07giu 2020
HEAVEN PREMIATO CON IL SUPERIOR TASTE AWARD 2020
Articolo di: CityLightsNews

Una giuria internazionale di chef e sommelier ha conferito a Heaven il premio annuale indetto dall’International Taste Institute 

A pochi mesi dal lancio, Heaven avenatte “barista” riceve un riconoscimento importante, che ne attesta ufficialmente il gusto squisito: il primo prodotto lanciato sul mercato da Heaven è infatti stato premiato con il “Superior Taste Award”, che l'International Taste Institute conferisce ai prodotti che eccellono nel gusto secondo una giuria internazionale composta da chef e sommelier.
Heaven avenatte "barista" è il sostituto del latte, a base di avena, la cui ricetta è stata formulata per il mercato Horeca, offrendo ai baristi un'alternativa vegetale e gustosa per preparare un avenaccino®, un cappuccino con avena Heaven.
Nell'ambito del Superior Taste Award, a ogni bevanda o prodotto alimentare viene assegnato un punteggio di gusto e, a seconda dei risultati, il prodotto può ricevere la certificazione.

 

Quest’anno, nonostante l’emergenza sanitaria in corso, la giuria si è riunita per assaggiare e certificare ben 1510 prodotti.
Il gusto è un elemento fondamentale per i produttori, perché per l’utilizzatore finale rappresenta l’indicatore più diretto e concreto della qualità: in un sondaggio del 2019 condotto dall’International Food Information Council Foundation, il gusto viene indicato dai consumatori come il criterio principale nella scelta di acquisto di un prodotto, a fronte del 68% di preferenze attribuite al prezzo e del 62% alla salubrità.
 
“Siamo orgogliosi di questo risultato", commentano i soci fondatori di Heaven Caterina Racca, Inga Jasuvian e Brendan Harris (foto 2). "È la conferma che stiamo andando nella direzione giusta, lavorando attentamente sullo sviluppo del gusto come elemento fondamentale della qualità. Crediamo che per seguire una dieta sana e ricca di alimenti vegetali non sia necessario sacrificare il gusto. Heaven risponde all’esigenza di coniugare in un unico prodotto le “tre S”: squisito, sano e sostenibile”. 
 


 

La giuria

L'International Taste Institute, fondato nel 2005 e con sede a Bruxelles, valuta e certifica
il gusto di cibi e bevande da tutto il mondo. La sua giuria è composta da oltre 200 rinomati chef e sommelier di 15 associazioni europee, tra cui l’Associazione Italiana Sommelier, la Federazione Italiana Cuochi ma anche Euro Toques o istituzioni come Le guide Michelin o Gault & Millau. Gli esperti del gusto, che provengono da oltre 20 Paesi, sono tutti esterni e indipendenti.
Ogni giurato degusta il prodotto completamente alla cieca, seguendo un approccio sistematico basato sui 5 criteri di Analisi Sensoriale Edonica Internazionale (gli standard AFNOR XP V09A): prima impressione, visione, olfatto, gusto, consistenza (cibo) o sensazione finale (bevande).
 
Heaven è la prima start-up italiana a sviluppare prodotti esclusivamente a base di avena, 100% vegetali. Heaven avenatte “barista”, vincitore del Superior Taste Award, è la prima bevanda che l’azienda ha lanciato sul mercato.

1

2

3

Articoli Simili
I più letti del mese
IL FESTIVAL DOVE IL CIBO È PROTAGONISTA: PARMA LE 4 P DEL FOOD&PEOPLE
Il festival fa cultura dove il cibo è protagonista,  a Parma le 4 P del “Food&People”   P come : Parmigiano, Pasta, Pomodoro, Prosciutto. E come Parma, naturalmente. È stata presentata la seconda edizione di Gola Gola... Leggi di più
SAN VALENTINO È: IO, TE E DUBL
Una cena romantica, una sorpresa scintillante, un brindisi con il Metodo Classico Dubl. DUBL è la linea di Metodo Classico firmata da Feudi Di San Gregorio e nata per interpretare i vitigni tipici irpini attraverso la pi... Leggi di più
QUANDO IL RUM È MADE IN ITALY
Sino al secolo scorso l’Italia era nota quasi esclusivamente per le grappe, oltre a piccolissime oltre alla liquoristica di ispirazione casalinga cui vanno aggiunte piccole e meno note produzioni di distillati di f... Leggi di più
CENA BENEFICA AL MORO DI MONZA CON TRE CHEF OSPITI AI FORNELLI
Gli chef Carlo Andrea Pantaleo del Milano 37 di Gorgonzola, Michele Mauri de La Piazzetta di Origgio Varese, Fabio Silva del Derby Grill di Monza, e i padroni di casa Salvatore e Vincenzo Butticè del Ristorante Il Moro d... Leggi di più
DEGUSTAZIONE DI SAKE PREGIATI DELLA SAKE COMPANY AL WAGAMAMA
Si è recentemente tenuta una degustazione di sake della Sake Company abbinati ai piatti di Wagamama (foto 2) ristorante di cucina asiatica ispirata ai sapori del Giappone.   Ha condotto in modo esauriente la degustazio... Leggi di più
L’ORIGINALE DOBBIACO DI LATTERIA TRE CIME
L’Originale Dobbiaco di Latteria Tre Cime: il formaggio che racchiude il sapore unico dell’Alto Adige!  Dici Originale Dobbiaco, dici Latteria Tre Cime!  Questo formaggio è il prodotto più noto di Latteria Tr... Leggi di più
PROVATI PER VOI: GOOD BLUE; FAST-FOOD DI PESCE HEALTY E SOSTENIBILE
La bella notizia è che Fast-food non fa più necessariamente rima con junk-food, ma questo per fortuna avviene già da tempo e fa veramente piacere sapere che quasi sempre i progetti e le start-up che alzano il livello del... Leggi di più
MOVIMENTO TURISMO DEL VINO LOMBARDO: #iorestoacasa MA NON RINUNCIO AL VINO
Se è problematico andare per negozi ad acquistare bottiglie e magnum, con #viniinmovimento il Movimento Turismo del Vino Lombardo porta il vino a casa.   Alcune cantine che aderiscono al Movimento, infatti, elencate qu... Leggi di più
LA CUCINA DEI FRIGORIFERI MILANESI
Le vetrate dei Frigoriferi Milanesi,  così come quella del loro ristorante La Cucina dei Frigoriferi Milanesi,  riflettono l’immagine dell’edificio di fronte sull’altro lato della strada (foto 1). Si co... Leggi di più
ESTATE IN ALTO ADIGE: IL PICCOLO PARADISO DEL MASO PFLEGERHOF (1/4)
In Alto Adige il Maso Pflegerhof è un’oasi verde che coltiva 500 varietà di piante, erbe officinali ed aromatiche tutte da scoprire. ( Foto 2 )   Arroccato sui pendii intorno a Sant’ Osvaldo di Castelrotto ... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.