16ago 2018
PER UN’ALIMENTAZIONE ETICA, SALUTARE, SOSTENIBILE | DOPO EXPO 1
Articolo di: Fabiano Guatteri

Per un’alimentazione  etica, salutare, sostenibile

In Italia il cibo inteso non solo come bisogno primario, ma anche nella sua più ampia accezione culturale, è di tendenza. La spettacolarizzazione mediatica, l’attenzione dei social network, i riconoscimenti internazionali di cuochi italiani, il continuo fiorire di ristoranti e locali dedicati alle più svariate cucine talvolta superspecializzate (solo patate al forno, solo fritti….), il susseguirsi ininterrotto di eventi a nome food, hanno attribuito al cibo una indubbia centralità.

 

In tale contesto negli ultimi anni ha preso sempre più spazio una visione del cibo ecosostenibile. Expo 2015 Nutrire il pianeta, Energia per la vita, ha rappresentato un momento di non ritorno. Nonostante le critiche che possiamo muovere e nonostante le evidenti contraddizioni, Expo ha enfatizzato il dibattitto sugli sprechi alimentari.

 

Di pari passo numerosi cuochi hanno voluto corroborare il messaggio di Expo teorizzando e mettendo in pratica una cucina più etica realizzata con alimenti “poveri” e riutilizzando o riducendo al minimo gli scarti. In un precedente articolo  abbiamo affrontato il tema della sostenibilità riferita alle fonti energetiche, alla produzione, all’alimentazione. In quell’occasione denunciammo i disastri ecologici causati dagli allevamenti intensivi, dall’agricoltura ad alto impatto ambientale e abbiamo ribadito che la sostenibilità non è gestire al meglio la Terra come se fosse una nostra proprietà: La Terra non è nostra. Semmai ci è stata data in prestito dai nostri padri, per consegnarla ai nostri figli e quando si ha un bene in prestito... 

 

In pratica abbiamo scritto che se volessimo consumare carne sarebbe doveroso evitare quella prodotta dagli allevamenti intensivi per lo stress provocato agli animali allevati, per l’inquinamento e per gli elevati dispendi idrico e di risorse alimentari che implicano. Basti dire che per produrre un chilo di carne si utilizzano 6,5 kg di granaglie che potrebbero essere destinati all’alimentazione umana.

 

Inoltre l’impronta idrica per chilo di carne, ossia l’acqua utilizzata non solo per abbeverare gli animali, ma per irrigare i campi coltivati per la loro alimentazione e quella usata in tutto il ciclo produttivo, è di migliaia di litri, 15 mila secondo alcune fonti.

 

Sono gli allevamenti intensivi alcuni dei centri che minano l’ecosistema. Chi non vuole rinunciare alle proteine animali dovrà prima o poi prendere in considerazione i suggerimenti della FAO, che indica come possibili fonti alimentari gli insetti i quali rappresenteranno una fonte alimentare sempre più diffusa. 

(continua)

1

Articoli Simili
I più letti del mese
LA “LOCANDA NERELLO” A ZAFFERANA ETNEA RIPARTE DALLA TRADIZIONE
La stagione 2018 ha segnato un nuovo inizio per la “Locanda Nerello”, il ristorante del Relais Monaci delle Terre Nere di Zafferana Etnea che abbiamo raccontato qui.   Cambio della guardia in cucina con l&r... Leggi di più
PROGRAMMA WINTER EDITION 2018 IN ALTA BADIA
Di Care’s edizione invernale in Alta Badia, abbiamo già scritto qui.  Ora presentiamo il programma completo ufficiale. PROGRAMMA WINTER EDITION 2018 14-17 Gennaio 2018, Alta Badia Alta Badia 2018 - CARE’s &... Leggi di più
Brunch purché all’Aceto Balsamico di Modena
Il Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP ha organizzato un educational presso l’hotel Best Western Galles di Milano per spiegare innanzitutto cosa sia l’Aceto Balsamico di Modena Igp, quindi quali siano i mig... Leggi di più
NATALE A MILANO: FESTA DI LUCI, COLORI, MUSICA
Chi non avesse ancora esaurito di stupirsi di ciò che offre Milano in questo momento, sappia che in città fervono i preparativi per rendere più attrattivo il Natale, già ricco di eventi diffusi: dalle note della Madama B... Leggi di più
A MILANO, GRAZIE A HEINEKEN, LA BIRRA HA LA SUA UNIVERSITÀ
È nata lo scorso anno da un importante progetto del gruppo Heineken, il colosso multibrand leader del settore birrario, e qui si sono “laureati” già 960 studenti durante il 2018 e, viste le iscrizioni e le fr... Leggi di più
APPUNTAMENTO NATALIZIO A PALAZZO MARINO CON LA “SACRA CONVERSAZIONE 1520” DI TIZIANO
L’arte è di casa a Palazzo Marino e il tradizionale appuntamento di Natale alla sua decima edizione, lo conferma. E’ arrivata in Sala Alessi la splendida opera di Tiziano, proveniente dalla Pinacoteca Civica ... Leggi di più
ARMONIE VERDI | A VERBANIA UNA MOSTRA SUI PAESAGGI DALLA SCAPIGLIATURA AL NOVECENTO
Nell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, il Museo del Paesaggio di Verbania, che ha sede nello storico Palazzo Viani Dugnani di Pallanza, riapre la stagione primaverile con la suggestiva mostra Armonie verdi. Pa... Leggi di più
SEEDS&CHIPS SIGLA UN ACCORDO STRATEGICO CON EAT FOUNDATION
Seeds&Chips – The Global Food Innovation Summit sigla un accordo di partenariato strategico con EAT Foundation.  Seeds&Chips e EAT Foundation hanno siglato un accordo di partenariato strategico per supportare il passagg... Leggi di più
“MILANO VISTA MARE” ! PIER 52, QUANDO A MILANO SI VEDE IL MARE

Pier 52 ristorante a vocazione ittica di cui abbiamo più volte scritto, ha organizzato per mercoledì 14 marzo la serata Plateau Royal (vedi foto), il cui nome lascia presagire  una prelibatezza che gli amanti delle crudi... Leggi di più
SURGIVA, COMPLICE DEL GUSTO: NUOVA IMMAGINE, STESSA QUALITÀ DI SEMPRE  
Il tratto inconfondibile di Surgiva reso più delicato da un effetto acquarello, la forma e la posizione dell’etichetta leggermente modificati sono gli elementi che valorizzano la nuova veste grafica dell’acqua trentina n... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.