16ago 2018
PER UN’ALIMENTAZIONE ETICA, SALUTARE, SOSTENIBILE | DOPO EXPO 1
Articolo di: Fabiano Guatteri

Per un’alimentazione  etica, salutare, sostenibile

In Italia il cibo inteso non solo come bisogno primario, ma anche nella sua più ampia accezione culturale, è di tendenza. La spettacolarizzazione mediatica, l’attenzione dei social network, i riconoscimenti internazionali di cuochi italiani, il continuo fiorire di ristoranti e locali dedicati alle più svariate cucine talvolta superspecializzate (solo patate al forno, solo fritti….), il susseguirsi ininterrotto di eventi a nome food, hanno attribuito al cibo una indubbia centralità.

 

In tale contesto negli ultimi anni ha preso sempre più spazio una visione del cibo ecosostenibile. Expo 2015 Nutrire il pianeta, Energia per la vita, ha rappresentato un momento di non ritorno. Nonostante le critiche che possiamo muovere e nonostante le evidenti contraddizioni, Expo ha enfatizzato il dibattitto sugli sprechi alimentari.

 

Di pari passo numerosi cuochi hanno voluto corroborare il messaggio di Expo teorizzando e mettendo in pratica una cucina più etica realizzata con alimenti “poveri” e riutilizzando o riducendo al minimo gli scarti. In un precedente articolo  abbiamo affrontato il tema della sostenibilità riferita alle fonti energetiche, alla produzione, all’alimentazione. In quell’occasione denunciammo i disastri ecologici causati dagli allevamenti intensivi, dall’agricoltura ad alto impatto ambientale e abbiamo ribadito che la sostenibilità non è gestire al meglio la Terra come se fosse una nostra proprietà: La Terra non è nostra. Semmai ci è stata data in prestito dai nostri padri, per consegnarla ai nostri figli e quando si ha un bene in prestito... 

 

In pratica abbiamo scritto che se volessimo consumare carne sarebbe doveroso evitare quella prodotta dagli allevamenti intensivi per lo stress provocato agli animali allevati, per l’inquinamento e per gli elevati dispendi idrico e di risorse alimentari che implicano. Basti dire che per produrre un chilo di carne si utilizzano 6,5 kg di granaglie che potrebbero essere destinati all’alimentazione umana.

 

Inoltre l’impronta idrica per chilo di carne, ossia l’acqua utilizzata non solo per abbeverare gli animali, ma per irrigare i campi coltivati per la loro alimentazione e quella usata in tutto il ciclo produttivo, è di migliaia di litri, 15 mila secondo alcune fonti.

 

Sono gli allevamenti intensivi alcuni dei centri che minano l’ecosistema. Chi non vuole rinunciare alle proteine animali dovrà prima o poi prendere in considerazione i suggerimenti della FAO, che indica come possibili fonti alimentari gli insetti i quali rappresenteranno una fonte alimentare sempre più diffusa. 

(continua)

1

Articoli Simili
I più letti del mese
DOOF L’ALTRA FACCIA DEL FOOD: DAL LEGAME FOOD-MAFIA, ALLA DISTORSIONE...
  Mare Culturale Urbano sabato 24 giugno 2017 Il  mondo del Cibo nasconde grandi problematiche che la TV, i media e i poteri forti del settore non mostrano. Il convegno DOOF, ideato dal giornalista del Corriere della S... Leggi di più
HENNESSY VERY SPECIALI LIMITED EDITION WITH SCOTT CAMPBELL
Per creare ogni anno la nuova Limited Edition di Hennessy Very Special, la Maison da tempo chiama a raccolta grandi artisti internazionali, chiedendo loro di re-interpretare questo iconico cognac con i propri codici espr... Leggi di più
DEBUTTA MOSER ROSÉ 2011 TRENTODOC, PINOT NERO IN PUREZZA
Era il 1984 quando Francesco Moser a Città del Messico stabilì il record dell’ora su pista e lo stesso anno produsse il suo primo MetodoClassico battezzandolo Moser 51,151. Un nome facile da ricordare, basta pensare ai c... Leggi di più
Prosciutto cotto
Il prosciutto cotto Lenti&Lode dell'azienda Lenti si differenzia da quelli di altri competitor sia per il tipo di lavorazione, sia per il sapore. La lavorazione prevede che la coscia suina di grossa pezzatura, provenient... Leggi di più
CONTAMINAFRO, IDENTITÀ IN EVOLUZIONE 2017 - “I GESTI DELLA BELLEZZA”
A mare culturale urbano dal 20 al 24 settembre 2017 la IV edizione di di Contaminafro, il festival delle culture contemporanee africane. Si svolgerà dal 20 al 24 settembre 2017 a mare culturale urbano la IV edizione di C... Leggi di più
ERIDANIA LANCIA LO SCIROPPO D’AGAVE 100% DI ORIGINE NATURALE E BIOLOGICO
Il marchio icona della dolcificazione in Italia risponde alle richieste dei consumatori, sempre più orientati verso prodotti che coniugano salute, natura e benessere, e lancia lo Sciroppo d’Agave Biologico. Riduzione del... Leggi di più
CINQUE ASSAGGI DI MUSICA PER CINQUE CHAMPAGNE
La letteratura enologica ci ha spiegato che i vini si possono abbinare ai cibi, e quando l’accostamento è sintonico vino e cibo si apprezzano al meglio.. Ogni grande vino possiede caratteristiche sensoriali che com... Leggi di più
LA LOCANDINA DELLA SECONDA EDIZIONE DELLA RASSEGNA “I VINI DEL PO”
La locandina seconda edizione della rassegna "I vini del Po" è in programma a Boretto (Re) sabato 29 ottobre. Si tratta di un evento di carattere enogastronomico e culturale che vede coinvolto il Club Papillon di Reggio ... Leggi di più
UN EVENTO DI DONNE A BOOKCITY MILANO
Bookcity Milano  è una manifestazione di tre giorni (più uno dedicato alle scuole), durante i quali sono organizzati incontri, presentazioni, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli, seminari sulle nuove prati... Leggi di più
L’OLIO PREFERITO DAGLI ITALIANI?... SE NE PARLERÀ A OLIO OFFICINA
Sei volontari (cioè marche che hanno messo a disposizione il proprio olio); 1.200 famiglie milanesi disponibili a degustare questi oli ed esprimere un proprio giudizio; una società di ricerca (Amagi-ForSurvey) che ha ela... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.