17dic 2023
O’ Panettone di Roberto di Pinto, chef del ristorante Sine
Articolo di: Fabiano Guatteri

La creatività dei pasticceri si esprime anche nella preparazione dei dolci più tradizionali, come nel caso del panettone. Non più prerogativa di Milano, questa dolcezza natalizia ha trovato nuova linfa nel sud Italia.

 

Pertanto la ricetta originale si è arricchita di nuovi ingredienti, dai pistacchi ai fichi. Ma Roberto Di Pinto, chef del ristorante Sine, napoletano puro sangue, con O’ Panettone, è andato più in là in quanto ha conferito una nota che vorremmo definire fusion.

 

Infatti, se si fosse limitato a unire canditi di solo limone, come ha fatto, avrebbe avuto una golosa intuizione. Contestualmente al limone, però, con cui ha conferito una nota caratteristica in alternativa ad arancia candita e uvette, ha saputo accentuare la milanesità del dolce unendo lo zafferano, spezie che a Milano è sacra come gli amanti del risotto giallo “de Milan” ben sanno.

 

Ed è l’incontro di questi due ingredienti a conferire un soffio fusion. Il panettone, realizzato e confezionato in collaborazione con Sal De Riso, più nel dettaglio è preparato con un’infusione di zafferano iraniano in pistilli, ossia il più pregiato in assoluto; i limoni sono quelli della Costa d’Amalfi IGP.

 

Nel tagliarlo si respira l’inimitabile “profumo di panettone” indissolubilmente associato alle festività natalizie. La pasta mostra una bella occhiatura,  è intensamente gialla e in bocca rileva una testura morbidissima grazie anche all’irrinunciabile umidità che la caratterizza, interrotta dalla croccantezza della granella di zucchero e dalle mandorle incastonate nella crosta.

 

Un passaggio sul calorifero o nel forno caldo spento, accentua profumo e morbidezza. O’ Panettone pesa un chilogrammo ed è venduto a 42 euro.

1

2

Articoli Simili
I più letti del mese
GOLF E BIOLOGICO: AL VIA l’XI EDIZIONE DEL TORNEO RIGONI DI ASIAGO
Il 2 aprile è partita l’undicesima edizione del Torneo Golf Rigoni di Asiago,  dal Molinetto Country Club di Cernusco sul Naviglio (MI) la manifestazione a scopo benefico, che combina sapientemente i valori dello s... Leggi di più
Il museo diffuso a Milano- Il VUMM
All' Università degli Studi di Milano  ma da oggi in molti luoghi della città e del mondo, il turista, lo studioso, il ricercatore potranno beneficiare del valore della raccolta e della virtualizzazione dei beni e delle ... Leggi di più
VERTICALE DI AGAPANTO BOLGHERI ROSSO PODERE CONCA DI SILVIA CIRRI
Abbiamo incontrato Silvia Cirri, patronne dell’Azienda Podere Conca di Bolgheri  nella sua casa milanese per un press lunch preceduto da una verticale di cinque annate di Agapanto Bolgheri rosso e da un’annat... Leggi di più
GRUSS CRÉMANT D’ALSACE | FRESCO, AGILE, DI GRANDE PIACEVOLEZZA
I vini alsazini sono garbati e piacevolmente profumati e, eccezion fatta per il pinot nero, sono tutti bianchi. Rappresentano il 20 % della produzione frncese. I più noti sono Gewurztraminer, Riesling, Sylvaner, Pinot gr... Leggi di più
L’ERBAMAT, UVA DI FRANCIACORTA | CUVÉE 1564, CASTELLO BONOMI
Si è tenuta presso il ristorante Ceresio7 di Milano una verticale di Cuvée 1564, Progetto Erbamat Castello Bonomi. Presenti Carlo Paladin, responsabile tecnico, Roberto Paladin, responsabile commerciale, Luigi Bersini, c... Leggi di più
GAMBERO ROSSO: PANE E PANETTIERI D’ITALIA
Gli esperti di Gambero Rosso hanno individuato 370 indirizzi dove il pane è ottimo e, quindi, si può andare a colpo sicuro per portare in tavola qualcosa di veramente esclusivo. Poi, da questi 370 grandi panettieri descr... Leggi di più
Il progetto BioQitchen “Fair Food Innovation Lab”
Mauro Benincasa (a destra nella foto 1), Ceo del Gruppo HQ Food & Beverage, ha presentato alla stampa BioQitchen “Fair Food Innovation Lab” brand che affianca le altre tre anime del gruppo operative in divers... Leggi di più
BOLLICINE DAL MONDO, L’APP ON-LINE
Sul palco del Teatro Manzoni di Milano ha debuttato la prima edizione della guida BOLLICINE DEL MONDO innovativo progetto editoriale, in formato esclusivamente digitale, dedicato al meglio della produzione dei vini spuma... Leggi di più
LA MISCELA PERFETTA PER IL TIRAMISÙ ? È DOLCE DI GOPPION CAFFÈ
Si chiama Dolce ed è la storica miscela di Goppion Caffé  per fare un tiramisù perfetto. Chi lo dice? L’ Accademia del Tiramisù,  durante la serata dedicata alla scoperta della torrefazione. L’annuncio è stat... Leggi di più
LOCANDA RADICI: SOSTENIBILITÀ, CONTEMPORANEITÀ E SAPORI DELLA MEMORIA
La Locanda Radici si trova a Melizzano, nel Sannio Beneventano, alla confluenza dei fiumi Calore e Volturno, sulle prime pendici occidentali del Taburno.   È luogo non solo di bellezze paesaggistiche, ma anche di giaci... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.