tortelli alla ricotta di capra speziata su salsa di radicchio e arancio caramellato; sorbetto di rosa al bergamotto; tagliata di Sorana, puntarelle e patate al rosmarino con scaglie di Castelmagno dop d'alpeggio; semisfera di cioccolato con bavarese al lampone e salsa mou salata.
In abbinamento, una selezione dei vini più rappresentativi della cantina Giusti Wine, come il delicato e fresco Giusti Rosé Spumante Brut (foto 7), ottenuto da uve Pinot Nero e Chardonnay, e l’Asolo Prosecco Superiore docg (foto 8) (Brut ed Extra Dry) prodotto con le migliori uve Glera dei vigneti della zona del Montello e dei Colli Asolani, espressione autentica di un territorio vocato ai vini di qualità fin dai tempi della Serenissima. Gli altri vini in degustazione saranno il Longheri Pinot Grigio IGT Venezie e l’Antonio IGT Rosso del Veneto.
Il costo della cena è di 45€ a persona.
Per info e prenotazioni (entro il 12 febbraio): Anna, 348-8676589 - incoming@giustiwine.com
Ristorante Country House - Via Arditi 1 - Nervesa della Battaglia (TV)

Montelvini

Senza un brindisi all’amore che San Valentino sarebbe? La domanda arriva da Venegazzù, dall’azienda Montelvini, dove sono convinti che per rendere speciale e appassionante la festa degli innamorati non possono mancare le romantiche bollicine dell’Asolo Prosecco. Loro propongono le bottiglie della Linea Serenitatis, perché perfette per rendere inebriante ogni momento della serata e accompagnare gli innamorati dall’aperitivo al dopo cena.
La Collezione Serenitatis è la punta di diamante della storica cantina Montelvini di Venegazzù, nata per celebrare il lato più esclusivo e raffinato delle sapidi ed eleganti bollicine che evidenziano subito un perlage fine e brioso e, quindi, in grado di soddisfare tutti i palati, offrendo il massimo della freschezza e del carattere del vitigno Glera con l’Asolo Prosecco Superiore DOCG Millesimato Extra Brut (foto 9) e la caratteristica eleganza e morbidezza delle bollicine asolane nella versione Brut. Splendidamente armonico, dal gusto morbido e vellutato è l’Asolo Prosecco Superiore DOCG Extra Dry, mentre per chi ama la tradizione, la versione più antica del prosecco: un vino genuino che si caratterizza per la sua fragranza fruttata, l’Asolo Prosecco DOCG Spago Frizzante, di cui si apprezza la bevibilità e la bollicina delicata, che lo rendono adatto a ogni occasione.
Racchiusa nei vini di Montelvini si esprime appieno l’anima romantica di Asolo, cuore della più piccola denominazione del prosecco, ma anche signora seducente e dominatrice affascinante dei Colli trevigiani. Tra cornici di ulivi, vigneti e cipressi, la “Città dei Cento Orizzonti”, come la definì Giosuè Carducci, ospitò molti personaggi illustri e seducenti, tra cui Caterina Cornaro, che la elesse a sua dimora, dando vita a una sfarzosa corte rinascimentale di artisti, letterati e poeti. Fu qui che, a 51 anni, anche la divina Eleonora Duse decise di ritirarsi, dopo aver abbandonato le scene.
Con le bollicine più romantiche di Asolo firmate Montelvini, il successo di un seducente e frizzante San Valentino è assicurato.


Cantina Romagnoli

La cantina piacentina Romagnoli agli innamorati si propone con la linea “Il Pigro”, partendo dal Dosaggio zero extra brut ottenuto da un uvaggio di Pinot nero e Chardonnay (70 e 30%), con uve maturate in vigne impiantate su terreno medio argilloso, con esposizione Sud-Est. E’ uno spumante affinato 36 mesi sui lieviti e, la sera di San Valentino, si presenterà con un colore giallo paglierino scarico, perlage fine e persistente, e un bouquet di sentori dei lieviti ben integrati con le note minerali. In bocca evidenzia una acidità sostenuta che assicura anche una bella lunghezza gustativa.

