27nov 2014
Verrigni, la pasta trafilata in oro
Articolo di: Fabiano Guatteri

Da cosa dipende la bontà della pasta? Dalla materia prima, dalla trafila utilizzata e dalla modalità d’essiccazione, ossia dall’intero ciclo produttivo. La semola di grano duro deve essere di prima qualità, ma non basta; l’acqua utilizzata per l’impasto deve essere leggera, non “dura”.
L’impasto viene poi foggiato dalla trafila, ossia la mascherina forata attraverso cui viene fatto passare così da ottenere spaghetti, fusilli, penne ecc.
Le trafile di bronzo sono molto reputate perché permettono di ottenere paste ruvide al contrario delle trafile di teflon, ossia quelle industriali, che producono paste lisce, ossia di minor valore gastronomico. Anche l’essiccazione svolge un ruolo fondamentale. Deve avvenire nel modo più naturale possibile; se forzata, ossia breve perché svolta a elevate temperature, superiori a 60-70 °C, sottopone a una trasformazione chimica l’amido così da vetrificare la pasta; se invece avviene in tempi lunghi e a basse temperature, il prodotto si manterrà poroso. Va da sé che, poniamo gli spaghetti, se lisci e vitrei, una volta conditi scivoleranno nel sugo senza raccoglierlo, mentre una pasta ruvida e porosa raccoglierà e si impregnerà di salsa. La filiera del pastificio Verrigni di Roseto degli Abruzzi in provincia di Teramo è virtuosa, grazie alla qualità del grano, all’acqua del Gran Sasso paragonabile a un’oligominerale, alle trafile di bronzo e alla lunga essiccazione. Ma l’azienda non ha voluto fermarsi qui in quanto a quelle di bronzo ha affiancato trafile in oro. Queste “in virtù del minore stress che l’impasto subisce a contatto col metallo nobile” conferiscono alla pasta “una nuova ruvidezza, una nuova dolcezza e una nota distintiva che conquista”. Ed è quella preferita di alcuni grandi chef grazie alla consistenza più duratura.

1

2

Articoli Simili
I più letti del mese
LE BACCHE FREDDE DEL SUD
Il Sud Italia non è solo terra di sole e mare, di tuffi infiniti tra vento caldo e brezza marina, nel profondo si nascondono zone impavide, di difficile conduzione, dove la coltura diventa imprevedibile perché bersagliat... Leggi di più
CARPACCIO DI CALAMARO
Tagliolini con gamberi e carciofi alle due cotture
UN 2016 RICCO DI PREMI PER LA CANTINA CONTE COLLALTO
Dal Concours de Bruxelles al Merano Wine Festival fino alla lusinghiera valutazione del prestigioso Wine Spectator, un bilancio più che positivo per il marchio di Susegana che diventa ancora più internazionale.   Un 20... Leggi di più
WORLD’S BEST GELATO FLAVOR IL MIGLIOR GUSTO DI GELATO AL MONDO
Il miglior gusto di gelato al mondo: in anteprima assoluta, ecco i 36 gusti di gelato che si contenderanno il titolo a Rimini, nel gran finale del Gelato World Tour (8-10 settembre) Arrivano da 4 continenti e 19 nazioni... Leggi di più
INTRAPPOLA.TO | IL GIOCO DI FUGA TUTTO ITALIANO… E NON SOLO!
Intrappola.to è stata la prima Escape Room a sbarcare in Italia, nel 2015. La prima stanza ha aperto a Torino nel maggio 2015 e in pochi mesi il gioco, subito virale sui social e amatissimo dai Millenials, ha saputo tras... Leggi di più
GUIDA VINIPLUS 2019 | QUAL È LO STATO DI SALUTE DELL'ENOLOGIA LOMBARDA?
Viniplus, la Guida delle produzioni vinicole di qualità lombarde pubblicata all’Associazione Italiana Sommelier della Lombardia, è giunta alla XIII edizione. La Guida documenta, anno dopo anno, l’evoluzione d... Leggi di più
APPUNTI DI VIAGGIO: OSTRICHE INDIMENTICABILI
Nonostante fosse marzo il vento era molto freddo e il mare, grigio, diventava in alcuni momenti particolarmente minaccioso. Quel giorno, mi dissero, nessuna barca era uscita dal porticciolo di Saint-Malo. Eppure c’... Leggi di più
IL DONNA MARTA 2012 PREMIATO DA VINIPLUS 2018
Un altro importante riconoscimento per la Tenuta Le Mojole  arriva dopo Berlino, Bruxelles e Londra: la guida Viniplus 2018 della Associazione Italiana Sommelier assegna infatti 4 Rose Camune al Donna Marta Rosso 2012. U... Leggi di più
BAROLOBRUNELLO: 18 E 19 NOVEMBRE A MILANO
Girotondo divino a barolobrunello 18 e 19 novembre, Officine del volo. Si avvicina sempre di più l’appuntamento con barolobrunello, il girotondo del vino ideato dalla pazza squadra di WineZone. Sabato 18 dalle ore ... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.