26mag 2019
FIRMATO IL PROTOCOLLO D’INTESA PER LA VALORIZZAZIONE DEL RISO ITALIANO
Articolo di: CityLightsNews

“Sono Emozionata per la giornata dello scorso lunedì 20 maggio dedicata al Riso Italiano di Qualità culminata con la firma del Protocollo d'Intesa per la Valorizzazione e Promozione del Riso Italiano di Qualità tra l'Ente Nazionale Risi e l'Associazione Ambasciatori del Gusto” ha dichiarato Cristina Brizzolari (foto 2) fondatrice del marchio Riso Buono, e promotrice del Protocollo.

 

Un’idea nata poco più di cinque anni fa, quando Cristina iniziò il proprio viaggio nel mondo del riso. Un’intuizione condivisa successivamente da Paolo Marchi e dallo staff di Identità Golose.

 

La data 20 maggio è importante in quanto presso lo spazio Identità Golose di Milano, si è tenuto un incontro che ha segnato la storia del Riso Italiano: la firma del Protocollo d'Intesa per la Valorizzazione e Promozione del Riso Italiano di Qualità tra l'Ente Nazionale Risi e l'Associazione Ambasciatori del Gusto.

 

Il primo articolo del Protocollo
Atteso che gli obiettivi in premessa di ADG convergono con quelli di Ente Risi, si ritiene di reciproco interesse attivare una collaborazione per azioni di divulgazione attraverso la sottoscrizione del presente Protocollo d’Intesa – di seguito Protocollo -, utilizzando le conoscenze, le competenze e le informazioni in possesso di entrambi per:
promuovere la conoscenza del riso italiano, materia prima pregiata ed eccellenza italiana del patrimonio agroalimentare;
approfondire i temi relativi alla trasformazione del prodotto, agli strumenti tecnologicamente innovativi e alla preparazione delle ricette che contraddistinguono l’Italia;
valorizzare la produzione del prodotto, proponendolo costantemente nelle ricette che contraddistinguono l’Italia

 

Alcuni dati per inquadrare l’importanza dell’Italia nella produzione di riso.
L’Italia è il primo produttore di riso nell’Unione europea e copre circa il 52% della produzione europea, seguita da Spagna (26,5%), Grecia (8%), Portogallo (6%), Francia (3%), Romania (2%), Bulgaria (2%) e Ungheria (0,5%).
La produzione di riso si concentra soprattutto in Piemonte (51%) e Lombardia (43%), seguono Emilia-Romagna (3%), Veneto (1,5%) e Sardegna (1,5%).
Gli agricoltori che coltivano riso (risicoltori) sono circa 3.850 con un ettarato medio di 56 ettari.
Le riserie sono poco più di 90 e risultano circa 65 aziende agricole, denominate pilerie, che sono dotate di impianti di lavorazione per trasformare il risone raccolto, proprio o altrui, in riso lavorato.
I risicoltori hanno coltivato quasi 160 varietà diverse di riso nel 2018 e le 10 varietà più coltivate rappresentano circa il 60% dell’intera superficie nazionale investita a riso.
A seguito della lavorazione effettuata dalle riserie e dalle pilerie sul riso raccolto, si ottengono circa 900 mila tonnellate di riso lavorato a cui si aggiungono altre 100 mila tonnellate di riso di importazione, quasi tutto utilizzato come riso da contorno, che in buona parte viene lavorato ulteriormente e confezionato per essere venduto sia in Italia sia all’estero.

Quindi, l’industria di trasformazione italiana commercializza circa 1 milione di tonnellate di riso lavorato per i diversi utilizzi.

1

2

Photo Credits

Photo 2 : https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10156848453235972&set=picfp.666730971&type=3&theater
Articoli Simili
I più letti del mese
IL LIBRO E LA MOSTRA CHE FANNO LUCE SULLE INNOVAZIONI DI GILBERTO COLOMBO
Sotto l’albero di Natale, per tutti gli appassionati di auto d’epoca e di biciclette d’alta gamma, ma anche di barche e di design in genere, il dono ideale è il nuovo libro “Gilco, il design della... Leggi di più
IN ARRIVO KNAM CHOCOLATE EXPERIENCE PER CONOSCERE IL CIOCCOLATO A 360°
Knam  Chocolate Experience: quattro giorni  per conoscere il cioccolato a 360°. Golosi, curiosi, appassionati, adepti, addicted, professionisti e tutti quelli che per vari motivi sentono un brivido correre lunga la schie... Leggi di più
FOOD INNOVATION E SOSTENIBILITÀ: LA RICETTA VINCENTE PER LA CRESCITA
ENEA sarà Advisor Scientifico di Seeds&Chips - The Global Food Innovation Summit. Al via la partnership tra ENEA, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, e Seeds&Chips -... Leggi di più
Roner
La Roner è una distilleria altoatesina che produce grappe in purezza e aromatizzate con bacche, radici, piccoli frutti, e distillati di frutta, ossia ottenuti dalla distillazione di frutta opportunamente macerata. La pri... Leggi di più
iFOODQ UN NUOVO MODO DI INTENDERE LA QUALITÀ
E’ nato iFOODQ, il primo Food Quality Web Hub Italiano. Disquisire di qualità alimentare... ben venga, in quanto è il presupposto imprescindibile che deve caratterizzare qualsiasi prodotto. Le tutele teoricamente n... Leggi di più
IL GARDA DOC DEBUTTA AL FESTIVAL LETTERATURA DI MANTOVA 2017
Il nuovo spumante Garda Doc, creato dal Consorzio di tutela omonimo, è stato presentato ieri in anteprima a Mantova al Festival Letteratura, quest'anno alla sua 21esima edizione, e dove, per tutta la durata dell'evento, ... Leggi di più
ESCLUSIVA MOËT & CHANDON AL TEMPORARY LOUNGE @ LARINASCENTE
Lo spazio Temporary Lounge @ laRinascente  al primo piano in piazza del Duomo a Milano sino all'11 gennaio  sarà interamente ed esclusivamente dedicato agli Champagne Moët & Chandon per essere luogo di incontro dove con... Leggi di più
GRANDE CAMPAGNA PUBBLICITARIA PER LA VODKA BELUGA
La Vodka russa Beluga lancia in novembre una grande campagna affissioni, che coinvolge le metropoli di tutti i suoi principali mercati internazionali. Per l’Italia, le due città prescelte per la pubblicità outdoor sarann... Leggi di più
PIOVRA CONFIT E GRIGLIATA CON POMODORINI ASCIUGATI AL FORNO CREMA DI MELANZANE E BURRATA
Negroamaro
Si è tenuto allo showroom JVstore di Jannelli&Volpi a Milano un percorso sensoriale condotto dall’ONAV (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vino) Lombardia sul Negroamaro e altri vini salentini. Numerose e qualificate ... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.