Ornellaia 2016 La Tensione Bolgheri Doc Superiore

Ed ecco un vino che esalta il ruolo della donna, prodotto da un’azienda “a trazione femminile”, Ornellaia della famiglia Frescobaldi. Infatti, l’11^ edizione della “Vendemmia d’artista” appena presentata a Milano, è tutta un’esaltazione delle capacità della donna di dare quel tocco in più alle cose belle della vita. E, in questo caso, ad un grande vino come il Bolgheri ottenuto da un uvaggio di Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Petit Verdot che per la vendemmia 2016 un ulteriore grande successo dell’enologia italiana. In più, di questa vendemmia, l’artista americana Shirin Neshat ha realizzato delle etichette che rappresentano dettagli di volti femminili, mani e
Corpi interamente coperti da scritture in lingua Farsi: questi contrasti tra la morbidezza della pelle e la natura grafica del testo seducono lo sguardo e scatenano l’immaginazione. Shirin si è ispirata al poeta persiano Omar Khayyam. In più, 111 grandi formati di questo splendido vino, saranno battuta ad un’asta benefica per raccogliere fondi a sostegno del programma Mind’s Eye, dedicato al supporto di adulti con disabilità.
Più amorevole di così.

 

Chiaretto Del Garda

Il vino rosa della riviera veneta del Garda è il vino ufficiale delle due manifestazioni dedicate agli innamorati. Infatti, il Consorzio di tutela Chiaretto e Bardolino, ha creato una bottiglia di Chiaretto in edizione limitata con dedicata all’evento. E non poteva che essere il Chiaretto di Bardolino il vino ufficiale di Lago di Garda in Love e Jesolo in Love, quattro giorni dedicati agli innamorati in occasione di San Valentino. Da giovedì 14 a domenica 17 febbraio Garda, Peschiera del Garda, Castelnuovo del Garda, Lazise, Bardolino, Torri del Benaco e Jesolo ospiteranno una serie di eventi dedicati alla celebrazione dell’amore. Per l’occasione il Consorzio ha creato una bottiglia speciale con l’etichetta dedicata all’evento.
L’inaugurazione ufficiale di Lago di Garda in Love sarà a Bardolino, sul lungolago Lenotti, dove il 14 febbraio, alle ore 11, si brinderà al sentimento più tenero con il Chiaretto. Sempre a Bardolino, davanti al Parco di Villa Carrara Bottagisio, durante tutti e quattro i giorni della manifestazione ci sarà Chiaretto in Love, un angolo tutto dedicato al rosé gardesano, aperto dalle 12 alle 19. Assieme al Chiaretto si potranno assaggiare i nodini d’amore del Pastificio Avesani e le sfogliatine di Villafranca.
In piazza Calderini di Torri del Benaco, a “Un bacio lungo un minuto”, in programma il giorno di San Valentino alle 18, gli innamorati potranno scambiarsi un lungo bacio nel cuore rosso allestito per l’occasione. Le prime cento coppie che si registreranno nel sito www.lagodigardainlove.it e che saranno presenti all’evento vinceranno la bottiglia di Chiaretto in edizione limitata.

Durante i quattro giorni di Lago di Garda in Love saranno inoltre messi in palio cento ingressi gratuiti per l’Anteprima del Chiaretto, in programma il 10 e 11 marzo a Lazise: oltre sessanta produttori presenteranno in anteprima l’annata 2018 del Chiaretto prodotto sulle due riviere del Garda, quella veneta e quella lombarda.
Il rosé di Bardolino è il vino ufficiale anche di Jesolo in Love, evento in programma dal 14 al 17 febbraio nella cittadina affacciata sull’Adriatico. Qui si potrà brindare all’amore con il Chiaretto direttamente sulla Terrazza d’Amore, posta su uno degli edifici più alti di Piazza Mazzini, che per l’evento ospiterà un grande cuore rosso.
“Siamo felici che il nostro rosé sia il vino ufficiale di Lago di Garda in Love e Jesolo in Love – dice il presidente del Consorzio, Franco Cristoforetti - . Il suo colore e i suoi profumi si adattano perfettamente a questa occasione. Inoltre i sei Comuni che aderiscono a Lago di Garda in Love sono anche parte della zona di produzione del Chiaretto”.

