10mar 2020
QUANDO IL MAIALE CON LE VONGOLE PORTOGHESE SI FONDE CON IL RAMEN GIAPPONESE
Articolo di: Fabiano Guatteri
Tempo di realizzazione : 2 ore e 30 minuti

Procedimento

La ricetta originaria è il maiale all’alantejana (porco à alentejana), piatto popolare dell’Alentejo, regione portoghese a sud di Lisbona, che consiste in carne di maiale e vongole veraci cotte in casseruola. Ho voluto riprodurre questa ricetta in versione ramen. Per farlo ho cotto la carne di maiale seguendo la ricetta dello chashu, ossia della pancetta di maiale cucinata per il ramen; ho preparato un dashi, brodo umami della cucina giapponese, e ho assemblato i vari ingredienti come da ricetta. Il risultato, per bontà, reputo sia sorprendente.

 

Sciacquate l’alga kombu e i funghi shiitake, raccoglieteli in una casseruola inox e lasciateli in ammollo in 5 dl d’acqua per 12 ore.

 

Pulite il porro, raschiate lo zenzero, schiacciate e sbucciate l’aglio quindi raccoglieteli in una casseruola, versate tutti gli ingredienti liquidi per lo chashu, unite le puntine di maiale; portate in ebollizione, schiumando regolarmente e lasciate cuocere 2 ore o sin quando gli ossi si potranno sfilare dalla carne per gravità.

Sgocciolate le puntine e disossatele e tagliate ciascuna in 2-3 pezzi; lasciate raffreddare il brodo di cottura quindi sgrassatelo (potete metterlo in frigorifero e togliere la patina di grasso che si formerà dopo qualche ora).

 

Sciacquate le vongole senza farle “spurgare” in acqua e sale, il motivo l'abbiamo scritto qui. Raccoglietele in tegame, fatele aprire a recipiente coperto e fiamma alta, circa 5 minuti. Filtrate il liquido formatosi. Sgusciate metà delle vongole.

 

Sgocciolate i funghi sheetake; portate la casseruola sul fornello, scaldate e prima che il liquido bolla, ossia a circa 80 °C, togliete l’alga kombu; quando l’acqua sta per bollire unite il katsuobushi e portate in ebollizione.

Filtrate il brodo ottenuto, ossia il dashi, utilizzando un colino grande foderato con una garza; unite al brodo i funghi privati dei gambi e affettati e fateli cuocere 30 minuti; aggiungete le puntine 1 dl del loro brodo di cottura sgrassato e il liquido delle vongole e fate cuocere 10 minuti.

 

Fate cuocere gli udon in acqua bollente leggermente salata circa 5 minuti; scolateli e passateli nell’acqua fredda. Mettete un mestolo di brodo in una tazza e stemperatevi il miso; spegnete il fornello e unite il composto di miso al ramen. Distribuite nei piatti gli spaghetti e le vongole; con una schiumarola sgocciolate funghi e puntine e disponetele nelle ciotole, versatevi sopra il brodo molto caldo e servite subito. Se volete unire al ramen l’uovo marinato la ricetta la trovate qui.

Ingredienti per 2 persone

500 g di vongole veraci
1 cucchiaio di shiro miso
50 g di udon (spaghettini giapponesi)

 

Per il dashi
30 g di alga kombu
20 g di katsuobushi (bonito, tonnetto)
8 funghi shiitake essiccati

 

Per la cottura stile chashu

500 g di puntine di maiale baby ribs
5 dl di acqua
2,5 dl di salsa di soia
100 ml di sake
40 g di zucchero
2 cucchiai di mirin
1 spicchio d’aglio
20 g di zenzero
1 porro

1

Articoli Simili
I più letti del mese
SI È CHIUSA LA VENTESIMA EDIZIONE DI SUMMA
Domenica 9 aprile circa 1.400 visitatori internazionali hanno preso parte al ventennale di Summa, la kermesse organizzata da Alois Lageder a Casòn Hirshprunn e Tòr Loewengang (Magrè, BZ)   Presenti oltre 500 ospiti al ... Leggi di più
LIVE WINE 2018 | IL SALONE INTERNAZIONALE DEL VINO ARTIGIANALE
LIVE WINE. Il Salone Internazionale del Vino Artigianale alla sua quarta edizione. Sabato 3, Domenica 4 e Lunedì 5 Marzo torna l’evento più importante dell’anno dedicato alle produzioni vitivinicole artigiana... Leggi di più
PIER52, RISTORANTE PER OGNI STAGIONE
Aggiornamento 12 febbraio 2016 San Valentino “Sapore di sale, sapore di mare” cantava Gino Paoli e chissà quante storie d'amore sono nate sulle note della sua canzone! Del resto anche a tavola - stando alle cronache di... Leggi di più
AL VIA I NUOVI CORSI DELL’ACCADEMIA GUALTIERO MARCHESI
Ritornano anche per il nuovo anno scolastico i corsi dell’Accademia milanese  del Maestro Gualtiero Marchesi, con un ricco calendario e tante novità.  I corsi per gourmet, una proposta unica per appassionati e ama... Leggi di più
“PIZZA IN BRERA” DA BIOESSERÌ CON LELLO RAVAGNAN DEL GRIGORIS
Una imperdibile degustazione del piatto più emblematico della cucina italiana. Bioesserì Brera, ristorante biologico nel centro di Milano, ospita lunedì 11 dicembre Lello Ravagnan del Grigoris di Mestre (Ve). Alla prima ... Leggi di più
A SAN VALENTINO DILLO CON UN VINO... O CON UN DRINK
I vini di San Valentino: Moscato di Trani Di Filippo Una cena romantica conclusa con un vino altrettanto romantico per il suo colore dorato, la freschezza del bouquet e la dolcezza del gusto?. E’ quanto di meglio... Leggi di più
AUTOCHTONA 2017 14° FORUM DEI VINI AUTOCTONI: I TRE LAGREIN
Tasting Lagrein 2017: tre i premi assegnati: uno per ognuna delle tipologie più tipiche del Lagrein di Alto Adige. Fresco quando rosato, scuro e corposo adatto a buon invecchiamento oppure fruttato e pieno: il Lagrein ha... Leggi di più
HA APERTO IL CAFFÈ PASTICCERIA ROSCIOLI IN PIAZZA BENEDETTO CAIROLI A ROMA
Il distretto gourmet nel cuore di Roma si allarga e spazia nella pasticceria e nella caffetteria. Alessandro e Pierluigi Roscioli hanno rilevato la storica Pasticceria Bernasconi e hanno creato la loro personale versione... Leggi di più
I RISTORANTI ADERENTI AL PROGETTO LOL CONTRO LO SPRECO... I PRIMI 10
Il progetto LoL- “LeftOver Lovers” voluto e promosso da De-Lab, di cui abbiamo scritto qui e qui, si sta avvicinando alla fase operativa. I ristoranti salentini che hanno aderito al progetto di sensibilizzazi... Leggi di più
GAMBERO ROSSO: PANE E PANETTIERI D’ITALIA
Gli esperti di Gambero Rosso hanno individuato 370 indirizzi dove il pane è ottimo e, quindi, si può andare a colpo sicuro per portare in tavola qualcosa di veramente esclusivo. Poi, da questi 370 grandi panettieri descr... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.