08ago 2020
L’ESTATE CHIANTIGIANA DI CASTELLO DI QUERCETO: CHIANTI CLASSICO 2018 E LA RISERVA 2016
Articolo di: CityLightsNews

Un legame antico con il territorio, attenti studi sui suoli della tenuta, la ricerca del Sangiovese più tipico: tutto questo si assapora nel Chianti Classico 2018 e nella Riserva 2016 di Castello di Querceto.
Intorno alle torri merlate, che dominano le colline di Greve in Chianti, si estendono le vigne della proprietà: 65 ettari all’insegna della biodiversità, a livello geologico e non solo, che ancora oggi, dopo 120 anni di attività, determina le scelte produttive dell’azienda. “L’idea – spiega il produttore Alessandro François - è tradurre anno dopo anno, con sempre maggior profondità e con minori interventi possibili in cantina, l’identità del nostro territorio attraverso il timbro inconfondibile del nostro Sangiovese”. Una ricerca progressiva che oggi si concretizza non solo nel sorso elegante e fresco ma anche sulle bottiglie, vestite con una nuova etichetta dove il profilo del castello è tratteggiato in maniera essenziale e fiabesca al tempo stesso. 
 
Le annate 2018 e 2016 saranno ricordate nei diari di François per le loro differenze e, grazie alla conformazione della tenuta di Castello di Querceto, anche per l’alta qualità dei loro raccolti. 
La 2018, caratterizzata da una primavera fresca e qualche pioggia estiva, è stata “asciugata” dal vento di maestrale, che sulle alte vigne di Castello di Querceto ha potuto soffiare indisturbato, portando le uve a maturazione perfetta sotto i tiepidi raggi di fine settembre; nella 2016 invece è stato il sole a fare da padrone: potente ma non aggressivo grazie all’altitudine delle vigne di Querceto, ha esaltato la ricchezza del Sangiovese, i cui aromi e profumi varietali sono risultati ancora più nitidi grazie a splendide escursioni termiche giorno-notte. Nel bicchiere, il Chianti Classico 2018 di Castello di Querceto mostra oggi una stoffa morbida ed accattivante, con sentori fruttati e accenni erbacei, mentre il sorso della Riserva 2016 è color rosso rubino pieno, con note floreali e fruttate che indugiano a lungo e con eleganza sul palato. 
 
Per sorseggiarli a km 0, Castello di Querceto è aperto sia per una sosta di degustazione sia per una vera e propria vacanza nel verde. Il Castello dispone infatti di 10 accoglienti appartamenti dove si può respirare e vivere la bellezza della Toscana in piena libertà.  

1

Articoli Simili
I più letti del mese
OMAGGIO A UN GRANDE SCULTORE | MILANO CELEBRA ARNALDO POMODORO
Cultura. Il Comune inforna Milano celebra Arnaldo Pomodoro con una grande mostra che ha il suo cuore nella Sala delle Cariatidi a Palazzo Reale.  Dal 30 novembre al 5 febbraio 2017, una grande antologia abbraccia l’inte... Leggi di più
CENONI DI SAN SILVESTRO 2019 | NON SOLO A MILANO
Vi proponiamo qui alcuni cenoni di San Silvestro tra i più interessanti.   Milano   Wicky’sDa Wicky’s innovative japanese cuisine un cenone di capodanno speciale fra tradizione giapponese e solidarietà. L... Leggi di più
PIZZIUM NON C’È DUE SENZA TRE, ANCHE PER PIZZIUM
Dopo il succesaso di via Procaccini e Anfossi, Pizzium  continua la sua scalata e inaugura la terza pizzeria in Viale Tunisia mercoledì 7 marzo. Un progetto ambizioso, quello di Pizzium, portare una buona pizza e tutto i... Leggi di più
METE DI CHARME: IL PRINCIPE DELLE NEVI A BREUIL-CERVINIA
Con la sua posizione a 2050 m s.l.m. è uno dei centri abitati permanenti più alti d’Europa. Si tratta di Breuil-Cervinia, cittadina bomboniera del comune di Valtournanche in provincia di Aosta e alle pendici meridi... Leggi di più
IL PATRIMONIO UMANO | SIAMO PARTECIPI TUTTI
Per parlare di patrimonio umano potremmo prendere a esempio rappresentazioni cinematografiche come una pellicola di Marco Bellocchio (Direttore artistico del Festival del Cinema di Bobbio), appena applaudito per il film ... Leggi di più
LA FILETTERIA: TUTTE LE CARNI DEL MONDO E I NUOVI COCKTAIL
La Filetteria Italiana è un ristorante dedicato a  tutte le carni del mondo  da accompagnare con vino  o cocktail di nuova generazione.   si affaccia su Ripa di Porta Ticinese, via che costeggia il Naviglio Grande. Entra... Leggi di più
UN’ULTIMA SELEZIONE DI DOLCEZZE PASQUALI: COLOMBE, UOVA...
La colomba, le uova di cioccolato, l’agnello, e …. Lasciamo perdere, perché è una Pasqua davvero strana, Così strana che, molto probabilmente, non sarà possibile mettere in tavola tutto quello che sarebbe de... Leggi di più
KLIMT EXPERIENCE E LE FOTOGRAFIE D’EPOCA
La vita, le figure e i paesaggi di Gustav Klimt, ma anche la pittura e l’architettura, le arti applicate, il design e la moda della Vienna secessionista di fine ‘800-inizi ‘900: ecco i protagonisti asso... Leggi di più
FOOD POLICY: PER VALORIZZARE L’AGRICOLTURA SOSTENIBILE
Comune di Milano, Slow Food e Parco Agricolo Sud Milano uniti per valorizzare l’agricoltura sostenibile. Firmato Protocollo di collaborazione per iniziative e progetti. Il primo appuntamento si è tenuto alla Fabbri... Leggi di più
IL CONSORZIO STOPPANI ACCORCIA LA FILIERA | IL 20 MAGGIO CON I G.A.S.
di  Isa Acquaviva     Si terrà domenica 20 maggio la prima di una serie di giornate dedicate interamente ai GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI, a chi già li conosce e li frequenta, a chi non ne sa nulla, a chi vuole solo sco... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.