 

Rigoloccio

Per la cena di San Valentino, l’azienda maremmana Rigoloccio ritiene che il suo rosso di punta, Abundantia, è perfetto per una cena romantica. Infatti, è armonico, intenso, lunghissimo, proprio come un grande amore. E, quindi, il vero e ideale terzo incomodo della serata romantica che si festeggia in due. E Abundantia, il Merlot in purezza del Rigoloccio che già nel nome celebra i
valori di prosperità, ricchezza e felicità, ci sta benissimo.
Abundantia Maremma Toscana Doc è il vino di punta di Rigoloccio, ottenuto da uve Merlot selezionate nei vigneti aziendali che si trovano in zona precollinare, beneficiando dell’effetto mitigante delle brezze marine provenienti dalla vicina Isola d’Elba e dal Golfo di Follonica, oltre che di un costante soleggiamento e preziose escursioni tecniche giorno-notte.
La fermentazione tradizionale in rosso avviene a temperatura controllata, con rimontaggi e follature costanti. La successiva sosta in barrique di primo e secondo passaggio per 18 mesi sviluppa profumi intensi e avvolgenti di marasca, prugna, viola e spezie dolci. Rosso rubino intenso e impenetrabile, all’assaggio si offre pieno, deciso e morbido, proprio come un bacio appassionato. I tannini sono eleganti e vellutati, la struttura è ben bilanciata da una giusta acidità. Un vino di grande equilibrio ed estrema lunghezza, perfetto emblema del grande amore.

 

Pellegrini

Il vino perfetto per una cena romantica è senz’altro il Douce di Domaine Giachino (foto 10 a sinistra), che arriva direttamente dalla Francia e, precisamente, dalla Savoia, assicurando il tocco in più per una romantica cena homemade di San Valentino. Un vino rosso dal colore intenso e profondo. I suoi
profumi di spezie dolci, frutti rossi e ciliegie sono complessi e ricercati. Il sapore è rotondo, morbido, persistente ed è sorretto da una buona freschezza. La conservazione è di 10 anni.
Abbinamenti consigliati: stufato, agnello e selvaggina.
Prezzo consigliato al pubblico: a partire da 32,00 €
Il regalo ideale “per Lui” è sicuramente il Saint-Amour La Gagère del Domaine Laurent Perrachon ( foto 10 a destra): è un vino francese rosso vivo, pregiato ed equilibrato, che conserva totalmente il frutto del gamay e mostra una veste rubino con aromi di kirsch e spezie. La sua caratteristica principale è un corpo delicato e armonico. Prezzo consigliato al pubblico: a partire da 17,00 €
Questi due vini sono selezionati, importati e distribuiti da Pellegrini S.p.A..

 

Champagne Laurent-Perrier

A San Valentino non si può dimenticare lo Champagne. Magari uno Champagne rosé come la Cuvée Rosé Laurent-Perrier che ha festeggiato i suoi primi cinquant’anni. Infatti La Cuvée Rosé è nata nel 1968 dall’audacia ma anche dall’esigenza di ricerca della perfezione in tutte le fasi di elaborazione dello Champagne e, quindi, anticipatrice della categoria degli Champagne rosé. Infatti la Cuvée Rosé è caratterizzata da aromi di frutti rossi freschi, grande intensità ed estrema freschezza. E’ ottenuta da 100% Pinot Noir provenienti da vigneti ubicati a Sud e Nord della Montagne de Reims ed è invecchiata minimo 5 anni. Il colore verte sul tono lampone con delicate sfumature salmonate. Al naso evidenzia una freschezza straordinaria con ampia gamma di frutti rossi come lamponi, ribes, fragola, ciliegia nera. In bocca è un vino morbido e rotondo e offre la sensazione di immergersi in un cesto di frutti rossi appena colti.

