10lug 2019
LE ECCELLENZE DELLA GASTRONOMIA LONGINO | NEW ENTRY FRANCESI
I nuovi prodotti del repertorio della gastronomia Longino per la colazione comprendono confetture, succhi, formaggi
Articolo di: Fabiano Guatteri

Longino è nota per le eccellenze della gastronomia che definiscono il brand ed è punto di riferimento della ristorazione di qualità. E’ costantemente alla ricerca in tutto il mondo di nuove eccellenze da includere nella propria gamma. Longino ha recentemente presentato tre new entry tutte francesi con prodotti adatti alla prima colazione, ma non solo.

 

Maison Francis Miot 

Francis Miot sin da giovanissimo coltivava la passione che lo ha portato a produrre un’esclusiva collezione di confetture e varietà di cioccolati. Basterà dire che l’azienda è stata riconosciuta tre volte Campione del Mondo di Confettura e Miglior produttore di Confettura di Francia.
La produzione di Miot inizialmente trovava sbocco soprattutto nel mercato locale. Fu l’incontro con Jean e Jean-Bernard Othax che portò l’azienda in un’ottica commerciale più ampia coprendo l’intero mercato francese ed esportando all’estero  eccellenze  francesi senza mai rinunciare all’approccio artigianale della produzione.
Le confetture Miot ( foto 2, video 3) nascono da una accurata selezione di frutta proveniente soprattutto da Francia (fichi, pesche, albicocche, kiwi, mele), Spagna (agrumi), Grecia (ciliegie), Serbia (frutti rossi) e Italia (nocciole).
La frutta è cotta in calderoni della capacità massima di 100 kg. La cottura è breve in modo da conservare il sapore originario della frutta. Il controllo visivo costante permette di capire quando concludere la cottura; viene quindi aggiunta pectina estratta da mele e limoni per dare al prodotto la giusta consistenza.

Le confetture tradizionali della Maison contengono il 65 per cento di frutta. E’ inoltre prodotta una collezione di confetture con il 70-75 per cento di frutta senza aggiunta di saccarosio, utilizzando in sua vece fruttosio che è uno zucchero naturale. Cottura breve e poco zucchero costituiscono la ricetta per ottenere confetture con più gusto. Ovviamente non si tratta solo di assemblare questi ingredienti, in quanto è l’intervento umano, il savoir-faire, proprio della produzione artigianale al 100%, a fare la differenza così da ottenere eccellenze della gastronolim.

 

Atelier Patrick Font
Il brand Patrick Font nasce nel 2009 con la ristrutturazione totale dell’azienda agricola di famiglia dove Patrick lavora dal 1986. L’Azienda si trova a 50 minuti da Lione in una zona collinare ideale per la coltivazione di frutta che lavora insieme ad altra di importazione. Si dedica alla produzione di succhi e nettari ( nella foto 1 e nel video 4 in moxology). Sono privilegiate le lavorazioni di mela, pera, pomodoro, cui si uniscono altri frutti anche esotici. Le lavorazioni sono sostanzialmente due. Dalla frutta polposa viene ricavato il nettare utilizzando apposite centrifughe, mentre per il pomodoro, la mela l’arancia viene estratto a freddo il succo utilizzando una pressa a nastro. Entrambi i prodotti riproducono fedelmente le caratteristiche olfattive e gustative dei frutti da cui nascono.

 

Beillevaire
L’Azienda fu fondata nel 1980 da Pascal e Cludine Beillevaire. Possedevano 50 capi bovini per la produzione di latte, panna non pastorizzata e burro non pastorizzato. La gamma dei prodotti negli immediati anni successivi si ampliò comprendendo formaggi, ottenuti in modo artigianale. Nel 1987 venne aperto il primo negozio e nel 1989 il secondo. Attualmente Beillevaire possiede 20 negozi di formaggi e 10 food hall. La produzione casearia conta 30 diversi formaggi (foto 5 video 6) vere chicche della gastronomia utilizzando 50 milioni di litri di latte all’anno e comprende nell’assortimento anche caci di capra. Il latte viene raccolto in allevamenti di piccole dimensioni il più vicino possibile all’ora della mungitura e trasformato non lontano da questi. Beillevaire garantisce agli allevatori un prezzo minimo concordato e gli animali devono circolare all’aria aperta il più possibile per tutto l’anno e nutriti per il 90 per cento con cibo proveniente dalla propria azienda agricola. Beillevarie è attenta alla creazione di sempre nuovi prodotti compresi quelli biologici.


