25ott 2018
88° FIERA DEL TARTUFO BIANCO D’ALBA, PAROLA D’ORDINE: ESSERCI
Articolo di: Laura Biffi

Tra qualche giorno inizia il quarto weekend della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba che ha aperto i battenti il 6 ottobre e proseguirà tutti i fine settimana fino al 25 novembre.
Finalmente, dopo 2 anni non facili e grazie soprattutto alle piogge di fine estate, l’annata è ottima e il Tuber Magnatum Pico, nome scientifico del tartufo bianco, è presente per quantità e qualità.
L’88° edizione della fiera è dedicata alla terra e alla luna, i due elementi che maggiormente influiscono nella formazione e nella qualità del tartufo: la prima lo protegge e lo nutre, il tartufo è un fungo ipogeo, mentre la seconda influisce sulla sua struttura composta per l’80% da acqua, ma anche sulla cerca da parte del tartufaio.


Alba, la capitale enogastronomica del Piemonte, patrimonio dell’UNESCO, si sveglia il sabato mattina avvolta da quelle nebbie leggere che fanno del paesaggio autunnale delle Langhe un incanto e sono tanto preziose ai vigneti, ma è già vestita a festa. Dalla Piazza del Duomo alle vie del centro storico, il programma è fitto di eventi: esibizioni di sbandieratori, giochi medievali, mostre d’arte e aree didattiche per bambini; nel cortile della Maddalena si trova la sede della Fiera, affollata di turisti e molti stranieri.


All’interno: Albaqualità, una rassegna di stand di selezionati espositori delle eccellenze enogastronomiche langarole: salumi e formaggi affinati nelle vinacce, dolci alla nocciola Tonda Gentile di Langa, cioccolato, vini e funghi si alternano ai banchi dedicati ai tartufi, valutati tutte le mattine dai giudici certificatori prima di essere esposti. Tra i presenti, anche l’azienda agricola La Meiro, che ha conquistato l’Italian Cheese Award 2018 nella categoria formaggi stagionati con un Castelmagno di Alpeggio 2016 e propone ottimi Castelmagno affinati d’alpeggio o di montagna e una golosa crema di formaggio.


Una delle aziende storiche piemontesi più antiche, la Fratelli Caffa, che risale al 1856, lavora e trasforma la Nocciola Tonda Gentile di Langa in ottime delizie e propone numerosi dolci: biscotti, baci, creme al gianduia, nocciole ricoperte e la famosa Torta Cortemilia. Non potevano mancare i ravioli del plin del Pastificio artigianale La Cucina delle Langhe, fatti secondo l’antica ricetta di famiglia: i classici con carne e verdure, al brasato di barolo, al tartufo o i plin da brodo con carne di gallina bionda piemontese secondo la ricetta creata appositamente dallo chef stellato Massimo Camia
Poco distante, l’area degustazione dove poter assaporare i piatti tipici della tradizione che meglio si associano al tartufo bianco, in abbinamento con i vini del territorio, nell’enoteca creata per l’occasione dall’Associazione Italiana Sommelier (AIS ). Segue Alba Truffle Show, gli show cooking di chef stellati che si alternano nella preparazione di piatti a base di tartufo organizzati in collaborazione con l’Accademia “Bocuse d’or Italia”

 

All’uscita, lo shopping continua nelle vie del centro di Alba costellate di enoteche e negozi con le migliori prelibatezze del territorio, dalle macellerie con la pregiata carne di razza Fassona, alle panetterie con i grissini stirati a mano o le pasticcerie con le torte e i biscotti alla nocciola, le paste di meliga e gli immancabili gianduiotti. Nelle gastronomie: tajarin, funghi, tome e tomini fanno bella mostra di sé, incoronando Alba una delle capitali dell’enogastronomia di qualità.

1

2

3

4

5

6

7

Photo Credits

Photo 1 : Laura Biffi
Photo 2 : Laura Biffi
Photo 3 : Laura Biffi
Photo 4 : Laura Biffi
Photo 5 : Laura Biffi
Photo 6 : Laura Biffi
Photo 7 : Laura Biffi
Articoli Simili
I più letti del mese
ACQUAVITE D’UVA ALEXANDER: LA REGINA DELL’ESTATE
Notizia Acquavite d’Uva Alexander è un distillato morbido e aromatico, che ha origine dalla distillazione degli acini gustosi e profumati di Uva Regina. All’olfatto si caratterizza per l’avvolgente sentore di frutta fre... Leggi di più
LE SELEZIONI DI FEUDI DI SAN GREGORIO
Le Selezioni di Feudi di San Gregorio: Luci e colori dell’Irpinia  per la tavola e per la casa. Sono Cutizzi, Pietracalda, Serrocielo e Aglianico Dal Re. Giallo, rosso, blu e viola. Un colore per ognuno dei vitigni... Leggi di più
L’AGLIO, DA SEMPRE, È CONSIDERATO UNA PANACEA
L’aglio, da sempre, è considerato una panacea: originario dell’Asia, veniva adoperato sia come alimento, sia come medicinale (antinfiammatorio e antibiotico). L’aglio bianco ha la buccia – detta ‘tunica’ – bianca, i bulb... Leggi di più
SAN VALENTINO: MOMENTI D’AMORE FIRMATI DEUTZ
L’unione di due cuori che si sublima come nell’unione delle migliori annate di vendemmia. L’armonia di due innamorati che si ritrova come nella cuvée equilibrata di tre grandi vitigni – Pinot Nero, Pinot Meunier e Chardo... Leggi di più
QUELLO CHE DA ROMAGNOLI NON TI SARESTI ASPETTATO
Romagnoli è una storica cantina picentina di Villò di Vigolzone, località vicina alla più conosciuta Grazzano Visconti. Sorta a fine Ottocento ha attraversato nel secolo sorso alterne vicende sino a ritrovare più recente... Leggi di più
THE DEVIL IN THE KITCHEN: LA VITA DANNATA DI UNO CHEF STELLATO
Marco Pierre White The devil in the kitchen La vita dannata di uno chef stellato.     “Potremmo scomodare Marshall McLuhan, la mediologia e pure inventare i gender studies culinari, ma trenta anni prima degli imberbi ... Leggi di più
JUST CAVALLI, I PIATTI INVERNALI E LA PROPOSTA DI SAN SILVESTRO
Un ristorante generalmente ci piace se risponde ad alcune imprescindibili caratteristiche ossia elevata qualità della cucina, ambiente confortevole e servizio attento. Sono tutti presupposti importanti perché ne bastereb... Leggi di più
RISTORANTE FLORA A BUSTO ARSIZIO: LA CUCINA NATURALE ABITA QUI
“Nella mia cucina il frigorifero è di norma praticamente vuoto e faccio un uso quasi zero delle tecnologie” il cuoco che mi parla così non è un anziano professionista d’altri tempi che non si è voluto a... Leggi di più
GAMBERI IN BISQUE GELATINATA, FOIE GRAS D’OCA
Cagnulari Muttos 2013 Isola dei Nuraghi igt
Il Cagnulari è un vitigno presente in una piccola zona della Sardegna la quale trova il proprio epicentro nel comune di Usini nel Sassarese, su colline calcaree di circa 200 metri di altitudine. Con queste uve viene prod... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.