 

Italicus rosolio di bergamotto

Non poteva mancare il rosolio di bergamotto per la festa degli innamorati. Già il raro bergamotto potrebbe essere considerato un inno all’amore. Se, poi, lo proponi trasformato come liquore, con il nome Italicus, ideando anche un cocktail, allora è il prodotto ideale per la giornata più romantica dell’anno. Il cocktail si chiama “Date” e lo ha creato Alessandro Beggio, bartender del Time Social di Venezia. Con i suoi colori soft, il profumo sensuale e il gusto delicato, DATE può essere apprezzato come piacevole aperitivo prima di una cena raffinata.
Per preparare DATE servono: 40 ml di ITALICUS Rosolio di Bergamotto, 30 ml di succo di melograno, 30 ml di Acqua di Rose, 15 ml di sciroppo di camomilla, 15 ml di albume d’uovo e 4 dash (o gocce) di Aphrodite Bitter.
Per la preparazione, basta versare gli ingredienti nello shaker, aggiungere il ghiaccio e agitare energicamente. Per dare un tocco di romanticismo, il cocktail può essere servito in un bicchiere a coupette e decorato con alcuni petali di rosa.

 

I Cocktail Diageo

Ci sono anche tre cocktail perfetti per brindare tra gli innamorati in occasione di San Valentino. E’ la proposta di Diageo reserve world class, portfolio di distillati ultra premium che comprende brand come vodka Cîroc, tequila Don Julio, gin Tanqueray No. TEN, rum Zacapa e whisky Johnnie Walker Blue Label. Spirits utilizzati per creare la giusta atmosfera del giorno più romantico dell’anno. Con tre declinazioni dedicate alle coppie, per vivere lo spirito di questa ricorrenza con i migliori distillati caratterizzati da un heritage secolare e frutto dall’esperienza artigiana dei più abili Master Distiller, ideali per omaggiare l’anima gemella.
Eccoli, i cocktail.

Ciroc Vodka Champagne Cosmo (foto 11): drink sofisticato e vivace allo stesso tempo, grazie al sapore aspro dei mirtilli unito alle note decise del lime. Perfetto per le coppie più glamour che vogliono godersi ogni momento senza rinunciare allo stile.
Ingredienti: 35 ml di Cîroc, 45 ml di succo di mirtillo, 10 ml di succo di lime, 35 ml di Champagne, 1 arancia per la guarnizione.
Procedimento: aggiungere in uno shaker Cîroc Vodka, succo di mirtillo, succo di lime, del ghiaccio e shakerare per qualche secondo; filtrare con un colino hawthorne e uno a maglia fine in un flûte; aggiungere lo Champagne; guarnire con una scorza d’arancia.

Johnnie Walker Duchess of Ayrshire (foto 12): un classico dedicato alla “duchessa” dell’Ayrshire, regione natale della famiglia Johnnie Walker. Complessa rivisitazione del classico Johnnie Walker Highball, Duchess of Ayrshire è il cocktail che guarda sicuro al futuro, fiero del proprio passato, l’ideale per gli innamorati da lungo tempo.
Ingredienti: 45 ml whisky Johnnie Walker Black Label Blended, 15 ml liquore di albicocca premium, 15 ml sherry Amontillado, 2 ml bitter al cioccolato malgascio, 90 ml ginger beer, 90 ml soda.

Tanqueray No.Ten Ten Orchid (foto 13): colore rosso intenso e decoro d’orchidea simbolo di sensualità, gusto lampone e una nota intrigante di zenzero, per un tocco speziato che regala un brivido imprevisto. Come le migliori storie d’amore, questo drink rifiuta la monotonia, accendendo la serata con eleganza. Ingredienti: 3 cl di Tanqueray N°TEN, 1 cl di liquore di lampone, 3 cl di sour mix (miscela di acqua, succo di limone, succo di lime e zucchero), 1 spruzzata di ginger ale (bibita allo zenzero), una piccola orchidea screziata.
Procedimento: in uno shaker con ghiaccio versare il gin Tanqueray N° Ten, il liquore di lampone e il sour mix. Agitare delicatamente e versare in un bicchiere Martini. Ultimare con una spruzzata di ginger ale e decorare con un piccolo fiore d’orchidea.