Alla presentazione dei tre nuovi produttori è seguita una degustazione dei loro prodotti integrati con altre preparazioni (foto 7, video 8, foto 9 e 10, video 11)

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

Articoli Simili
I più letti del mese
LA “LOCANDA NERELLO” A ZAFFERANA ETNEA RIPARTE DALLA TRADIZIONE
La stagione 2018 ha segnato un nuovo inizio per la “Locanda Nerello”, il ristorante del Relais Monaci delle Terre Nere di Zafferana Etnea che abbiamo raccontato qui.   Cambio della guardia in cucina con l&r... Leggi di più
PROGRAMMA WINTER EDITION 2018 IN ALTA BADIA
Di Care’s edizione invernale in Alta Badia, abbiamo già scritto qui.  Ora presentiamo il programma completo ufficiale. PROGRAMMA WINTER EDITION 2018 14-17 Gennaio 2018, Alta Badia Alta Badia 2018 - CARE’s &... Leggi di più
Brunch purché all’Aceto Balsamico di Modena
Il Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP ha organizzato un educational presso l’hotel Best Western Galles di Milano per spiegare innanzitutto cosa sia l’Aceto Balsamico di Modena Igp, quindi quali siano i mig... Leggi di più
NATALE A MILANO: FESTA DI LUCI, COLORI, MUSICA
Chi non avesse ancora esaurito di stupirsi di ciò che offre Milano in questo momento, sappia che in città fervono i preparativi per rendere più attrattivo il Natale, già ricco di eventi diffusi: dalle note della Madama B... Leggi di più
APPUNTAMENTO NATALIZIO A PALAZZO MARINO CON LA “SACRA CONVERSAZIONE 1520” DI TIZIANO
L’arte è di casa a Palazzo Marino e il tradizionale appuntamento di Natale alla sua decima edizione, lo conferma. E’ arrivata in Sala Alessi la splendida opera di Tiziano, proveniente dalla Pinacoteca Civica ... Leggi di più
ARMONIE VERDI | A VERBANIA UNA MOSTRA SUI PAESAGGI DALLA SCAPIGLIATURA AL NOVECENTO
Nell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, il Museo del Paesaggio di Verbania, che ha sede nello storico Palazzo Viani Dugnani di Pallanza, riapre la stagione primaverile con la suggestiva mostra Armonie verdi. Pa... Leggi di più
SEEDS&CHIPS SIGLA UN ACCORDO STRATEGICO CON EAT FOUNDATION
Seeds&Chips – The Global Food Innovation Summit sigla un accordo di partenariato strategico con EAT Foundation.  Seeds&Chips e EAT Foundation hanno siglato un accordo di partenariato strategico per supportare il passagg... Leggi di più
“MILANO VISTA MARE” ! PIER 52, QUANDO A MILANO SI VEDE IL MARE

Pier 52 ristorante a vocazione ittica di cui abbiamo più volte scritto, ha organizzato per mercoledì 14 marzo la serata Plateau Royal (vedi foto), il cui nome lascia presagire  una prelibatezza che gli amanti delle crudi... Leggi di più
A MILANO, GRAZIE A HEINEKEN, LA BIRRA HA LA SUA UNIVERSITÀ
È nata lo scorso anno da un importante progetto del gruppo Heineken, il colosso multibrand leader del settore birrario, e qui si sono “laureati” già 960 studenti durante il 2018 e, viste le iscrizioni e le fr... Leggi di più
SURGIVA, COMPLICE DEL GUSTO: NUOVA IMMAGINE, STESSA QUALITÀ DI SEMPRE  
Il tratto inconfondibile di Surgiva reso più delicato da un effetto acquarello, la forma e la posizione dell’etichetta leggermente modificati sono gli elementi che valorizzano la nuova veste grafica dell’acqua trentina n... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.