 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

Articoli Simili
I più letti del mese
“FUORI EXPO2015” Serata di Gala al Devero Hotel
L’Associazione Nazionale delle Donne del Vino ha organizzato un fuori Expo che ha  visto trenta associate in rappresentanza di altrettante cantine proporre un fornito banco d’assaggio con più di cento etichette: dalle bo... Leggi di più
DOOF L’ALTRA FACCIA DEL FOOD: DAL LEGAME FOOD-MAFIA, ALLA DISTORSIONE...
  Mare Culturale Urbano sabato 24 giugno 2017 Il  mondo del Cibo nasconde grandi problematiche che la TV, i media e i poteri forti del settore non mostrano. Il convegno DOOF, ideato dal giornalista del Corriere della S... Leggi di più
HENNESSY VERY SPECIALI LIMITED EDITION WITH SCOTT CAMPBELL
Per creare ogni anno la nuova Limited Edition di Hennessy Very Special, la Maison da tempo chiama a raccolta grandi artisti internazionali, chiedendo loro di re-interpretare questo iconico cognac con i propri codici espr... Leggi di più
IL BRAND AGROMONTE, REALTÀ SICILIANA DI PRODOTTI CERTIFICATI BIOLOGICI
Al debutto milanese della linea bio dei suoi capolavori, Carmelo Arestia  (nella foto 2 con la moglie Ida tra le due figlie) ha portato solo il ramo femminile della “sacra famiglia del ciliegino”; mentre a ca... Leggi di più
IDENTITÀ GOLOSE E IL PROGETTO DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO
Tra scuola e occupazione purtroppo in Italia esiste un gap spesso incolmabile. Ciò perché la scuola non fornisce agli studenti le competenze e gli strumenti per rispondere in modo esaustivo alle richieste del mercato del... Leggi di più
DEBUTTA MOSER ROSÉ 2011 TRENTODOC, PINOT NERO IN PUREZZA
Era il 1984 quando Francesco Moser a Città del Messico stabilì il record dell’ora su pista e lo stesso anno produsse il suo primo MetodoClassico battezzandolo Moser 51,151. Un nome facile da ricordare, basta pensare ai c... Leggi di più
Prosciutto cotto
Il prosciutto cotto Lenti&Lode dell'azienda Lenti si differenzia da quelli di altri competitor sia per il tipo di lavorazione, sia per il sapore. La lavorazione prevede che la coscia suina di grossa pezzatura, provenient... Leggi di più
CONTAMINAFRO, IDENTITÀ IN EVOLUZIONE 2017 - “I GESTI DELLA BELLEZZA”
A mare culturale urbano dal 20 al 24 settembre 2017 la IV edizione di di Contaminafro, il festival delle culture contemporanee africane. Si svolgerà dal 20 al 24 settembre 2017 a mare culturale urbano la IV edizione di C... Leggi di più
ERIDANIA LANCIA LO SCIROPPO D’AGAVE 100% DI ORIGINE NATURALE E BIOLOGICO
Il marchio icona della dolcificazione in Italia risponde alle richieste dei consumatori, sempre più orientati verso prodotti che coniugano salute, natura e benessere, e lancia lo Sciroppo d’Agave Biologico. Riduzione del... Leggi di più
LA LOCANDINA DELLA SECONDA EDIZIONE DELLA RASSEGNA “I VINI DEL PO”
La locandina seconda edizione della rassegna "I vini del Po" è in programma a Boretto (Re) sabato 29 ottobre. Si tratta di un evento di carattere enogastronomico e culturale che vede coinvolto il Club Papillon di Reggio ... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.